Come trattare la demodicosi sul viso

I problemi di prevenzione e cura della demodicosi sono tra i principali nella pratica dermatologica. Dal 55 al 100% della popolazione è portatore di zecche ghiandolari e non presenta manifestazioni della malattia. Parassitano i follicoli piliferi e gli orifizi dei dotti escretori delle ghiandole sebacee e meibomiche su cuoio capelluto, viso, orecchie, schiena, torace e genitali. Demodex folliculorum longus - lunghi razzi vivono in follicoli piliferi in gruppi e strisciano in superficie per accoppiarsi di notte, il che facilita sia la diagnosi della malattia che il suo trattamento. Demodex folliculorum brevis - gli acari corti vivono nei dotti escretori delle ghiandole sebacee e meibomiane (situati lungo il bordo delle ciglia) singolarmente, raramente strisciano in superficie, il che rende difficile da rilevare e trattare. La rogna demodettica si verifica raramente come una malattia indipendente. Molto spesso si sviluppa sullo sfondo di malattie della pelle esistenti come rosacea, acne (acne), dermatite periorale e seborrea.

La riproduzione intensiva dei parassiti si verifica quando compaiono alcuni problemi complessi nel corpo dell'ospite e, prima di tutto, quando il sistema immunitario non funziona correttamente. Pertanto, prima è necessario condurre un esame completo del paziente per la presenza di malattie croniche e, all'inizio del trattamento, eseguire il trattamento di base di base della malattia della pelle sottostante.

Figura. 1. Rogna demodettica su viso e palpebre.

Figura. 2. Unguenti, creme e gel sono i migliori rimedi per il trattamento della demodicosi facciale.

Difficoltà nel trattamento della demodicosi

Quando si utilizzano i farmaci acaricidi più efficaci (sostanze chimiche che riducono il numero di zecche), il trattamento è spesso inefficace, associato alla struttura speciale delle coperture esterne delle zecche, delle loro larve e delle uova.

Il guscio esterno della zecca è a tre strati, sviluppato specialmente nelle femmine. Protegge il parassita da influenze esterne. La cuticola ha i pori - canali speciali attraverso i quali avviene lo scambio di acqua e gas, ma non possono penetrare grandi molecole di agenti di contatto acaricidi. Questo fatto impone la necessità di corsi a lungo termine di trattamento antiparassitario..

Figura. 3. Acari Demodex (vista al microscopio).

Caratteristiche della terapia per la demodicosi facciale

Quando si sceglie un trattamento antiparassitario, è necessario tenere conto del quadro clinico, della gravità della malattia e della patologia concomitante del paziente..

Trattamento complesso di demodicosi

Il trattamento della demodicosi dovrebbe essere completo e comprendere farmaci acaricidi, antinfiammatori (compresi quelli antibatterici), desensibilizzanti e immunomodulatori. Il corpo del paziente deve necessariamente ricevere la quantità richiesta di vitamine, minerali e aminoacidi. Se la demodicosi si verifica sullo sfondo di malattie della pelle esistenti, vengono trattate.

Fasi del trattamento della demodicosi

  • Nella prima fase del trattamento vengono utilizzati farmaci antinfiammatori, vengono eseguite la terapia iposensibilizzante e la correzione dell'immunità.
  • Nella seconda fase del trattamento viene eseguita la terapia antiparassitaria..
  • Al terzo stadio, vengono prescritti farmaci che riducono la secrezione di sebo, migliorano le condizioni dei vasi sanguigni e la loro regolazione..

Durata del trattamento per la demodicosi

Il trattamento della demodicosi è a lungo termine. A seconda della forma e dello stadio della demodicosi, il trattamento può essere esteso da 4 settimane a 1 anno.

Criteri per l'efficacia del trattamento della demodicosi sul viso

Il criterio per l'efficacia del trattamento della demodicosi sul viso è una diminuzione o scomparsa delle manifestazioni cliniche della malattia e una diminuzione del numero di zecche in base ai risultati dell'analisi.

La durata del trattamento per la demodicosi è dettata dalle caratteristiche strutturali del parassita. L'effetto della terapia diventa evidente dopo 2-8 settimane.

Figura. 4. Acari lunghi Demodex folliculorum longus vive in follicoli piliferi in gruppi (foto a sinistra), si alzano in superficie di notte per accoppiarsi. Acari corti Demodex folliculorum brevis (foto a destra) vivono nelle bocche dei dotti escretori delle ghiandole sebacee e meibomiane singolarmente, raramente salgono in superficie, il che li rende difficili da rilevare e trattare.

Terapia antinfiammatoria

  • Nella prima fase del trattamento, è necessario utilizzare farmaci che sopprimono la popolazione microbica. A tale scopo vengono utilizzati farmaci antinfiammatori per uso esterno e sistemico. Un buon effetto è fornito da unguenti, creme e gel con antibiotici per uso esterno: metronidazolo, tetraciclina o eritromicina.
  • Con le forme avanzate della malattia, i farmaci antibatterici vengono utilizzati internamente. Sono indicati Metronidazole (Trichopol), Tetracicline, Ornidazole, Monociclina, Doxiciclina, Roxitromicina, Eritromicina.

Figura. 5. Il metronidazolo e il trichopolum sono ampiamente utilizzati nella demodicosi.

Metronidazole per demodicosi

Per molti anni, i derivati ​​del gruppo nitroimidazolo Metronidazole e Ornidazole sono stati usati per trattare la demodicosi. I farmaci hanno effetti antinfiammatori, antiedema e immunomodulatori. Sono attivi contro batteri, parassiti unicellulari e acari Demodex. Utilizzato internamente ed esternamente sotto forma di creme, unguenti e gel.

Il metronidazolo viene somministrato per via orale per 2-4 settimane, 250 mg 3 volte al giorno (regime standard). Gli analoghi del farmaco per uso interno sono Trichopol, Klion, Flagil, ecc..

Il farmaco di scelta per la demodicosi è Ornidazole (Ornisol). È più forte del metronidazolo, è ben tollerato, ha meno effetti collaterali. È usato in corsi di 10 giorni, 500 mg 2 volte al giorno.

Per uso esterno viene utilizzato:

  • La crema di trichopolum per la demodicosi viene utilizzata per un mese e mezzo, associata al ciclo di vita dell'acaro demodex. In casi avanzati, il trattamento è prolungato.
  • 1% Metrogyl crema e gel (contiene metronidazolo). Viene applicato 2 volte al giorno per 3 - 6 settimane.
  • La crema di rosamet contenente metronidazolo viene applicata 2 volte al giorno per 3 - 9 settimane.
  • Contiene metronidazolo, un agente multicomponente utilizzato nella demodicosi, crema Demalan. Ha effetti antinfiammatori, dermatropici, antibatterici e antiparassitari. È usato per la demodicosi del viso, delle palpebre e del condotto uditivo.
  • L'unguento con eritromicina viene applicato 2 volte al giorno. Non utilizzare il farmaco per più di 5 settimane a causa del rapido sviluppo di resistenza dei microrganismi. Con l'acne, il complesso "eritromicina - zinco acetato diidrato" ha un buon effetto. La soluzione preparata viene applicata sulla pelle interessata 2 volte al giorno - al mattino sotto il trucco e alla sera dopo il lavaggio per 10-12 settimane. Il farmaco allevia l'infiammazione e ha un effetto comedolitico.
  • Contiene eritromicina e zinco acetato diidrato in polvere Zenerit.

Figura. 6. Cream Rosamet e Metronidazole gel - preparati per uso esterno.

Figura. 7. Polvere Zinerit contiene eritromicina e zinco acetato diidrato.

Permetrina con demodicosi

Dopo la scomparsa dei fenomeni di infiammazione, viene effettuata la transizione al trattamento della demodicosi con farmaci antiparassitari.

I preparati insetticidi contenenti permetrina (un gruppo di piretroidi) hanno un potente effetto antiparassitario contro gli acari demodex. I piretroidi penetrano nella cuticola della zecca e si concentrano nell'emolinfina. Si legano alle strutture lipidiche delle membrane delle cellule nervose, interrompono il lavoro dei canali del sodio, il che porta a un rallentamento della ripolarizzazione delle membrane cellulari con la conseguente morte dei parassiti. La sostanza permetrina non entra nella circolazione sistemica umana.

L'unguento al permetrina al 4% viene applicato sulla pelle interessata e massaggiato con movimenti massaggianti. Dopo 24 ore, l'unguento viene lavato via con acqua calda e sapone. Una singola procedura è spesso sufficiente. Ma a volte la procedura deve essere ripetuta, il che è consentito dopo 14 giorni.

Altre preparazioni insetticide:

Lo spray irregolare viene utilizzato per la scabbia, ma ha anche un effetto pronunciato contro gli acari di ferro. Contiene gli agenti antiparassitari esdepaletrin (esbiol) e piperonilbutossido. Lo spray spregale viene irrigato con un batuffolo di cotone, attraverso il quale il farmaco viene strofinato nelle aree interessate. L'effetto positivo si ottiene nell'80% dei casi.

In alcuni casi, i farmaci insetticidi come Crotamiton (crema), Malathion (concentrato di emulsione), Lindane (emulsione), Benzil benzoato (emulsione, unguento, crema e gel) hanno un buon effetto nella demodicosi. Il benzil benzoato viene applicato durante la notte sulla pelle interessata dopo il lavaggio. Il corso del trattamento è di 2-3 settimane.

