Massaggio del canale lacrimale nei neonati. Come farlo nel modo giusto. Il consiglio del dottore

I bambini piccoli hanno spesso problemi con la pulizia dei loro occhi, queste caratteristiche spiacevoli sono associate a un adattamento insufficiente del neonato all'ambiente. A volte compaiono problemi prima della dimissione dall'ospedale e i sintomi della malattia diventano visibili in 2-3 mesi.

Questo vale per i bambini prematuri, più spesso - poche settimane dopo la nascita, i genitori vedono gli occhi acquosi del bambino quando si calma. Lo scarico può essere denso di muco e particelle di pus. È possibile correggere la situazione con il massaggio del canale lacrimale..

Indicazioni per il massaggio del canale lacrimale nei neonati

La secrezione di lacrime è un processo naturale che aiuta a idratare la mucosa dell'occhio e la pulisce da polvere e sporco. Nei neonati, si verifica spesso un blocco del canale lacrimale e questo dà uno slancio allo sviluppo di processi infiammatori, che possono portare a malattie oculari croniche. Il massaggio del canale lacrimale nei neonati aiuta ad eliminare la patologia.

La procedura è indicata per i bambini con i seguenti problemi:

  • lesione purulenta-infiammatoria della regione del sacco lacrimale, come parte integrante del trattamento complesso;
  • problemi con la formazione di dotti lacrimali e setto nasale;
  • la presenza di una spina dell'epitelio che non si dissolve;
  • lacrimazione degli occhi;
  • formazione costante di muco negli angoli delle palpebre;
  • la comparsa di irritazione e gonfiore;
  • scolorimento delle proteine;
  • crescita eccessiva del canale lacrimale.

Di solito le secrezioni lacrimali secrete sono il 99% di acqua e solo l'1% sono sostanze inorganiche. L'enzima lisozima, che fa parte delle lacrime, serve a purificare le secrezioni dai batteri. Nel 7% dei neonati, la secrezione secreta non scompare nel solito modo attraverso il passaggio nasale, i canali lacrimali sono bloccati. Come risultato del ristagno, si sviluppa un'infezione.

I principali sintomi della malattia sono simili alla congiuntivite, quindi è difficile capire che il problema è sorto a causa di un malfunzionamento nel canale lacrimale. Solo durante un esame approfondito del bambino un oculista può stabilire la vera causa della malattia. Tali bambini hanno bloccato permanentemente le ciglia e gli occhi non si aprono completamente.

Sembra che il bambino pianga costantemente. Con un tale processo infiammatorio nel sacco lacrimale, il rilascio di muco e pus da entrambi o un occhio può diventare permanente e sarà difficile liberarsi della patologia.

La dacriocistite nelle prime fasi viene trattata con un massaggio, che in casi lievi il genitore può eseguire da solo. La controindicazione per il massaggio oculare nei neonati può essere la diagnosi di una malattia infettiva o idropisia del sacco lacrimale.

Benefici del massaggio lacrimale nei neonati

I movimenti di massaggio stimolano il deflusso della linfa e migliorano la circolazione sanguigna, che è molto importante con la costante suppurazione del canale oculare.

Di conseguenza:

  • aumenta il flusso di ossigeno al cervello e ai tessuti della testa;
  • gonfiore si abbassa;
  • il muco accumulato viene escreto attraverso i canali lacrimali aperti;
  • le condizioni generali migliorano;
  • la pressione sugli organi respiratori e uditivi è normalizzata;
  • il bambino diventa calmo, mangia bene e dorme.

Il massaggio oculare migliora dopo la prima sessione. Oltre a migliorare il funzionamento dei canali lacrimali, tali procedure servono a prevenire lo sviluppo di adenoidite e rinosinusite nei neonati..

L'azione meccanica ha un effetto su 3 piani diversi:

urtoDescrizione
Regolazione dell'attività nervosaCiò è garantito agendo sulle cellule nervose e ripristinando le normali funzioni del corpo attraverso di esse, rafforzandone le proprietà protettive
umoraleLa pressione del fluido viene ridotta dai movimenti di vibrazione e gli ormoni prodotti dal sistema nervoso entrano più rapidamente nel sangue
MeccanicoLa pressione sulla zona degli occhi accelera il flusso sanguigno e il movimento linfatico. Pertanto, si sta stabilendo il deflusso di fluido e il lavoro delle ghiandole sebacee in questa area è migliorato.

Considerando che il sistema nervoso del bambino non è stato completamente formato, il massaggio garantisce la produzione di beck e l'apporto di nutrienti alla zona degli occhi, influenzando delicatamente i recettori nervosi.

Il massaggio oculare può essere eseguito con una forte riduzione della visione nei bambini. L'azione meccanica garantisce la normalizzazione della pressione all'interno del canale nasale, rimuovendo il film epiteliale.

Se il blocco dei tubuli nasolacrimali nei bambini è causato dalla comparsa di un tappo epiteliale, che a sua volta non consente alla secrezione lacrimale di fluire liberamente, quindi usando il massaggio può essere rimosso senza andare in ospedale. Tuttavia, prima dovresti assicurarti che questo sia il problema..

Come prepararsi per la procedura

Prima di fare un massaggio, i genitori devono consultare il medico che sta vedendo il bambino. Può consigliarti su come eseguire al meglio la procedura in modo da non peggiorare le condizioni del bambino..

Prima di eseguire il movimento, è necessario eseguire le seguenti misure preparatorie:

  • lavarsi accuratamente le mani con disinfettanti;
  • tagliare e spazzolare le unghie per una lunghezza sicura. Ciò eviterà lesioni accidentali graffiando la pelle o toccando l'occhio;
  • si consiglia di utilizzare guanti medici sterili per l'assicurazione;
  • preparare una soluzione di furacilina 1/5000. Diluiscilo con acqua calda;
  • avere una soluzione di levomicetina.

Se le mani della mamma non sono abbastanza calde, vengono riscaldate in acqua calda o in un altro modo. Il bambino non dovrebbe sussultare dal tocco delle sue mani. Il dito con cui verrà eseguito il massaggio viene lubrificato con una crema nutriente (è meglio scegliere quello di un bambino) o olio. Dopo un paio di minuti, i resti del prodotto vengono rimossi con un tovagliolo.

Prima del massaggio del canale lacrimale negli occhi dei neonati, viene trattato con tinture battericide

Prima del massaggio, il bambino deve sciacquarsi gli occhi con un batuffolo di cotone imbevuto di disinfettante. Può essere una soluzione di furacilina, un decotto di camomilla o calendula. I movimenti dovrebbero andare dall'angolo superiore all'angolo inferiore della palpebra. Il cotone idrofilo cambia in ogni occhio.

Il bambino viene posizionato su un lato in modo che la composizione copra l'intera superficie della mucosa dell'occhio. In assenza di scarico purulento, puoi fare a meno del risciacquo.

Il massaggio del sacco lacrimale deve essere eseguito fino a 10 volte al giorno. Il corso dura 2 settimane. Successivamente, è necessario mostrare nuovamente il bambino al medico. Se la membrana si è aperta, il trattamento può essere considerato completo. Altrimenti, potrebbe essere necessario sondare.

