Come curare l'orzo negli occhi di un bambino

L'orzo negli occhi di un bambino è una malattia spiacevole, espressa dall'apparizione di un brufolo sulla palpebra.

L'orzo è di diversi tipi, la varietà principale: interna ed esterna.
Quello interno è caratterizzato dallo sviluppo del processo infiammatorio sul lato interno della palpebra, quello esterno si manifesta sotto forma di gonfiore della pelle sul lato esterno della palpebra.

Come trattare un disturbo in diversi modi

In genere, il trattamento dell'orzo dura non più di una settimana. È meglio visitare un medico che prescriverà i farmaci necessari.

Al momento, ci sono diversi metodi principali per il controllo dell'orzo:

  1. Terapia ultravioletta. Questo metodo di trattamento è il più efficace al momento. Il suo utilizzo aiuta a sbarazzarsi completamente dell'orzo nel più breve tempo possibile, senza l'uso di medicinali.
  2. Moxibustione. La cauterizzazione dell'orzo viene applicata utilizzando alcool medico o verde brillante. Questo metodo può essere utilizzato solo nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia..
  3. Gocce e unguenti. Questo è il trattamento più comune raccomandato dai medici. Ma è impossibile selezionare i farmaci da soli, è necessario consultare un medico. Il medico sarà in grado di valutare le caratteristiche individuali del paziente e ridurre al minimo le conseguenze negative dell'uso di droghe. Se sull'orecchio sono comparsi diversi orzo, che possono crescere insieme in uno, l'intensità dell'uso di medicinali può essere aumentata. I medici raccomandano di usare le gocce più spesso.
  4. Uso di antibiotici. In questo caso, gli antibiotici sono usati molto raramente e solo nei casi più gravi di sviluppo della malattia. Il medico può raccomandare di assumere antibiotici, sia in pillole che iniezioni.
  5. Inoltre, nei casi più gravi, è possibile un intervento chirurgico, durante il quale la crescita purulenta viene tagliata e pulita dal pus. Dopo l'operazione, l'area richiesta della palpebra viene trattata con un antisettico.

È necessario determinare quali farmaci sono i migliori per il trattamento dell'orzo.

Prima di usare le gocce, devono essere riscaldate alla temperatura corporea, puoi semplicemente tenerlo nel palmo della mano per un po '. È necessario applicare gocce non più di cinque volte al giorno, una o due gocce alla volta.

Gli unguenti vengono utilizzati per accelerare la penetrazione di una vescicola purulenta. I più efficaci sono: eritromicina, idrocortisone e tetraciclina. Prima di usare l'unguento, assicurati di lavarti le mani con acqua e sapone..

Fattori della comparsa dell'orzo sull'occhio in un bambino

L'orzo appare come risultato di batteri patogeni che entrano nelle ghiandole sebacee della palpebra. Ciò può accadere a causa dello sfregamento dell'occhio con le mani sporche, ma per iniziare il processo infettivo sono necessari fattori concomitanti.

Le cause più comuni di orzo:

  1. Immunità ridotta. Il sistema immunitario svolge un ruolo fondamentale nella protezione di una persona dagli organismi batterici.
  2. Ipotermia. Una diminuzione della temperatura corporea influisce negativamente sulla capacità del corpo di combattere i batteri patogeni, quindi l'ipotermia diventa molto spesso la causa dello sviluppo dell'orzo.
  3. Varie malattie. Molto spesso, la comparsa dell'orzo può essere associata a varie malattie patologiche (diabete mellito, malattie del tratto gastrointestinale).
  4. Predisposizione familiare. Molto spesso, si osserva la comparsa di orzo nei rappresentanti della stessa famiglia. Ciò è dovuto al fatto che nelle persone vicine sulla pelle, si può osservare la diffusione di uno dei ceppi di Staphylococcus aureus. Di solito è resistente ai farmaci, quindi è molto difficile liberarsene completamente e l'aspetto dell'orzo diventa regolare..
  5. Cambiamenti nei livelli ormonali. L'aspetto dell'orzo nei bambini è molto spesso associato allo sfondo ormonale del corpo, specialmente nell'adolescenza. Spesso nei bambini c'è un cambiamento nel processo di secrezione delle ghiandole sebacee. La secrezione secreta diventa molto più densa, il che porta all'ostruzione dei pori della pelle. L'aspetto dell'orzo in questo caso è simile all'aspetto dell'acne adolescenziale..
  6. Lenti a contatto. Molti bambini che indossano le lenti affrontano un problema come l'aspetto dell'orzo. Ciò è dovuto al contatto delle mani con l'occhio durante l'installazione e la rimozione delle lenti. Molto spesso, i bambini prestano pochissima attenzione all'igiene personale, quindi spesso soffrono della comparsa dell'orzo. È molto importante conservare le lenti in un ambiente sterile e lavarsi le mani durante l'inserimento e la rimozione..
  7. Predisposizione genetica. Gli studi dimostrano che ogni persona ha una certa predisposizione a varie malattie, che è programmata nel DNA. Ecco perché alcune persone soffrono costantemente di raffreddore, mentre altre sono completamente in salute anche durante le peggiori epidemie di influenza. Ecco perché alcune persone non hanno mai incontrato l'orzo, mentre altre non riescono a liberarsene in alcun modo, indipendentemente da come osservano le regole di igiene personale..

L'orzo è così

L'aspetto dell'orzo è più spesso osservato nell'area della ghiandola sebacea, che si trova sulla ciglia. Se i batteri entrano in un tale condotto, potrebbero ostruirsi..

Successivamente, inizia lo sviluppo del processo infiammatorio, che diventa la causa della comparsa di gonfiore, che impedisce il deflusso della secrezione sebacea della ghiandola sebacea.

All'inizio, l'orzo sembra arrossamento e leggero gonfiore sulla palpebra. Quindi iniziano a comparire sensazioni dolorose. Dopo circa tre giorni, una vescicola purulenta appare sulla superficie del gonfiore. Una settimana dopo che compaiono i primi segni di orzo, la vescicola purulenta esplode e inizia il processo di guarigione.

Molto spesso, i bambini graffiano la palpebra infiammata, quindi la bolla si rompe molto più velocemente, la cosa principale in questo caso è non portare ancora più infezione nell'area infiammata della palpebra.

A seconda di dove si trova la vescicola purulenta, l'orzo può essere interno quando il pus si accumula sul rivestimento della palpebra. Ed esterno, quando la bolla si forma all'esterno della palpebra.


L'orzo può apparire su qualsiasi occhio e ovunque. A volte capita che l'orzo si sviluppi sulle palpebre di entrambi gli occhi, o ci possono essere diversi accumuli purulenti su un occhio. È anche possibile una ricaduta dell'orzo, quando l'infiammazione appare più volte nello stesso posto. Ciò può indicare una grave malattia infettiva..

Tali casi richiedono una visita da un medico che può scegliere il miglior corso di trattamento. Si noti che il più delle volte la ricaduta è possibile quando l'infezione viene reintrodotta nel canale della ghiandola sebacea, quando si strofina l'occhio con le mani sporche.

Il trattamento in modo rapido

Se non hai il tempo o il desiderio di vedere un medico quando appare l'orzo, puoi curare rapidamente l'orzo a casa. Il rimedio più potente è il succo di aloe..