Figura. 8. Preparazioni insetticide Permetrina e Krotaderm. Utilizzato nel trattamento della demodicosi.

Figura. 9. I farmaci insetticidi Lindane e Benzyl benzoate sono usati nel trattamento della demodicosi.

Figura. 10. Lo spray irregolare ha un effetto pronunciato contro gli acari di ferro.

Tar e unguento solforico da demodicosi

Nel trattamento della demodicosi vengono utilizzati preparati contenenti zolfo e catrame.

L'unguento allo zolfo all'8% è uno dei tanti farmaci che hanno effetti antiparassitari. Lo zolfo interagisce con sostanze organiche e forma acido pentationico e solfuri, che hanno un effetto dannoso sugli acari. I solfuri hanno un effetto cheratoplastico. Unguento allo zolfo viene applicato sul viso pulito di notte. Il corso del trattamento è di 7-10 giorni. Il pantenolo è usato per prevenire la secchezza della pelle, ustioni e lesioni lievi. Il farmaco è disponibile sotto forma di crema, unguento ed emulsione.

Il gel Demoten e la lozione Delex-acne e Delex-acne sono preparati multicomponenti, tra cui lo zolfo. Oltre ai farmaci antiparassitari, hanno effetti anti-infiammatori, anti-seborroici e cheratolitici. La lozione deterge bene la pelle.

Unguento "Yam" è sviluppato e utilizzato per il trattamento di animali. Tuttavia, come è diventato noto, si è dimostrato efficace nel trattamento della demodicosi nell'uomo. I suoi componenti (zolfo e catrame, acido carbolico e lisolo, trementina e lanolina, ittiolo naturale e vaselina medica) hanno proprietà antiparassitarie, antimicotiche, antisettiche e cheratolitiche. Il farmaco appartiene alla 4a classe di pericolo, cioè è considerato un farmaco a basso rischio. Il primo giorno, l'unguento viene applicato per 15 minuti sulle aree della pelle colpite, dopo di che viene rimosso con olio vegetale. Dopo la procedura, la pelle viene lubrificata con una crema idratante e nutriente. Se il trattamento è ben tollerato, gradualmente la durata dell'applicazione viene portata a 1,5 ore, aumentando ogni giorno di 5 minuti. Successivamente, il tempo di applicazione deve essere gradualmente ridotto fino a quando il farmaco non viene completamente annullato..

Manting, Xin fumanling e Mefula sono droghe cinesi. Su Internet, ci sono molte recensioni positive su di loro nel trattamento della demodicosi, a causa del fatto che contengono zolfo nella loro composizione. I prodotti Demodex Complex sono una copia completa dei suddetti farmaci, ma costano molto di più..

Figura. 11. L'unguento allo zolfo è ampiamente usato nel trattamento della demodicosi.

Figura. 12. Unguento di Demoten e catrame di zolfo per il trattamento della demodicosi.

Figura. 13. Unguento "Yam" si è dimostrato efficace nel trattamento della demodicosi nell'uomo (foto a sinistra). Preparazioni multicomponente di Delex-acne contenenti zolfo (foto a destra).

Caratteristiche del trattamento di alcune forme di demodicosi

Trattamento di ceppi resistenti

Nonostante la ricezione di risultati positivi nel trattamento della demodicosi con mezzi classici, recentemente sono stati riscontrati sempre più spesso resistenti al trattamento e forme ricorrenti della malattia. Quindi, con lo sviluppo della resistenza, si raccomanda di usare la crioterapia in combinazione con l'uso di crema al rosamet contenente 1% di metronidazolo.

Trattamento di eruzioni papulopustolari

Nel trattamento delle eruzioni papulo-pustolose, si consiglia di utilizzare agenti riducenti (ripristinanti) classici - unguento di zinco-ittiolo, 1 - 2% di unguento di catrame e ittiolo, 1% di pasta di ittiolo-resorcinolo. Contiene gel di ialuronato di zinco Curiosina.

Trattamento della forma acneica della demodicosi

Con il decorso persistente del tipo di demodicosi acneica e nel caso dello sviluppo di resistenza (resistenza) ai farmaci antiparassitari, si raccomanda l'uso di farmaci del gruppo retinoide (strutturalmente simili alla vitamina A). Retin-A (Tretinoin), un analogo sintetico dell'acido retinoico Adapalene (Klenzit, Differin), viene applicato localmente. L'isotretinoina sistemica retinoide (Roaccutane) è prescritta per la grave demodicosi dell'acne.

Figura. 14. I preparati del gruppo retinoide sono usati nel trattamento della demodicosi in caso di sviluppo di resistenza. Nella foto, 0,1% di crema Retin-A.

Figura. 15. Forma acneforma di demodicosi: papulare (foto a sinistra) e papulopustolare (foto a destra).

Figura. 16. L'efficacia del trattamento delle forme acneiche di demodicosi.

Figura. 17. Forma di demodicosi simile a rosace: sotto forma di eritema diffuso (foto a sinistra), forma granulomatosa (foto a destra).

Rogna demodettica e rosacea

La demodecosi nell'uomo complica il decorso della rosacea nell'88,7% dei casi. Ciò si verifica principalmente nelle fasi successive della malattia: eritematosa-papulare, papulo-pustolosa e nodulare. La base del trattamento della demodicosi e della rosacea è la correzione della patologia degli organi interni e l'uso del trattamento esterno.

  • Per il trattamento della demodicosi nella rosacea, si raccomanda l'uso di farmaci contenenti zolfo e benzil benzoato. La preparazione dell'aerosol "Spregal" ha un buon effetto acaricida.
  • Per uso esterno quando compaiono papule e pustole, si consiglia di utilizzare acido salicilico, resorcinolo, adrenalina, ecc..
  • Previene la comparsa di sigilli negli strati esterni della pelle ed elimina il rossore e l'unguento con gel di acido azeloico e crema Skinoren.

Figura. 18. Nella foto Skinoren gel e crema Azix-gel. Contiene acido azeloico.

Rogna demodettica sullo sfondo della dermatite seborroica

Quando la demodicosi appare sullo sfondo della dermatite seborroica, è indicato l'uso di unguento retinoico. Previene lo sviluppo di una maggiore proliferazione dell'epitelio dei dotti escretori delle ghiandole sebacee, riduce la produzione e l'evacuazione del sebo, aiuta a ridurre la componente infiammatoria e favorisce la rigenerazione della pelle. Non è raccomandato l'uso simultaneo di antibiotici delle tetracicline e dei glucocorticoidi.

Per la dermatite seborroica, si consiglia di utilizzare preparati contenenti acido azeloico: Skinoren, Azelik, Aziks-derm, ecc. Skinoren viene utilizzato sotto forma di gel al 15% o crema al 20% 2 volte al giorno. Il miglioramento si verifica in 4 settimane.

Figura. 19. Quando la demodicosi appare sullo sfondo della dermatite seborroica, è indicato l'uso di unguento retinoico.

Rogna demodettica per l'acne

La demodicosi umana complica il decorso dell'acne nel 33% dei casi. Nel suo trattamento, solo un approccio integrato e una terapia patogenetica a lungo termine vengono utilizzati sullo sfondo della cura base della pelle del viso.

Maggiori informazioni sul trattamento dell'acne e sulla cura della pelle del viso nell'articolo "Metodi moderni di trattamento dell'acne".

Figura. 20. Nella foto dell'acne sul viso.

Cura della pelle durante il trattamento della demodicosi

  • L'aumento della produzione di sebo e l'eccessiva proliferazione dell'epitelio cutaneo creano buone condizioni per la riproduzione degli acari ghiandolari, pertanto la pulizia quotidiana della pelle è una manipolazione obbligatoria nel trattamento della demodicosi sul viso e in altre parti del corpo. A tale scopo vengono utilizzate schiume, gel e lozioni. Rimuovono il grasso in eccesso e non seccano la pelle. L'uso del sapone non è raccomandato. La frequenza di lavaggio nel trattamento della demodicosi non deve superare 1 - 2 volte al giorno. Gel detergente, rimedi per cosmetici medici delle serie Exfoliac, Clerasil Ultra, Setafil, Sphingogel, Sebium e Zeniak detergono bene.
  • Le soluzioni alcoliche con antibiotici (5% di alcol cloramfenicolo), 2 - 5% di soluzione di acido salicilico, 2% di resorcinolo, 5 - 10% di soluzione alcolica di canfora vengono sgrassate e disinfettate la pelle.
  • Gli acari ghiandolari si nutrono di cellule epidermiche e di sebo, pertanto, nel trattamento della demodicosi, dovrebbero essere usati agenti cheratolitici e anti-seborroici. Le proprietà cheratolitiche sono possedute da: perossido di benzoile (Baziron, ОХУ-5, ОХУ-10, Clerasil-ultra), farmaci del gruppo retinoide, acidi azeloici e salicilici, resorcinolo.
  • Con una maggiore secchezza della pelle, la comparsa di irritazione e desquamazione, è indicato l'uso di creme e gel idratanti. La crema lenitiva "Klin AK", "Avendlya per la pelle supersensibile", "Tlerance Extrem" si è dimostrata valida..
  • Ai fini della rigenerazione (restauro) delle aree danneggiate, è indicato l'uso della crema rigenerante "Sicalfat" con un complesso di zinco-rame o "A-Derma Epithelial A.H DUO Crema riparatrice" con acido ialuronico.
  • Per la prevenzione della formazione di cicatrici atrofiche dopo pustole, si consiglia l'uso del gel Kontraktubex. Si applica 4 settimane.
  • L'umidità e l'oscurità costanti sono condizioni ottimali per l'attività vitale degli acari di ferro, quindi è meglio rifiutare i cosmetici durante il trattamento..
  • È necessario evitare un'eccessiva esposizione ai raggi UV. Un aumento della produzione di vitamina D sotto l'influenza di UVA porta ad un'attivazione della sintesi di catelicidine, che supportano il processo infiammatorio.