Per una maggiore comodità, il bambino viene posizionato su una superficie dura. Puoi anche eseguire la procedura mentre allatti il ​​tuo bambino. Non è necessaria alcuna fissazione rigida della posizione della testa, poiché il ritmo del movimento è piuttosto lento e la durata di ciascuna pressione è di 2-3 secondi.

Varietà di massaggio del canale lacrimale nei neonati e tecniche di esecuzione

Dopo aver pulito gli occhi, puoi procedere al massaggio stesso. Per fare questo, gli esperti raccomandano di usare il dito per trovare il tubercolo situato alla giunzione dell'occhio e il ponte del naso. Spostando il dito leggermente più in alto, vengono eseguiti movimenti verso il basso. Sono sufficienti 10 manipolazioni del canale nasolacrimale.

I movimenti vengono eseguiti senza interruzione. Il sacco lacrimale stesso può essere premuto delicatamente, con leggeri movimenti vibranti senza pressione. La direzione del movimento è solo dall'alto verso il basso e solo quest'ultima può essere eseguita nella direzione opposta. Se durante il massaggio appare il pus accumulato nel canale, è necessario interrompere il massaggio e rimuovere il muco con una spugna con un antisettico. Successivamente, è possibile continuare la procedura.

Dopo il massaggio, vengono sepolte gocce speciali negli occhi e anche se c'è un problema con un occhio, la medicina viene sepolta nel secondo. Altrimenti, l'infezione si diffonderà a lui.

Il massaggio del canale lacrimale nei neonati con questa tecnica è semplice da eseguire, la cosa principale è studiare le regole di esecuzione e agire con attenzione, poiché le ossa del bambino non sono ancora troppo forti e una forte pressione può portare a lesioni al bulbo oculare. È più conveniente liberare il bambino dal tappo della membrana quando piange. Allo stesso tempo, la pressione all'interno degli occhi aumenta e sotto la pressione lascia la sostanza.

Si consiglia di eseguire la procedura prima dell'alimentazione, utilizzando gli indici. Tutti i movimenti sono diretti e a scatti. Il massaggio dovrebbe essere fatto principalmente dal lato del problema, ma anche l'altro occhio è trattato per la prevenzione..

Le precauzioni sono in consultazione preliminare con gli specialisti per accertarsi della diagnosi. Prima di massaggiare te stesso, devi vedere come lo fanno i professionisti. È richiesta un'attenta osservanza delle norme igieniche ed è indispensabile disinfettare le mani e la superficie della pelle dopo ogni sessione.

È importante considerare: il tessuto osseo in questi bambini è facile da danneggiare, quindi non dovresti essere zelante nel fare pressione sugli occhi.

Tale trattamento può essere effettuato fino a 3-4,5 mesi. In futuro, è necessario adottare misure più rigorose, poiché la probabilità di complicanze è elevata. Questo è sondaggio e l'uso di farmaci antibatterici.

Se il trattamento non viene avviato in modo tempestivo, l'elasticità del sacco lacrimale e del canale stesso diminuisce, il che porta a disfunzione e in alcuni casi anche la formazione di fistole e compromissione della vista.

Algoritmo per il massaggio del canale lacrimale nei neonati

Un fasciatoio o un letto senza limiti viene scelto come superficie di lavoro. Innanzitutto, questo dovrebbe essere fatto prima di allattare, ma dopo aver sviluppato le abilità necessarie, la procedura viene eseguita mentre il bambino sta mangiando. Quindi non è capriccioso e gira di meno.

Tocchi rapidi e precisi, senza pressione forte e lunga:

  1. Le punte delle dita utilizzate per il massaggio sono posizionate leggermente sotto l'angolo interno dell'occhio, dove si trova il sacco lacrimale. È abbastanza piccolo e devi provare a determinare il punto di partenza corretto.
  2. I movimenti di massaggio scorrevole vengono eseguiti dal punto di partenza verso l'ala del naso. Sono leggeri ma elastici. Ripetendo le manipolazioni almeno 5 volte, il primo stadio può essere considerato completo. Di conseguenza, la pressione all'interno del canale nasolacrimale aumenta e il tessuto embrionale viene allungato. Dopo diverse sedute, la membrana può rompersi, liberando un passaggio per il liquido lacrimale.
  3. Dopo la fine della procedura, alcune gocce dell'agente prescritto dall'oculista vengono instillate in ciascun occhio.

Nei casi più difficili, il massaggio è consentito fino a 10 volte al giorno. Questa procedura è molto efficace per i bambini. Se un segreto accumulato nei canali inizia a fluire dal beccuccio, significa che la membrana interferente è rotta. Resta da aspettare che il muco sia trasparente.

Solo così sarà possibile affermare con sicurezza che un'infezione batterica non minaccia il bambino. Successivamente, è necessario che il medico curante confermi una prognosi favorevole. La scelta degli antibiotici sotto forma di gocce o unguento deve essere effettuata da un medico.

Affinché il medicinale sia efficace, si consiglia di superare i test per la coltura batterica. Questo ti aiuterà a scegliere un farmaco che può effettivamente distruggere esattamente i batteri che ha il bambino..

Il medico determina per quanto tempo e con quale frequenza saranno seppelliti i farmaci. Se la madre non capisce come massaggiare, è necessario contattare la clinica, dove mostreranno come lo fa in pratica.

Durata del massaggio del canale lacrimale nei neonati

Il massaggio del canale lacrimale nei neonati è progettato per alleviare le condizioni del bambino ed evitare ulteriori complicazioni, a seguito delle quali sarà richiesto un trattamento più grave, come il sondaggio. Questa procedura viene eseguita in anestesia locale o generale. Se il sondaggio viene eseguito al momento giusto, senza stringere, il dolore non sarà troppo forte.

Affinché il massaggio del canale lacrimale sia efficace, è necessario osservare le seguenti regole:

  • la durata dovrebbe essere di almeno 2 settimane, in media 5 sessioni al giorno. Non è possibile fare pause e trasferire le azioni non eseguite il giorno precedente al periodo successivo;
  • è meglio massaggiare quando il bambino piange, questo aumenta la pressione all'interno dei tubuli e facilita l'apertura;
  • è necessaria una consultazione con uno specialista che può consigliare su come eseguire correttamente i movimenti;
  • il trattamento deve essere iniziato il prima possibile. Con l'età, il sughero diventa più forte e si libera di pus e muco diventerà più difficile e questo può causare forti dolori al bambino;
  • in assenza di un risultato positivo dopo 2 settimane, il medico, dopo l'esame, può prescrivere una procedura di sondaggio come ultimo modo per rimuovere il tappo purulento.

L'automedicazione, senza esame, può portare a gravi conseguenze. La procedura in sé non è complicata, ma è necessario fare tutto correttamente per evitare lesioni e complicazioni.