Questa pianta d'appartamento è un buon rimedio domestico per molti disturbi. Per il trattamento dell'orzo, viene utilizzata una soluzione di succo di aloe, per questo è necessario diluire l'acqua calda con un decimo del succo.

Un rimedio molto controverso è l'uso del tè nero o delle infusioni di camomilla. In questo caso, è necessario applicare la bustina di tè al posto dell'orzo. Ma i medici non raccomandano questo metodo, poiché può contribuire allo sviluppo aggiuntivo di infezione e alla svolta di una vescicola purulenta non all'esterno, ma all'interno.

Nelle prime fasi della comparsa dell'orzo, che è caratterizzato da prurito costante, dolore alla palpebra e mal di testa, è possibile cauterizzare l'orzo. Questo dovrebbe essere fatto con alcool medico, iodio o verde brillante.

Questa procedura deve essere eseguita con molta attenzione. Dovresti tenere il bambino in modo che la moxibustione non entri direttamente negli occhi.

Se il momento dello sviluppo della malattia è mancato, e una vescicola purulenta si era già formata nella palpebra, è troppo tardi e non è necessario cauterizzare l'orzo. In questo caso, è necessario mostrare il bambino al medico al fine di trovare le medicine appropriate..

In nessun caso l'urinoterapia dovrebbe essere usata per trattare l'orzo, non aiuterà in alcun modo, ma danneggerà solo aumentando significativamente la concentrazione di batteri nella mucosa delle palpebre.

Ma meglio di qualsiasi trattamento è la prevenzione, che aiuterà a evitare questa spiacevole malattia. È necessario seguire le regole di igiene personale, utilizzare solo i propri cosmetici, che devono essere di alta qualità.

È inoltre necessario seguire una dieta corretta, si consiglia di mangiare meno cibi grassi e più frutta. L'ipotermia del corpo dovrebbe essere evitata e, in caso di ridotta immunità, è necessario praticare sport, camminare all'aria aperta e seguire un corso di vitamine.

Si noti che è meglio trattare qualsiasi malattia nelle prime fasi, quindi, alle prime manifestazioni di orzo, è necessario visitare un medico. Le medicine sono sempre molto più efficaci dei rimedi popolari.

video

I motivi per cui questa patologia appare spesso

La frequente comparsa di orzo in un bambino può essere dovuta a vari motivi. Molto spesso, ciò è dovuto alla ridotta immunità del bambino..

Una diminuzione dell'immunità non consente al corpo di combattere l'intero afflusso di batteri. Alcuni dei quali sono in grado di penetrare negli strati profondi della pelle, motivo per cui appare l'orzo. In questo caso, è necessario eseguire un corso di trattamento vitaminico..

Durante tali periodi, è necessario assicurarsi che il bambino non si graffi gli occhi, il che potrebbe essere il motivo dell'infezione. Lava la mano del tuo bambino il più spesso possibile.

Una delle malattie in cui si verifica spesso l'orzo è il diabete mellito, che contribuisce a interrompere il normale funzionamento delle pareti dei vasi sanguigni. Ciò porta a un metabolismo improprio dei nutrienti e un'alimentazione inadeguata della palpebra, che diventa disarmata di fronte ai batteri..

Le malattie del tratto gastrointestinale portano a una carenza nel corpo di vitamine e altri elementi necessari per una persona. Ciò provoca una diminuzione dell'immunità e porta allo sviluppo dell'orzo..

Si noti che la frequente comparsa di orzo in un bambino può essere un segno di malattie come la congiuntivite blefarite. La cura di queste malattie può eliminare l'orzo.

Cosa fare se la malattia persiste

Ci sono momenti in cui l'orzo di un bambino non scompare in alcun modo, nonostante l'uso intensivo di farmaci. Molto spesso ciò è dovuto a gravi interruzioni nel funzionamento di vari sistemi corporei e una significativa riduzione dell'immunità..

Molti si chiedono cosa fare? In tali casi, si consiglia di consultare immediatamente un medico, questo è necessario per un esame dettagliato.

Prima di tutto, è necessario condurre un esame del sangue, che consentirà di valutare la quantità di zucchero nel sangue, nonché la presenza di anticorpi contro le malattie infettive..

Il rilevamento di infezioni come l'herpes o lo Staphylococcus aureus richiede un trattamento immediato con farmaci adeguati.

È inoltre necessario limitare il bambino a contatto con l'ambiente, questo è necessario in modo che il corpo del bambino non venga infettato da altri batteri o virus.

Devono essere seguite tutte le norme igieniche, puoi indossare una maschera respiratoria e dare al tuo bambino vitamine. L'ipotermia e il surriscaldamento del corpo dovrebbero essere evitati e lo spazio abitativo dovrebbe essere costantemente pulito. Per fare questo, vale la pena eseguire la pulizia con acqua più spesso..

Caratteristiche del trattamento dell'educazione nella palpebra superiore

Il trattamento dell'orzo in un bambino nella palpebra superiore praticamente non differisce dalla terapia classica della malattia. Nella fase iniziale, è possibile utilizzare il metodo moxibustione.

Per questo è meglio usare alcool. Ma il rimedio più efficace è un unguento speciale..

Il più comune è Nettavix, ma può essere utilizzato solo per bambini di età superiore ai tre anni. Per i bambini piccoli, puoi prendere un analogo, uno dei quali è Tobrex.

A volte i medici raccomandano l'uso di unguenti e colliri nel complesso, ma non più di tre volte al giorno. In questo caso, tra l'uso di gocce e unguento, è necessario fare una pausa di almeno un'ora.

Si raccomanda inoltre di utilizzare agenti che aumentano l'immunità..

Forma interna pericolosa

L'orzo interno in un bambino è caratterizzato dal fatto che lo scarico del pus avviene direttamente nella parte interna della palpebra. Questo tipo di orzo è molto più pericoloso del solito, poiché quando il pus viene rilasciato nella mucosa dell'occhio, può svilupparsi un ascesso..

La causa dello sviluppo dell'orzo interno è un'infezione delle ghiandole responsabili della secrezione di un fluido oleoso all'interno della palpebra per mantenere umida la mucosa. Molto spesso, il processo infiammatorio sulla regione interna della palpebra si verifica a seguito della penetrazione di Staphylococcus aureus.

Il trattamento di questo tipo di orzo non è raccomandato per te. Quando vengono rilevati i primi sintomi, dovresti assolutamente visitare un medico, solo lui sarà in grado di valutare il grado di complessità della malattia e la tecnica appropriata. Spesso è necessario un intervento chirurgico per pulire l'area interessata della palpebra.

Come parlare orzo in un bambino

Molti si trovano di fronte al fatto che l'orzo del loro bambino non scompare, mentre l'uso di farmaci si è rivelato inefficace. In questo caso, puoi ricorrere alla cospirazione.

Mentre si pronuncia il testo della cospirazione, è necessario sputare sul dito, che è necessario pulire l'occhio d'orzo interessato in senso antiorario.

Il testo della cospirazione deve essere pronunciato tre volte. Secondo persone esperte, dopo poche ore, l'orzo inizierà a scomparire..

Per la cospirazione dell'orzo nei bambini, è necessario utilizzare un testo speciale che massimizzerà la sua efficacia.

Cosa non fare

In nessun caso dovresti spremere il pus. È vietato aprire l'orzo.

