Claritin - istruzioni per l'uso

ISTRUZIONI
sull'uso medico del farmaco

Numero di registrazione - P N013494 / 01 (compresse); P N013494 / 02 (sciroppo).

Denominazione commerciale del farmaco - CLARITIN.

Nome internazionale non proprietario - loratadina.

Forma di dosaggio - compresse; sciroppo

Composizione
Compresse: principio attivo - loratadina 10 mg,
eccipienti: lattosio monoidrato, amido di mais, magnesio stearato.
Sciroppo: principio attivo - loratadina 1 mg / ml,
sostanze ausiliarie - glicole propilenico, glicerolo, acido citrico monoidrato (in alternativa acido citrico anidro), sodio benzoato, saccarosio (granulare), aroma artificiale (pesca), acqua depurata.

Descrizione
Compresse: compresse ovali di colore bianco o quasi bianco, prive di inclusioni estranee, da un lato c'è un rischio, il marchio "Coppa e pallone" e il numero "10", dall'altro lato è liscio.
Sciroppo: sciroppo limpido, incolore o giallastro, senza particelle visibili.

Gruppo farmacoterapico
Agente antiallergico - N1-bloccante del recettore dell'istamina.

Codice ATX: R06AX13

Proprietà farmacologiche
Farmacodinamica: Claritin - antistaminico - bloccante selettivo di H periferico1-recettori dell'istamina. Possiede un'azione antiallergica rapida e a lungo termine. L'inizio dell'azione è entro 30 minuti dalla somministrazione. L'effetto antistaminico raggiunge il massimo dopo 8-12 ore dall'inizio dell'azione e dura più di 24 ore. La claritina non penetra nella barriera emato-encefalica e non influisce sul sistema nervoso centrale, non esercita effetti anticolinergici e sedativi (sonnolenza), non influisce sulla velocità delle reazioni psicomotorie. L'assunzione di claritina non porta al prolungamento dell'intervallo QT sull'ECG.
Farmacocinetica: la claritina viene rapidamente assorbita nel tratto gastrointestinale. Il tempo per raggiungere la massima concentrazione plasmatica di loratadina è di 1,3 ore e il suo metabolita attivo, la desloratadina, è di 2,5 ore. L'assunzione di cibo aumenta il tempo necessario per raggiungere la massima concentrazione (Tmax) loratadina e desloratadina per circa 1 ora. Concentrazione massima (Cmax) la loratadina e la desloratadina non dipendono dall'assunzione di cibo. La concentrazione massima aumenta nei pazienti anziani con insufficienza renale cronica o danno epatico alcolico.
La loratadina viene metabolizzata in desloratadina dal citocromo P450 ZA4 e, in misura minore, dal citocromo P450 2D6. Viene escreto nelle urine e nella bile. L'emivita della loratadina è da 3 a 20 ore (in media 8,4 ore) e la desloratadina è da 8,8 a 92 ore (in media 28 ore); nei pazienti anziani, rispettivamente, da 6,7 ​​a 37 ore (media 18,2 ore) e da 11 a 39 ore (media 17,5 ore). L'emivita aumenta con danno epatico alcolico (a seconda della gravità della malattia) e non cambia in presenza di insufficienza renale cronica.
L'emodialisi non ha influenzato la farmacocinetica della loratadina e del suo metabolita attivo.

Indicazioni per l'uso
- Rinite allergica stagionale (febbre da fieno) e per tutto l'anno e congiuntivite allergica - eliminazione dei sintomi associati a queste malattie - starnuti, prurito della mucosa nasale, rinorrea, bruciore e prurito negli occhi, lacrimazione.
- Orticaria idiopatica cronica
- Malattie allergiche della pelle.

Controindicazioni
- Intolleranza o ipersensibilità alla loratadina o qualsiasi altro componente del farmaco,
- età fino a 2 anni,
- periodo di lattazione.

Accuratamente
- gravidanza,
- insufficienza epatica.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento
L'uso di Claritin durante la gravidanza è possibile solo se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale rischio per il feto.
La claritina viene escreta nel latte materno, pertanto, quando si prescrive il farmaco durante l'allattamento, si deve decidere il problema di interrompere l'allattamento.

