Esame del canale lacrimale nei neonati: come va la procedura?

Molti bambini iniziano a sperimentare problemi di salute immediatamente dopo la nascita. Ciò è particolarmente vero per la patologia oculare. L'infiammazione del canale lacrimale porta allo sviluppo di dacriocistite. Questa malattia si verifica nel 5% di tutti i casi di malattie degli occhi..

È caratterizzato dall'intasamento del lume del canale con una spina purulenta. Inoltre, questa malattia può verificarsi con il primo respiro di un neonato, se il dotto lacrimale non viene completamente rilasciato dai resti del film, il che impedisce al liquido amniotico di entrare nel bulbo oculare..

Per eliminare questo problema, devi ricorrere al sondaggio del canale lacrimale. La procedura è spiacevole, ma necessaria, poiché la malattia a volte inizia in modo acuto e dà al bambino un grande stato di disagio.

Ragioni per ostruzione del canale lacrimale

Il lume del canale lacrimale può sovrapporsi a causa di:

  1. Patologia congenita, a seguito della quale esiste un restringimento anatomico del canale lacrimale.
  2. Anomalo setto nasale.
  3. Rimozione incompleta del film protettivo dopo il parto.

La malattia è caratterizzata da un graduale aumento dei sintomi dell'infiammazione e può svilupparsi nell'arco di due mesi.

Molti genitori accettano la sintomatologia iniziale come lo sviluppo della congiuntivite e quindi non si affrettano a vedere un oculista.

Allo stesso tempo, il quadro clinico di questo processo è integrato con nuovi sintomi che aumentano la gravità del processo infiammatorio:

  • La temperatura del neonato inizia a salire, a volte a livelli critici.
  • Pus accumulato, rende difficile battere le palpebre, si accumula di notte, facendo aderire le ciglia.
  • La dacriocistite, insorge a causa dell'ostruzione del canale lacrimale, ed è accompagnata dalla comparsa di un tumore nella palpebra inferiore.

Molto spesso, un'infezione virale si unisce ai suddetti sintomi.

Sintomi di infiammazione del canale lacrimale nei neonati

Lo sviluppo della dacriocistite (infiammazione del sacco lacrimale), molto spesso si sviluppa gradualmente. Il quadro clinico può essere integrato con sintomi per due mesi.

Di solito la malattia si sviluppa come segue:

  1. Il bambino diventa irrequieto e lunatico, la separazione delle lacrime, aumenta gradualmente.
  2. Nell'angolo del bulbo oculare, più vicino al ponte del naso, appare l'edema, che aumenta di dimensioni ogni giorno.
  3. Man mano che la gravità del processo si sviluppa, lo scarico dall'occhio diventa purulento..
  4. Nelle ore del mattino, le palpebre si uniscono, il che rende difficile per il bambino aprire gli occhi.
  5. Il processo infiammatorio, complica l'aumento della temperatura, con lo sviluppo di sintomi di intossicazione generale del corpo.

Se i genitori non prestano attenzione a tali manifestazioni e non vanno da un oculista, il processo patologico è aggravato dalla comparsa di un ascesso o fusione purulenta di grasso sottocutaneo (flemmone). Tali complicazioni tendono ad aprirsi da sole e rappresentano una vera minaccia per l'organo visivo di un piccolo paziente..

Diagnostica

Oltre all'esame visivo, l'oftalmologo esegue due test che consentono di stabilire le condizioni del canale lacrimale:

  1. Test tubolare speciale. Per implementarlo, i colliri di una soluzione al 3% di collargol vengono instillati nell'occhio dal lato della lesione. Macchia il bulbo oculare di un colore giallo-marrone, che scompare con il normale passaggio del canale lacrimale dopo 5 minuti. Se la vernice scompare dopo 10 minuti, ciò indica che ci sono ostacoli al deflusso delle lacrime nel lume del canale lacrimale..
  2. Test nasale. Viene eseguita in modo simile, ma allo stesso tempo, una turunda di cotone viene inserita nel passaggio nasale, dal lato del bulbo oculare malato. Dopo la procedura per instillare l'occhio con collargol, il tempo viene registrato. Se il batuffolo di cotone viene colorato entro 5 minuti, la pervietà del canale lacrimale è considerata soddisfacente. Gli indicatori del tempo in cui compaiono tracce di collargol, più di 10 minuti, indicano che c'è un tappo nel lume del canale.

Oltre a questi campioni, il materiale viene prelevato dal sacco lacrimale. Questo viene fatto per determinare il tipo di agente patogeno e scoprirne la tolleranza in relazione ai farmaci antibatterici..

Indicazioni per sondare il canale lacrimale

Questa procedura viene eseguita abbastanza spesso, non può essere evitata se il neonato ha:

  1. Maggiore separazione del liquido lacrimale.
  2. La presenza di dacriocistite in forma acuta o cronica.
  3. Nel caso in cui i metodi conservativi di trattamento effettuati non hanno portato a dinamiche positive nel ripristino della pervietà del canale lacrimale.
  4. Sospetto sviluppo anomalo del dotto lacrimale.

Preparare il bambino al suono

Fasi di preparazione:

  • Prima di eseguire questa procedura, è necessario consultare un otorinolaringoiatra. Questo deve essere fatto per escludere la diagnosi di curvatura del setto nasale..
  • Successivamente, è necessario donare sangue da un dito per eseguire uno studio di laboratorio di un esame del sangue generale.
  • Per escludere l'infiammazione e assicurarsi che il bambino sia sano e il motivo della chiusura del canale lacrimale è la dacriocistite, viene prescritto un esame da un terapista o un pediatra.
  • La fase acuta del processo infiammatorio, con una grande quantità di secrezione di pus, esclude la possibilità di questa procedura.
  • Immediatamente prima di eseguire questa manipolazione, non si deve nutrire un piccolo paziente, poiché esiste la possibilità di rigurgito del cibo.
  • Prima della procedura di sondaggio, il bambino deve essere avvolto strettamente in modo da non agitare le braccia, poiché ciò può complicare significativamente il corso della procedura.
  • Questa manipolazione viene eseguita al meglio nel primo anno di vita di un bambino, questo riduce significativamente il rischio di sviluppare possibili complicanze.