Il fatto è che l'infezione da stafilococco può diffondersi nell'orbita, e questo è irto di condizioni pericolose - flemmone dell'orbita, meningite e altre spiacevoli conseguenze che possono portare a una riduzione della vista e persino alla morte ^

  1. Non usare lozioni, tamponi umidi e compresse impregnate di nulla. In precedenza, tali metodi erano raccomandati per l'orzo, ma ora è diventato abbastanza ovvio per la medicina: il batterio si moltiplica più attivamente, spostandosi con l'umidità nelle vicine ghiandole sudoripare e nelle sacche sebacee.
  2. Non puoi cuocere a vapore il bambino, portarlo nella vasca da bagno, nella sauna, lavare in acqua calda. I motivi sono indicati nel paragrafo precedente.
  3. L'orzo non deve essere riscaldato. Né un uovo sodo, né un fazzoletto stirati con un ferro da stiro, secondo Komarovsky, non dovrebbero riscaldare il luogo dell'infiammazione purulenta. Quando riscaldato, lo Staphylococcus aureus si sente benissimo, si moltiplica attivamente e volentieri, questo porta ad una maggiore formazione di pus.

L'ascesso cresce: questo è il primo aspetto negativo. Il secondo è nella probabilità di una svolta del pus e dell'ingresso nel sistema circolatorio, che è pieno di diagnosi molto pericolose, fino alla sepsi.

Suggerimenti

Puoi fermare la diffusione dell'orzo osservando le regole di igiene: non puoi strofinare un occhio dolente, toccarlo con le mani. È meglio non toccarlo affatto. Il bambino ha bisogno di un asciugamano separato, perché lo Staphylococcus aureus ama passare da persona a persona attraverso oggetti domestici comuni, il medico consiglia.

Non è necessario avvolgere un bambino incline alla comparsa di bolle, non dovrebbe essere consentito il surriscaldamento, la sudorazione profusa. Inoltre, la madre dovrebbe essere più attenta alla scelta della polvere per bambini per lavare i vestiti e la biancheria da letto per un bambino del genere - devono essere ipoallergenici. È importante che un bambino del genere impari a pulire delicatamente i suoi occhi ogni giorno - dall'angolo esterno a quello interno con un bastoncino di garza asciutto e pulito.

Se i genitori, su suggerimento delle nonne, vogliono davvero trattare un bambino per l'orzo con rimedi popolari, vale la pena soffermarsi sul più innocuo di loro.

Di tutto l'arsenale della medicina tradizionale, Komarovsky si riferisce alla preghiera e alle masse popolari di sputare negli occhi di un bambino. Se credi davvero nel risultato, puoi sputare, ma senza fanatismo. Puoi mostrare un cookie nella direzione di un occhio malato senza restrizioni, per quanto desideri.

Se il bambino indossa le lenti a contatto, è meglio abbandonarle temporaneamente durante il trattamento in modo da non "tirare via" l'infezione tra l'occhio malato e quello sano.

Cause, sintomi e trattamento dell'orzo in un bambino

L'orzo in un bambino non dovrebbe essere trattato da solo

Cos'è l'orzo e le sue cause

Le palpebre umane sono pieghe sottili e mobili della pelle. Le loro funzioni principali sono proteggere gli occhi da vari tipi di danni, pulire la sclera e la cornea. Le palpebre aiutano anche il liquido lacrimale a idratare gli occhi, regolare la pressione intraoculare in una certa misura e influenzare la messa a fuoco della vista.

Nella loro struttura, si distinguono due bordi principali:

  • posteriore o profondo, che consiste della membrana congiuntivale e della cartilagine;
  • anteriore o superficiale, che è rappresentato da muscoli e pelle sottile.

Al margine libero di ogni secolo sono le bocche delle ghiandole e delle ciglia. La cartilagine delle palpebre, dei follicoli piliferi e dei dotti ghiandolari può essere infiammata. Distingua tra hordeolum interno ed esterno - orzo. Con la forma esterna della malattia si sviluppa un'infiammazione purulenta dei follicoli piliferi della bocca delle ciglia o delle ghiandole sebacee, che, secondo l'autore, sono chiamate ghiandole di Zeiss.

L'orzo è spesso confuso con il calazio. In quest'ultimo caso, stiamo parlando di un'infiammazione isolata delle ghiandole di Meibomio, che può essere localizzata sia sul bordo libero della palpebra, sia a distanza da essa e dalle ciglia..

Si parla di orzo interno quando l'infiammazione acuta colpisce la cartilagine attorno alle ghiandole di Meibomio..

Eziologia della malattia

Il motivo principale per lo sviluppo della malattia nei bambini sono i batteri del gruppo di stafilococchi e streptococchi. Questi microrganismi si trovano spesso sulla pelle e sulle mucose dei bambini sani. Solo dopo aver raggiunto una certa concentrazione causano un'infezione acuta..

Nel numero schiacciante di casi in un bambino, l'orzo è causato dallo Staphylococcus aureus, che nei gruppi organizzati dei bambini è in grado di provocare focolai interi di infezioni.

Gli adulti e gli anziani possono essere portatori di stafilococchi patogeni senza saperlo..

L'orzo ricorrente è causato da infezioni. Tra i fattori predisponenti ci sono:

  • Ipovitaminosi in un bambino. La carenza di vitamine dei gruppi B, A ed E influisce negativamente sulle difese dell'organismo, sul metabolismo e sulla resistenza alle infezioni. Inoltre, sullo sfondo, appare un'eccessiva secchezza della pelle, che riduce la sua funzione di barriera..
  • Malattie dell'apparato digerente, elmintiasi. La gastrite grave, le invasioni elmintiche contribuiscono anche al verificarsi di ipovitaminosi, anemia, indebolimento del sistema immunitario del bambino.
  • Infezioni frequenti o croniche degli organi ENT. Le malattie infiammatorie dei seni nasali, le tonsille possono anche contribuire alla comparsa di orzo sulla palpebra superiore o inferiore.

Inoltre, l'igiene è importante. Ogni genitore dovrebbe lavarsi le mani prima del contatto con un bambino, specialmente se era in strada o in un luogo pubblico.

L'igiene degli occhi, del naso e delle orecchie nei neonati e nei neonati è altrettanto importante. Cosa dovrebbe fare la mamma o il papà del bambino: rimuovere croste e protossido di azoto ogni mattina. Per fare questo, utilizzare un batuffolo di cotone immerso in acqua calda e pulita. Gli occhi vengono delicatamente sfregati dall'angolo esterno verso l'interno.

Sintomi dell'orzo

Con l'infiammazione interna, la palpebra di un bambino malato diventa edematosa e sulla tunica albuginea si possono vedere molti capillari dilatati, che gli conferiscono un colore rossastro. Durante l'esame, gli oftalmologi scoprono un forte arrossamento della membrana congiuntivale nella palpebra inferiore o superiore, nonché un edema limitato.

Dopo 2-3 giorni, dal lato della congiuntiva (se tiri la palpebra) nell'area dell'infiammazione, inizia a comparire il pus - aree bianche o giallastre. Successivamente, si rompe spesso nel sacco congiuntivale - una sorta di tasca tra la parte cartilaginea delle palpebre e la superficie dell'occhio.