Metodo di somministrazione e dosaggio
All'interno, indipendentemente dall'ora dei pasti.
Adulti. compresi gli anziani e gli adolescenti di età pari o superiore a 12 anni, si raccomanda di assumere Claritin in una dose di 10 mg (1 compressa o 2 cucchiaini (10 ml) di sciroppo) una volta al giorno.
Per i pazienti con compromissione della funzionalità epatica o insufficienza renale, la dose iniziale deve essere di 1 compressa (10 mg) o 2 cucchiaini (10 ml) di sciroppo a giorni alterni.
Per i bambini dai 2 ai 12 anni, si raccomanda di prescrivere la dose di Claritin in base al peso corporeo:
- con un peso corporeo inferiore a 30 kg - 5 mg (1 cucchiaino (5 ml) di sciroppo o 1/2 compressa) una volta al giorno.
- con un peso corporeo di almeno 30 kg - 10 mg (2 cucchiaini da tè (10 ml) di sciroppo o 1 compressa) una volta al giorno.

Effetto collaterale
Gli eventi avversi elencati di seguito si sono verificati con una frequenza> 2% con Claritin e approssimativamente la stessa frequenza con placebo ("manichini").
Negli adulti sono stati osservati mal di testa, affaticamento, secchezza delle fauci, sonnolenza, disturbi gastrointestinali (nausea, gastrite) e reazioni allergiche sotto forma di eruzione cutanea. Inoltre, sono stati segnalati rari casi di anafilassi, alopecia, disfunzione epatica, palpitazioni, tachicardia..
I bambini raramente avevano mal di testa, nervosismo, sedazione. Come negli adulti, la frequenza di questi eventi era allo stesso livello del placebo ("manichini").

Overdose
Sintomi: sonnolenza, tachicardia, mal di testa. In caso di sovradosaggio, consultare immediatamente un medico.
Trattamento: lavanda gastrica (preferibilmente soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%), assunzione di adsorbenti (carbone attivo tritato con acqua), rimedi sintomatici.
La loratadina non viene escreta per emodialisi.

Interazione
L'assunzione di cibo non influisce sull'efficacia del farmaco.
La claritina non aumenta gli effetti dell'alcol sul sistema nervoso centrale. Quando Claritin è stato assunto insieme a ketoconazolo, eritromicina o cimetidina, è stato osservato un aumento della concentrazione di loratadina e del suo metabolita nel plasma, ma questo aumento non si è manifestato clinicamente, anche secondo l'elettrocardiografia.

istruzioni speciali
Lo sciroppo di claritina è raccomandato per i bambini di età inferiore a 3 anni..
Non vi sono stati effetti negativi di Claritin sulla capacità di guidare o svolgere altre attività che richiedono una maggiore concentrazione.

Modulo per il rilascio
Compresse da 10 mg: 7, 10 o 15 compresse in blister di polivinilcloruro e foglio di alluminio. 1, 2 o 3 blister con le istruzioni per l'uso in una scatola di cartone.
Sciroppo 1 mg / ml: 60 o 120 ml in flaconcini di vetro scuro, sigillati con tappi a vite in alluminio con un anello protettivo contro l'apertura accidentale e una guarnizione in polietilene; 1 flacone ciascuno completo di un cucchiaio dosatore di plastica e istruzioni per l'uso in una scatola di cartone.

Condizioni di archiviazione
A una temperatura non superiore a 25 ° С.
Fuori dalla portata dei bambini.

Data di scadenza
Compresse - 4 anni.
Sciroppo - 3 anni.
Non utilizzare dopo la data di scadenza.

Condizioni di erogazione dalle farmacie
Sul bancone.

Nome del produttore e indirizzo legale
Schering-Plough Labo N.V., Industrialpark 30, B - 2220, Heist-op-den-Berg, Belgio.

I reclami dei consumatori devono essere inviati a:
LLC "Schering-Plough"
119049, Mosca, st. Shabolovka, 10, edificio 2

Compresse per adulti, sciroppo per bambini Claritin: istruzioni, prezzo e recensioni

Il farmaco Claritin, le istruzioni per l'uso, si riferisce agli antistaminici per somministrazione orale dal gruppo di bloccanti del recettore dell'istamina H1. Compresse da 10 mg e sciroppo per bambini sono prescritti per allergie e febbre da fieno.

Forma e composizione del rilascio

Il farmaco viene prodotto nelle seguenti forme di dosaggio:

  1. Compresse: ovali con una struttura uniforme, bianco o quasi bianco.
  2. Sciroppo da 60 o 120 ml in bottiglie di vetro scuro. In una scatola di cartone è presente 1 flacone completo di istruzioni per l'uso, un cucchiaio dosatore o una siringa graduata da 5 ml).