Rischi potenziali:

  • Il sondaggio del canale lacrimale può essere classificato come un tipo sicuro di procedura. Lo strumento utilizzato è sterile, il che riduce al minimo la possibilità di sviluppare un processo infettivo. La manipolazione viene eseguita utilizzando anestetici locali che eliminano le sensazioni dolorose.
  • È molto importante che durante l'esecuzione del sondaggio del canale lacrimale, i contenuti purulenti non scorrano nel secondo occhio o penetrino nel padiglione auricolare.
  • La procedura di sondaggio viene completata lavando gli organi visivi con una soluzione disinfettante..

previsione

Prognosi dopo la procedura:

  • Perché la prognosi sia favorevole, questa procedura, con lo sviluppo della dacriocistite, deve essere eseguita prima dei cinque mesi. Ciò è dovuto al fatto che all'età di 8 mesi la spina lacrimale del canale tende a indurirsi e sarà molto più difficile rimuoverla..
  • Per evitare recidive ripetute, dopo la procedura di sondaggio, è necessario evitare il raffreddore.
  • Se segui tutte le regole prescritte dal medico, la possibilità di un processo adesivo sarà ridotta al minimo. Altrimenti, i cambiamenti adesivi e cicatriziali nel canale lacrimale possono causare la ricomparsa della dacriocistite..

operazione

Questo tipo di procedura non richiede più di 20 minuti. Per la sua attuazione, è esclusa la necessità di collocare il bambino in ospedale. Dopo questa manipolazione, il bambino viene mandato a casa, dove viene effettuato il successivo trattamento ambulatoriale..

All'inizio dell'operazione, un anestetico locale viene applicato sull'occhio. La pelle intorno all'occhio viene trattata con una soluzione disinfettante.

Tre fasi della procedura per sondare il canale lacrimale:

  1. Il primo stadio inizia con l'introduzione della sonda Sichel nel lume del canale. Espande il canale, rendendolo più accessibile e percorribile.
  2. Il secondo stadio inizia con la rimozione della sonda Sichel, poiché al suo posto è necessario inserire la sonda Bowman, che ha un diametro inferiore. Muovendolo lungo il lume del canale lacrimale, la spina purulenta viene distrutta.
  3. Nella terza fase, i resti del sughero vengono lavati con una soluzione disinfettante..

La procedura è considerata eseguita correttamente se la soluzione disinfettante viene versata attraverso il passaggio nasale.

Poiché la medicina non si ferma, recentemente è stata utilizzata una pallina al posto di una sonda. Viene introdotto nel dotto lacrimale e riempito di aria, contribuendo così ad eliminare la spina o violare l'integrità del film, che non si è rotto dopo la nascita del bambino.

Ripetuta procedura di risonanza

A volte ci sono situazioni in cui diventa necessario ripetere questa procedura..

Il motivo principale per il riesame potrebbe essere:

  • Mancanza dell'effetto desiderato.
  • Formazione di aderenze e cicatrici dopo la prima procedura.

Il sondaggio di manipolazione può essere eseguito 2 mesi dopo la prima procedura.

Consigli dopo il sondaggio

Questo tipo di manipolazione ha un effetto positivo nel 90% di tutti i casi..

Soprattutto, nei mesi seguenti, impedire al bambino di prendere raffreddori.

Possono causare il ri-sviluppo di una violazione della pervietà del canale lacrimale..

Pertanto, l'optometrista prescrive:

  • Instillazione di colliri con farmaci antibatterici. Il dosaggio e la scelta del farmaco viene effettuato da un medico.
  • Per ottenere una dinamica positiva, si consiglia di massaggiare il canale lacrimale..

Massaggio

Massaggiare il dotto lacrimale è semplice.

Se necessario, la prima procedura viene eseguita da un medico, insegnerà la tecnica di esecuzione dei movimenti di massaggio di base:

  • Prima di eseguire questa procedura, gli occhi vengono lavati con una soluzione di furacilina o permanganato di potassio (permanganato di potassio). In questo caso, non utilizzare una soluzione altamente concentrata. Il permanganato di potassio dovrebbe avere un colore rosa pallido, una soluzione di furacilina è giallo pallido.
  • Il massaggio inizia con il sondaggio dell'angolo del bulbo oculare, situato più vicino al ponte del naso. Viene determinata la posizione del sacco lacrimale.
  • Sotto il dito indice, sembrerà un bernoccolo. I movimenti di massaggio comportano una leggera pressione, che viene eseguita prima verso le sopracciglia e il ponte del naso, quindi dalla sacca lacrimale alla punta del naso.
  • Se i movimenti del massaggio hanno causato il deflusso del pus, è necessario rimuoverlo con un tampone di garza sterile.
  • Il movimento viene ripetuto 10-15 volte.
  • La pressione sul sacco lacrimale dovrebbe essere sotto forma di una spinta.

La corretta procedura di massaggio può prevenire il ripetersi della dacriocistite in futuro..

complicazioni

Dopo la procedura:

  • Il processo di recupero dopo questa procedura può richiedere 2 mesi. Durante questo periodo, la cosa più importante è prevenire lo sviluppo di malattie respiratorie..
  • Immediatamente dopo il sondaggio, i bambini possono rimanere ansiosi durante il giorno..
  • A volte, perdite sanguinolente possono apparire dai passaggi nasali. Se diventano generosi, devi consultare un medico..

Esiste anche la probabilità di sviluppare le seguenti conseguenze negative:

  1. Scarico abbondante di lacrime.
  2. Se, nel processo di sondaggio del canale lacrimale, viene violata la sua integrità, la lacrima non esce naturalmente.
  3. A causa della maggiore irritazione della mucosa della palpebra, aumenta la possibilità di sviluppare congiuntivite.
  4. La mancanza di cure adeguate per gli occhi del bambino e il mancato rispetto delle istruzioni del medico possono portare alla formazione di cicatrici e aderenze del canale lacrimale.

Se l'operazione viene eseguita dopo un anno di età, la probabilità di complicanze aumenta notevolmente. Dopo 6 anni, l'intubazione dell'apertura lacrimale potrebbe non avere un effetto positivo e questa è la base per un'operazione chirurgica complessa che utilizza l'anestesia generale.

Conclusione

Genitori di un neonato, va ricordato che a questa età qualsiasi malattia richiede una maggiore attenzione, per la quale è necessario consultare un medico. Solo una diagnosi accurata eliminerà il processo patologico.

Non automedicare, poiché molte malattie degli occhi hanno un quadro clinico simile. E i genitori che non conoscono le regole della diagnosi differenziale, che non conoscono la medicina, possono danneggiare l'autoterapia.

Va inoltre tenuto presente che la prima infanzia non causa complicazioni collaterali ed è molto più facile da tollerare da parte dei bambini..

Recensioni

Recensioni della procedura per sondare il canale lacrimale nei bambini:

Stenosi del canale lacrimale in un neonato: diagnosi e trattamento. Esperienza personale

La stenosi del dotto lacrimale è una diagnosi comune nei neonati. Altrimenti, questa condizione è chiamata "lacrima in piedi", poiché a causa dell'ostruzione del canale, non si verifica il deflusso naturale del liquido lacrimale. Nel nostro caso, il problema si è rivelato ereditario: quasi 30 anni fa, anche i miei genitori hanno avuto una diagnosi simile, che mi è stata data all'età di tre mesi. Pertanto, quando gli occhi di mia figlia iniziarono ad annaffiare, non avevo motivo di andare nel panico, perché la ragione più probabile era già nota.