Figura. 21. L'acido salicilico e il resorcinolo hanno proprietà cheratolitiche e anti-seborroiche..

Figura. 22. Baziron è efficace nel trattamento degli elementi infiammatori sulla pelle, ha proprietà cheratolitiche. Il farmaco è disponibile in varie forme (gel detergente, tonico, scrub, farmaci correttivi), che lo rende comodo da usare in vari contesti (a casa, al lavoro, in viaggio, ecc.).

conclusioni

Nel trattamento della demodicosi, sia una malattia indipendente che sullo sfondo di malattie della pelle come rosacea, acne, dermatite periorale e seborroica, sullo sfondo della cura di base della pelle vengono utilizzati solo un approccio integrato e una terapia patogenetica a lungo termine.

Nonostante il fatto che la demodecosi della malattia parassitaria sia comune, i motivi che portano all'attivazione delle zecche e allo sviluppo di dermatosi infiammatorie non sono ancora stati stabiliti. Il trattamento antiparassitario non è sempre efficace e spesso porta allo sviluppo di forme resistenti della malattia.

La rogna demodettica è un problema complesso. Colpisce non solo la salute umana, ma influenza anche il suo stato psico-emotivo.

Regimi terapeutici per la demodicosi: come ridurre l'attività dell'acaro della pelle demodex anche senza farmaci

Qual è la demodicosi è la prima domanda all'appuntamento di un dermatologo, che viene posta da adolescenti o adulti con acne. Questa eruzione ha il carattere di rosacea - elementi infiammatori sopra la superficie della pelle. Tonalità: rosso brillante.

La patologia è causata dagli acari della pelle Demodex. Esistono due tipi di agenti patogeni che possono essere trasmessi dai cani attraverso i cuscini di piume:

  • D. Follicullorum: colpisce i bulbi delle ciglia, provoca blefarite demodettica,
  • D. brevis - un segno di spunta che si nutre della secrezione delle ghiandole sebacee.

Sintomi

Sul viso appare un'eruzione di tipo rosacea: si tratta di grandi carboni rossi. Se ci sono molte zecche, si formano granulomi convessi. Non hanno prurito e non danno fastidio a una persona. Ma il numero di punti neri continua a crescere, la pelle diventa grumosa e grassa. Le reti vascolari e i capillari si espandono.

Più acari vivono e si moltiplicano, più grassa diventa la pelle. Sullo sfondo della lunga vita di Demodex senza trattamento di patologia, alla fine si unisce una componente allergica, che aumenta l'edema e il rossore. Si sta formando un circolo vizioso.

Negli uomini con demodicosi, il problema del rinofima è urgente. Questa è una lesione infiammatoria della pelle del naso con ipertrofia di tutti gli elementi. Prima della comparsa del rinofima, la demodicosi si è sviluppata nella pelle per più di un anno..

La demodicosi della testa è una patologia rara che si sviluppa spesso sullo sfondo della seborrea ed è caratterizzata da perdita di capelli, desquamazione e forfora, prurito del cuoio capelluto.

È interessante notare che l'acaro demodex può vivere in sicurezza in piccole quantità nell'epidermide umana, cioè sullo strato superiore della pelle. Non fa male e si nutre di cellule cheratinizzate.

Il segno di spunta può essere raccolto dai cani. Pastori tedeschi e bulldog francesi sono spesso malati. Ma i terrier di giocattolo e i cocker spaniel non soffrono di questa patologia. La rogna demodettica viene anche trasmessa da una persona infetta attraverso uno stretto contatto familiare e l'uso di cuscini, asciugamani condivisi.

Se demodex è localizzato sul bordo delle palpebre, i sintomi sono i seguenti:

  • sensazione di un oggetto estraneo negli occhi,
  • arrossamento e irritazione delle palpebre,
  • raggrupparsi e cadere dalle ciglia, seguito da una crescita errata,
  • occhi stanchi.

Maggiori informazioni sulla blefarite demodettica qui.

Se il corpo umano inizia a secernere più sebo, allora c'è il rischio di attivare la demodicosi. L'esacerbazione della patologia si osserva nel periodo autunno-inverno, quando la resistenza cutanea aspecifica diminuisce. I cambiamenti ormonali nel corpo, in particolare gli unguenti ormonali locali, possono provocare demodicosi.

demodicosi periorale della foto del viso della foto del trattamento del demodex Foto della demodecosi del viso Rinofima con demodicosi Demodecosi delle palpebre foto della demodecosi del cuoio capelluto foto

Diagnostica

Le analisi per la demodicosi devono essere prese preparate. Per fare questo, 3 giorni prima dell'analisi, si consiglia di smettere di usare qualsiasi cosmetico, lavare il viso con acqua corrente pulita e non usare la crema.

Quindi il dermatologo raschia la pelle del viso in diversi punti. La raschiatura viene esaminata al microscopio, l'analisi non richiede più di 10 minuti. La diagnosi viene fatta quando sulla pelle si trovano più di 5 acari per 1 cm². Se ci sono meno segni di spunta, viene fatta la diagnosi del trasporto.

Per diagnosticare la demodicosi delle palpebre, dopo l'esame, è necessario prendere per l'analisi 4 ciglia da ciascuna palpebra ed esaminare il follicolo pilifero al microscopio. La diagnosi viene fatta se l'esame ha rivelato più di 4-5 parassiti.

Trattamento

Per trattare la demodicosi, è necessario scoprire il motivo dell'aumento della produzione di sebo e provare a fermarlo. Se questo viene fatto, il segno di spunta cesserà di avere abbastanza cibo e la patologia verrà eliminata da sola. Ma nella maggior parte dei casi viene utilizzato un trattamento combinato di demodicosi con l'uso di droghe e un'igiene quotidiana adeguata..

Regole di igiene se sei preoccupato per la demodicosi sul viso:

  1. le procedure igieniche devono essere eseguite con tovaglioli usa e getta, non asciugamani,
  2. cappelli e sciarpe devono essere lavati ogni 3 giorni,
  3. è necessario cambiare la federa sul cuscino e, se possibile, il resto della biancheria da letto,
  4. è necessario pulire gli occhiali con salviette imbevute di alcol ogni giorno,
  5. è necessario sostituire lo stucco naturale con un winterizer sintetico,
  6. rifiutare cosmetici allergenici,
  7. controllare gli animali domestici per i portatori di zecche.

Tutti i farmaci venduti per trattare la demodicosi devono avere un effetto essiccante e antinfiammatorio. Usa mezzi sotto forma di creme per demodicosi e unguenti per disinfettare la pelle. In media, la durata del trattamento per la demodicosi va da 2 a 3 mesi.

In caso di colliri demodettici, le gocce "Stop Demodex" vengono utilizzate per il trattamento. Vengono utilizzati unguenti e creme Dermazole, Demalan, Blefarogel n. 2. Maggiori informazioni sul trattamento della demodicosi delle palpebre o degli occhi in questo articolo..

Dieta con demodicosi

Il principale metodo di trattamento è una dieta per la demodicosi. È il principale, poiché la nutrizione influisce direttamente sull'oleosità della pelle e sulla quantità di sebo secreto. Alimenti che aumentano la produzione di sebo:

  1. dolci in qualsiasi forma (carboidrati facilmente digeribili),
  2. bevande dolci gassate,
  3. cibo piccante,
  4. cacao, cioccolato e caffè,
  5. cibi grassi, fast food e frattaglie (salsicce, salsicce).

È necessario normalizzare l'assunzione di vitamine, dare la preferenza a frutta e verdura fresca, carni magre. La razione dovrebbe essere riempita con cereali.

Fino a quando il paziente rifiuta il cibo spazzatura, la demodicosi non può essere completamente curata con i farmaci. L'acaro si moltiplica nel grasso secreto.

farmaci

La rogna demodettica viene trattata in modo complesso. Non è necessario prescrivere farmaci antibatterici o antibiotici al paziente. Ciò è necessario solo sullo sfondo dell'aggiunta della flora batterica. In questo caso, le eritromicine sono prescritte in un breve periodo fino a 10-15 giorni..

Si sconsiglia inoltre l'uso di chatterbox da demodicosi su base regolare. Uno dei componenti di chi parla è l'alcool borico, che secca la pelle. Ma sarà in grado di fermare lo sviluppo della demodicosi solo nelle prime 2-3 settimane..

Non è raccomandato assumere compresse di metronidazolo. Sono tossici e possono ridurre la reattività del corpo (immunità). I rimedi non funzioneranno sugli acari che vivono sulla pelle.