Il principio attivo è la loratadina:

  • 1 compressa - 10 mg;
  • 1 ml di sciroppo - 1 mg.

Indicazioni per l'uso

Cosa aiuta Claritin? Le compresse e lo sciroppo sono prescritti ai pazienti con le seguenti condizioni:

  • Esacerbazione della dermatite atopica.
  • Congiuntivite allergica.
  • Eruzioni cutanee allergiche derivanti dal contatto con un allergene (cibo, prodotti chimici domestici, peli di animali, polvere).
  • Reazioni allergiche ai farmaci.
  • Rinite allergica.
  • Gonfiore allergico della mucosa nasale.
  • Orticaria.
  • febbre da fieno.

Istruzioni per l'uso (durata dell'ammissione)

La claritina viene somministrata per via orale, indipendentemente dall'assunzione di cibo. Si consiglia agli adulti (compresi gli anziani) e agli adolescenti di età superiore ai 12 anni di assumere Claritin alla dose di 10 mg (1 compressa o 2 cucchiaini da tè (10 ml) di sciroppo) una volta al giorno. Per i pazienti con compromissione della funzionalità epatica o insufficienza renale, la dose iniziale deve essere di 10 mg (1 compressa o 2 cucchiaini da tè (10 ml) di sciroppo) a giorni alterni.

Per i bambini dai 2 ai 12 anni, si raccomanda di prescrivere la dose di Claritin in base al peso corporeo:

  • con un peso corporeo inferiore a 30 kg - 5 mg (1/2 compressa o 1 cucchiaino (5 ml) di sciroppo) 1 volta al giorno;
  • con un peso corporeo di almeno 30 kg - 10 mg (1 compressa o 2 cucchiaini (10 ml) di sciroppo) 1 volta al giorno.

Durata dell'assunzione di Claritin

La durata del corso del trattamento dipende dalla velocità di eliminazione dei sintomi in condizioni acute e può variare da diversi giorni a 2 settimane. Se usato come agente profilattico, il farmaco può essere assunto a lungo..

effetto farmacologico

Claritin è un agente antiallergico. Il principale ingrediente attivo del farmaco, la loratadina, è un composto triciclico con un pronunciato effetto antistaminico. Ha un effetto antiallergico rapido e di lunga durata. La loratadina non penetra nel BBB e non influisce sul sistema nervoso centrale.

La claritina non ha alcun effetto anticolinergico o sedativo, ad es. non provoca sonnolenza e non influisce sulla velocità delle reazioni psicomotorie se usato nelle dosi raccomandate. L'assunzione del farmaco non porta a un'estensione dell'intervallo QT sull'ECG. Con il trattamento a lungo termine, sono possibili cambiamenti clinicamente significativi dei segni vitali: dati dell'esame fisico, risultati di laboratorio o ECG.

La loratadina non ha una selettività significativa per i recettori dell'istamina H2. Praticamente nessun effetto sul sistema cardiovascolare o sulla funzione del pacemaker. Dopo aver assunto Claritin ha effetto entro 30 minuti. L'effetto antistaminico raggiunge un massimo dopo 8-12 ore dall'inizio dell'azione e dura più di un giorno.

Controindicazioni

L'uso di compresse e sciroppo di claritina non è raccomandato:

  • con intolleranza o elevata sensibilità ai componenti;
  • di età inferiore ai 2 anni;
  • durante l'allattamento.

Effetti collaterali

Secondo le istruzioni, Claritin può causare effetti collaterali:

  • Reazioni allergiche: molto raramente - anafilassi, eruzione cutanea.
  • Dal sistema digestivo: aumento dell'appetito (negli adulti), molto raramente - disturbi gastrointestinali (nausea, gastrite), secchezza delle fauci, disfunzione epatica.
  • Dal sistema nervoso: nervosismo (nei bambini), sonnolenza, mal di testa, insonnia, molto raramente - affaticamento, vertigini.
  • Dal lato del sistema cardiovascolare: molto raramente - tachicardia, palpitazioni.
  • Dal lato della pelle: molto raramente - alopecia.

Bambini, durante la gravidanza e l'allattamento

L'uso di Claritin durante la gravidanza è possibile solo se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale rischio per il feto. Quando si prescrive il farmaco durante l'allattamento, il problema di interrompere l'allattamento deve essere risolto.