Le cause dell'ostruzione del canale lacrimale sono le seguenti:

  • non rimuovere il film sul canale lacrimale dopo la nascita;
  • un difetto nella struttura dell'osso nasale, che porta alla compressione del canale lacrimale e al suo blocco;
  • problemi con l'apertura del buco, a causa del suo sviluppo anormale nel neonato;
  • estremità cieca del canale che devia le lacrime o la sua atresia;
  • lo sviluppo di un'infezione all'interno del sacco lacrimale, che causava edema e divenne la causa dell'ostruzione del canale.

Nei bambini di età superiore a sei mesi, la causa di una violazione del deflusso di secrezioni può essere un'infezione cronica nella cavità nasale e dei seni paranasali, nonché lesioni che portano a una violazione dell'integrità del canale lacrimale.

Per diagnosticare la dacriocistite o l'ostruzione del dotto lacrimale, devono essere osservati i seguenti segni:

  • lacrimazione costante. In un bambino malato, le lacrime scorrono senza motivo apparente da 1 o 2 occhi contemporaneamente. Questa condizione può essere permanente o intermittente;
  • non asciugare le lacrime. Ci sono sempre lacrime negli occhi del bambino, come se stesse per piangere;
  • scarico di liquido mucopurulento. Inizialmente si accumulano in piccole quantità nella parte interna dell'occhio. Il loro numero aumenta dopo aver dormito o pianto bambino. Il processo si sviluppa rapidamente e presto il bambino non può guardare normalmente dal pus, le ciglia si attaccano insieme. Ciò significa che un'infezione è entrata nel corpo;
  • il verificarsi di arrossamento e gonfiore degli occhi, in particolare la parte interna di essi;
  • lacrime secrete sono intervallate da muco e pus.

La presenza di uno di questi segni indica che il bambino è malato e deve essere trattato immediatamente. Dopo l'esame e la diagnosi, il medico prescrive il trattamento, uno dei componenti del quale è il massaggio.

Danno del massaggio del canale lacrimale nei neonati e controindicazioni

Una delle malattie che causano disfunzione del dotto lacrimale è la dacriocistite. Il problema può essere risolto con il massaggio. Ma non tutti i bambini possono eseguire questa procedura innocua..

Il massaggio del canale lacrimale nei neonati ha le seguenti controindicazioni:

  • idropisia del sacco lacrimale. Si verifica sul ponte del naso. Il gonfiore è doloroso e assottiglia gravemente la pelle;
  • la presenza di flemmmanoma. Questa malattia, in assenza di un complesso ben sviluppato di trattamento con farmaci, può causare necrosi tissutale attorno al sacco lacrimale. Nei casi più difficili, il massaggio deve essere eseguito in clinica. Lì, gli specialisti esamineranno attentamente il bambino ed eseguiranno tutte le azioni necessarie;
  • problemi respiratori;
  • alta temperatura. In questo caso, la procedura deve essere rinviata fino a quando il bambino non si riprende..

Dovrebbe essere chiaro che i movimenti del massaggio, eseguiti in modo errato, possono peggiorare le condizioni del bambino e causare spiacevoli complicazioni. I movimenti eseguiti in modo errato durante il massaggio degli occhi contribuiscono alla penetrazione del pus nei tessuti e allo sviluppo di infezione nel cervello.

È importante seguire le regole di igiene e scegliere con cura i materiali per il lavoro. Ad esempio, il pus deve essere pulito con un disinfettante, una spugna o un tovagliolo trattati. Non puoi usare cotone idrofilo o bende per questi scopi: le loro fibre possono entrare negli occhi e l'infiammazione diventerà ancora più forte..

In assenza di suppurazione, gli esperti consigliano di applicare un impacco caldo sulla zona degli occhi prima del massaggio. Ciò aumenterà l'efficienza della procedura stessa. Prima di iniziare una sessione, i genitori dovrebbero studiare la struttura anatomica dell'occhio per trovare in modo più preciso i punti che devono essere interessati..

Nonostante la sua efficacia, il massaggio del canale lacrimale non è l'unico modo per risolvere il problema. Sono possibili altri trattamenti. L'amore e la cura dei genitori e la professionalità dei medici aiuteranno a ripristinare la salute del neonato. Non dovresti mettere a rischio la salute del bambino: se non sei sicuro della corretta attuazione, è meglio fidarsi di uno specialista.

Design dell'articolo: Vladimir il Grande

Video sul massaggio del canale lacrimale

Komarovsky ti dirà come massaggiare il canale lacrimale:

Massaggio del canale lacrimale - consigli pratici sulla tecnica

Una delle malattie più comuni che viene diagnosticata più spesso nei neonati mentre sono ancora in ospedale è la dacriocistite. Questo è un processo infiammatorio nel canale lacrimale, che si verifica per molte ragioni: trauma oculare, scarsa igiene, intasamento degli occhi. Si ritiene che le donne siano più sensibili alla malattia rispetto agli uomini, a causa dell'uso di cosmetici di bassa qualità. La struttura del dotto lacrimale è costituita da rami, nei punti più stretti e si verificano intasamenti. Il sacco lacrimale si infiamma, il pus si accumula lì, il trattamento prematuro porta a complicazioni.

Massaggiare il canale lacrimale aiuterà a curare la malattia da solo se inizi a farlo in tempo. Per il trattamento di malattie avanzate, vengono utilizzati antibiotici, terapia farmacologica e chirurgia. estet-portal.com ti parlerà della corretta tecnica di massaggio a casa.

Come massaggiare adeguatamente il canale lacrimale per gli adulti

Molto spesso negli adulti, la dacriocistite è una complicazione di malattie degli occhi, patologie del canale lacrimale. All'inizio, la malattia è latente, non sono visibili sintomi, non c'è disagio e dolore. La manifestazione inizia con un piccolo gonfiore nella parte inferiore dell'occhio, una sensazione di scoppio nella posizione del sacco lacrimale. Possibile arrossamento della pelle, scarico nuvoloso dall'occhio.

Non appena noti i primi piccoli sintomi della malattia, dovresti iniziare immediatamente a massaggiare il canale lacrimale. La prima regola è mani calde e pulite. Se fai la manipolazione da solo, tieni d'occhio la lunghezza delle unghie per non ferire la pelle. Metti un disinfettante negli occhi e puliscilo con tè freddo alla camomilla.

Iscriviti alla nostra pagina Facebook!

Massaggia leggermente l'area tra l'occhio e il naso con un movimento circolare, lavorando verso il basso. Quindi lavorare una sezione lungo tutto il naso. Allo stesso tempo, regolare la pressione, il massaggio dovrebbe essere indolore e piacevole. Tocca l'intera area intorno all'occhio con la punta delle dita, passa dal ponte del naso alle sopracciglia e quindi al sacco lacrimale. Se durante la procedura il pus viene rilasciato dall'occhio, allora possiamo tranquillamente dire che il massaggio ha avuto successo. Anche se non c'è scarico, continua a fare la manipolazione regolarmente fino a quando tutti i segni e i sintomi scompaiono..

Tecnica di massaggio del canale lacrimale per i neonati

Nei bambini, questo processo patologico si verifica più spesso che negli adulti. Il motivo è una violazione dello sviluppo intrauterino. Nel corso normale del processo - con il primo respiro del bambino, la membrana della membrana del canale lacrimale si rompe e tutto il contenuto esce. Ciò accade nel 92-97% dei neonati, nell'altro 3-8% il canale rimane intasato.