Gordeol provoca gonfiore negli occhi

Sintomi dell'ordeolo acuto esterno sull'occhio:

  • arrossamento e lieve prurito vicino al bordo della palpebra (vicino alle ciglia);
  • l'apparizione in un'area limitata di un gonfiore doloroso rosso;
  • gonfiore della palpebra nella zona interessata;
  • l'apparizione nel 2-3 giorno della malattia nella zona di infiltrazione infiammatoria di una testa gialla dolorosa;
  • svolta di pus out.

Con una forma complicata della malattia, il bambino può essere disturbato da mal di testa, contrazioni della palpebra infiammata, grave edema reattivo della pelle, aumento della temperatura corporea e diffusione dell'infezione all'altro occhio.

Una svolta del pus verso l'esterno è un esito favorevole della malattia. Quello che non dovresti fare è provare a spremerlo dalla borsa da solo.

Tale manipolazione può portare al fatto che il pus si diffonde nella cartilagine della palpebra e da lì alle membrane dell'occhio..

Nei neonati, oltre alle manifestazioni locali, si osservano spesso irrequietezza motoria e pianto. A causa del dolore nella zona degli occhi, possono mangiare male, lanciare il seno. Sullo sfondo del prurito, i bambini iniziano a strofinarsi gli occhi, il che può contribuire alla diffusione dell'infezione.

Diagnostica

La comparsa di eruzioni cutanee, "tubercoli" rossi dolorosi negli occhi di un bambino, il loro arrossamento, gonfiore è una buona ragione per cercare aiuto dall'ospedale. Dovrebbe essere chiaro che l'atteggiamento negligente dei genitori verso tali sintomi può costare la vista del bambino.

La diagnosi di orzo sulla palpebra superiore o inferiore comprende:

  • esame da un oculista;
  • esame microbiologico del pus al fine di determinare il tipo di agente patogeno e la sua sensibilità ai farmaci antibatterici (è consigliabile per infezioni frequenti).

Inoltre, se l'orzo non passa o ricorre, nel bambino dovrebbero essere esclusi il diabete mellito, la patologia cronica degli organi ENT e l'immunodeficienza. Può essere richiesta la consultazione di specialisti collegati: endocrinologo, otorinolaringoiatra e immunologo.

Con cosa differenziare l'orzo

Ci sono molte altre infezioni e condizioni che si verificano negli occhi e che sono importanti per distinguere dall'ordeolo.

  • Il calazio è un'infiammazione acuta o cronica dei dotti di una o più ghiandole di Meibomio. L'infiammazione è localizzata lontano dalle ciglia; una capsula con infiammazione all'interno si forma nello spessore della palpebra. Anche dopo il trattamento, la capsula può rimanere e contribuire alla ricaduta. Un nodulo doloroso appare anche sulla palpebra, leggero arrossamento e, meno spesso, gonfiore.
  • Un ascesso della palpebra è un'infiammazione purulenta incapsulata. Le sue cause sono l'infezione da lesioni, graffi, orzo trascurato, blefarite. Un tubercolo rosso cianotico acutamente doloroso appare sulla palpebra, alla palpazione di cui si avverte una fluttuazione del pus.
  • L'emangioma negli occhi nei bambini è una neoplasia benigna. Sembra una macchia rossa o viola sulla palpebra, a volte si alza sopra la pelle, ha una superficie irregolare. Il gonfiore è indolore ma può sanguinare abbondantemente.
  • Una cisti dermoide è un tumore congenito che contiene epitelio desquamato, capelli, gemme dentarie o ghiandole sebacee all'interno. È un nodo denso, che si trova spesso sulle palpebre superiori.

Se un bambino ha un sigillo sulla palpebra, diventa gonfio o rosso, dovresti contattare un pediatra o un oculista.

Gli emangiomi nei primi giorni di vita di un bambino possono essere invisibili. Solo dopo pochi giorni acquisiranno il loro colore tipico - dal rosa pallido al viola bluastro.

Come curare l'orzo

Quando un bambino sviluppa sintomi caratteristici dell'ordeolo, la terapia domiciliare senza consultare un medico o l'uso di rimedi popolari è inaccettabile. La malattia è pericolosa perché una svolta indipendente del pus può verificarsi non all'esterno, ma all'interno - nel sacco congiuntivale e in altre membrane dell'occhio.

Non è possibile spremere il contenuto dell'orzo, il trattamento è prescritto dal medico

Affinché avvenga una cura a tutti gli effetti, è necessario eliminare le cause della malattia: superare l'infezione, osservare l'igiene, eliminare le carenze vitaminiche, ecc..

Nella fase iniziale, prima che l'ascesso maturi, il trattamento fisioterapico aiuta a:

  • calore secco nell'area interessata;
  • Terapia UHF;
  • irradiazione ultravioletta.

Puoi usare un oggetto piccolo, pulito, caldo o caldo come impacco secco. Dovrebbe essere applicato per 15 minuti, non più di 4-6 volte al giorno. Il metodo accelera il flusso sanguigno all'infiammazione, favorisce una più rapida maturazione dell'ascesso e il suo sblocco. Si raccomanda inoltre di trattare i bordi delle palpebre con soluzioni antisettiche più volte al giorno a casa e in ospedale..

Terapia farmacologica

Come trattamento antimicrobico locale, utilizzare:

  • gocce con un antibiotico (cloramfenicolo, con sodio solfacile);
  • gocce con un antisettico (miramistin, picloxidine);
  • unguenti antibatterici (tetraciclina, eritromicina).

L'auto-somministrazione di questi farmaci non è pratica. Si consiglia di consultare un medico che prescriverà un rimedio adatto al bambino e ti spiegherà come trattare l'orzo.

A volte vengono prescritti colliri combinati che, oltre a un antibiotico, contengono un agente ormonale (ad esempio l'idrocortisone). Il loro uso è giustificato se l'orzo non passa.

Gli unguenti sono posti dietro la palpebra. Per gocciolare correttamente le gocce, il bambino deve essere posizionato sulla schiena, posizionare delicatamente un dito sulla palpebra inferiore e tirarlo leggermente verso il basso, quindi iniettare 1-2 gocce del farmaco nel mezzo del sacco congiuntivale.

Pertanto, l'orzo è un'infiammazione infettiva acuta dei follicoli piliferi o del tessuto cartilagineo della palpebra. Molto spesso, la malattia è causata da stafilococchi o streptococchi; può essere localizzato sia sulla palpebra inferiore che su quella superiore. La diagnostica non è difficile: basta un semplice esame. Il calore secco viene mostrato nelle prime fasi. Qualsiasi forma di malattia deve essere trattata con farmaci.

Cosa fare se l'orzo è saltato negli occhi di un bambino? Suggerimenti per il pediatra e alcuni modi popolari

L'orzo è un gonfiore sulla palpebra con contenuto purulento causato dall'infezione dei follicoli delle ciglia o delle ghiandole sebacee. La maggior parte dei genitori non prende sul serio l'infiammazione delle palpebre nei bambini, limitandosi al trattamento superficiale. Questo è un errore.

Un gonfiore innocuo può trasformarsi in un'infiammazione più grave e provocare lo sviluppo di altre malattie. Pertanto, questa malattia richiede la stretta attenzione dei genitori e, in alcuni casi, degli oculisti..