Il farmaco è controindicato al di sotto dei 2 anni (per sciroppo) e al di sotto dei 3 anni (per compresse). Lo sciroppo di claritina è raccomandato per i bambini dai 2 ai 3 anni.

istruzioni speciali

Si consiglia di annullare il trattamento almeno 1 settimana prima del test cutaneo per gli allergeni.

Interazioni farmacologiche

L'uso combinato di Claritin e Ketoconazole, Eritromicina o Cimetidina può aumentare la concentrazione di loratadina nel corpo o nel suo metabolita. Tuttavia, questo non ha un significato clinico particolare..

Analoghi del farmaco Claritin

Gli analoghi sono determinati dalla struttura:

  1. Erolyn.
  2. Loratadin.
  3. Lomilan Solo.
  4. Clarifer.
  5. Lotaren.
  6. Clarotadine.
  7. Aleerpriv.
  8. Clarisens.
  9. Tyrlor.
  10. Klargotil.
  11. Claridol.
  12. Lomilan.
  13. LauraHexal.
  14. Klallergin.
  15. Vero-Loratadin.

Condizioni di vacanza e prezzo

Il costo medio di Claritin (compresse da 10 mg n. 10) a Mosca è di 237 rubli. Il prezzo dello sciroppo raggiunge 268 rubli per bottiglia da 60 ml. Disponibile senza prescrizione medica.

Dovrebbe essere conservato fuori dalla portata dei bambini a una temperatura non superiore a + 25 ° C. Periodo di validità: compresse - 4 anni, sciroppo - 3 anni.

Claritin

Claritin: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Claritin

Codice ATX: R06AX13

Ingrediente attivo: loratadina (loratadina)

Produttore: Schering-Plough Labo N. V. (Belgio)

Descrizione e foto aggiornate: 16/08/2019

Prezzi in farmacia: da 139 rubli.

Claritin - agente antiallergico, bloccante dell'istamina H.1-recettori.

Forma e composizione del rilascio

Forme di dosaggio di Claritin:

  • Compresse: ovali con una struttura uniforme di colore bianco o quasi bianco, il numero "10" e il marchio "Coppa e pallone" sono applicati sul lato con una linea di demarcazione, il secondo lato è liscio (7, 10 o 15 pezzi. In blister, in una scatola di cartone 1, 2 o 3 bolle);
  • Sciroppo: liquido trasparente giallastro o incolore senza particelle visibili (60 o 120 ml in bottiglie di vetro scuro, in una scatola di cartone 1 bottiglia completa di un cucchiaio dosatore o una siringa graduata da 5 ml).

Il principio attivo è la loratadina:

  • 1 compressa - 10 mg;
  • 1 ml di sciroppo - 1 mg.
  • Compresse: amido di mais, lattosio monoidrato, magnesio stearato;
  • Sciroppo: glicerolo, glicole propilenico, aroma artificiale (pesca), acido citrico monoidrato (o acido citrico anidro), saccarosio (granulare), sodio benzoato, acqua depurata.

Proprietà farmacologiche

La claritina è caratterizzata da proprietà antiallergiche, antistaminiche e antipruriginose..

farmacodinamica

La loratadina è un composto triciclico con un pronunciato effetto antistaminico ed è un bloccante selettivo della H periferica1-recettori dell'istamina. L'effetto antiallergico si verifica poco dopo la somministrazione e dura abbastanza a lungo. La loratadina inizia a funzionare entro 30 minuti dalla somministrazione orale del farmaco. La fase di picco dell'effetto antistaminico si osserva 8-12 ore dopo l'inizio dell'azione del farmaco e dura più di 1 giorno.

La loratadina non attraversa la barriera emato-encefalica e non influisce sul funzionamento del sistema nervoso centrale (sistema nervoso centrale). Durante la sua somministrazione, non è stata rivelata alcuna azione sedativa o anticolinergica di significato clinico, pertanto il farmaco non provoca sonnolenza e non riduce la velocità delle reazioni psicomotorie quando usato in dosi terapeutiche. L'assunzione di claritina non provoca prolungamento dell'intervallo QT sull'ECG.