I primi segni di un problema possono essere visti quasi immediatamente dopo la nascita.

Che l'occhio sinistro del bambino ha iniziato a perdere, l'ho notato anche in ospedale per circa 3 giorni. Il neonatologo decise che la ragione era che le particelle di pelle arrivavano lì. Proprio in quel momento, la pelle secca della figlia cominciò a staccarsi, il cui strato superiore avrebbe dovuto completamente staccarsi, quindi la teoria potrebbe rivelarsi vera. Ci hanno consigliato di sciacquarci gli occhi più spesso con acqua bollita e dopo un paio di giorni sono stati rimandati a casa.

Ma il solito lavaggio non ha avuto alcun effetto, e quando il dottore è venuto da noi dopo la dimissione, entrambi gli occhi hanno iniziato a lacrimare e persino a peggiorare. Ci hanno prescritto gocce e un decotto di camomilla o una soluzione debole di furatsilina per pulire gli occhi, dal momento che erano presumibilmente infettati da un'infezione nell'ospedale di maternità. Una settimana dopo, nonostante l'implementazione di tutte le raccomandazioni, non migliorò, anzi, al contrario, e quando il dottore ci visitò di nuovo, gli occhi erano già abbastanza indifferenti.

Di conseguenza, a Lisa sono stati prescritti altri due tipi di colliri, uno dei quali era un antibiotico. La situazione migliorò leggermente, ma gli occhi continuarono a lacrimare. Il sospetto che l'infezione non fosse una causa, ma un effetto, divenne sempre più giustificato.

Gocce e massaggio

Siamo arrivati ​​all'oculista solo un mese, dopo una visita al neonatologo. Alla fine il dottore fece una diagnosi, prescrisse altri 2 tipi di gocce e massaggi del dotto lacrimale. Una visita di follow-up è stata programmata dopo 4 settimane.

Non mi è stato mostrato esattamente come fare il massaggio, dal momento che l'oftalmologo ha rifiutato di toccare il bambino e, come si è scoperto dopo, ho capito la sua spiegazione a parole a modo mio. Inoltre, per ottenere un risultato positivo, la procedura deve essere ripetuta 6 volte al giorno, di cui si sono anche dimenticati di informarmi..

Di conseguenza, ovviamente, nulla è cambiato in modo significativo in un mese. Abbiamo curato l'infezione, ma gli occhi hanno continuato ad annaffiare, il che significa che una nuova infiammazione era solo una questione di tempo. La seconda volta siamo stati fortunati a trovare un altro specialista, che ha affrontato la consultazione in modo molto più responsabile. A mia figlia sono state prescritte altre gocce e alla fine ho ricevuto istruzioni dettagliate su come massaggiare. La visita successiva doveva aver luogo a 3 mesi di età.

Ho onestamente cercato di seppellire, sciacquare e massaggiare con la regolarità prescritta. Ma il problema era che la vecchia Lisa aveva, più negativamente percepiva tutte queste manipolazioni. Ad un certo punto, mi sono reso conto che semplicemente non potevo farcela da solo. Mia figlia girò la testa, mi afferrò le mani, si contorse. Non ha fatto male, solo qualsiasi tentativo di sciacquarsi gli occhi, fare un massaggio, pulire il naso o le orecchie, ha percepito con ostilità, ha iniziato a urlare e lottare. Ora tutto ciò doveva essere fatto in 4 mani e, di conseguenza, non si poteva più parlare di 6 volte al giorno..

Visite all'optometrista e nuovi appuntamenti

Quando Lisa aveva 3 mesi, fuori faceva freddo, e i suoi occhi erano già seriamente inerti, quindi al mattino dovevano sciacquarli accuratamente, altrimenti era difficile per il bambino spogliarsi le ciglia. Durante una visita programmata dall'oculista, il dottore ci diede un rinvio per una consultazione all'ospedale pediatrico e prescrisse un'altra goccia.

Si è rivelato piuttosto difficile trovarli nelle farmacie; Tobrex è stato offerto ovunque, poiché contengono lo stesso principio attivo. Tuttavia, Tobrex ha solo aggravato la situazione e Tobriss ha affrontato il problema in meno di 3 giorni. Inoltre, nel corso del trattamento (o forse a causa dell'abbondanza di secrezioni purulente), il canale lacrimale è stato finalmente eliminato nell'occhio destro.

Siamo riusciti a fissare un appuntamento con un oculista all'ospedale pediatrico solo alla fine del prossimo mese. Per tutto questo tempo, ho continuato a sciacquarmi regolarmente gli occhi e fare massaggi ogni volta che è possibile, ma l'occhio sinistro ha continuato ad irrigare - l'ostruzione del canale era ancora evidente.

La visita all'ospedale mi ha lasciato perplesso, e non si tratta di aspettare in linea o atteggiamento inadeguato del personale, a questo proposito, tutto è stato relativamente buono. Siamo stati ricevuti da un oculista che era chiaramente più giovane di me, guardava tutto attentamente, sentiva, vedeva la stenosi dei canali di entrambi gli occhi (anche se in effetti in quel momento c'era solo quello sinistro) e prendevamo degli appuntamenti.

Fai un massaggio, gocciola ancora una volta nuove gocce (sono rimasto sorpreso dal fatto che c'è qualcosa che non abbiamo ancora gocciolato) e vieni per un secondo appuntamento una settimana dopo. Naturalmente, l'addetto alla reception mi ha guardato con indifferente affaticamento e ha detto che non ci sarebbe stato un appuntamento con un oculista fino alla fine di dicembre.

In tutta onestà, quando ho riferito queste informazioni al medico e ho chiesto cosa fare, non ci ha inviato per fissare un appuntamento per un appuntamento a pagamento, ma è andato dal direttore per scoprire cosa fare. Mentre aspettavamo una risposta, siamo anche riusciti a visitare l'ENT, la cui consultazione era necessaria per continuare l'osservazione da parte dell'oftalmologo. Di conseguenza, sono stato informato che un nuovo medico avrebbe iniziato a lavorare all'inizio di dicembre e un appuntamento per il quale sarebbe iniziato tra una settimana.

Alla fine, dopo circa 10 giorni, siamo andati per un secondo appuntamento. Lisa fu attentamente esaminata (questa volta videro la stenosi di uno solo dei canali), discusse i precedenti tentativi di trattamento e propose un'operazione. Ho accettato.

Operazione di suono del canale - vale la pena temere?

Il sondaggio del canale lacrimale viene effettuato, di regola, all'età di tre mesi a un anno (Lisa aveva già 5,5 mesi). Durante l'operazione, eseguita in anestesia locale, viene inserita una sonda nel dotto lacrimale, che perfora il film sovrastante, dopo di che il canale viene abbondantemente lavato con una soluzione disinfettante. La durata dell'operazione è di soli 5-10 minuti.