I preparati a base di acido cis-retinoico - Acnecutane e Roaccutane - asciugano bene la pelle. Ma hanno molti effetti collaterali che sono causati sullo sfondo dell'ipervitaminosi da vitamina A. I dermatologi prescrivono farmaci per la demodicosi avanzata.

Rimedi esterni e pomate per demodicosi

L'unguento allo zolfo per la demodicosi è usato a causa della sua azione acaricida (capacità di uccidere le zecche) e antisettica. Applicare sulla pelle interessata e massaggiare accuratamente per 5 giorni.

Ivermectina e un farmaco a base di esso - Solantra - è un agente acaricida che può uccidere le zecche e viene utilizzato sotto forma di crema o gel. La crema viene applicata una volta al giorno per 4 mesi.

Il sapone di catrame aiuta efficacemente a far fronte agli acari sulla pelle. Puoi fare una maschera di pasta di zinco e catrame di betulla - una volta al giorno, conservala per almeno un'ora. Applicare quotidianamente per diverse settimane.

Per curare l'acne concomitante, puoi usare la crema di Rosamet per la demodicosi. È fatto sulla base di metronidazolo. Vale la pena applicare la crema 2 volte al giorno, ma usala solo se i farmaci precedenti sono inefficaci.

Ricetta per il trattamento esterno e complesso della demodicosi: crema al rosamet + un impacco di Dimexidum con acqua (1: 3) per 15 minuti, quindi risciacquare + una maschera per la pelle da una miscela di unguento di zinco e catrame di betulla: sono necessarie 4 gocce di catrame per un cucchiaino di unguento.

Altri schemi e metodi popolari

Tutte le piante in procinto di difesa naturale contro i parassiti producono fitoncidi, che vengono convertiti in idrolati. Queste sostanze sono dannose per batteri, virus, zecche. Con la demodicosi del viso e degli occhi, è possibile utilizzare idrati naturali: camomilla, assenzio, tiglio, lavanda, calendula, menta, rosa.

Con questi fondi, puoi fare impacchi medici. È necessario preparare un decotto o un'infusione di queste piante, quindi inumidire un batuffolo di cotone o una garza e adagiarti sul viso per 15 minuti.

Unguento allo zolfo da un acaro della pelle e con demodicosi delle palpebre, come applicare?

La demodicosi cutanea è una malattia parassitaria causata da acari microscopici del genere Demodex.

In un gruppo a rischio speciale per lo sviluppo di questa malattia ci sono persone con disturbi ormonali, problemi agli organi del tratto digestivo e debole difesa immunitaria.

L'unguento allo zolfo è uno dei rimedi che ha funzionato bene nel trattamento della demodicosi..

La composizione di unguento solforico

L'unguento solforico con demodicosi sul viso viene utilizzato secondo le raccomandazioni di un medico ed è una consistenza giallastra spessa. Il principio attivo attivo è lo zolfo precipitato.

Ogni 100 g di prodotto contengono 33,33 g Le sostanze ausiliarie sono: emulsionante T2, vaselina, acqua purificata.

Indicazioni per l'uso

L'applicazione principale di Unguento allo zolfo è il trattamento della scabbia. Ma quando ha eliminato l'acaro della pelle, ha anche mostrato il suo lato migliore..

L'uso di unguento allo zolfo semplice è indicato per tali manifestazioni di demodicosi:

  1. acne. A causa del blocco del lume del dotto escretore della ghiandola sebacea, appare l'acne. In questo contesto, si sviluppa il processo infiammatorio. Se un'infezione da stafilococco secondaria si unisce all'infiammazione, allora le pustole compaiono a colpo sicuro.
  2. Lucentezza della pelle. La lucentezza caratteristica sulla pelle si verifica quando le ghiandole sebacee producono una grande quantità di sebo. Inoltre, in presenza di Demodex durante il lavaggio o l'uso di cosmetici, è abbastanza difficile eliminare tale lucentezza. E di per sé, l'aumento della produzione di sebo crea condizioni favorevoli per la crescita e la riproduzione dell'acaro sottocutaneo.
  3. Prurito. Le reazioni allergiche si sviluppano spesso durante la vita di Demodex. Ciò è dovuto al fatto che gli acari sottocutanei producono tossine a cui il sistema immunitario reagisce violentemente. Tutto ciò porta allo sviluppo di una reazione allergica del corpo..
  4. Rossore e desquamazione. Questa è una classica manifestazione del processo infiammatorio sulla pelle. L'iperemia della pelle si verifica a causa della corsa del sangue arterioso attraverso i piccoli vasi dilatati.

La rogna demodettica provoca eruzioni cutanee, arrossamenti e comparsa di piaghe e acne non solo sul viso, ma anche sulla schiena o sul torace. L'uso di unguento solforico semplice è appropriato in tutti i casi di cui sopra..

Meccanismo di azione

La vaselina, che fa parte dell'unguento allo zolfo, copre la pelle con un film forte. In questo contesto, il segno di spunta è privo di ossigeno.

E lo zolfo, se applicato esternamente, interagisce con le sostanze organiche, formando solfuri e acido pentationico, che hanno effetto antimicrobico e antiparassitario.

I solfuri formati paralizzano la zecca sottocutanea, che porta alla sua conseguente inevitabile morte. Il ciclo di vita del parassita non consente di liberarsene dopo diverse applicazioni del farmaco.

Di solito, il corso terapeutico con unguento allo zolfo è piuttosto lungo e dovrebbe essere effettuato sotto la regolare supervisione di un medico..

L'unguento allo zolfo ti consente di ottenere il seguente risultato:

  • l'effetto primario sulle zecche inizia 7 minuti dopo l'applicazione del prodotto sulla pelle e dopo 30 minuti muore il primo lotto di demodex;
  • sotto l'influenza dell'unguento solforico, il metabolismo viene accelerato, i tessuti si rigenerano rapidamente;
  • se il danno è superficiale, il risultato cosmetico diventerà evidente dopo 2-3 procedure per l'applicazione di unguento allo zolfo;
  • dopo aver usato il farmaco, si forma un film sulla superficie dell'area danneggiata della pelle, che interferisce con la penetrazione dell'ossigeno all'interno, che porta alla morte delle zecche;
  • dopo l'applicazione del concentrato di zolfo, il prurito diminuisce.

Sotto l'influenza dell'unguento allo zolfo, i frammenti danneggiati del tessuto epidermico esfoliano, il che contribuisce alla formazione attiva di nuove cellule.

video

Mi bruciava la faccia con unguento solforico!

Controindicazioni

In questi casi non è appropriato utilizzare un unguento allo zolfo dalla demodicosi:

  • ipersensibilità allo zolfo;
  • età da bambini fino a 3 anni;
  • pelle soggetta a atopia.

È possibile trattare una zecca sottocutanea in donne in gravidanza e in allattamento con unguento solforico solo dopo aver consultato un medico, se decide che i probabili benefici per la madre superano i possibili danni al bambino.

Come applicare

Il dermatologo spiegherà al paziente in dettaglio come applicare l'unguento allo zolfo per la demodicosi. Per combattere le zecche, viene applicato alle aree patologiche 3 volte al giorno con uno strato spesso.

Le procedure vengono ripetute per 7-10 giorni. Successivamente, fai una pausa in modo che non si verifichi un sovradosaggio. Può volerci un anno per sbarazzarsi completamente di Demodex.

Quando si utilizza l'unguento allo zolfo, è necessario seguire le istruzioni:

  • prima di applicare la medicina sul viso, viene pulita da cosmetici, sporco, sebo con l'aiuto di sapone di catrame;
  • applicare uno spesso strato di pomata allo zolfo sui focolai patologici e non lavarlo via per 3 ore per il massimo effetto;
  • dopo il tempo assegnato, il viso viene accuratamente lavato con sapone di catrame, biancheria da letto, asciugamani, i vestiti vengono sostituiti.

È severamente vietato coprirlo con bende o cerotti dopo aver applicato l'unguento allo zolfo. Quando compaiono i primi miglioramenti, non è possibile interrompere la terapia.

Il corso del trattamento deve essere completato fino alla fine in modo che i sintomi della zecca sottocutanea non ritornino. Con demodicosi delle palpebre l'unguento allo zolfo non viene applicato.

Effetti collaterali

Nella maggior parte dei casi, quando viene applicato unguento allo zolfo da Demodex, è ben tollerato dai pazienti.

Ma con un sovradosaggio del farmaco, tali conseguenze indesiderabili sono possibili:

  • manifestazione locale di allergie;
  • prurito e iperemia dell'area intorno ai focolai patologici;
  • bruciore della pelle;
  • sensazione di bruciore dopo l'applicazione del prodotto.

Fatte salve le regole d'uso, non si osservano effetti collaterali.

Condizioni di interazione e conservazione

Lo zolfo appartiene agli elementi chimici, quindi, quando l'unguento allo zolfo è distribuito sulla pelle, insieme ad altri agenti esterni, iniziano a verificarsi varie reazioni, portando alla formazione di nuovi composti con conseguenze imprevedibili.

I preparati contenenti fluoro e ferro aumentano l'assorbimento di zolfo da parte dei tessuti del corpo umano.

Se si utilizzano agenti esterni con zolfo in parallelo con preparati contenenti bario, selenio o arsenico, l'efficacia della prima diminuirà..

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, non è stato condotto lo studio dell'interazione di farmaci a base di zolfo e altri agenti esterni..