La terapia a lungo termine non è stata accompagnata da cambiamenti nei segni vitali, elettrocardiografia, dati di laboratorio o risultati di esami fisici di significato clinico. La loratadina non è caratterizzata da una selettività significativa per l'H2-recettori dell'istamina. La sostanza non è un inibitore della ricaptazione della noradrenalina e non ha praticamente alcun effetto sulla funzione del pacemaker o sullo stato del sistema cardiovascolare.

farmacocinetica

La loratadina è ben assorbita ad alta velocità nel tratto gastrointestinale. La sua concentrazione massima nel plasma sanguigno viene determinata 1–1,5 ore dopo la somministrazione e la concentrazione massima del suo metabolita farmacologicamente attivo desloratadina viene determinata dopo 1,5–3,7 ore. Quando Claritin viene assunto con il cibo, il tempo per raggiungere la massima concentrazione di loratadina e del suo metabolita aumenta di circa 1 ora, ma la biodisponibilità del farmaco non cambia. Il livello massimo di loratadina e desloratadina nel sangue non dipende dall'assunzione di cibo.

Nei pazienti con disfunzione renale cronica, l'area sotto la curva concentrazione-tempo (AUC) e la concentrazione massima di loratadina e il suo principale metabolita sono aumentate rispetto ai pazienti con normale funzionalità renale. In questo caso, le emivite di loratadina e desloratadina sono identiche a quelle dei pazienti sani. Nei pazienti con danno epatico alcolico, la massima concentrazione e AUC di loratadina e desloratadina aumentano di 2 volte rispetto a quelli nei pazienti con normale funzionalità epatica.

La loratadina ha un alto grado di legame con le proteine ​​plasmatiche (97-99%), mentre il suo metabolita mostra un moderato grado di legame (73-76%).

Nel processo del metabolismo, la loratadina viene convertita in desloratadina utilizzando il sistema del citocromo P450 3A4 e, in misura minore, il sistema del citocromo P450 2D6. La sua escrezione avviene attraverso i reni (circa il 40% della dose orale assunta) e attraverso l'intestino (circa il 42% della dose orale) per più di 10 giorni, principalmente sotto forma di metaboliti coniugati. Circa il 27% di una dose di loratadina viene escreto nelle urine entro 24 ore dall'assunzione di Claritin. Meno dell'1% di loratadina viene escreto immodificato nelle urine entro 24 ore dall'assunzione del farmaco.

La biodisponibilità di loratadina e desloratadina è direttamente proporzionale alla dose orale di Claritin. I loro profili farmacocinetici negli adulti e nei volontari anziani con una buona salute erano quasi simili..

L'emivita della loratadina è di 3–20 ore (in media, 8,4 ore). Questo indicatore per desloratadina è di 8,8-92 ore (media 28 ore). Nei pazienti anziani, l'emivita del principio attivo Claritin e del suo metabolita è rispettivamente di 6,7-37 ore (media 18,2 ore) e 11-39 ore (media 17,5 ore). Questo indicatore aumenta con il danno alcolico al fegato (determinato dalla gravità della malattia) e rimane invariato nei pazienti con insufficienza renale cronica.

La procedura di emodialisi, che viene eseguita in pazienti con disfunzione renale, non influenza i parametri farmacocinetici di loratadina e desloratadina.

Indicazioni per l'uso

  • Eliminazione dei sintomi associati alla rinocongiuntivite allergica perenne e stagionale (prurito della mucosa nasale, starnuti, rinorrea, lacrimazione, prurito e sensazione di bruciore agli occhi);
  • Malattie della pelle di origine allergica;
  • Orticaria idiopatica cronica.

Controindicazioni

  • Periodo di allattamento al seno;
  • Ipersensibilità a componenti di medicina.

Inoltre, l'uso di Claritin è controindicato:

  • Compresse: deficit di lattasi o malassorbimento di glucosio-galattosio, disturbi della tolleranza al galattosio; età fino a 3 anni;
  • Sciroppo: carenza di sucrasi o isomaltasi, intolleranza al fruttosio, malassorbimento di glucosio-galattosio; età fino a 2 anni.

Si raccomanda di prescrivere il farmaco con cautela ai pazienti durante la gravidanza e in gravi disfunzioni epatiche..

Istruzioni per l'uso di Claritin: metodo e dosaggio

Lo sciroppo e le compresse di Claritin vengono assunti per via orale 1 volta al giorno in qualsiasi momento conveniente, indipendentemente dal pasto.

Il dosaggio raccomandato ha limiti di età e dipende dal peso del paziente:

  • Pazienti di età superiore ai 12 anni: 10 mg ciascuno (1 compressa o 10 ml di sciroppo);
  • Bambini da 2 a 12 anni: con un peso fino a 30 kg - 5 mg ciascuno (1/2 compressa o 5 ml di sciroppo), con un peso di 30 kg e oltre - 10 mg ciascuno.