Non penso che la chirurgia sia sempre la migliore via d'uscita da una situazione e sono anche felice che i medici nel nostro paese abbiano finalmente iniziato a credere che la migliore chirurgia sia quella che è stata evitata. Ma in questo caso, ho ponderato tutti i pro e i contro e ho deciso a favore del sondaggio. In larga misura, la mia opinione è stata influenzata dal fatto che io stesso ho subito un tale intervento durante l'infanzia, che è passato per me relativamente indolore e senza conseguenze..

Anche se la chirurgia è sempre un rischio. In questo caso, a causa degli errori dei medici, possono essersi verificati sanguinamento, infiammazione o cicatrici, nonché la necessità di ripetere il sondaggio.

Per la nipote di un mio caro amico, i genitori sono stati in grado di svuotare il canale da soli. Ci sono voluti 7 mesi di lavoro attivo.

Prima di sondare, abbiamo dovuto superare 2 esami del sangue, ottenere un certificato da un pediatra (o un neonatologo) e un rinvio da un oculista in una clinica per bambini. Questo non conta un sacco di fotocopie di tutti i tipi di documenti. Il giorno dell'operazione, l'ospedale nel centro della città doveva arrivare alle 9 del mattino, quindi abbiamo preso un taxi e alla fine, temendo gli ingorghi, siamo arrivati ​​molto prima. Il dottore era in ritardo di altri 20 minuti. La procedura in sé non ha richiesto più di 5 minuti. Mi presero la volpe, la portarono in ufficio e quasi immediatamente la restituirono, ruggendo, ma completamente illesa. Gocce regolari prescritte e abbondante risciacquo del naso 3 volte al giorno per evitare il blocco del canale a causa dell'edema.

Ciò che è meglio per un bambino è sempre deciso solo dai genitori e tali situazioni non fanno eccezione. Ho scelto il percorso che mi è sembrato il più semplice e il più indolore. Se anche lui fosse fedele, non lo so, ma ora per noi va tutto bene. Ho gocciolato l'antisettico prescritto a Lisa per evitare una possibile infezione e per diverse settimane ormai, il solito lavaggio mattutino senza ulteriori mezzi, decotti e soluzioni è stato sufficiente per noi.

Sondare il canale lacrimale nei bambini

Il sondaggio o il bougienage del canale lacrimale è una procedura per sbarazzarsi della dacriocistite.

La malattia è caratterizzata da ristagno del liquido lacrimale nel sacco lacrimale, ostruzione del canale nasolacrimale.

Il risultato è un buon terreno fertile per batteri patogeni. Il bambino ha un gonfiore doloroso nell'area del sacco lacrimale, restringimento della fessura palpebrale, gonfiore della palpebra, arrossamento della zona interessata. L'uso di farmaci antibatterici, antivirali e antinfiammatori aiuta solo temporaneamente con la dacriocistite. Quindi si verificano ricadute.

La percentuale di complicanze dipende dall'età del paziente. Secondo le statistiche, il sondaggio dei dotti lacrimali nei neonati ha più successo che dopo un anno. Durante il periodo postoperatorio, è importante seguire le raccomandazioni, le prescrizioni del medico, utilizzare i farmaci prescritti.

Ragioni per ostruzione del canale nasolacrimal

Nei neonati, i bambini più grandi, a causa dell'ostruzione del canale, si verifica una costante lacrimazione, che si intensifica durante il periodo di infezioni virali respiratorie acute, lacrime stagnanti, secrezione di essudato purulento quando premuto, gonfiore delle ciglia e gonfiore dell'angolo interno dell'occhio.

Le ragioni di questa condizione:

Come aumentare l'immunità e proteggere i propri cari

  • restringimento congenito del canale;
  • rimozione incompleta del film nel periodo postpartum;
  • struttura anormale del setto nasale.

Quando è necessario eseguire l'operazione

L'indagine o la perforazione del canale lacrimale è un trattamento efficace per la dacriocistite. Viene effettuato nei seguenti casi:

  • forma acuta o cronica di dacriocistite;
  • aumento della lacrimazione, separazione dei liquidi;
  • struttura anormale, sviluppo del canale lacrimale;
  • mancanza di effetto durante la terapia conservativa.

Quanto costa sondare il canale lacrimale?

Il costo dell'operazione dipende dalla regione, dallo stato della clinica, dai servizi aggiuntivi. In media, è da 200 rubli.

Preparare il bambino al suono

Il periodo ottimale per il sondaggio è un neonato o un'età di 1-5 mesi. Quando l'operazione viene posticipata a una data successiva, la probabilità di complicanze aumenta, in particolare, la reocclusione, la necessità di un altro sondaggio. Inoltre, in giovane età, il bambino non fa male, non c'è disagio. Quando cresce, il film si indurisce, la sua rimozione non è così indolore.

Il bambino dovrebbe visitare un otorinolaringoiatra prima di perforare il canale. Se viene rilevato un setto nasale deviato, l'operazione non è pratica. È richiesto un altro intervento chirurgico.

Prima dell'operazione, il neonato non deve essere nutrito per 1,5-2 ore per prevenire il rigurgito. Per evitare movimenti accidentali di braccia e gambe, si consiglia ai bambini di fasciare strettamente. Se è necessario utilizzare farmaci, consultare un medico per la loro compatibilità con i farmaci utilizzati durante e dopo l'intervento.

Prima dell'operazione, vengono eseguite le seguenti attività:

  • diagnosi di dacriocistite, diagnosi differenziale;
  • visitare un pediatra per escludere malattie, processi infiammatori, che sono una controindicazione al sondaggio in un determinato periodo;
  • consegna di un esame del sangue generale;
  • visitare un allergologo per prevenire lo sviluppo di intolleranza all'anestesia, reazioni avverse e identificare possibili allergie;
  • analisi del contenuto del sacco lacrimale, identificazione dei patogeni per la successiva prescrizione di farmaci durante il periodo di riabilitazione dopo il sondaggio;
  • test di coagulazione del sangue;
  • determinazione del grado di blocco del canale usando il test Vesta, quando un liquido colorato viene instillato negli occhi, un tampone viene inserito nel naso, le conclusioni sono tratte dalla quantità di colorazione.

La limitazione all'intervento chirurgico è la fase acuta della dacriocistite, accompagnata da abbondante scarica di essudato purulento. Ciò è dovuto al pericolo di penetrazione del pus nel secondo, occhio sano, padiglione auricolare, ulteriore infezione.

Avanzamento dell'operazione

La durata dell'intervento è di 5-20 minuti. In questo caso, non è necessario rimanere in ospedale. Dopo il sondaggio, è importante seguire le raccomandazioni e le prescrizioni del medico, per venire da un oculista per un esame tempestivo nel luogo di residenza.