Il massaggio tempestivo iniziato del canale lacrimale allevia il bambino dall'esacerbazione dell'infiammazione, dal deterioramento della condizione, dal trattamento antibiotico e dalla chirurgia. Prima di iniziare la procedura, lavati accuratamente le mani, taglia le unghie, la pelle del bambino è molto vulnerabile. Prepara una soluzione di furacilina 1: 4500, acquista in anticipo vitabact o levomecitina.

Il modello di movimento è simile al seguente:

• con il mignolo, premere leggermente sulla parte superiore dell'occhio dal lato del naso e muoversi con movimenti circolari lisci lungo il naso per rimuovere il film gelatinoso;

• continuare a massaggiare l'area lungo il naso alternativamente su e giù;

• toccare attorno a tutto l'occhio, dal ponte del naso alle sopracciglia e alla palpebra inferiore.

Dopo il massaggio, gocciola Vitabact o levomecitina negli occhi del bambino. Per ottenere il risultato, eseguire questa procedura 10 volte al giorno. Non dimenticare che prima della manipolazione, devi assolutamente eliminare il pus. Per fare ciò, premi l'angolo interno dell'occhio con il mignolo. Continua a premere delicatamente fino a quando non viene fuori il pus. Pulisci l'occhio con un tovagliolo pulito, dopo averlo precedentemente inumidito con una soluzione di furacilina.

Usando tecniche semplici, aiuterai il tuo bambino a liberarsi del disagio. Se il massaggio non porta sollievo e i sintomi della malattia sono peggiorati, cerca urgentemente l'aiuto di un oculista. Ci sono momenti in cui, a parte un intervento chirurgico, nulla aiuta il bambino.

Caratteristiche e controindicazioni per il massaggio

Ci sono situazioni in cui il massaggio del canale lacrimale non è solo inutile, ma anche dannoso. Ad esempio, una forma acuta della malattia, quando tutti i sintomi sono pronunciati, il canale è completamente ostruito dal pus. In questo caso, solo il trattamento complesso con sondaggio aiuterà. L'idropisia del sacco lacrimale è una forma complicata di dacriocistite, in cui il massaggio non è efficace.

Per un risultato positivo, ripetere la procedura almeno 5 volte al giorno. Per i bambini, è meglio eseguire manipolazioni di massaggio mentre piangono. Una consultazione con un pediatra e un oculista ti aiuterà ad apprendere ulteriori tecniche di massaggio. Se perdi il tempo e non inizi a massaggiare immediatamente il canale, il pus diventa denso e questo porta un forte dolore. Se il massaggio non ti ha aiutato per due settimane, cerca l'aiuto di uno specialista e, forse, ti verrà prescritto un trattamento farmacologico o un sondaggio.

Il massaggio del canale lacrimale aiuterà ad evitare possibili gravi complicazioni solo se avviato in tempo. Monitora attentamente gli occhi e la vista, assicurati di seguire le regole di igiene. Alle donne non è raccomandato l'uso di cosmetici di dubbia qualità, scegliere prodotti con il contenuto più organico.

Massaggio per la dacriocistite

La dacriocistite si verifica quando il canale lacrimale è bloccato e la causa è il processo infiammatorio nel sacco lacrimale. Le secrezioni lacrimali aiutano a prevenire l'essiccazione della membrana dell'occhio e la distruzione di batteri patogeni che provocano varie malattie e infezioni. Dopo aver lavato la superficie dell'occhio, il liquido viene raccolto in punti specificamente situati negli angoli degli occhi, sulle palpebre. Se si verifica un blocco di uno dei punti, inizia a svilupparsi la dacriocistite, che provoca gonfiore e impedisce la pervietà dell'intero sistema del canale lacrimale-nasale..

Sintomi della malattia

I sintomi della malattia sono abbastanza facili da identificare e diagnosticare. Segni tipici:

  1. Inizia lo scarico profuso di lacrime e diventa visibile il gonfiore.
  2. Quando si preme sul sacco lacrimale, è possibile vedere lo scarico sotto forma di muco e pus.
  3. L'intera congiuntiva dell'occhio e delle palpebre si gonfia e diventa rossa.

Nella fase acuta, la fessura palpebrale diventa rossa e si chiude. La fistola, matura per diversi giorni e può aprirsi da sola, ma se ciò non accade, devi ricorrere all'intervento chirurgico.

La malattia può colpire sia i bambini, a partire dall'infanzia, sia gli adulti.

La dacriocistite è pericolosa perché può verificarsi un'infezione corneale.

La dacriocistite dei neonati è anche inclusa in una categoria separata a causa delle caratteristiche strutturali dei canali lacrimali nei primi mesi di vita..

Definizione del metodo

Non appena viene confermata la diagnosi della malattia, il medico prescrive un trattamento speciale, che consiste nel lavare i canali lacrimali, alleviare il gonfiore e il massaggio, che aiuta a eliminare il blocco.

Il massaggio aiuta nel modo più efficace per sbarazzarsi delle masse purulente accumulate e stimola la pulizia dei dotti, migliora la circolazione sanguigna e quindi accelera la rigenerazione dei tessuti, ma soprattutto, allevia l'edema.

Il massaggio in un bambino richiede cure speciali e sterilità, poiché la pelle del bambino è piuttosto delicata e sotto l'influenza di movimenti goffi può essere facilmente danneggiata.

Prima dell'inizio della sessione, assicurati di lavarti le mani e tagliare le unghie il più corto possibile, in modo da non danneggiare la pelle o la membrana degli occhi con movimenti accidentali.

L'opzione ideale sarebbe quella di utilizzare guanti sterili speciali.

Prepara tutto il necessario per la procedura:

  • Soluzione calda di furacilina e acqua bollita. La soluzione deve essere preparata al ritmo di 1: 5000 ml.
  • Salviette sterili e tamponi di cotone.
  • Borsa materiale.

Lo scopo di queste azioni è di sfondare il film, che è una struttura gelatinosa in cui si accumula suppurazione. Il massaggio del canale lacrimale nei neonati è una procedura dolorosa, ma per una persona anziana, tutto accade in modo diverso. Ciò è causato dalla compattazione delle pareti del sacco purulento e qualsiasi tocco porta sensazioni dolorose.

Procedura

Il massaggio viene eseguito come segue: delicatamente con le dita è necessario creare azioni vibranti in modo che il sigillo nel sacco lacrimale si dissolva gradualmente fino a quando le accumulazioni purulente iniziano a fuoriuscire. Se ritieni che il contenuto non esca sotto pressione, è meglio rimandare la procedura per la prossima volta..

In ogni caso, al termine del massaggio, è necessario gocciolare la medicina disinfettante sotto forma di gocce. Consentito in questo caso Levomicetina (0,25%), Vitabact.