Lo sciroppo di claritina è raccomandato per i bambini dai 2 ai 3 anni..

Per i pazienti (adulti e bambini) con grave disfunzione epatica, il farmaco viene prescritto a giorni alterni a dosi normali..

Nell'insufficienza renale cronica e nei pazienti anziani, non è necessario un aggiustamento della dose di Claritin.

Effetti collaterali

Secondo le istruzioni, Claritin può causare effetti collaterali:

  • Dal sistema nervoso: nervosismo (nei bambini), sonnolenza, mal di testa, insonnia; molto raramente - affaticamento, vertigini;
  • Dal lato del sistema cardiovascolare: molto raramente - tachicardia, palpitazioni;
  • Dal sistema digestivo: aumento dell'appetito (negli adulti); molto raramente - disturbi gastrointestinali (nausea, gastrite), secchezza delle fauci, funzionalità epatica anormale;
  • Dal lato della pelle: molto raramente - alopecia;
  • Reazioni allergiche: molto raramente - anafilassi, eruzione cutanea.

Overdose

Un sovradosaggio di Claritin può essere sospettato da sintomi come mal di testa, tachicardia, sonnolenza. In questo caso, dovresti consultare immediatamente un medico. La terapia di supporto e sintomatica è di solito prescritta come trattamento. È consentito il lavaggio gastrico e l'assunzione di adsorbenti (il carbone attivo viene miscelato con acqua in forma frantumata).

La loratadina non viene escreta per emodialisi. Dopo aver fornito cure di emergenza, è necessario monitorare le condizioni del paziente.

istruzioni speciali

Gli antistaminici possono distorcere i risultati dei test cutanei, pertanto si consiglia di interrompere l'assunzione di Claritin 48 ore prima dei test diagnostici della pelle.

Poiché in alcuni pazienti l'effetto del farmaco può causare uno stato di sonnolenza, si raccomanda di prestare attenzione durante la guida di veicoli e meccanismi durante il periodo di terapia..

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

La sicurezza dell'assunzione di loratadina durante la gravidanza non è stata ancora confermata con precisione. Pertanto, l'uso di Claritin è possibile solo se i probabili benefici del trattamento per la madre superano i potenziali rischi per il feto..

La loratadina e la desloratadina passano nel latte materno, quindi, quando si prescrive un farmaco durante l'allattamento, è necessario interrompere l'allattamento.

Con funzionalità renale compromessa

Per i pazienti con insufficienza renale, la dose iniziale deve essere di 10 mg [1 compressa di Claritin o 10 ml (2 cucchiaini) di sciroppo] a giorni alterni.

Per violazioni della funzionalità epatica

Nei pazienti con compromissione epatica, la dose iniziale del farmaco non deve superare i 10 mg [1 compressa o 10 ml (2 cucchiaini) di sciroppo] a giorni alterni.

Interazioni farmacologiche

Con l'uso simultaneo, l'effetto di Claritin non aumenta l'effetto dell'alcool sul sistema nervoso.

Quando la claritina è combinata con eritromicina, ketoconazolo o cimetidina, si verifica un leggero aumento della concentrazione plasmatica di loratadina, ma non ha conseguenze cliniche, compresi anche i dati elettrocardiografici.

Analoghi

Gli analoghi di Claritin sono: Loratadin, Loratadin-Akrikhin, Lorahexal, Lomilan, Klarotadin, Claridol, Lotaren, Clarisens, Clarifer, Clarfast, Clarifarm, Klallergin, Klargotil, Alerpriv, Erolin, Erius.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare a temperature fino a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità: compresse - 4 anni, sciroppo - 3 anni.

Condizioni di erogazione dalle farmacie

Disponibile senza prescrizione medica.

Recensioni su Claritin

Su Internet, ci sono spesso recensioni di Claritin sia sotto forma di compresse che sotto forma di sciroppo, ma sono abbastanza contraddittorie. Molti pazienti riferiscono che il trattamento con il farmaco è stato abbastanza efficace. Tuttavia, alcuni pazienti hanno dovuto interrompere il corso del trattamento, poiché i loro sintomi di allergia sono rimasti gli stessi pronunciati. Gli allergologi lo spiegano con la differenza nelle cause e manifestazioni delle malattie allergiche in persone diverse. La claritina come monoterapia non può sempre far fronte a tali condizioni.