All'inizio dell'intervento, la pelle intorno all'occhio viene trattata con medicinali antisettici e disinfettanti sotto forma di soluzioni, un anestetico locale approvato dall'età viene iniettato negli occhi.

Per espandere i dotti lacrimali, dando loro una forma accessibile e percorribile per l'intervento, una sonda Sichel viene inserita nel lume del canale. Quando viene raggiunta la dimensione desiderata, viene rimossa e vi viene inserita una sonda Bowman di dimensioni e diametro inferiori. L'oculista lo sposta lungo il lume del canale lacrimale, distruggendo così la spina purulenta.

Alla fine della manipolazione, la pelle intorno agli occhi viene trattata con un disinfettante, soluzione antisettica e i resti di sughero e pus vengono lavati via.

Il sondaggio completo dei passaggi lacrimali viene determinato versando un liquido disinfettante attraverso il passaggio nasale. La procedura può essere ripetuta se necessario..

Invece di una sonda, è possibile utilizzare una pallina speciale. Quando lo riempie di aria, passa attraverso i condotti lacrimali e viola l'integrità, elimina la spina.

Riabilitazione e cure postoperatorie

Durante il periodo di riabilitazione, è importante monitorare lo stato di salute generale, evitando raffreddori, ARVI, seguire le raccomandazioni di un oculista.

Per prevenire l'infezione, vengono prescritti gocce e unguenti antibatterici:

Le gocce vengono utilizzate nel corso determinato dal medico.

Per sciacquare gli occhi prima dell'instillazione, viene utilizzata una soluzione acquosa di furacilina o permanganato di potassio a bassa concentrazione, decotto di camomilla o foglie di tè. Tutti i liquidi devono essere a temperatura ambiente e preparati al momento.

Dopo il sondaggio, è possibile eseguire le normali azioni e procedure: lavare, fare il bagno nel bagno, ecc. Tuttavia, molti esperti consigliano di osservare le condizioni degli occhi per un mese. L'acqua bollita deve essere utilizzata per il lavaggio. Nuotare in acque libere è indesiderabile.

Per il miglior risultato, dopo un sondaggio di 7 giorni o più, è necessario massaggiare i canali lacrimali. Prima di eseguire le azioni di massaggio, la mamma deve tagliare o limare le unghie, lavarsi le mani e asciugare.

Dopo il sondaggio, i sintomi possono persistere: dimissione fino a 1-2 giorni dopo l'intervento chirurgico, lacrimazione - fino a 2-3 settimane.

Possibili complicazioni e conseguenze

La probabilità di complicanze dipende dall'età del paziente, dall'abbandono della condizione e dall'accuratezza delle raccomandazioni e delle prescrizioni dell'oculista, dalle caratteristiche del bambino. Quindi, dopo aver sondato, nei bambini del primo anno di vita, le conseguenze avverse si verificano solo nel 10% dei casi, nel restante 90% delle complicanze non ci sono.

Pochi giorni dopo l'intervento, fatte salve le raccomandazioni, gli occhi nei bambini smettono di lacrimare e fare a pezzi.

  • aumento della lacrimazione dopo l'intervento chirurgico;
  • irritazione della mucosa delle palpebre;
  • congiuntivite;
  • una piccola cicatrice dopo il bougienage del canale lacrimale, che in futuro porta a una nuova ostruzione;
  • un piccolo rischio di sanguinamento e infezione, nonostante la sicurezza dell'intervento, l'assenza di incisioni e l'effetto sugli organi vitali;
  • scarico di sangue dal naso;
  • congestione nasale.

Se sorgono complicazioni, non puoi auto-medicare, devi consultare un oculista. Inoltre, è necessaria una visita alla clinica per le seguenti condizioni:

  • aumento della temperatura;
  • debolezza, letargia, nausea e vomito;
  • lacrimazione abbondante che non scompare dopo 14 giorni;
  • sanguinamento, arrossamento degli occhi;
  • congiuntivite, secrezione purulenta dall'organo;
  • nessuna lacrima quando piango.

Per prevenire lo sviluppo di conseguenze, la formazione di aderenze e la re-ostruzione del canale lacrimale, è importante utilizzare colliri e altri farmaci prescritti in modo tempestivo, seguire le raccomandazioni del medico e massaggiare regolarmente.

È anche importante evitare di prendere raffreddori durante il periodo di riabilitazione. Per fare questo, non contattare i malati, non visitare luoghi affollati, limitare la presenza all'asilo o alla scuola. Nel periodo postoperatorio, il bambino è sensibile alle malattie batteriche e virali, che possono portare alla ricaduta e alla necessità di ripetere il sondaggio.

Dopo l'operazione, non strofinare o toccare gli occhi, ad eccezione del lavaggio e del massaggio.

Indicazioni per il reintervento

Il riesame dei canali lacrimali viene eseguito se la prima operazione è inefficace - puntura insufficiente della spina, mancata osservanza delle raccomandazioni del medico nel periodo postoperatorio, raffreddori e recidiva di dacriocistite.

In termini di tecnica, il nuovo sondaggio non è diverso. In alcuni casi, un tubo di silicone viene inserito nel canale lacrimale per prevenire il blocco. La rimozione del tubo viene eseguita da uno specialista 6 mesi dopo l'installazione..

Il periodo postoperatorio e le cure dopo il riesame sono gli stessi.

Per prevenire il reintervento, è consigliabile effettuare una puntura per un bambino di età inferiore a 5 anni, massimo 8-12 mesi.

Come evitare il sondaggio

La puntura del canale lacrimale viene eseguita con l'inefficacia del trattamento farmacologico per la dacriocistite e la terapia conservativa. All'inizio, durante il trattamento iniziale, gli specialisti prescrivono colliri, risciacqui e un massaggio speciale. In alcuni casi, seguendo queste raccomandazioni si ottengono buoni risultati ed evitano il sondaggio.

Con la dacriocistite, un massaggio terapeutico viene eseguito da un professionista o dalla madre dopo l'allenamento. Durata, frequenza e tecnica sono determinate individualmente. I movimenti del massaggio vengono eseguiti con movimenti circolari leggeri con il mignolo.

Prima del massaggio, dovresti tagliare le unghie, lavarti accuratamente le mani e asciugare. Ciò riduce il rischio di lesioni agli occhi del bambino e conseguenze indesiderate..

La speciale tecnica di massaggio consente di migliorare la pervietà dei passaggi lacrimali, rimuovere il liquido purulento e sfondare il film gelatinoso. All'inizio della procedura, gli occhi vengono puliti con un batuffolo di cotone con furacilina. Quindi, fino a 10 volte premi sull'area sopra il sacco lacrimale e conduci fino alla base del naso.

Dopo la procedura, è necessario rimuovere l'essudato rilasciato con una soluzione acquosa di camomilla o furacilina, foglie di tè. Per questo, viene utilizzato solo liquido appena preparato a temperatura ambiente..