Il massaggio e la rimozione del pus vengono eseguiti durante il giorno fino a più volte al giorno, specialmente nelle malattie gravi. Il corso per un bambino o un neonato può durare fino a 14 giorni. In un adulto, una svolta può avvenire più rapidamente, tutto dipende dall'immunità della persona e dalla regolarità delle procedure. È necessario agire con molta attenzione per non danneggiare la cartilagine sul naso del bambino e assicurarsi che le masse purulente non penetrino nell'area dell'altro occhio o orecchio. Può causare infiammazione negli organi adiacenti..

È meglio massaggiare un bambino mentre piange. il contenuto purulento verrà lavato via più velocemente e, a causa della tensione dell'intero organismo, il sacco lacrimale verrà eliminato meglio. E ricorda che più il bambino è vecchio, più è difficile sfondare il film gelatinoso, nel corso degli anni diventa più denso.

risultati

Nei casi in cui la malattia si trova nella fase acuta dello sviluppo, può essere facilmente fermata lavando e massaggiando. Se segui le raccomandazioni di uno specialista e esegui un certo numero di procedure al giorno, in genere un adulto può rimuovere l'infiammazione in pochi giorni. Ma in alcuni casi, l'infiammazione non risponde al trattamento e richiede misure più drastiche. Maggiori informazioni sul trattamento della dacriocistite qui.

È possibile che, anche dopo un ciclo di massaggi, l'infiammazione e il gonfiore non scompaiano. In questo caso, diventa necessario sondare. Questa procedura viene eseguita in un ospedale e per i bambini viene eseguita anche in anestesia generale..

È anche possibile utilizzare un'altra tecnica per i neonati. Questa è la dacriocistorinostomia laser. Nel periodo postoperatorio, è richiesto anche il massaggio come misura preventiva.

Per i bambini di età pari o superiore a 3 anni, viene utilizzato il metodo della dacriocistorinostomia endonasale esterna. Viene spesso utilizzata anche la terapia UHF, il lavaggio con farmaci antibatterici e disinfettanti..

video

conclusioni

La dacriocistite è una malattia grave che, con un approccio sbagliato al trattamento, diventa cronica. Pertanto, è importante seguire tutte le raccomandazioni del medico, eseguire le procedure necessarie e, se necessario, ricorrere a un metodo di trattamento radicale. Il massaggio con la dacriocistite non è indolore, quindi è importante non trascurarlo, altrimenti si possono infettare organi e tessuti adiacenti.

Massaggio del canale lacrimale nei neonati

Il massaggio del canale lacrimale nei neonati è un trattamento conservativo che rimuove il blocco del canale stesso. Perché gli occhi di un neonato siano sani, è importante il normale funzionamento dei dotti lacrimali. Se sono intasati, quindi le lacrime non possono fluire dagli occhi, il sacco lacrimale si riempie di liquido, si osserva l'edema, si sviluppa un processo infiammatorio e l'infezione.

Per eliminare i sintomi spiacevoli elencati, massaggia il canale lacrimale.

Come massaggiare il canale lacrimale nei neonati

Come eseguire correttamente il massaggio deve essere mostrato da uno specialista (medico, infermiere).

È possibile eseguire la procedura quando il bambino è sdraiato sulla schiena su qualcosa di duro o durante l'alimentazione. Non è necessario riparare la testa del bambino. Esegui rapidamente ogni movimento.

Quindi, premendo delicatamente, fai scorrere il dito dalla sacca lacrimale verso le ali del naso e nella direzione opposta. Ripeti il ​​movimento da 5 a 10 volte. Ciò aumenta la pressione nel condotto lacrimale e la membrana che lo ostruisce si rompe.

Se tutto è fatto correttamente, i contenuti purulenti inizieranno a distinguersi dal sacco lacrimale..

L'occhio in cui si osserva il processo patologico dovrebbe essere massaggiato. Quando è fronte-retro, entrambi gli occhi vengono massaggiati.

Dopo la fine della sessione di massaggio, gocciolare le gocce prescritte dall'oculista in entrambi gli occhi. Ciò impedirà la diffusione dell'infezione e ridurrà la probabilità di complicanze..

Quando hai bisogno di un massaggio agli occhi

Durante la vita intrauterina, i canali lacrimali sono chiusi da una membrana embrionale, che impedisce la penetrazione del liquido amniotico in essi. Dopo la nascita, con il primo grido e l'inalazione, il film si rompe e i dotti nasolacrimali iniziano a funzionare correttamente, ma a volte questo non viene osservato.

Normalmente, le lacrime possono cuocere dagli occhi di un neonato senza problemi..

Il liquido lacrimale ha una serie di funzioni:

  • protegge gli organi visivi da fattori ambientali aggressivi e la cornea e la membrana connettiva dall'essiccarsi;
  • lava e distrugge i germi;
  • a causa del film più sottile che ne risulta, è possibile la corretta rifrazione dei raggi luminosi e, quindi, una buona chiarezza della visione.

La ghiandola lacrimale normalmente produce costantemente un po 'di liquido lacrimale, che avvolge la cornea in uno strato sottile.

Questa condizione è chiamata un'ostruzione del canale lacrimale. E se si osserva nei bambini di età compresa tra 14 e 21 giorni, questa è una variante della norma.

Trascorso questo tempo, la membrana dovrebbe dissolversi spontaneamente. Se ciò non accade, le lacrime si accumulano nel sacco lacrimale e si sviluppa l'infiammazione - dacriocistite.

Per aiutare la rottura della membrana sigillata idrorepellente può massaggiare gli occhi per il condotto lacrimale.

Come implementarlo correttamente durante il blocco

Se la madre decide di massaggiare personalmente il condotto lacrimale, deve prepararsi e preparare il bambino per la procedura.

Prima di iniziare a massaggiare i canali nasolacrimali, la mamma dovrebbe:

  • taglia le unghie;
  • lavarsi le mani con sapone e asciugarle;
  • scaldare i cuscinetti delle dita, se sono troppo freddi causerà disagio al bambino;
  • per facilitare il movimento del dito, si consiglia di lubrificarlo con crema o olio per bambini, il cui eccesso può essere rimosso con un tovagliolo di carta, altrimenti cadranno nell'occhio del bambino.

Il bambino dovrebbe essere preparato per la procedura. Gli occhi del bambino, se presenti secrezioni, vengono puliti con un batuffolo di cotone inumidito con una soluzione di furacilina ed erbe medicinali.

Spostare il batuffolo di cotone in una direzione: dal bordo esterno dell'occhio verso l'interno. Invece della furacilina, puoi usare un'infusione di camomilla, calendule, una corda, ovviamente, se il bambino non ha ipersensibilità a loro.

Una nuova soluzione di erbe viene preparata prima di ogni sessione. Usa un disco individuale per ciascun occhio. Se questa regola non viene seguita, il processo infettivo può diffondersi ad entrambi gli occhi..

Il fluido instillato dovrebbe essere a temperatura corporea. Per preparare una soluzione di furacilina, 1 compressa viene sciolta in un bicchiere d'acqua.

Il farmaco è scarsamente solubile in acqua fredda. Per dissolverlo, la pillola viene gettata in acqua bollente e atteso che si dissolvesse.

Non puoi pulire gli occhi del bambino con un batuffolo di cotone, ma gocciolare una soluzione di furacilina. Perché dovresti girare la testa del bambino da un lato e gocciolarli nell'occhio situato "in alto", cioè il liquido dovrebbe defluire fino al naso.