Si consiglia di conservare la preparazione di zolfo a temperatura ambiente fino a 25 ° C. Non puoi congelare il medicinale, poiché perderà le sue proprietà farmacologiche..

È importante conservare il prodotto in un luogo tale da non consentire l'accesso gratuito ai bambini. Dal momento della produzione, l'unguento può essere usato per 2 anni. Dopo la data di scadenza indicata sulla confezione, è inaccettabile utilizzare unguento allo zolfo.

Cura della pelle durante il trattamento

Nel trattamento della demodicosi con unguento allo zolfo, si consiglia di astenersi dall'utilizzare cosmetici tradizionali. Questo vale anche per i detergenti..

Il sapone di catrame è un prodotto prioritario per le procedure igieniche. La demodecosi è spesso accompagnata da altri problemi dermatologici - eczema, dermatite, orzo.

È necessario trattarli con preparazioni locali solo in accordo con il medico..

Insieme alla terapia, sono utili misure preventive:

  • biancheria da letto, biancheria intima, asciugamani vengono regolarmente sostituiti e stirati quotidianamente;
  • durante il corso di trattamento, rifiutano qualsiasi procedura cosmetica;
  • limitare l'esposizione alla luce solare diretta ed evitare anche bagni, saune e solarium;
  • in presenza di malattie somatiche croniche, devono essere trattati;
  • rivedere le abitudini alimentari, escludere fritti, affumicati, piccanti, salati.

Si liberano delle malattie concomitanti senza fallo. Se le invasioni elmintiche sono presenti nel corpo, allora devono essere presi mezzi speciali.

Sbarazzarsi di tali parassiti è estremamente importante, poiché minano gravemente le difese del corpo..

Per riprendersi dalla demodicosi, è importante essere pazienti. L'unguento allo zolfo è un rimedio abbastanza efficace che contribuirà a questo..

Ma per ottenere il risultato desiderato, è importante seguire rigorosamente le raccomandazioni mediche. E se qualcosa va storto, assicurati di consultare un dermatologo.

Se trovi un errore, seleziona un pezzo di testo e premi Ctrl + Invio. Lo sistemeremo sicuramente e avrai + karma

Medicina ufficiale e tradizionale nel trattamento della demodicosi del viso, delle palpebre e del cuoio capelluto

Il sito fornisce informazioni di base a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Come trattare la demodicosi

Come curare la demodicosi: principi di base della terapia

La rogna demodettica, infatti, è una malattia polietiologica, cioè ha molte cause. Pertanto, questa patologia non può essere curata solo eliminando il parassita. Infatti, data la diffusa prevalenza di acari sottocutanei del genere Demodex, è quasi impossibile proteggersi dalla reinfezione.

Quindi il primo principio del trattamento per la demodicosi è la complessità della terapia. È necessario eliminare tutti i fattori che predispongono allo sviluppo della malattia. Quindi i rimedi locali volti a uccidere il segno di spunta dovrebbero essere combinati con la terapia per patologie concomitanti (trattamento delle malattie del tratto gastrointestinale, correzione dei disturbi endocrini, ecc.).

Inoltre, al fine di eliminare per sempre le manifestazioni della demodicosi, è necessario aderire a una dieta speciale, condurre uno stile di vita sano e scegliere i cosmetici giusti..

Come nel caso di qualsiasi altra patologia, è richiesto un approccio individuale nel trattamento della demodicosi. Quando si prescrivono farmaci volti a distruggere la zecca del parassita, è necessario prendere in considerazione tutte le indicazioni e le controindicazioni, vale a dire:

  • localizzazione della demodicosi (viso, cuoio capelluto, occhi, corpo);
  • la fase del processo (nelle fasi successive dello sviluppo della demodicosi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per eliminare il difetto estetico);
  • la presenza di malattie concomitanti;
  • condizioni generali del corpo.

Come dimostra l'esperienza clinica, il trattamento della demodicosi è spesso un processo lungo. Pertanto, si dovrebbe essere pazienti e dedicare tempo alla terapia di supporto, nonché attività volte a normalizzare il sistema immunitario e migliorare la salute generale..

Dieta per demodicosi del viso, delle palpebre e degli occhi

La dieta per la demodicosi consiste principalmente nell'escludere dalla dieta un intero elenco di alimenti che causano arrossamento del viso, come ad esempio:

  • alcol;
  • piatti piccanti;
  • bevande calde e gassate.

Inoltre, il divieto comprende alimenti "pesanti", fritti e affumicati, nonché cibi contenenti troppi grassi, sale o zucchero..

La rogna demodettica si verifica spesso su uno sfondo di allergie, quindi, come nel caso dell'acne comune, i medici consigliano di abbandonare i cibi che tendono a causare reazioni allergiche (cioccolato, cacao, agrumi).

Per la medicina moderna, la connessione tra demodicosi e disturbi degli organi del tratto gastrointestinale è ovvia. Pertanto, nella lotta contro le manifestazioni cutanee di demodicosi, una dieta che aiuta a normalizzare la funzione intestinale aiuterà.

È necessaria una dieta adeguata, quindi è meglio mangiare allo stesso tempo, in piccole porzioni (4-5 volte al giorno). Focus su prodotti lattiero-caseari (kefir, yogurt, ricotta) e fibre vegetali naturali (pane integrale, porridge (grano saraceno, farina d'avena), carote, cavolo, mele).

Cosmetici per la demodicosi

Con un'esacerbazione della demodicosi, dovresti abbandonare i cosmetici decorativi, che promuovono la riproduzione delle zecche patogene.

Il fatto è che i cosmetici stessi sono il cibo ideale per i parassiti. Inoltre, i più piccoli granelli di cosmetici intasano i pori della pelle e contribuiscono così all'aggravamento dei disturbi delle ghiandole sebacee..

Un altro "aspetto negativo" molto significativo dei cosmetici decorativi (compresi quelli costosi) è la capacità di provocare reazioni allergiche. Il fatto è che la demodicosi, di regola, va di pari passo con le allergie cutanee ed è meglio, almeno temporaneamente, alleviare la pelle del viso da ulteriore stress..

Man mano che il processo si attenua, puoi riprendere l'uso di cosmetici decorativi, ma dovrebbe essere selezionato con particolare attenzione, guidato dalle raccomandazioni di dermatologi esperti e non dagli agenti pubblicitari delle aziende.

Trattamento della demodicosi sul viso

Spray Spregal

Spregal è uno dei rimedi più recenti utilizzati per il trattamento topico della demodicosi facciale. Questo medicinale è stato sviluppato come aerosol per il trattamento della scabbia..

Tuttavia, sia l'acaro prurito che gli acari del genere Demodex sono ugualmente sensibili a questo farmaco. Studi clinici hanno dimostrato che il farmaco Spregal è ben tollerato dai pazienti e porta a un miglioramento delle condizioni nel 70-87% dei casi..

Spregal è destinato alla spruzzatura, ma in caso di demodicosi, un batuffolo di cotone deve essere cosparso del farmaco (è severamente vietato spruzzare il farmaco sul viso, come indicato nelle istruzioni).

Con un batuffolo di cotone inumidito con Spregal, strofina il viso 1-3 volte al giorno, cercando di strofinare il farmaco sulla pelle. Il corso del trattamento è di 7-15 giorni..
Maggiori informazioni sul farmaco Spregal

Unguento allo zolfo: domanda di demodicosi

L'unguento allo zolfo appartiene agli agenti acaricidi (anti-acaro) testati nel tempo. Inoltre, il farmaco ha un effetto antimicrobico, quindi aiuta a combattere le infezioni secondarie e promuove la guarigione precoce della pelle..

Poiché gli acari sono attivi principalmente di notte, il farmaco viene massaggiato sulla pelle a tarda notte. In questo caso, l'unguento solforico viene applicato sulla pelle delle aree problematiche lavate con acqua calda.

La durata del corso di trattamento è determinata dal medico curante. Di norma, il farmaco è ben tollerato e non provoca effetti collaterali..

Unguento alla permetrina

L'unguento alla permetrina è un agente antiparassitario esterno. Ha un effetto dannoso (causa la paralisi nervosa) sulla maggior parte delle zecche e degli insetti.

Il principio attivo dell'unguento è la permetrina, a bassa tossicità per gli animali a sangue caldo e gli esseri umani. Non più del 2% di permetrina viene assorbito dalla superficie della pelle, che viene scomposta e rapidamente escreta dal corpo.

Si ritiene che il vantaggio dell'unguento alla permetrina rispetto ad altri farmaci antiacaro sia che penetra particolarmente bene attraverso la membrana protettiva delle zecche ed è ugualmente tossico per gli adulti, le larve e le uova..

L'unguento alla permetrina per la demodicosi viene applicato una volta al giorno (la sera) sulla pelle precedentemente lavata con acqua calda. La durata del trattamento è determinata da un dermatologo.

Benzyl benzoate - unguento per demodicosi facciale

Il benzil benzoato è un farmaco abbastanza efficace contro le zecche e gli insetti (viene utilizzato con successo nel trattamento dei pidocchi), ma ha uno svantaggio piuttosto grave: non influisce sulle uova dei parassiti.

Con la demodicosi, viene utilizzata la crema benzil benzoato, che viene sfregata nelle aree interessate della pelle del viso 3-5 volte al giorno. La durata del corso è determinata dalla rapidità delle dinamiche positive (abbattimento del prurito, sollievo della reazione infiammatoria, pulizia della pelle).