Cos'è l'orzo per gli occhi

L'orzo (hordeolum) è una malattia infiammatoria comune delle palpebre, che si verifica durante la vita circa l'80% della popolazione. La malattia è più spesso osservata nei bambini, che si distingue per insufficienti capacità igieniche e un sistema immunitario sottosviluppato.

Il principale agente causale della malattia (90-95%) è lo Staphylococcus aureus, raramente l'acaro della pelle demodex diventa la causa principale.

I microrganismi penetrano nella cavità della ghiandola sebacea o del follicolo pilifero delle ciglia attraverso microcricche, abrasioni o altri danni alla mucosa delle palpebre. Nel sito d'azione dell'agente patogeno si sviluppa l'infiammazione, il canale del dotto si ostruisce, creando una capsula limitata con contenuto purulento.

Esistono 2 tipi di orzo:

Si verifica quando i follicoli o le ghiandole sebacee situati sul bordo esterno della palpebra vengono danneggiati. In questo caso, una papula densa si sviluppa con un punto di ascesso nel mezzo. Il tipo più comune di malattia.

La sconfitta delle ghiandole di Meibomio, che si trovano nello spessore della cartilagine delle palpebre. In questo caso, una forma densa con contenuto purulento si forma sul lato interno delle palpebre. Esternamente, sembra un gonfiore e arrossamento della palpebra. Appare principalmente sulla palpebra inferiore.

Per lo sviluppo dell'orzo, è necessario uno stretto contatto di questi batteri con le mucose delle palpebre danneggiate. Inoltre, gli ascessi si diffondono principalmente di notte, quando il contatto con gli altri è minimo..

Fattori e cause che contribuiscono alla malattia

Il motivo principale della comparsa dell'orzo nei bambini è stafilococchi dalla flora umana transitoria. Questi sono microrganismi che circondano costantemente una persona nell'ambiente esterno. In bambini sani, in condizioni di normale funzionamento dei sistemi di protezione, la flora residente (permanente) ne sopprime la riproduzione, l'infezione non si sviluppa.

I fattori predisponenti sono necessari per lo sviluppo dell'infezione delle palpebre. Queste sono cause interne ed esterne che neutralizzano le proprietà battericide del sebo, aumentano la permeabilità della pelle, sopprimono l'immunità e la flora residente..

  • contaminazione della pelle (particelle di polvere, contatto tattile con le mani sporche);
  • disturbi circolatori;
  • surriscaldamento, ipotermia;
  • microtrauma (graffi, graffi, punture di insetti, abrasioni);
  • ipovitaminosi A, C, B, E;
  • focolai cronici di infezione negli organi ENT;
  • violazione del metabolismo dei carboidrati (diabete mellito);
  • elmintiasi prolungata;
  • malattie gastrointestinali con sindrome da malassorbimento;
  • disturbi endocrini;
  • sforzo fisico e nervoso;
  • terapia ormonale, immunosoppressiva;
  • disbiosi della pelle (uso frequente di detergenti antibatterici e antisettici);
  • predisposizione genetica.

Nei bambini, la scarsa igiene è la causa più comune dell'orzo palpebrale. I bambini, senza esitazione, si puliscono e si pettinano le palpebre con le mani sporche, non sanno come valutare la pulizia di asciugamani e pelle, spesso giocano nei recinti.

Sintomi dell'orzo

L'orzo esterno è caratterizzato da uno sviluppo rapido e acuto. Inizialmente, arrossamento e leggero gonfiore compaiono nell'area di crescita delle ciglia sulla palpebra. In questo caso, il bambino si lamenta spesso di dolore quando tocca e chiude le palpebre, prurito e bruciore.

Dopo un po ', il gonfiore della palpebra aumenta con la formazione di un infiltrato compattato. Il gap oculare è notevolmente ridotto. Con la formazione di diversi focolai di infiammazione degli occhi, è quasi impossibile aprire.

Nei giorni 2-3, un ascesso con un punto giallo alla base delle ciglia si forma sulla superficie dell'infiltrato. Entro 1-2 giorni dopo, si verifica una svolta spontanea dell'orzo con il rilascio di contenuti purulenti e particelle di tessuto necrotico (morto). L'abitudine dei bambini - stropicciandosi costantemente gli occhi, può ridurre significativamente questi periodi.

Successivamente, inizia il restauro dell'area danneggiata. L'infiammazione, il gonfiore, il dolore e il rossore diminuiscono gradualmente. Il recupero completo avviene entro 5-7 giorni.

L'orzo interno si sviluppa allo stesso modo di quello esterno, ma in modo meno acuto. Esternamente, puoi notare gonfiore e arrossamento della palpebra. Per vedere il punto dell'ascesso, per valutare la dimensione e la posizione dell'orzo, è necessario ruotare la palpebra. Dopo l'apertura, il contenuto purulento viene versato nel sacco congiuntivale.

Quando diverse forme d'orzo sulla palpebra, la malattia è più grave. I sintomi locali possono essere uniti da:

  • un aumento della temperatura corporea fino a 38 ° C;
  • mal di testa;
  • debolezza generale;
  • ingrossamento, indolenzimento dei linfonodi nella mascella e nelle orecchie.

La mancanza di trattamento su uno sfondo di immunità debole può portare a una malattia protratta. Ci sono casi frequenti di cronicità con frequenti ricadute con fattori predisponenti.

Quando vedere un dottore?

La comparsa di orzo di qualsiasi forma sulle palpebre dei neonati è una ragione per una rapida visita da un medico. La pelle sottile, il tessuto sottocutaneo sfuso e il sistema immunitario sottosviluppato contribuiscono al rapido sviluppo di qualsiasi infezione.

  • formazione di orzo interno;
  • lo sviluppo di focolai multipli di infiammazione;
  • diffusione dell'infiammazione, edema su ampie aree;
  • nessuna apertura dell'ascesso per più di 5 giorni;
  • febbre superiore a 38 ° C.

Pertanto, dopo la comparsa di orzo di qualsiasi forma nei bambini di tutte le età, è consigliabile visitare un oculista e ricevere raccomandazioni dettagliate sul trattamento..

Diagnostica

La diagnosi dell'orzo non è difficile. Questo viene fatto sulla base di una valutazione visiva durante l'esame degli occhi e delle palpebre da parte di un oculista. L'oftalmoscopia può essere richiesta per alcune indicazioni.

Sono necessari esami supplementari in caso di recidive frequenti, formazioni multiple con un decorso grave:

  • esami generali del sangue e delle urine;
  • analisi batterica di uno striscio dalla congiuntiva;
  • test della glicemia;
  • analisi di feci per uova di vermi;
  • immunogramma;
  • esame delle ciglia per determinare il demodex.

Inoltre, possono essere necessarie consultazioni: immunologo, endocrinologo, dermatologo e gastroenterologo. L'orzo è differenziato da tumori e cisti della palpebra, calazio, dacriocistite.

Pronto soccorso per orzo

Lo sviluppo di processi infiammatori e la diffusione di stafilococchi nella palpebra possono essere fermati. Per fare questo, quando vengono rilevati i primi sintomi di arrossamento e gonfiore, l'area delle palpebre viene trattata con farmaci antisettici. In questo caso, vengono utilizzati fondi, la cui composizione è distruttiva per i patogeni.

  • iodio;
  • verde brillante;
  • blu di metilene;
  • alcool etilico al 70%;
  • Soluzione di permanganato di potassio allo 0,01%.