Girare la testa dall'altra parte e ripetere la procedura. Per gli occhi sinistro e destro, utilizzare pipette individuali.

Il massaggio dovrebbe essere fatto ogni giorno quando il canale lacrimale è bloccato nei neonati, la frequenza delle sessioni può variare da 5 a 10 volte al giorno.

Durante le procedure, dovresti fare attenzione: i bambini hanno una delicata cartilagine nella cavità nasale invece del tessuto osseo.

Durante il massaggio, assicurarsi che lo scarico dall'occhio massaggiato non penetri nell'altro occhio o nelle orecchie. Perché è possibile utilizzare un tampone di garza sterile.

Si consiglia di massaggiare il canale lacrimale del bambino mentre piange, poiché in questo caso si rompe più facilmente.

Indica che il condotto lacrimale è ostruito

Le seguenti manifestazioni cliniche possono indicare che il canale nasolacrimale è bloccato:

  1. La lacrimazione unilaterale o bilaterale è un segno precoce che i dotti lacrimali sono intasati.
  2. Quando i microrganismi patogeni entrano nel sacco lacrimale, si sviluppa un'infezione, che è caratterizzata da accumuli di muco e pus. All'inizio della malattia, possono essere visti solo negli angoli interni degli occhi, ma man mano che la malattia progredisce, ce ne sono molti e il bambino difficilmente può aprire le ciglia. Quando si accumulano pus e muco, le lacrime del bambino diventano torbide.
  3. Possibile arrossamento e gonfiore della membrana connettiva vicino agli angoli interni degli occhi.
  4. Gonfiore e indolenzimento delle palpebre.
  5. Quando si utilizzano colliri con antibiotici e antisettici, si nota solo un miglioramento temporaneo.

Con la dacriocistite, un occhio soffre molto spesso. Uno dei sintomi affidabili dell'ostruzione del canale nasolacrimale è il rilascio di secrezione mucopurulenta dalle aperture lacrimali quando si preme sul sacco lacrimale.

video

Cosa fare prima se è chiuso

Se trovi i sintomi sopra, vale la pena visitare un oculista. Non instillare gocce negli occhi e posare i gel, in particolare quelli contenenti sostanze antimicrobiche, possono macchiare il quadro clinico.

Non è necessario sciacquare gli occhi del bambino con foglie di tè o infusi di erbe, se necessario, i dotti lacrimali. Questo può solo eliminare temporaneamente i segni della patologia, ma non eliminarlo completamente..

È necessario smettere di sciacquare gli occhi, i sintomi della malattia torneranno di nuovo e progrediranno. La causa principale della malattia - il blocco dei dotti lacrimali - non verrà eliminata.

Per fare una diagnosi, un oculista può prescrivere un test di Vesta. Viene eseguito come segue: una soluzione di collargol viene instillata negli occhi e uno stoppino di cotone viene introdotto nella cavità nasale, se la turunda è colorata, la diagnosi non è confermata.

Se, dopo 15 minuti, non si è verificata colorazione, il canale nasolacrimale è chiuso, il che indica dacriocistite.

A volte un medico può ordinare una radiografia dei canali nasolacrimali usando un mezzo di contrasto radiopaco.

Se la malattia non è iniziata, il medico prescrive il massaggio del canale lacrimale. La terapia conservativa è efficace fino a quando il bambino non ha 2 mesi. Vale la pena ricordare che più vecchio è il bambino, più doloroso sarà il massaggio del canale lacrimale..

Combinazione di massaggi con altre terapie

Oltre al massaggio del canale lacrimale per il trattamento della dacriocistite, il medico prescrive colliri antibatterici per ridurre il rischio di infezione secondaria.

Un antibiotico viene selezionato in base alla sensibilità del patogeno ad esso.

In pediatria sono ammessi i seguenti medicinali:

  • collirio Tobradex 3%;
  • collirio cloramfenicolo 0,25%, possono essere utilizzati nei bambini di età superiore a 4 settimane.

Se il medico ha prescritto più colliri contemporaneamente, devono essere instillati con un intervallo di 20 minuti.

Per rendere il massaggio più efficace, dopo aver consultato uno specialista e in assenza di intolleranza individuale, è consentito utilizzare ricette di medicina tradizionale:

  1. Seppellire il succo di Kalanchoe, 2 gocce in ciascun occhio. Tasso di frequenza - 3 volte al giorno.
  2. Fai impacchi per gli occhi con infuso di camomilla e aneto.
  3. Applicare bustine di tè preparato e raffreddato sugli occhi del bambino.

Devi capire che le ricette di medicina tradizionale possono essere utilizzate solo come mezzi aggiuntivi. Va ricordato che l'automedicazione da loro è inaccettabile, poiché hanno le loro controindicazioni.

Indicazioni e controindicazioni per i neonati

L'indicazione per il massaggio è un blocco del dotto nasolacrimale, che è accompagnato dai sintomi di cui sopra.

Non puoi massaggiare i dotti lacrimali se il bambino ha:

  • la peridacriocistite batterica acuta è una malattia infettiva e infiammatoria del sacco lacrimale e del tessuto adiacente, accompagnata dallo sviluppo della necrosi tissutale;
  • neoplasie maligne del canale lacrimale;
  • trauma al canale lacrimale, accompagnato da perforazione;
  • hydrops (idropisia) del sacco lacrimale - il suo allungamento e depauperamento della pelle su di esso.

È problematico determinare in modo indipendente le patologie descritte. Spesso hanno sintomi simili con ostruzione dei dotti lacrimali..

Con peridacriocistite o flemmone, c'è accumulo di pus nel sacco lacrimale, arrossamento e gonfiore dell'occhio dolente.

Ecco perché, prima del massaggio, vale la pena prendere un appuntamento con un optometrista pediatrico in modo da escludere le patologie elencate..

Come sapere se le procedure stanno aiutando e quando vedere un medico

In genere, dopo 2 settimane di massaggio, la membrana rudimentale si rompe e il canale nasolacrimale si apre.

I sintomi sopra elencati possono indicare che è ancora intasato..

In ogni caso, dopo il completamento della sessione di massaggio, vale la pena mostrare il bambino a uno specialista.

Se i dotti lacrimali sono bloccati, il medico può prescrivere intubazione. Una sonda viene inserita nell'apertura lacrimale per aiutare ad espandere il dotto nasolacrimale.

Quando la sonda viene rimossa, la pervietà dei passaggi lacrimali viene normalizzata. Dopo aver rimosso lo strumento, il canale viene trattato con un antisettico.

Se l'intervento ha esito positivo, il liquido viene versato dalle narici del bambino o nel rinofaringe. A volte la procedura dovrà essere eseguita 2-3 volte..

Non dovresti aver paura di sondare, anche se i genitori di solito trovano spiacevole seguire il processo stesso. La procedura è ben tollerata dal bambino, più pericolose sono le complicazioni che possono svilupparsi se la dacriocistite non viene eliminata.