La crema deve essere applicata solo sulla pelle intatta, in modo che l'aggiunta di un'infezione pustolosa nella fase papular-pustolosa della demodicosi sia una controindicazione alla nomina di benzil benzoato.
Maggiori informazioni sul benzil benzoato

Unguento Yam dalla demodicosi facciale

La versatilità dell'azione è spiegata dalla complessa composizione del farmaco. In particolare, l'unguento contiene componenti come:

  • acido salicilico (un parente stretto della nota aspirina);
  • ossido di zinco, che ha un effetto disinfettante e curativo;
  • zolfo e catrame che uccidono le zecche e altri parassiti;
  • acido carbolico antisettico universale;
  • trementina che promuove la guarigione precoce, ecc..

Prima dell'uso, l'unguento viene mescolato, poiché la composizione complessa contribuisce alla stratificazione dei componenti del farmaco durante la conservazione a lungo termine.

Il farmaco viene applicato sulle aree interessate della pelle del viso, catturando 3-4 cm di pelle sana. L'unguento all'igname viene usato due volte al giorno. In questo caso, la presenza del farmaco sulla pelle dovrebbe essere limitata. Prima - 15 minuti, quindi aumentare gradualmente il contatto dell'unguento con la pelle per 5-10 minuti al giorno.

Di norma, l'effetto del farmaco inizia a manifestarsi dopo 7-10 giorni. Tuttavia, è necessario un corso più lungo per un recupero completo. Il farmaco è piuttosto tossico e, essendo assorbito nel sangue, può causare effetti collaterali indesiderati (mal di testa, malessere generale). Pertanto, il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico..

L'unguento all'igname ha un odore sgradevole piuttosto pungente che persiste a lungo dopo l'uso. Un'altra caratteristica spiacevole del farmaco è il suo effetto irritante sulla pelle. Nei casi in cui l'applicazione dell'unguento provoca irritazione o reazioni allergiche, questo tipo di trattamento per la demodicosi deve essere abbandonato.

Catrame di betulla (sapone di catrame) con demodicosi

Il catrame di betulla è ampiamente usato nella medicina scientifica e popolare come trattamento per molte malattie della pelle. Questo farmaco ha tutta una serie di azioni utili, come:

  • antiparassitario;
  • antisettico (disinfettante);
  • essiccazione;
  • antinfiammatorio.

Pertanto, il sapone di catrame può essere usato con successo per la demodicosi, specialmente nella fase papulare-pustolosa dello sviluppo del processo, quando il viso inizia a diventare coperto di eruzioni cutanee sotto forma di acne..

Tuttavia, va notato che in termini di efficacia, il catrame di betulla è significativamente inferiore ad altri farmaci usati nella demodicosi. Pertanto, è meglio usarlo per un trattamento complesso, come uno dei mezzi ausiliari.

Il metodo di utilizzo del sapone di catrame è molto semplice: devi insaponare il viso con il sapone e attendere due o tre minuti, quindi risciacquare la pelle con acqua.

Compresse di trichopolum (metronidazolo)

Il trichopolum (metronidazole) è un agente antimicrobico ad ampio spettro. Non ha un effetto diretto sulle zecche del genere Demodex, ma, tuttavia, è stato usato con successo per molto tempo nel trattamento della demodicosi..

Il fatto è che nello sviluppo di questa malattia, specialmente nel suo secondo stadio papulare-pustoloso, un ruolo importante è giocato dall'attivazione dei microbi, che iniziano a moltiplicarsi rapidamente nelle ghiandole sebacee colpite, causando la loro infiammazione e suppurazione. Osserviamo il risultato sotto forma dell'aspetto di conglomerati di acne cremisi infiammata..

Per il trattamento della demodicosi, i dermatologi raccomandano di combinare l'uso esterno e interno del farmaco. È necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento con compresse (10 giorni, una compressa due volte al giorno, ai pasti) in combinazione con l'uso esterno di gel di metronidazolo, che viene applicato sulla pelle lavata delle aree interessate del viso due volte al giorno (mattina e sera).

Tale trattamento è controindicato:
1. Pazienti con gravi danni al fegato e ai reni (il farmaco viene decomposto nel fegato ed escreto dai reni, pertanto, con una funzione insufficiente di questi organi, è possibile un sovradosaggio);
2. Con tendenza alla leucopenia (almeno una volta nella vita, è stata registrata una diminuzione del numero di leucociti nel sangue);
3. Donne in gravidanza e madri che allattano;
4. In presenza di gravi patologie del sistema nervoso centrale (epilessia, ecc.);
5. In caso di ipersensibilità individuale al farmaco.

Va ricordato che il metronidazolo provoca un'intolleranza all'alcool etilico (usato nel trattamento dell'alcolismo), quindi, al fine di evitare problemi durante il periodo di assunzione del farmaco, è necessario smettere di bere alcolici (anche a piccole dosi).

Inoltre, il metronidazolo non funziona bene con alcuni farmaci. Quindi, se stai assumendo farmaci, assicurati di avvisare il medico..

Aiuto, ho un acaro demodettico. È richiesto un trattamento per la pelle del viso. È possibile usare streptocide con demodicosi?

Lo streptocide è un farmaco del gruppo di agenti chemioterapici antimicrobici - i sulfamidici, che sono assolutamente indifesi contro le zecche del genere Demodex.

Naturalmente, lo streptocide può essere utilizzato nella fase papulare-pustolosa dello sviluppo del processo per combattere l'infezione secondaria. Tuttavia, il fatto è che lo streptocide è uno dei più antichi agenti antimicrobici, quindi molti microrganismi hanno già acquisito una sorta di immunità ad esso. Pertanto, anche in questa fase della malattia, l'uso di compresse di metronidazolo (Trichopol) all'interno in combinazione con l'uso esterno di Metrogyl gel sarà molto più efficace.

Va anche notato che lo sfregamento della polvere ottenuta dalle compresse di streptocide può danneggiare la pelle infiammata dolorosamente. È per questo motivo che gel, unguenti e creme sono usati per uso esterno con demodicosi e preparati non in polvere..

La demodicosi può essere trattata con farmaci animali come l'unguento aversectinico?

L'unguento Aversectin è usato con successo in medicina veterinaria per trattare le malattie della pelle causate da acari parassiti. Il principio attivo del farmaco provoca paralisi nervosa e morte di agenti patogeni della demodicosi, che colpiscono sia gli adulti che le larve.

L'esperienza ha dimostrato che molti farmaci usati negli animali possono essere usati nell'uomo. Tuttavia, va tenuto presente che la pelle umana è più delicata e sensibile, pertanto è necessario testare la sensibilità del farmaco, avendo precedentemente lubrificato una piccola area della pelle interessata.

Nei casi in cui l'unguento aversectin provoca una sensazione spiacevole (prurito, bruciore) o gonfiore, irritazione ed eruzioni cutanee compaiono sulla pelle, il farmaco non deve essere usato.

Schema di trattamento per demodicosi facciale: unguento aversectinico e crema per demodicosi DEK

Alcuni dermatologi consigliano di usare un unguento di aversectina per il trattamento della demodicosi nell'uomo in brevi corsi - 5 giorni ciascuno. In questo caso, il farmaco viene applicato sulla pelle interessata una volta al giorno (di notte).

Dopo ciascuno di questi corsi, dovresti fare una pausa di due giorni, durante i quali combattono contro la demodicosi con l'aiuto della crema per emulsione DEK.

Questo farmaco è una miscela di antisettici (diossidina, decametossina ed etonio), arricchito con vitamina A. Quest'ultimo è in grado di stimolare i processi rigenerativi, accelerando la guarigione dei tessuti danneggiati.

La crema DEK viene applicata sulle aree danneggiate due volte al giorno (mattina e sera).

L'intero corso di trattamento per la demodicosi comprende cinque di questi corsi di sette giorni. Il controllo di laboratorio sull'eliminazione degli acari Demodex viene effettuato due settimane dopo la fine del trattamento.

Ho una demodicosi, cosa devo fare? Ho usato un sapone speciale - non aiuta. Voglio provare l'unguento Apit per la demodicosi, può essere usato nell'uomo?

L'effetto antidemodettico dell'unguento Apit è associato allo zolfo che uccide gli acari. Questo farmaco è destinato agli animali, quindi è scarsamente adattato alla pelle umana.

I dermatologi non prescrivono l'unguento Apit ai loro pazienti, poiché esiste un farmaco analogo destinato all'uomo: unguento solforico.

L'unguento allo zolfo è davvero più efficace contro gli acari Demodex rispetto all'unguento Apit. Tuttavia, è meglio non automedicare, ma consultare il proprio medico, poiché una terapia efficace per la demodicosi comporta una serie di misure (dieta, eliminazione delle malattie concomitanti, ecc.).

Rogna demodettica del cuoio capelluto: trattamento efficace

Shampoo "Demodex"

Lo shampoo Demodex dalla demodicosi è prodotto dalla nota società nordamericana Ovante. La composizione di questo farmaco terapeutico e profilattico comprende un intero complesso di sostanze attive che contribuiscono all'eliminazione della zecca, all'abbattimento del processo infiammatorio, al ripristino del normale stato della pelle e alla crescita dei capelli.