Dopo aver pulito l'occhio, sono ammesse all'età gocce antibatteriche - Tobrex, Tobriss, Vitabakt, Vigamox o altre. In questo caso, è estremamente importante osservare dosaggi, frequenza di applicazione e durata.

Il massaggio per i neonati viene eseguito immediatamente prima dell'alimentazione o fino a 5-6 volte al giorno per 14 giorni. Se non ci sono miglioramenti, non dovresti auto-medicare, ricorrere a metodi popolari. L'accesso tempestivo a un medico aiuterà a evitare complicazioni e forme avanzate di malattie.

Dov'è finito il suono

La puntura del canale lacrimale viene eseguita in regime ambulatoriale o in ospedale, a seconda delle istituzioni mediche disponibili in città. Quando sei in ospedale, sei dimesso per 2-5 giorni. Allo stesso tempo, il medico controlla la pervietà del canale nasolacrimale, esamina la cornea e gli occhi per trasparenza e lacrimazione. In assenza di complicanze e reazioni avverse, la necessità di sondaggi ripetuti, il paziente viene dimesso.

Analisi del canale lacrimale nei neonati. Che cos'è, come viene eseguito, le conseguenze dell'operazione

Il blocco dei dotti oculari è una patologia comune nei neonati. Il suo aspetto può essere associato a travaglio prolungato o infezione intrauterina. Il 30% dei bambini affronta il problema dell'ostruzione del canale lacrimale entro 1 mese di vita.

Nel 70% dei casi, il problema può essere risolto solo con l'aiuto del sondaggio.

Ragioni per ostruzione del canale lacrimale

Non ci sono molte ragioni per lo sviluppo di ostruzione e infiammazione del canale nasolacrimale..

Nella maggior parte dei casi, la patologia viene rilevata immediatamente dopo la nascita ed è dovuta a:

  • struttura anormale del setto nasale;
  • sottosviluppo del canale lacrimale;
  • conservazione del film, che avrebbe dovuto rompersi durante il primo respiro e il pianto del bambino una volta dopo la nascita;
  • patologie genetiche della struttura delle ossa del cranio o del viso;
  • infezioni agli occhi;
  • un corpo estraneo che entra nel lume del canale;
  • formazioni tumorali.

Il motivo più comune per il blocco dei dotti oculari è l'assenza di pianto prolungato e forte del bambino immediatamente dopo la nascita.

Sintomi di infiammazione del canale lacrimale nei neonati

L'infiammazione del dotto lacrimale si sviluppa gradualmente, i sintomi potrebbero non essere evidenti, ma è necessario prestare attenzione a:

  • la comparsa di lacrime scende quando il bambino non piange;
  • umidità nelle ciglia inferiori dopo il sonno;
  • lampeggiante frequente;
  • costante graffio degli occhi.

Dopo la fase iniziale, la patologia si sviluppa in dacriocistite, che ha segni più pronunciati:

  • lacrimazione abbondante;
  • gonfiore delle palpebre;
  • ciglia agglomeranti, soprattutto al mattino;
  • arrossamento degli occhi;
  • la comparsa di pus nei loro angoli;
  • aumento della temperatura;
  • capricciosità.

La patologia può interessare non solo entrambi gli occhi, ma anche essere unilaterale.

Indicazioni per sondare il canale lacrimale

La svolta chirurgica del film protettivo è prescritta solo dopo un trattamento conservativo. In assenza di risultati positivi o deterioramento della condizione, l'oculista dà il permesso per la procedura.

Le indicazioni per la chirurgia sono anche:

  • lacrimazione abbondante;
  • un aumento del processo infiammatorio;
  • cambiamento nel colore dei contenuti purulenti dal giallo al verde;
  • trattamento inefficace con massaggio;
  • disturbi nella formazione del canale lacrimale;

Controindicazioni

Il sondaggio del canale lacrimale nei neonati ha una serie di controindicazioni, tra cui notano:

  • struttura anormale dei dotti oculari;
  • sinusite acuta;
  • sinusite cronica;
  • manifestazioni allergiche sotto forma di tosse o naso che cola;
  • curvatura del setto nasale;
  • emofilia;
  • composizione del sangue alterata;
  • diabete;
  • malattie infettive;
  • leucemia;
  • congiuntivite;
  • trauma facciale;
  • ipersensibilità ai farmaci antidolorifici;
  • polmonite;
  • asma;
  • tumori;
  • insufficienza cardiaca.

Se ci sono controindicazioni o anomalie congenite, l'oculista può posticipare l'operazione a una data successiva o prescrivere una terapia di supporto.

Preparare il bambino al suono

Il sondaggio è uno dei tipi di interventi chirurgici, quindi richiede una preparazione speciale.

Prima di eseguirlo, è necessario sottoporsi a una serie di esami:

Medico / analisiStudia
  • otorinolaringoiatra
Esame del setto nasale, della gola e delle orecchie.

È necessario escludere patologie della struttura della regione nasale e oculare.

  • Pediatra
Esclusione di infezioni infettive o batteriche, infiammazione. Controllo sanitario generale.
  • Esame del sangue generale
Identificazione di patologie o infiammazioni interne lente.
  • Biomicroscopia dell'occhio
Esame del fondo, della mela e della cornea. Questo metodo consente di rilevare un corpo estraneo, rotture della retina e patologia del nervo ottico.
  • Coagulogram
Test della coagulazione del sangue per escludere la possibilità di sanguinamento o coaguli di sangue.
  • Analisi batteriologiche dei contenuti purulenti
Questo esame rivela la presenza di microflora patogena dell'occhio e delle mucose. Ti consente di scegliere l'antibiotico più efficace.
  • Test ovest
Un test di pervietà del condotto lacrimale rivelerà il grado di blocco. Con sufficiente pervietà dei canali, è consigliabile che il bambino esegua una procedura per espanderli.

Quando si ottengono tutti i risultati, prima di sondare si consiglia:

  • seguire una dieta rigorosa 3 giorni prima dell'intervento chirurgico;
  • non dare da mangiare al bambino 4 ore prima di lei;
  • smettere di prendere tutti i farmaci.

Per evitare lesioni o gravi complicazioni, le braccia e le gambe del bambino devono essere fissate saldamente con i pannolini. Vale la pena notare che molte cliniche avvolgono indipendentemente i bambini prima dell'intervento, quindi questo momento è specificato nella consultazione.

operazione

Il sondaggio del canale lacrimale nei neonati viene effettuato rapidamente. Tutte le manipolazioni non richiedono più di 10 minuti. L'operazione può essere eseguita in anestesia locale. Molto spesso, il farmaco anestetico Alcaine viene instillato nell'occhio. L'uso dell'anestesia generale è consigliabile solo per il trattamento della dacriocistite bilaterale o quando il bambino raggiunge l'età di 4 mesi.