Si noti che, nonostante la grande popolarità di Claritin, sia le compresse che lo sciroppo non sono caratterizzati da un così ampio spettro di azione da eliminare istantaneamente tutti i sintomi di allergia. Alcuni pazienti riportano lo sviluppo di reazioni avverse, ad esempio eruzioni cutanee, mal di testa, sonnolenza. Se si verificano, è necessario contattare immediatamente uno specialista. È strettamente controindicato assumere Claritin da solo, senza consultare un medico, poiché l'automedicazione può provocare una esacerbazione dei sintomi.

Prezzo per Claritin nelle farmacie

Fondamentalmente, il prezzo di Claritin in compresse varia da 186 a 233 rubli (per un pacchetto contenente 10 pezzi) o da 503 a 623 rubli (per un pacchetto contenente 30 pezzi). Puoi ordinare il farmaco sotto forma di sciroppo per 220-268 rubli (per un flacone da 60 ml).

Claritin

Valutazione 4.3 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Claritin: 9 recensioni di medici, 20 recensioni di pazienti, istruzioni per l'uso, analoghi, infografiche, 2 moduli di rilascio.

Recensioni dei medici su claritin

Valutazione 4.6 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

L'effetto terapeutico è lo stesso di quello di antistaminici simili, ma a un prezzo più conveniente.

Indipendentemente da ciò che è scritto sulla confezione, il farmaco provoca in qualche modo sonnolenza. Non prescrivo ai pazienti la mattina.

Incluso nel mio elenco di farmaci che prescrivo dopo l'intervento chirurgico per ridurre al minimo il gonfiore nell'area MAP.

Valutazione 4.2 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

La claritina (loratadina) è un antistaminico che riduce gli effetti dell'istamina chimica naturale sul corpo. L'istamina può causare sintomi di prurito, lacrimazione e naso che cola.

Non è raccomandato l'uso di questo medicinale se si hanno altre condizioni mediche, in particolare: asma; malattie renali ed epatiche.

Claritin è usato per trattare il naso che cola, lacrimazione, orticaria, eruzioni cutanee, prurito e altri sintomi di raffreddore o allergie. Claritin è anche usato per trattare l'orticaria e il prurito nelle persone con reazioni cutanee croniche.

Valutazione 4.2 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Una buona preparazione che uso nella mia pratica quotidiana. Per eventuali interventi chirurgici nella cavità orale, prescrivo "Claritin". Comoda forma di rilascio e metodo di applicazione. 1 compressa al giorno e senza sonnolenza, gonfiore, prurito e altre cose.

Questo farmaco è nella lista standard delle prescrizioni per i miei pazienti.

Valutazione 4.2 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Un eccellente antistaminico, ampiamente utilizzato nella pratica pediatrica. La comoda forma di rilascio e dosaggio, la rapida insorgenza del principale effetto terapeutico, nonché la durata dell'effetto entro un giorno, rendono questo farmaco uno dei principali farmaci di scelta nel trattamento delle malattie allergiche di varia origine..

Valutazione 3.8 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

"Claritin" è un farmaco antistaminico che elimina in modo selettivo i sintomi allergici (edema, ipertermia, iperemia, secrezione ipersensibile delle mucose, ecc.). Disponibile sotto forma di compresse e sciroppi. Non provoca sonnolenza tipica degli analoghi. Può essere assegnato ad adulti e bambini dai due anni di età.

Nella pratica dentale, prescrivo "Claritin", principalmente per la prevenzione di una maggiore reazione agli interventi chirurgici nella cavità orale (per ridurre il gonfiore e altri segni di infiammazione).

Valutazione 3.3 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Un buon farmaco per alleviare i sintomi delle allergie, non provoca sonnolenza, può anche essere utilizzato dai conducenti durante la guida. Non crea dipendenza, disponibile al banco e disponibile in qualsiasi farmacia, non è sedativo. L'azione del farmaco dura un giorno, il che è molto conveniente.

Valutazione 4.2 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Un farmaco eccellente, ha effetti antiallergici, antistaminici e antipruriginosi nella febbre da fieno, orticaria cronica e altre reazioni allergiche. Relativamente economico, facile da usare.

Potrebbe esserci intolleranza o alta sensibilità ai componenti.

Ti consiglio di tenerlo sempre a portata di mano se hai allergie. Allevia perfettamente tutti i sintomi di allergia per l'intera giornata. Nessuna sensazione di sonnolenza dopo l'applicazione.