Nel prodotto selezionato, inumidire un bastoncino di cotone e applicarlo delicatamente sulla zona arrossata per alcuni secondi. La procedura viene ripetuta 3 volte al giorno. Con l'orzo interno, questo metodo è controindicato..

Il primo giorno dopo la formazione di arrossamenti e gonfiori, è consentito applicare calore "secco". Per fare ciò, scalda sale marino o semi di lino in una padella, avvolgilo in un panno denso e applicalo sulla zona interessata per 10 minuti. Devi eseguire 3 procedure al giorno.

farmacoterapia

Data l'età e la sensibilità del sito di localizzazione, è escluso l'uso di farmaci senza prescrizione medica. L'oftalmologo selezionerà una tattica di trattamento individuale e consiglierà sulle caratteristiche dell'uso di droghe.

Lacrime

I farmaci sotto forma di gocce sono spesso usati nel trattamento dell'orzo nei bambini. Agiscono rapidamente e hanno un danno minimo alla struttura dell'occhio. I principi attivi delle gocce sono antibiotici con un effetto batteriostatico contro gli stafilococchi.

  • Albucid (20%);
  • Solfacile sodico;
  • Floxal;
  • Tobrex;
  • Futsitalmik;
  • Levomycetin;
  • Ciprofloxacina.

Applicazione: la palpebra inferiore viene estratta con un batuffolo di cotone, la pipetta viene tenuta a una distanza di 2-5 cm con un angolo di 45 °, senza toccare le palpebre e le ciglia, 1-2 gocce vengono instillate nel sacco congiuntivale. È importante evitare il contatto con il bulbo oculare. Il corso del trattamento non supera i 14 giorni.

Per i neonati, le gocce vengono instillate in posizione supina, per i bambini più grandi, seduti. Prima dell'uso, le gocce vengono riscaldate a temperatura ambiente. Dopo l'instillazione, tieni la mano sulla palpebra chiusa per qualche tempo fino a quando il farmaco non è completamente assorbito..

I colliri possono essere combinati con unguento, mentre l'intervallo tra le procedure dovrebbe essere di almeno 10 minuti.

Unguenti per gli occhi

Le medicine sotto forma di un unguento si distinguono per un effetto più lungo (prolungato), quindi vengono utilizzate principalmente di notte..

I principali principi attivi sono antibiotici.

  • Floxal;
  • Tobrex;
  • unguento tetraciclico;
  • unguento di eritromicina;
  • unguento al cloramfenicolo.

Applicazione: la palpebra inferiore del bambino viene tirata indietro con una spatola (batuffolo di cotone), l'unguento viene applicato con una striscia sottile, la superficie delle palpebre viene leggermente massaggiata. Applicare 2-4 volte al giorno per non più di 14 giorni.

Dopo la rottura dell'orzo, gli unguenti vengono applicati sotto forma di applicazioni per altri 2-3 giorni. Per fare questo, uno strato sottile del preparato viene applicato sulla superficie di un batuffolo di cotone e applicato sulla zona delle palpebre per 10-15 minuti 2-3 volte al giorno..

Bisogna fare attenzione a trattare l'orzo nei neonati e nei bambini piccoli. La maggior parte dei farmaci antibatterici ha un limite di età da 2 a 10 anni..

Per i bambini piccoli, possono essere utilizzati a discrezione del medico quando il beneficio atteso supera il rischio di complicanze nelle strutture degli occhi. In questo caso, le dosi utilizzate possono variare in modo significativo.

Soluzioni antisettiche

I farmaci vengono utilizzati prima dell'uso di farmaci essenziali e dopo aver aperto l'orzo fino al completo recupero. Per fare questo, utilizzare una soluzione di furacilina o sodio solfacile (30%). I farmaci vengono instillati negli occhi e l'eccesso viene pulito con una garza sterile.

Chirurgia

In rari casi, nonostante la terapia in corso, l'orzo non viene aperto. In questo caso, l'infiltrazione raggiunge grandi dimensioni, è dolorosa e può portare a complicazioni. Tale orzo viene aperto chirurgicamente..

Un'autopsia viene eseguita in anestetici locali: lidocaina, novocaina o ultracaina. Durante la procedura, viene praticata una piccola incisione sulla superficie dell'orzo e, con l'aiuto del drenaggio, viene pulita dal pus.

Dopo la procedura, il trattamento viene continuato con farmaci antibatterici e antisettici..

Trattamento di casi difficili

In caso di malattia ricorrente con formazione di focolai multipli di infiammazione, sarà richiesto l'uso di farmaci sistemici.

  • antibiotici: gentamicina, azitromicina, amoxiclav, penicillina;
  • vitamine: C, B6 B1, un acido nicotinico;
  • disintossicazione: tiosolfato di sodio;
  • immunomodulatori: Viferon, Polyoxidonium, Cycloferon.

I farmaci possono essere assunti in compresse orali, iniezioni o supposte rettali.

Oltre al trattamento sistemico, vengono utilizzati anche agenti esterni. Tale terapia può anche essere prescritta dopo l'apertura dell'orzo..

Quando la temperatura corporea supera i 38 ° C, vengono utilizzati antipiretici a base di paracetamolo o ibuprofene.

Procedure di fisioterapia

Le procedure di fisioterapia sono raccomandate nella fase di infiltrazione in assenza di temperatura corporea. Aumentano la resistenza del corpo alle infezioni, hanno effetti antinfiammatori, battericidi e analgesici.

La procedura principale è la terapia UHF con una bassa dose di calore con una durata di 8 minuti, 4-6 procedure.

Secondo alcune indicazioni, è possibile utilizzare:

  • terapia a microonde;
  • Irradiazione UV;
  • elettroforesi con penicillina o sodio solfacile;
  • irradiazione infrarossa delle palpebre.

I pazienti con una forma recidivante della malattia beneficeranno della terapia termale: nuoto in acqua di mare, aria e bagni di sole.

Rimedi popolari come un modo per trattare l'orzo

Nel trattamento dell'orzo, i rimedi popolari sono attivamente utilizzati. I metodi che utilizzano componenti antibatterici, antinfiammatori e disinfettanti aiutano a far fronte alla forma semplice dell'orzo esterno.

lozioni

Le lozioni sono preparate con ingredienti a base di erbe con proprietà batteriostatiche e antiedema. Sopprimono l'infiammazione e disinfettano la zona degli occhi, prevenendo la diffusione dell'infezione.

Le foglie secche tritate (2 cucchiaini) vengono versate con acqua (250 ml), bollite per 15 minuti.

Fiori secchi (1 cucchiaio. L.) Vengono versati con acqua (250 ml) e conservati a bagnomaria per 30 minuti.

I fiori tritati (2 cucchiaini) vengono fatti bollire per 10 minuti in acqua (250 ml), infusi per 1 ora.

Le foglie inferiori spesse vengono tagliate dalla pianta, lavate e spremute usando una garza piegata in diversi strati. Il succo viene diluito con acqua 1: 1.

L'erba secca (1 cucchiaio) viene versata con acqua bollente (200 ml) e insistita per 5 ore.

Il tè in foglie (1 cucchiaino) viene preparato in acqua bollente (150 ml) e infuso per 10 minuti.