Il sondaggio deve essere effettuato all'età di un bambino di 2-6 mesi. La procedura viene eseguita utilizzando l'anestesia con maschera leggera.

Il bambino, essendo in uno stato di sonno farmacologico, non sarà in grado di interferire con il medico, il che ridurrà la probabilità di complicanze dalla procedura ed eviterà ripetuti bougienage.

Dopo la procedura, viene prescritto un ciclo di massaggio e farmaci per ridurre la probabilità di aderenze..

Complicanze dell'ostruzione

La dacriocistite lanciata è in grado di provocare iperestensione e idrope del sacco lacrimale. Con questa malattia, una neoplasia può essere vista vicino all'angolo interno dell'occhio, le cui dimensioni possono raggiungere le dimensioni di un fagiolo.

La pelle sopra di essa si atrofizza e diventa più sottile, sotto di essa puoi vedere un sacco lacrimale blu-grigiastro.

Quando entra la microflora patogena, si sviluppa l'infiammazione della congiuntiva e del flemmone, si formano fistole dei canali lacrimali.

Con flemmone, c'è arrossamento e gonfiore del sacco lacrimale, un aumento della temperatura corporea. Test di laboratorio mostreranno un alto livello di leucociti ed ESR.

Il processo infiammatorio può diffondersi ai seni paranasali. È pericoloso se il flemmone non si rompe all'esterno, ma nell'orbita, di conseguenza, il nervo ottico, il rivestimento interno dell'occhio soffriranno e il pus entrerà nel cervello.

Ciò può provocare una completa perdita della vista a causa dello sviluppo della panoftalmite, che può comportare la rimozione dell'occhio, danni al sistema nervoso centrale, perdita di memoria e persino la morte..

Per ridurre la probabilità di vari tipi di complicanze, è necessario monitorare attentamente il benessere del bambino e, se necessario, consultare un medico in tempo.

Vale la pena controllare regolarmente con un pediatra. Il pediatra, sospettando lo sviluppo di un processo patologico, riferirà il bambino a un oculista, che spiegherà come fare il massaggio quando i canali lacrimali sono bloccati.

Regole per il massaggio del canale lacrimale nei neonati

Il massaggio del canale lacrimale in un neonato è indicato per l'ostruzione fisiologica. Il liquido lacrimale è costantemente prodotto dalla ghiandola corrispondente e svolge molte importanti funzioni. Senza di esso, il normale funzionamento del principale organo di visione nell'uomo sarebbe impossibile. La lacrima lava l'intera superficie del bulbo oculare e quindi attraverso il dotto nasolacrimale entra nella cavità nasale. In questo modo, in una persona sana, vengono eseguiti importanti processi fisiologici..

Nei neonati, il dotto nasolacrimale è spesso chiuso da una membrana sottile. Nelle prime settimane di vita, questo fenomeno è considerato normale. Fino a 2-3 settimane nella maggior parte dei bambini, la membrana si rompe, il canale si apre. Ma ci sono alcuni bambini che hanno ancora questo problema. Deve essere affrontato rapidamente, altrimenti la salute dei bambini sarà gravemente danneggiata. Il blocco del canale nasolacrimale è irto di gravi conseguenze negative.

Esistono due modi principali per affrontare il problema: il trattamento conservativo che utilizza speciali gocce e massaggi antinfiammatori, nonché il sondaggio, che viene effettuato solo in una clinica ambulatoriale o in ospedale. Per non sottoporre il neonato a un intervento chirurgico, vale la pena utilizzare tutte le possibili misure preventive. Il massaggio del canale lacrimale è un mezzo efficace per combattere le caratteristiche fisiologiche dei neonati. Prima inizi un corso di tale esposizione, maggiore è l'efficacia..

Funzioni del liquido lacrimale

Il liquido lacrimale ha molte funzioni importanti:

  1. Protezione da fattori ambientali esterni;
  2. Rimozione di polvere, detriti e altri contaminanti dalla superficie del bulbo oculare;
  3. Prevenire l'essiccazione della cornea;
  4. Nutrizione delle mucose dell'occhio con sostanze utili;
  5. Effetto antinfiammatorio;
  6. Garantire una corretta rifrazione della luce, visione normale.

Il liquido lacrimale viene rilasciato in piccole quantità quando lampeggia. Questo volume minimo è sufficiente per eseguire tutte le funzioni di cui sopra. Il sistema visivo funziona in modo armonioso, ogni parte di esso svolge compiti specifici. Se il canale nasolacrimale è chiuso, quindi le lacrime si accumulano, esiste il rischio di infezione. L'eccesso di liquido lacrimale fuoriesce parzialmente, ma la loro massa viene raccolta sotto la palpebra inferiore. Per questo motivo, il bambino sviluppa gonfiore degli occhi..

Ragioni per il blocco del canale lacrimale

Nei neonati, il blocco del canale lacrimale non è una patologia. Questa è un'anomalia fisiologica. Nell'utero, gli organi della visione non svolgono ancora la loro funzione. Il bambino è quasi costantemente con gli occhi chiusi. Anche se li apre, la superficie è lavata dal liquido amniotico. Ecco perché il canale nasolacrimale è completamente chiuso prima della nascita..

Dopo la nascita di un bambino, i suoi organi visivi continuano a formarsi. Questo processo richiede molto tempo. Ecco perché nei primi giorni dopo la nascita, il bambino raramente apre completamente gli occhi. Le palpebre sembrano gonfie.

Non fare affidamento solo sul pediatra locale. Il medico viene sempre a casa tua dopo la dimissione, esamina il neonato. Potrebbe non notare la patologia. Devi costantemente osservare il bambino. Se qualcosa ti preoccupa, condividi le tue preoccupazioni con il medico..

Diagnostica del blocco del canale lacrimale

Solo un medico - un oculista pediatrico può diagnosticare il problema esistente. Di solito i bambini all'età di 1 mese vengono inviati a lui per l'esame. Lo specialista valuta necessariamente il grado di apertura del canale lacrimale.

Se noti sintomi spiacevoli prima dell'esame preventivo obbligatorio, contatta prima il pediatra, racconta le tue esperienze. Il medico darà un rinvio a uno specialista ristretto.

Dovresti essere allarmato dalle seguenti manifestazioni:

  • Occhi costantemente "bagnati";
  • Gonfiore della palpebra inferiore a causa del drenaggio del liquido lacrimale nella sua cavità;
  • Occhio acerbo;
  • Accumulo di contenuti purulenti negli angoli dell'occhio.

Il problema può svilupparsi in uno o entrambi gli occhi. È necessario seguire le regole igieniche di base. In nessun caso dovresti raggiungere gli occhi di un bambino con le mani, pulisci le palpebre con le dita. Per cominciare, puoi asciugare gli occhi per diversi giorni con un batuffolo di cotone immerso in acqua bollita raffreddata. Alcuni esperti raccomandano di usare un decotto di calendula o camomilla per questi scopi. Formulazioni naturali come queste sono antinfiammatorie, ma il tuo bambino potrebbe avere un'allergia alle piante che non conosci ancora. È meglio non correre rischi, in modo da non aggravare la situazione esistente.