In particolare, lo shampoo contiene:

  • zolfo medico (distrugge individui maturi, zecche e uova);
  • ossido di zinco (allevia l'infiammazione);
  • olio dell'albero del tè (uccide i batteri e ammorbidisce la pelle);
  • estratto di eucalipto (pulisce la superficie della pelle);
  • estratto di celidonia (favorisce la guarigione delle aree interessate del cuoio capelluto);
  • estratto di faggio (normalizza i processi metabolici nelle cellule della pelle e dei follicoli piliferi);
  • complesso vitaminico e minerale (stimola la crescita dei capelli).

Con la demodicosi del cuoio capelluto, lo shampoo Demodex deve essere usato ogni giorno di notte. Il farmaco deve essere applicato su capelli puliti bagnati con movimenti massaggianti e risciacquato dopo 3-5 minuti.

Il corso del trattamento è di 2-4 settimane..

Medicine per demodicosi della linea Demodecosis Complex. Shampoo "Demodex Complex" e crema Xinsheng (Demodex Complex) per demodicosi del viso e del cuoio capelluto

Oggi, le droghe contro la demodicosi, create sulla base di antiche ricette di erboristi cinesi, sono diventate molto popolari..

Quindi, ad esempio, molti pazienti con demodicosi del viso e del cuoio capelluto usano una combinazione di shampoo Demodex Complex e crema Xinsheng (Demodex Complex).

Il metodo di utilizzo dello shampoo è quotidiano standard (il farmaco viene applicato sui capelli bagnati, sfregato leggermente sul cuoio capelluto e assorbito entro 3 minuti). I produttori consigliano di utilizzare il balsamo con lo stesso nome con lo shampoo..

La crema di Xinsheng (Demodex Complex) viene applicata quotidianamente (di notte) sulle aree interessate della pelle del viso.

Un grave svantaggio di questi prodotti è la mancanza di un elenco di ingredienti. Resta solo da prendere in considerazione la parola del produttore, che afferma che i suoi prodotti contengono esclusivamente ingredienti naturali con meravigliosi poteri curativi..

Trattamento della demodicosi delle palpebre a casa

Come trattare la demodicosi delle palpebre

Il trattamento della demodicosi delle palpebre viene effettuato solo dopo la conferma di laboratorio della natura parassitaria della malattia. Va notato subito che la demodicosi della palpebra, o come viene chiamata nella letteratura scientifica, la blefarite demodettica è una malattia soggetta a decorso cronico persistente. Quindi dovresti sintonizzarti immediatamente per un lungo periodo di terapia..

Prima di tutto, è necessario identificare ed eliminare i fattori che contribuiscono allo sviluppo della demodicosi delle palpebre e delle ciglia. Il fatto è che nella maggior parte dei pazienti, la blefarite demodettica procede in isolamento, senza manifestazioni cutanee sul viso. Allo stesso tempo, molti pazienti con rosacea sul viso non si lamentano delle condizioni delle palpebre e degli occhi..

Quindi la rapida riproduzione delle zecche del genere Demodex può essere associata a qualsiasi patologia concomitante dell'organo della visione, come ad esempio:

  • violazioni non corrette della rifrazione dell'occhio (miopia, ipermetropia, astigmatismo);
  • congiuntivite cronica associata all'esposizione a fattori avversi del microambiente esterno sul lavoro o a casa (fumo, gas, fumi, polvere, ecc.);
  • congiuntivite allergica cronica.

Come dimostra l'esperienza clinica, spesso una selezione competente di lenti correttive e / o il trasferimento al lavoro senza rischi professionali consente di eliminare la blefarite cronica nel più breve tempo possibile.

Oltre a eliminare tutti i fattori che provocano la malattia, compresi quelli che contribuiscono allo sviluppo della demodicosi nel suo insieme (trattamento delle malattie gastrointestinali, stabilizzazione dei livelli di glucosio nel diabete mellito, correzione dei livelli ormonali, ecc.), Ai pazienti vengono mostrate misure generali di rafforzamento, tra cui terapia vitaminica, normalizzazione del sistema immunitario, ecc..

Il trattamento locale prevede le seguenti misure:

  • igiene dei bordi delle palpebre e delle ciglia;
  • eliminazione delle zecche parassitarie;
  • massaggio delle palpebre per normalizzare l'attività delle ghiandole di Meibomio colpite;
  • trattamento e / o prevenzione dell'infezione batterica secondaria.

Palpebre e ciglia demodettiche dell'uomo: il trattamento inizia con procedure igieniche

Il trattamento locale della blefarite demodettica dovrebbe iniziare con una procedura per la pulizia delle palpebre e delle ciglia dai prodotti di scarto di zecche, squame di epitelio morto, residui di muco, ecc..

Il fatto è che con la blefarite demodettica, i bordi delle palpebre sono coperti di croste e le ciglia con muffole caratteristiche e senza preparazione preliminare, i principi attivi dei farmaci non penetrano nel posto giusto.

Inoltre, l'inquinamento causato dall'acaro Demodex contribuisce all'aggravamento della disfunzione delle ghiandole di Meibomio e influisce negativamente sulla condizione delle ciglia e della pelle delle palpebre..

La procedura per pulire le palpebre e le ciglia con demodicosi inizia con il lavaggio della pelle del viso con sapone di catrame, che può essere acquistato in qualsiasi farmacia. Se il sapone con catrame di betulla asciuga troppo la pelle e non si osservano eruzioni demodettiche sul viso, è possibile sostituire il sapone con infuso di calendula.

Quindi i bordi delle palpebre vengono puliti con una miscela di alcool etilico al 70% ed etere. Questa miscela è prodotta in farmacia con un rapporto 1: 1 (1 parte di alcool e 1 parte di etere).

Inoltre, le tinture alcoliche di calendula ed eucalipto possono essere utilizzate per pulire le palpebre e le ciglia. Con una maggiore sensibilità della pelle, gli oftalmologi raccomandano blefarolotion - una soluzione curativa contenente estratti di camomilla, amamelide e tè verde. Inoltre, la composizione di questo medicinale include emodez (soluzione di polivinilpirrolidone), che ha proprietà assorbenti e disintossicanti..

Sulla strada per le procedure igieniche, è conveniente utilizzare speciali salviette blepharo monouso, costituite da un morbido tessuto non tessuto imbevuto di crema blepharo ed estratto di calendula.

Innanzitutto, puliscono la palpebra superiore (questa procedura è più conveniente da eseguire con l'occhio chiuso), e poi quella inferiore (qui, al contrario, sarà più conveniente aprire l'occhio).

Per evitare di sbattere le palpebre quando si strofina la palpebra inferiore, provare a tenere gli occhi aperti, tirando leggermente la palpebra con il dito nell'angolo esterno (temporale) dell'occhio.

È molto importante liberare l'accesso delle sostanze attive dei farmaci alle radici delle ciglia, per questo è necessario pulire bene le ciglia. È molto comodo usare uno stuzzicadenti o un abbinamento appositamente appuntito.

Naturalmente, questa "pulizia" dovrebbe essere eseguita con molta attenzione e l'estremità appuntita di uno stecchino o di un fiammifero dovrebbe essere avvolta con un sottile strato di cotone idrofilo.

Rimedi per la demodicosi delle palpebre

Zolfo con demodicosi del secolo: Blepharogel-2

Lo zolfo è uno dei principi attivi del farmaco Blefarogel-2 (è questo componente che distingue questo farmaco dal farmaco Blefarogel-1).

L'effetto più importante dei preparati di zolfo nella demodicosi è la distruzione delle zecche parassitarie. Inoltre, i composti dello zolfo contribuiscono alla pulizia graduale dei condotti della ghiandola di Meibomio dai tappi e alla normalizzazione della loro attività..

Oltre alle sostanze contenenti zolfo, Blefarogel-2 contiene acido ialuronico ed estratto di aloe, che contribuiscono alla rapida guarigione della pelle danneggiata e aumentano l'immunità locale.

Massaggio delle palpebre con demodicosi

Il massaggio delle palpebre con demodicosi viene effettuato in combinazione con lo sfregamento di farmaci antidemodettici, come Blefarogel-2 o Demalan.

Questa è una procedura semplice. Dopo aver pre-pulito i bordi delle palpebre e delle ciglia, collegare entrambe le palpebre e strofinare delicatamente il farmaco.

Queste manipolazioni dovrebbero essere ripetute due volte al giorno (mattina e sera).

Trattamento con metronidazolo: gel per gli occhi e compresse

Come nel caso della pelle demodettica del viso, con blefarite demodettica, il trattamento con metronidazolo è spesso molto utile..

Con la demodicosi delle palpebre, viene prescritto uno speciale gel per occhi contenente 1 o 2% di metronidazolo. Tuttavia, quando si lubrifica i bordi delle palpebre, si dovrebbe cercare di evitare di ottenere il gel sulla congiuntiva dell'occhio..

Il corso del trattamento in gel è di 4-6 settimane con tre o quattro trattamenti delle palpebre al giorno. Il trattamento esterno è integrato assumendo compresse di metronidazolo per via orale (una compressa da 0,25 g due volte al giorno, ai pasti) per 10 giorni.