I semi schiacciati (1 cucchiaino) vengono versati con acqua bollente (0,5 l) e insistono per 3 ore.

Prima dell'uso, ciascun agente viene filtrato più volte, riscaldato a temperatura ambiente. Il bambino è disteso sulla schiena. Nello strumento, un panno di garza viene inumidito e applicato sulla zona interessata per 15 minuti. La procedura viene ripetuta 3-4 volte al giorno..

Gli stessi rimedi saranno utili dopo l'apertura dell'ascesso. In questo caso, vengono utilizzati per pulire le palpebre fino a quando il rossore scompare completamente..

Trattamento termico

La verdura bollita viene grattugiata, avvolta in una garza e applicata sulla zona interessata per 10 minuti.

Un uovo sodo viene avvolto in un panno spesso e applicato sulla palpebra per 10 minuti.

4 g di acido borico vengono sciolti in un brodo caldo di camomilla (200 ml), la garza viene inumidita nel prodotto e applicata sull'orzo per 10 minuti.

Le procedure di terapia termica possono essere eseguite fino a 3 volte al giorno.

Idee sbagliate della medicina tradizionale

L'orzo è una delle malattie, il cui trattamento nella medicina alternativa è invaso da metodi privi di logica. Questi consigli possono essere ascoltati dalle generazioni precedenti e, sorprendentemente, letti in alcune risorse informative..

Il trattamento della saliva è una procedura estremamente antigienica che può causare un'infezione secondaria.

La saliva umana contiene componenti antisettici e batteriostatici. Tuttavia, la loro concentrazione è estremamente bassa per ottenere anche un effetto terapeutico minimo. Ma contiene batteri e funghi patogeni che possono infettare rapidamente le aree infiammate.

Nella collezione folk, puoi trovare metodi completamente assurdi:

  • legare le dita con un filo;
  • lascia che il raggio di sole attraversi l'anello d'oro;
  • mostra lo zero;

Questo non è l'intero elenco. Probabilmente, la diffusione di queste raccomandazioni è associata all'autoipnosi di una persona. Fondamentalmente, l'orzo passa in breve tempo, una persona convinta associa il suo recupero al metodo applicato.

L'unico metodo di trattamento corretto è l'uso di antibiotici volti ad eliminare gli stafilococchi in combinazione con agenti antisettici. Questi sono farmaci a prezzi accessibili che qualsiasi famiglia può acquistare.

Il dottor Komarovsky spiega perché appare l'orzo e come trattarlo.

Cosa è impossibile con l'orzo

La mancata osservanza delle norme igieniche o azioni improprie può portare a complicazioni dell'orzo.

Con l'orzo non puoi:

La procedura per pulire l'orzo dal pus può essere eseguita solo da un medico. L'autoestrusione porta spesso alla diffusione dell'infezione nei tessuti sani.

Durante la malattia, è importante controllare in modo che il bambino non tocchi l'area infiammata con le mani. Questo può essere fatto strofinando regolarmente l'area degli occhi per rimuovere la pelle e le particelle di polvere che più comunemente causano irritazione. Le mani del bambino devono essere sempre pulite, puoi usare sapone o gel antibatterici per lavarle.

  • Usa strumenti sporchi.

Prima di ogni utilizzo, la pipetta e la punta del flacone di collirio devono essere trattate con alcool. I bastoncini di cotone, i tamponi e i dischi devono essere cambiati regolarmente, usando nuovi.

  • Usa strumenti affilati.

I bambini non sono in grado di valutare seriamente la situazione e di concentrarsi. Pertanto, durante il trattamento, è necessario utilizzare pipette con un'estremità arrotondata e allo stesso tempo prestare estrema attenzione..

Prima di usare il farmaco, è necessario leggere attentamente le istruzioni. È importante prestare attenzione alle date di scadenza e alle controindicazioni individuali..

Possibili complicazioni

Nella maggior parte dei casi la malattia dell'orzo presenta una prognosi favorevole. Le complicazioni si sviluppano dopo aver trascurato le regole di trattamento e igiene:

  • diffusione dell'infezione su vaste aree con formazione di focolai multipli di ascesso;
  • cronicità di una malattia non trattata;
  • sviluppo di flemmone oculare (infiammazione purulenta del tessuto orbitale);
  • la formazione di un calazio (compattazione nello spessore della palpebra);
  • tromboflebite delle palpebre orbitali.

Prevenzione

La base della prevenzione dell'orzo è l'igiene e il mantenimento di uno stato immunitario positivo. Ciò contribuirà a mantenere il bambino libero da altre infezioni..

  • igiene delle mani e degli occhi;
  • eliminazione dell'abitudine del bambino di toccarsi gli occhi con le mani;
  • uso di asciugamani individuali, detergenti per il viso;
  • trattamento di patologie croniche;
  • nutrizione razionale, un ciclo di vitamine ogni 6 mesi;
  • indurimento, deambulazione, attività fisica ottimale;
  • regolare pulizia a umido dei locali con disinfettanti;
  • prevenzione di ipotermia frequente, surriscaldamento;
  • partecipazione a tutti gli esami di routine presso il pediatra.

L'atmosfera in famiglia, la fiducia del bambino nei genitori e il suo desiderio di condividere anche il minimo disagio sono di grande importanza. Questo aiuta a riconoscere tutte le malattie nelle fasi iniziali e ad adottare le misure necessarie per prevenirne l'ulteriore sviluppo..

Opinione dell'oftalmologo

Ecco le risposte del medico alle domande più frequenti dei genitori sull'orzo.

Un bambino ha spesso l'orzo: cosa fare?

Le ricadute della malattia sono principalmente dovute a una debole immunità e, a sua volta, può essere soppresso per molte ragioni. Possono essere malattie croniche, ipovitaminosi, portatore latente di virus, disturbi del tratto gastrointestinale, frequenti malattie respiratorie e disturbi endocrini. È anche importante non dimenticare i fattori predisponenti: elminti e demodicosi.

È possibile eliminare completamente il verificarsi di ricadute solo quando vengono stabiliti ed eliminati i fattori "scatenanti". Ciò richiede una diagnostica dettagliata..

Posso usare l'unguento alla tetraciclina?

L'unguento tetraciclico può essere usato per trattare l'orzo nei bambini, ma rigorosamente sotto il controllo della sensibilità del corpo al farmaco. La forma oftalmica dell'unguento contenente l'1% della sostanza attiva non deve destare preoccupazione. Le tattiche di trattamento devono essere selezionate da un oculista.

Perché è apparso un sigillo dopo l'orzo??

Il sigillo sulla palpebra dopo l'orzo è il calazio. Molto spesso appare quando la capsula con pus è insufficientemente cancellata. Il pus rimanente e la secrezione della ghiandola sono ispessiti, il canale del dotto è bloccato, causando la formazione di un nodulo.

Se viene trovata una tale formazione, è necessario visitare un oculista. Il trattamento principale è l'instillazione con collirio, posizionando un unguento al mercurio dietro la palpebra, terapia UHF, massaggio e impacchi di calore.

Secondo i pediatri, i bambini a cui vengono insegnate le norme igieniche fin dalla tenera età sono meno sensibili alle infezioni. Questo può essere fatto sotto forma di un gioco emozionante, durante il quale il bambino sarà in grado di spiegare le basi dell'igiene quotidiana, le regole di comportamento nella vita quotidiana e nella società. L'orzo può essere prevenuto e allo stesso tempo limitare il bambino dal rischio di complicanze.