Conseguenze negative del blocco del canale lacrimale

Se il liquido lacrimale non viene escreto attraverso il canale corrispondente, si sviluppano gonfiore e infiammazione. C'è un'alta probabilità di congiuntivite, dacriocistite. L'infiammazione del sacco lacrimale è un problema serio che deve essere affrontato immediatamente. Altrimenti, il lavoro del sistema visivo viene interrotto..

La riproduzione della microflora patogena è un'altra conseguenza negativa. Il pus si accumula negli angoli interni degli occhi. A volte ce n'è talmente tanto che acceca le ciglia. Il bambino semplicemente non può aprire gli occhi. Rimuovere le croste secche, sbloccare le palpebre è problematico e doloroso per il bambino.

Se non combatti la causa principale di questo problema, tornerà ancora e ancora. Puoi usare speciali gocce antibatteriche, daranno risultati, ma solo per pochi giorni. Il liquido lacrimale non verrà ancora scaricato attraverso il canale. È necessario affrontare il problema insieme al medico curante.

Il massaggio è un mezzo efficace per combattere il blocco del canale lacrimale

Negli adulti, la dacriocistite si sviluppa a causa di canali lacrimali patologicamente stretti. Nei neonati, la causa principale è diversa. La superficie del condotto è chiusa da una sottile membrana. Deve essere lacerato per stabilire il funzionamento fisiologico degli organi visivi. Questo può essere fatto con l'aiuto del sondaggio, ma non tutti i genitori decideranno immediatamente di sottoporre il bambino, anche se minimamente invasivo, ma all'intervento chirurgico.

Per cominciare, dovresti provare tutti i metodi di trattamento conservativi. Uno di questi è il massaggio alle palpebre. Sotto l'azione meccanica, il film sul condotto diventa gradualmente più sottile, quindi si rompe completamente. In questo modo, puoi evitare l'operazione.

Ci sono una serie di regole per il massaggio. Non dovresti auto-medicare. Se pensi che il tuo bambino non stia separando le lacrime, consulta il medico. Il problema può essere molto più profondo del blocco del canale. La diagnosi finale deve essere fatta da uno specialista. Esegue anche la prima procedura, racconta ai genitori le precauzioni, la tecnica di esposizione, il programma di massaggio. I genitori eseguono la seguente procedura sotto la supervisione di uno specialista. Quindi il massaggio viene ripetuto a casa. Solo in questo modo puoi ottenere un risultato positivo..

Attività preparatorie

Per prima cosa devi prepararti per il genitore che sta eseguendo la procedura. Assicurati di tagliare le unghie. Una lamina ungueale allungata può danneggiare la delicata palpebra del bambino. È per questo motivo che si raccomanda al padre di fare il massaggio per il bambino. Lavarsi le mani con sapone antibatterico. Non asciugarli con il normale asciugamano da bagno. Si consiglia di utilizzare salviette monouso. Molti microrganismi patogeni si accumulano sulla superficie degli asciugamani domestici. Quando si eseguono procedure igieniche e il contatto con le mucose, è meglio evitare tale contatto.

Prima del massaggio, è necessario pulire gli occhi del neonato. Per fare questo, prendi dei dischetti di cotone, inumidiscili con acqua bollita a temperatura ambiente. L'acqua dovrebbe defluire dal disco. Con movimenti delicati e fluidi, pulire l'occhio dal bordo esterno al bordo interno, raccogliere il liquido lacrimale secreto. Puoi gocciolare gli occhi con furacilina, ma non tutti i genitori sanno come eseguire questa procedura.

Alcuni esperti raccomandano che la procedura venga eseguita esclusivamente su una superficie dura - un fasciatoio o uno stand speciale. Altri consigliano il massaggio durante l'allattamento. Il bambino è concentrato sul cibo, non sarà capriccioso, piangerà. La procedura sarà invisibile e piacevole per tutti i partecipanti.

Tecnica di esecuzione

Un oculista pediatrico ti mostrerà come massaggiare il canale lacrimale nei neonati. Assicurati di ascoltare i suoi consigli, istruzioni. Il massaggio viene eseguito con il metodo della pressione scorrevole ad un ritmo abbastanza attivo.

Innanzitutto, dovresti affinare la tecnica su te stesso. Appena sopra l'angolo interno dell'occhio, tra il bordo della palpebra superiore e il ponte del naso, trova il sacco lacrimale, regola la pressione in modo che si senta, ma non doloroso.

Usare una leggera pressione seguita da scorrimento per trattare l'occhio problematico. Spostati dall'alto verso il basso dall'area appena sopra l'angolo interno dell'occhio verso l'ala del naso. In una sessione, devi fare 8-10 pressioni. Il massaggio viene eseguito 5-10 volte al giorno per due settimane al giorno. Se c'è un problema con entrambi gli occhi, il massaggio viene eseguito su entrambi i lati del naso..

Se il blocco del canale lacrimale appare solo su un lato, viene massaggiata solo l'area problematica. Dopo la procedura, gli occhi devono essere sepolti con gocce antinfiammatorie, che saranno prescritte dal medico. In questo modo, vengono trattati entrambi gli occhi, indipendentemente da quale lato vi sia un'ostruzione del canale lacrimale..

L'efficacia del massaggio

L'esperienza dimostra che il massaggio del canale lacrimale in un neonato è altamente efficace per l'ostruzione di questo dotto. Nel 90% dei casi, la membrana che blocca il passaggio viene assorbita da sollecitazioni meccaniche. Per ottenere questo risultato, è necessario seguire tutte le raccomandazioni del medico e non dimenticare di massaggiare più volte al giorno. Se lo fai solo una volta al giorno, non porterà alcun risultato..

È severamente vietato riscaldare gli occhi di un neonato. Questo è irto di gravi complicazioni. Non automedicare in nessun caso. Consulta il tuo medico, valuterà il grado del problema, fornirà raccomandazioni per la sua eliminazione. Ci sono situazioni in cui il film sul dotto è troppo denso o la struttura anatomica dell'occhio non consente di risolvere il problema con l'aiuto del massaggio. In questo caso, è richiesto il sondaggio.

Utilizzando un dispositivo speciale con un ago lungo e sottile, il condotto lacrimale viene perforato e lavato. Questa procedura viene eseguita in ambiente ospedaliero. È innocuo e dura pochi minuti. Spesso, il bambino e la madre vengono lasciati in ospedale per diversi giorni al fine di prevenire possibili complicanze, valutare il risultato dell'intervento ed eseguire procedure aggiuntive.

È nel tuo interesse monitorare costantemente la salute del tuo neonato. Presta attenzione alle minime deviazioni dalla norma, informane il medico, condividi le tue esperienze con uno specialista. Naturalmente, durante questo periodo è importante mantenere il buon senso, in modo da non essere marchiato come un allarmista. Ma ci sono una serie di situazioni in cui è meglio consultare un medico e non impegnarsi in un'automedicazione dubbia. Uno di questi casi è il blocco del canale lacrimale. Ascolta le raccomandazioni degli specialisti che daranno consigli pratici, spiega come risolvere il problema a casa senza un intervento chirurgico.

E 'Importante Conoscere Il Glaucoma