Trattamento di demodicosi e farmaci antiallergici. Come curare la demodicosi delle palpebre senza conseguenze

La blefarite demodettica è caratterizzata dalla presenza di un componente allergico a causa dell'irritazione del sistema immunitario da parte dei componenti genetici delle zecche. Pertanto, i medici devono spesso prescrivere gocce antiallergiche dal gruppo di antistaminici (Lekrolin, ecc.) O farmaci combinati contenenti ormoni steroidei e agenti antimicrobici (Sofradex, Deksona, ecc.).

I colliri del gruppo di farmaci antinfiammatori steroidei (desametasone, ecc.) Sono categoricamente sconsigliati da usare, poiché contribuiscono alla riproduzione delle zecche e all'attacco di un'infezione batterica secondaria.

Occhio demodettico: trattamento moderno

La demodecosi degli occhi nell'uomo si verifica più spesso a seguito dell'aggiunta di un'infezione secondaria e della transizione di un processo infettivo-infiammatorio dai bordi delle palpebre alla mucosa della congiuntiva dell'occhio con lo sviluppo di una tale patologia come la blefarocongiuntivite cronica.

Con un decorso prolungato di blefarite demodettica, è possibile un ispessimento patologico delle palpebre, a seguito del quale la funzione lacrimale è compromessa con l'inizio della sindrome dell'occhio secco.

Inoltre, l'acaro demodettico contribuisce alla perdita delle ciglia e, a causa di cambiamenti patologici nella struttura dei bordi delle palpebre, può verificarsi una violazione della loro crescita con un trauma alla congiuntiva e alla cornea con le ciglia..

Pertanto, il trattamento della demodicosi degli occhi consiste nelle seguenti misure:
1. Trattamento della demodicosi delle palpebre e delle ciglia;
2. Lotta contro l'infezione batterica secondaria con colliri contenenti antibiotici o antisettici;
3. Rilievo della sindrome dell '"occhio secco" (uso di gocce "lacrima artificiale");
4. Correzione della crescita errata delle ciglia.

Gli antibiotici sono usati per la demodicosi??

Gli antibiotici non influenzano le zecche del genere Demodex, quindi non è razionale usarli per trattare la demodicosi stessa.

Tuttavia, nello sviluppo di eruzioni papulari-pustolose (rosacea), l'infezione secondaria svolge un ruolo importante. I batteri iniziano a proliferare nelle bocche delle ghiandole sebacee, interrompendo la secrezione di sebo.

In futuro, si sviluppa un processo infettivo e infiammatorio, che osserviamo come arrossamento e persino suppurazione dei conglomerati uniti delle ghiandole sebacee. In questa fase del processo, si raccomanda di prescrivere agenti antibatterici, compresi gli antibiotici..

Di norma, gli antibiotici ad ampio spettro sono prescritti in una dose terapeutica media. Ad esempio, tetraciclina 3 volte al giorno, 500 mg 30 minuti prima dei pasti, per una settimana. Quindi la dose viene ridotta al mantenimento.

La durata del trattamento è determinata dal dermatologo presente.

Rimedi popolari per la demodicosi

Medicina moderna e trattamento con rimedi popolari

Oggi puoi trovare un gran numero di ricette per il trattamento della demodicosi con rimedi popolari. Va notato che molte medicine di erboristi popolari sono usate con successo nella medicina ufficiale..

Quindi i medici, di regola, non si oppongono alla medicina tradizionale in quanto tale, ma contro l'automedicazione, che può davvero causare gravi danni alla salute..

La rogna demodettica può essere curata con rimedi popolari se sono soddisfatte le seguenti condizioni:
1. In precedenza, la diagnostica di laboratorio della demodecosi e un esame generale del corpo dovrebbero essere effettuati, consentendo di identificare le malattie concomitanti che hanno provocato la riproduzione sfrenata delle zecche del genere Demodex.
2. Il trattamento con rimedi popolari, così come il trattamento con farmaci di medicina ufficiale, dovrebbe essere effettuato in modo globale. Cioè, sullo sfondo dell'adesione al corretto regime giornaliero, dieta, rifiuto di cattive abitudini e procedure.
3. Prima di utilizzare questa o quella medicina tradizionale, è necessario consultare il proprio medico.

Anabasi come efficace rimedio popolare per la demodicosi. Recensioni dei pazienti

L'anabasi senza foglie è un arbusto alto circa 50 cm, che cresce in Crimea, in Asia centrale e nel Caucaso, nonché nella parte europea della Russia (vicino alle pianure alluvionali del Don e del Volga).

Si ritiene che l'alcaloide anabazina contenuta nella pianta abbia effetti antiacaro, antimicotico e battericida. Come tutti gli alcaloidi, l'anabasina è in grado di penetrare in profondità nei tessuti, lasciando così zecche e batteri patogeni nessuna possibilità di sopravvivenza..

Con la demodicosi, l'anabasi viene applicata esternamente sotto forma di tintura di alcol, che dovrebbe essere lubrificata con le parti del corpo interessate due volte al giorno (mattina e sera).

Inoltre, il decotto di erbe di anabasi viene utilizzato sotto forma di lozioni sul viso..

Recensioni sulla rete indicano che questo metodo di trattamento era adatto a molti pazienti..

Trattamento alternativo: celidonia per demodicosi

Diffusa come un'erbaccia, la celidonia è stata a lungo utilizzata nella medicina popolare come detergente per la pelle..

Per il trattamento della demodicosi, è utile usare il succo di celidonia, spalmandolo di rosacea sul viso. Per fare questo, basta pizzicare la pianta e attaccare delicatamente il gambo trasudante alla zona interessata..

Tuttavia, dovresti stare attento, perché la celidonia è una pianta velenosa. Evitare il contatto del succo sugli occhi e sulle mucose.

Inoltre, la celidonia può irritare o "bruciare" la pelle dei pazienti ipersensibili. Quindi è meglio prima controllare la reazione della pelle alla linfa della pianta lubrificando il polso.
Maggiori informazioni su celidonia

Tea tree: farmaci per la demodicosi (sapone, shampoo, crema)

Oggi ci sono pubblicazioni di studi che dimostrano l'effetto dannoso dell'olio dell'albero del tè sugli acari Demodex..

Va notato che gli oli essenziali sono stati a lungo utilizzati per la cura della pelle grassa e soggetta all'acne..

Il fatto è che l'olio dell'albero del tè ha un ampio spettro di azione, le sostanze al suo interno distruggono i batteri, aiutano a pulire i dotti delle ghiandole sebacee e normalizzano la loro attività, alleviano i spiacevoli sintomi di infiammazione (prurito, dolore, arrossamento), restringono i pori e asciugano la pelle.

Con la demodicosi, si consiglia di utilizzare shampoo, saponi e creme contenenti olio dell'albero del tè.
Maggiori informazioni sull'albero del tè

Assenzio con demodicosi

Il legno di assenzio viene utilizzato nel complesso trattamento della demodicosi sotto forma di decotti, che vengono assunti per via orale per la pulizia generale del corpo e esternamente per lozioni sulla pelle interessata.

In alternativa, puoi usare una tintura alcolica di assenzio per curare la rosacea..

Quando si analizzano le recensioni sulla rete, si può notare che molti pazienti sono molto scettici su questo farmaco. Nel frattempo, l'assenzio ha un effetto tonico battericida, detergente, immunostimolante e generale..

Naturalmente, non si dovrebbe prevedere l'effetto della monoterapia con l'assenzio, ma lo stesso si può dire di qualsiasi altro farmaco..

Di norma, il trattamento della demodicosi dura mesi o addirittura anni. Pertanto, i farmaci devono essere cambiati di volta in volta per evitare la dipendenza e gli effetti avversi sulla pelle..
Altro su assenzio

Conseguenze della demodicosi

Senza trattamento, la demodicosi del viso porta a gravi conseguenze che richiedono un intervento chirurgico per correggere il difetto estetico. Ciò si applica principalmente a patologie come escrescenze ipertrofiche nell'area del naso (rinofima), mento (gnathofima), orecchie (otofima), nonché ispessimenti a forma di cuscino della pelle della fronte e delle guance.

La sconfitta delle palpebre con demodicosi richiede una terapia a lungo termine, altrimenti potrebbero svilupparsi gravi complicazioni oculari, minacciando la completa perdita della vista.

Rogna demodettica nei bambini: sintomi e trattamento

La rogna demodettica nei bambini è estremamente rara. Tuttavia, già nell'infanzia, e specialmente nell'adolescenza, si possono notare sintomi allarmanti di patologia futura come arrossamento della parte centrale del viso durante lo stress fisico e / o emotivo e la comparsa di singole eruzioni cutanee che assomigliano alla rosacea negli adulti.

È possibile sospettare la demodicosi nei bambini con malattie oculari ricorrenti che si verificano con infiammazione delle ghiandole palpebrali (blefarite, blefarocongiuntivite, calazio).

La diagnosi di laboratorio della malattia non dipende dall'età del paziente.

Così come negli adulti, nei bambini, la demodicosi è spesso una conseguenza della presenza di malattie concomitanti avanzate (patologia del tratto gastrointestinale, malattie allergiche, diabete mellito). Pertanto, se si sospetta un acaro Demodex, assicurarsi di sottoporsi a un esame completo del corpo.

Nel trattamento della demodicosi nei bambini, è necessario tenere presente che alcuni farmaci antidemodettici possono essere utilizzati solo per gli adulti. Quindi è meglio non automedicare, ma consultare un dermatologo pediatrico.

E 'Importante Conoscere Il Glaucoma