Procedura di sondaggio:

  1. Gli occhi vengono lavati con una soluzione speciale e la pelle intorno viene trattata con un antisettico.
  2. Un tubo di Sichel è inserito nel lume del condotto vicino alla palpebra superiore, che ha una forma conica. È necessario espandere i dotti lacrimali. Il tubo viene inserito prima in orizzontale, quindi sollevato in verticale.
  3. Quindi viene introdotta anche la sonda Bowman, che è un filo cavo sottile. Con il suo aiuto, il film è strappato.
  4. Dopo il ripristino della pervietà dei dotti, il contenuto lacrimale-purulento viene lavato via con soluzione salina e gli occhi vengono trattati con un disinfettante.

Dopo 20-40 minuti. il bambino viene inviato per cure ambulatoriali e viene fissata una data di riesame.

Molte cliniche praticano un nuovo metodo di trattamento dell'ostruzione dei dotti oculari. L'operazione differisce solo per l'introduzione di speciali tubi in gomma morbida anziché sonde. Una piccola palla viene posta in esse, che viene pompata con aria o soluzione salina..

Dopo la rottura del film, la palla viene rimossa e i tubi rimangono nei condotti per circa 6 mesi, prevenendo la formazione di aderenze, dopo di che vengono rimossi.

Rischi e potenziali complicanze nei neonati

La rimozione del dotto lacrimale ostruito è considerata una procedura sicura.

Non ci sono praticamente rischi di aggravare il problema o danneggiare la salute, poiché:

  • tutti gli strumenti sono sterilizzati;
  • vengono utilizzati moderni antidolorifici;
  • dopo l'operazione, i dotti e gli occhi aperti vengono disinfettati.

Il corso dell'operazione dipende direttamente dalle qualifiche del microchirurgo, poiché se la tecnica della procedura viene violata, il pus può entrare nel secondo occhio o nell'orecchio. Si consiglia di sondare fino a quando il bambino non raggiunge l'età di 6 mesi, poiché il film nei condotti si indurisce, complicando l'operazione.

Esiste anche il rischio di ri-sviluppo della dacriocistite dopo la procedura se non vengono seguite le regole per la cura degli organi visivi operati o l'infezione con infettivi e raffreddori dopo il sondaggio.

Durante i primi giorni dopo l'intervento chirurgico, è normale per:

  • scarico sanguinante dalla cavità nasale;
  • fiato corto;
  • mal di testa;
  • nausea;
  • abbondante flusso di lacrime;
  • irrequietezza e irritabilità;
  • temperatura.

Se questi sintomi peggiorano o non scompaiono entro pochi giorni, è necessario consultare un oculista o un pediatra.

Le gravi complicanze che richiedono cure mediche immediate includono:

  • congiuntivite;
  • mancanza di liquido lacrimale;
  • grave irritazione oculare o arrossamento;
  • temperatura superiore a 38 ° C;
  • sanguinamento dagli occhi;
  • la formazione di cicatrici e aderenze;
  • vomito;
  • lacrime gravi 14 giorni dopo l'intervento chirurgico;
  • danno meccanico al canale.

Se non trattata, possono svilupparsi blocchi nei dotti degli occhi:

  • meningite;
  • sepsi;
  • deformazione del setto nasale;
  • lesioni ulcerative della cornea degli occhi;
  • cecità parziale;
  • fusione dei dotti lacrimali;
  • otite;
  • dacriocistite cronica.

Come sta andando la ripresa

Il sondaggio del canale lacrimale ha un lungo periodo di riabilitazione. Sono 2 settimane. Nei neonati e nei bambini fino a 3 mesi, questo periodo è prolungato di 1 mese. La riabilitazione viene eseguita a casa in assenza di gravi complicazioni.

Il recupero è più veloce se vengono seguite tutte le raccomandazioni dell'oculista. Va ricordato che durante la riabilitazione non si dovrebbe raffreddare eccessivamente e contattare i malati, poiché qualsiasi malattia degli organi ENT può provocare ripetute dacriocistite.

Inoltre, durante il recupero, è necessario eseguire un massaggio speciale, che è la prevenzione della crescita del tessuto cicatriziale o delle aderenze..

Cosa è proibito durante il periodo di riabilitazione

Non ci sono praticamente restrizioni rigorose durante la riabilitazione. Immediatamente dopo la procedura, puoi camminare, ma questo dovrebbe essere fatto lontano da strade polverose e campi da gioco con sabbiere. I primi 2 giorni è vietato fare il bagno al bambino nel bagno. È consentito solo sciacquarlo delicatamente sotto l'acqua corrente, senza lavare la testa e il viso.

È severamente vietato modificare o selezionare autonomamente i farmaci.

L'auto-uso di antibiotici può causare infiammazione della congiuntiva degli occhi e infezione batterica. Durante la riabilitazione, è necessario abbandonare l'introduzione di nuovi prodotti nella dieta del bambino, nonché limitare temporaneamente l'uso di cibi salati e grassi.

È inoltre vietato surriscaldare i bambini e portarli in una sauna o in un bagno, poiché l'alta temperatura può provocare infiammazione nei canali operati..

Quando è necessaria una seconda procedura di sondaggio

Ci sono momenti in cui un suono non aiuta ad eliminare l'ostruzione, una procedura ripetuta viene eseguita se:

  • la lacrimazione non è guarita;
  • l'adesione si verifica nei canali;
  • c'è una ricaduta di dacriocistite dopo una malattia;
  • forme di tessuto cicatriziale.

La procedura viene eseguita non prima di 2 mesi dopo il primo sondaggio e non è diversa da essa. Con una riduzione fisiologica del lume dei condotti, il microchirurgo può raccomandare di mettere tubi speciali per sei mesi, che impediscono il restringimento dei canali e la formazione di aderenze..

Cure postoperatorie

Il sondaggio aiuta a eliminare l'ostruzione dei dotti in quasi il 98% dei casi. Dopo la procedura, è necessario rispettare alcune regole per la cura del bambino. Le manipolazioni obbligatorie durante il periodo di riabilitazione comprendono massaggi e trattamenti per gli occhi.

Trattamento occhi igienico

Entro 5-7 giorni, il bambino deve gocciolare soluzioni speciali e applicare unguenti. Il tipo di fondi, il dosaggio e la durata del trattamento sono prescritti da un oculista.