Come curare l'orzo oculare di un bambino?

L'orzo sull'occhio può formarsi indipendentemente dall'età della persona. Ma più spesso i bambini sono sensibili a questa malattia: spesso si strofinano gli occhi con le mani sporche e lo fanno così diligentemente che l'infezione dei follicoli ciliari si verifica molto rapidamente. Ma cos'è l'orzo? Questa è un'infiammazione infettiva della ghiandola sebacea sulla palpebra e sul follicolo pilifero. Di norma, l'agente causale della malattia è lo Staphylococcus aureus. Tuttavia, in alcuni casi, la causa principale della comparsa dell'orzo può essere rappresentata dagli acari demodex. Se noti l'orzo in un bambino, devi sapere come trattare la malattia per evitare lo sviluppo di complicanze della malattia.

Perché l'orzo appare negli occhi: ragioni

Prima di iniziare a trattare l'orzo, è necessario comprendere le peculiarità della sua origine. Molto spesso, la malattia provoca infezione della cavità della ghiandola sebacea con batteri patogeni, motivo per cui si ostruisce e il deflusso della secrezione diventa più complicato. Di conseguenza, l'inizio del processo infiammatorio delle pareti della ghiandola sebacea.

Si notano altri motivi:

  1. Ipotermia del corpo. Se il bambino è ipotermico, il suo corpo diventa vulnerabile a vari batteri, poiché le sue funzioni protettive si riducono.
  2. Diminuzione dell'immunità.
  3. La presenza di altre malattie (ad esempio invasioni elmintiche, diabete mellito o disturbi gastrointestinali).
  4. Disturbi ormonali (il più delle volte nell'adolescenza dai 9 ai 15 anni).
  5. Circolazione nella famiglia di batteri Staphylococcus aureus. In questo caso, l'orzo appare nei membri della famiglia a intervalli regolari, mentre liberarsene è quasi impossibile..
  6. Fattore genetico.
  7. Se il bambino indossa le lenti a contatto.
  8. Mancato rispetto delle norme igieniche (strofinando gli occhi con mani / asciugamano sporchi, entrando negli occhi di piccoli detriti che possono danneggiare la delicata palpebra).
  9. Nutrizione impropria.
  10. ipovitaminosi.
  11. Esposizione esterna insufficiente.

L'orzo è una malattia che non è tollerata dal contatto.

Sintomi della malattia

Nei bambini l'orzo si presenta all'improvviso e l'infiammazione stessa si sviluppa rapidamente. Un bambino più grande può manifestare i seguenti sintomi:

  • formicolio e bruciore della palpebra nel punto in cui dovrebbe apparire l'orzo;
  • appare gonfiore della palpebra, si verifica edema, in alcuni casi il bambino non può aprire completamente gli occhi;
  • il bambino avverte prurito alle palpebre;
  • in alcuni casi è possibile un aumento della temperatura;
  • a volte l'orzo è accompagnato da mal di testa;
  • 2-3 giorni dopo i sintomi primari, si forma una papula purulenta sulla palpebra, che può scoppiare in qualsiasi momento;
  • gli occhi del bambino sono molto doloranti, lacrimosi, le palpebre diventano dolorose;
  • aumento dei linfonodi.

Dopo aver aperto l'ascesso, i sintomi dell'orzo che accompagnano si attenuano, la malattia recede.

Come trattare l'orzo in un bambino?

Non è consigliabile trattare l'orzo da solo, soprattutto se è multiplo. Ai primi sintomi, vale la pena contattare un oculista: il medico selezionerà il trattamento ottimale ed efficace, spiegherà come trattare l'area infiammata sulla palpebra. Di norma, i bambini vengono inviati a curare l'orzo a casa. Ma se l'infiammazione è multipla e sullo sfondo della malattia, la temperatura aumenta, il bambino può essere ricoverato in ospedale.

È necessario trattare l'orzo nelle fasi iniziali dello sviluppo secondo il seguente schema:

  1. Riscalda l'occhio dolente con calore secco (sale riscaldato, uovo di gallina bollito).
  2. Prepara le lozioni con alcool. Applicare il prodotto su un batuffolo di cotone o un batuffolo di cotone e applicare delicatamente sull'orzo. Stai attento e attento: il bambino potrebbe contrarsi durante la procedura e l'alcol brucerà la mucosa degli occhi.
  3. Lozioni con desametasone sono efficaci (è necessario inumidire un batuffolo di cotone nel prodotto e applicare sulla zona infiammata).
  4. Gocciola l'occhio con gocce di Albucid, Tobrex, Levomicetina. Questi farmaci contengono un antibiotico nella loro composizione, che ha un effetto dannoso sullo Staphylococcus aureus.
  5. Tratta l'orzo con unguento tetraciclico, levomecolico o idrocortisone. Questi farmaci sono posti sotto la palpebra.

Puoi trattare l'orzo con rimedi popolari. Ad esempio, un decotto di fiori di camomilla e calendula (10 g ciascuno) è efficace, che viene preparato come segue: versare i componenti con un bicchiere d'acqua, far bollire per 10 minuti. Insistere fino a che freddo, usare come lozioni calde.

Il succo di foglie di aloe aiuta bene, che viene diluito con acqua molto calda (1:10). La soluzione deve essere applicata su un batuffolo di cotone e applicata sull'occhio irritato. Impacco di tè e iperico (1: 1), preparato con acqua bollita e infuso per 15 minuti, è anche molto efficace nel trattamento dell'orzo. Tuttavia, va ricordato che la possibilità di utilizzare i rimedi popolari deve essere concordata con il medico curante - le prestazioni amatoriali in questo caso possono causare danni irreparabili alla salute del bambino.

Le complicazioni dell'orzo possono essere:

  • blefarite - infiammazione della mucosa dell'occhio;
  • ascesso - infiammazione dei tessuti vicini;
  • meningite - infiammazione che colpisce il cervello.

Se l'orzo non scompare per molto tempo e il focus dell'infiammazione è limitato alla capsula (si verifica la malattia del calazio), sarà necessario un intervento chirurgico - in questo caso è impossibile aiutare con unguenti e gocce.

Come prevenire lo sviluppo dell'orzo?

La prevenzione dell'orzo consiste in:

  • insegnare al bambino le procedure igieniche, l'uso dei propri prodotti e cose per l'igiene;
  • procedure di indurimento;
  • aumentare l'immunità del bambino;
  • prevenzione delle invasioni elmintiche;
  • Nutrizione corretta;
  • passeggiate quotidiane all'aria aperta;
  • diagnosi e trattamento tempestivi di raffreddore e cronici;
  • eliminazione tempestiva di processi infiammatori e infettivi.

È necessario assicurarsi che il bambino non si sfreghi gli occhi con le mani sporche. È necessario lavare con sapone in modo che i bordi delle palpebre siano disinfettati. Se, tuttavia, l'orzo ha iniziato a formarsi, dovresti visitare un oculista per un consulto. Non è consigliabile trattare la malattia da soli, anche se a prima vista sembra che sia insignificante. Ricorda che la salute di tuo figlio dipende dalla correttezza delle tue azioni..

E 'Importante Conoscere Il Glaucoma