Per l'elaborazione e la disinfezione sono spesso prescritti:

NomeApplicazioneCaratteristiche:
Vigamox scende dello 0,05%Qualsiasi etàL'uso a lungo termine del farmaco provoca la crescita di microrganismi patogeni insensibili. In caso di complicanze, è necessaria la correzione del regime di trattamento.
Compresse di furacilinaQualsiasi etàIl prodotto è ben tollerato dai bambini. Risciacquare gli occhi solo con una soluzione appena preparata..
Vitabax scende 0,05%Qualsiasi etàSi sconsiglia di utilizzare il prodotto insieme ad altri prodotti per gli occhi. È necessario fare una pausa di 20 minuti tra le applicazioni..
La levomicetina scende dello 0,25%Da 12 mesiIl farmaco contiene cloromicetina, che può accumularsi nel fegato e causare danni tossici. Il prodotto non è raccomandato per bambini di età inferiore a 1 anno e persone con patologie epatiche..
Unguento floxaleQualsiasi etàSe è necessario l'uso combinato con altri farmaci, l'unguento viene applicato per ultimo..
Ofloxacin scende 0,3%Da 12 mesiIl rimedio è ben tollerato dal corpo dei bambini, ma in caso di sovradosaggio è possibile l'irritazione della membrana oculare. In questo caso, sciacquarli con acqua pulita..
Tobrex scende dello 0,3%Qualsiasi etàNon è raccomandato l'uso del farmaco per più di 10 giorni, poiché aumenta l'immunità degli organismi patogeni nei confronti dell'antibiotico.

Massaggio: tecnica, frequenza

Il sondaggio del canale lacrimale nei neonati dà un risultato positivo solo se combinato con massaggio e terapia farmacologica.

Prima del massaggio, devi:

  • unghie tagliate;
  • lavarsi accuratamente le mani;
  • indossare guanti sterili;
  • sciacquare ogni occhio con una soluzione di furacilina.

Bisogna fare attenzione poiché il setto nasale è troppo morbido nei neonati.

La tecnica di massaggio prevede diversi passaggi:

  1. Senti nell'angolo interno dell'occhio, più vicino al ponte del naso, al bordo dell'osso dell'occhio.
  2. Premere leggermente sull'angolo dell'occhio.
  3. Quindi fai un movimento fino al sopracciglio e fino al naso. Il movimento dovrebbe seguire la forma del segno virgola.
  4. La pressione deve essere applicata non sul tessuto cartilagineo del naso, ma solo sulla finestra dell'occhio.

Quando il contenuto purulento appare nell'angolo, vengono accuratamente raccolti con dischetti di cotone o tovaglioli di garza. È inoltre necessario ripetere 4-7 movimenti per ciascun occhio. Durante il giorno, il massaggio viene eseguito fino a 4 volte. Dopo aver effettuato tutte le manipolazioni, i farmaci necessari vengono instillati negli occhi.

È possibile evitare il sondaggio? Trattamenti alternativi

È possibile eliminare l'ostruzione dei dotti lacrimali con l'aiuto del massaggio. Ma questo metodo non dà sempre un effetto positivo: è possibile interrompere il film solo nel 50% dei casi. La tecnica del massaggio terapeutico non differisce da quella postoperatoria, ma la pressione dovrebbe essere a scatti con grande sforzo.

Anche per il trattamento dell'ostruzione, eseguire un massaggio fino a 10-12 volte al giorno per 6-10 movimenti, dopo di che devono essere utilizzati agenti antibatterici.

Il video mostra gli errori durante il massaggio del canale lacrimale e spiega anche il metodo di corretta esecuzione:

Puoi anche usare la medicina tradizionale:

  • Impacco di menta, calendula e salvia: mescolare 2 cucchiai ciascuno. erbe e versare 500 ml di acqua calda, insistere per 3 ore. Applicare una garza imbevuta di brodo, è necessaria ogni 2 ore per 10 minuti.
  • Gocce nasali di succo di Kalanchoe: mettere due fogli in frigorifero per 2 giorni, quindi macinarli e spremere il succo. Diluirlo in un rapporto 1: 1 con acqua bollita e gocciolare la soluzione risultante nel naso. Questo agente può causare starnuti, che contribuisce alla rottura fisiologica del film. Inoltre, lo strumento può essere utilizzato sotto forma di lozioni..
  • Brodo di budra o camomilla: 1 cucchiaio. Versare una delle erbe con un bicchiere di acqua pulita e far bollire per 5 minuti. È necessario usare il brodo sotto forma di impacco o per lavare gli occhi.

Il sondaggio dei dotti oculari nei neonati viene effettuato se la condizione non migliora entro 3 settimane.

Oltre alla tecnologia classica, esiste un'altra opzione per ripristinare la pervietà del canale:

  • Intubazione senza l'uso di una sonda Sichel.
  • Il sondaggio del canale lacrimale nei neonati è il metodo più efficace, ma è spesso sostituito dall'intubazione. Si differenzia da esso per l'uso di conduttori sottili a cui sono collegati tubi di silicone..

Vengono spinti attraverso i dotti superiori e inferiori nella cavità nasale e rimossi. I tubi rimangono nella cavità del canale e forniscono il movimento del liquido lacrimale. Il dispositivo può essere rimosso solo dopo sei mesi, poiché intorno a esso si formano nuovi tessuti, creando pareti del canale più ampie.

Questo metodo viene utilizzato quando:

  • parziale ostruzione dei canali;
  • suono senza successo;
  • la formazione di un sacco purulento nell'area dei dotti.

Le possibili complicazioni includono:

  • un buco troppo grande negli angoli degli occhi;
  • cambiando la posizione dei tubi;
  • trauma al bulbo oculare;
  • congiuntivite;
  • disagio nella cavità nasale.
  • Eliminazione dell'ostruzione con un dispositivo a palloncino.

Questo metodo viene utilizzato raramente a causa del costo delle apparecchiature e della lunga durata delle manipolazioni, ma presenta numerosi vantaggi rispetto al suono classico..

Benefici:

  • non richiede l'introduzione di più sonde;
  • oltre a rompere il film, i canali si espandono;
  • non vi è alcun rischio di lesioni ai condotti e formazione di aderenze.

La manipolazione viene eseguita in anestesia generale. Conduttori sottili con una sfera microscopica vengono introdotti nei condotti. Viene avvicinato al film e riempito di aria o liquido. La palla si espande e rompe il film. Successivamente, viene estratto usando un conduttore.

Questo metodo viene utilizzato in caso di ipersensibilità ai farmaci anestetici locali o dopo intubazione non riuscita.

Le complicazioni includono:

  • recidiva di dacriocistite;
  • formazione di un dotto immaginario;
  • reazioni allergiche all'anestesia.

Il trattamento dell'ostruzione del canale lacrimale deve essere effettuato immediatamente dopo la diagnosi di patologia. La mancanza di una terapia corretta e tempestiva può causare un ascesso che porta alla morte. Vale anche la pena notare che il sondaggio nei neonati può essere effettuato in anestesia generale, il che riduce significativamente la possibilità di conseguenze avverse..

Autore: Shalunova Anna

Design dell'articolo: E. Chaikina

Utile videoclip sull'analisi del dotto lacrimale nei neonati

Puoi scoprire le ragioni del blocco del canale lacrimale e i risultati del sondaggio riuscito da questo video:

E 'Importante Conoscere Il Glaucoma