Valutazione 5.0 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

È soggetto alla soluzione di tali problemi allegologici come orticaria, angioedema acuto, neurodermite, varie dermatiti ed eczemi e molto altro ancora, fino alla febbre da fieno, rinite allergica e congiuntivite. "Claritin" è una moderna droga originale che non ha un effetto sedativo, che piace al ritmo moderno della vita.

Mi piace Claritin. Quanti pazienti ha curato. Penso che Claritin sia un grande passo avanti nell'allerologia..

Valutazione 5.0 / 5
Efficienza
Qualità dei prezzi
Effetti collaterali

Comodo da usare - una volta al giorno. Ben tollerato. Relativamente poco caro. Non ha alcun effetto sedativo. La guida è possibile durante l'assunzione del farmaco. L'ho preso da solo durante la malattia (rinite vasomotoria).

Ottimo effetto! Di solito lo assegno ai miei pazienti. Nessuno dei pazienti si è lamentato della scarsa efficacia del farmaco.

Recensioni dei pazienti con Claritin

Ho usato Claritin negli ultimi tre anni. Con l'inizio della primavera, inizia il prurito, la pelle diventa rossa e prude. Da quando vado spesso alla dacia, questi sintomi si sono intensificati. Ho provato molti unguenti, pillole, ma finora è Claritin che aiuta a sbarazzarsi di diversi sintomi contemporaneamente. Lo do anche a un bambino, per i bambini sotto forma di sciroppo. Mio figlio è allergico alle punture di insetti. Il luogo in cui si è verificato il morso si indurisce, inizia a arrossire. Ed è a questo punto che la temperatura aumenta. Ero solito fare una griglia di iodio, ma il gonfiore è durato per diversi giorni. Pertanto, come pasto in campagna, prendo lo sciroppo per un bambino e per me stesso pillole.

Non mi aiuta molto bene, allevia solo il 50-60% dei miei sintomi. I miei occhi si gonfiano in primavera e solo grazie a "Claritin" posso almeno aprire gli occhi, altrimenti dovrei camminare cieco per due settimane. Ma non aiuta al 100%, come si dice nella pubblicità. Ma non c'è ancora niente di meglio. Altri o non funzionano affatto, come se ci fosse solo zucchero al posto della medicina, o tendono ad addormentarsi per non poter lavorare o vivere..

Sono allergico a peli di gatto, polvere e peli umani (come mi ha detto l'allergologo). Ho avuto un gatto fin dall'infanzia e non ho avuto allergie fino a quando avevo 14 anni. Quando ho notato che dopo aver giocato con il gatto ho iniziato a starnutire e ho gli occhi lacrimosi, mi sono immediatamente rivolto a un allergologo e mi ha prescritto una specie di farmaco (ora non ricordo quale). Questo farmaco ha funzionato, ma ha avuto un grosso svantaggio. Dopo aver assunto il farmaco, mi sono sempre sentito assonnato. Ho iniziato a cercare alternative, qualcosa senza sonniferi e ho trovato Claritin. Ora non ci sono problemi con le allergie e il prezzo mi si addice. Consiglio a tutti!

Claritin è probabilmente la migliore medicina per chi soffre di allergie che ho preso. Soffro di allergie sin dalla mia giovinezza, cioè da più di trent'anni. Prendo antistaminici da inizio maggio a fine ottobre, altrimenti i sintomi sotto forma di prurito, arrossamento e irritazione delle mucose degli occhi e del naso, starnuti e cattive condizioni generali non possono essere evitati. Durante questo periodo, probabilmente ho preso tutti i farmaci che sono apparsi sul mercato della farmacia. Ho anche preso quei farmaci da incubo "Suprastin" e "Tavegil", da cui si è manifestato un tale effetto collaterale che a volte ho dovuto sopportare i sintomi delle allergie piuttosto che prenderli. Quindi sono comparsi farmaci che non hanno causato effetti collaterali così forti. Prendo principalmente Claritin, ma a causa del suo prezzo relativamente alto, devo cercare un'alternativa. Ma non ne trovo ancora uno.

Uso "Claritin" per attacchi di allergia. Allevia rapidamente attacchi acuti e sintomi della malattia. Ma non elimina completamente la malattia. Il corso del trattamento deve essere ripetuto per l'intera stagione di esacerbazione della malattia, per me va da agosto a ottobre. Durante il trattamento, cerco anche di seguire la dieta prescritta dal medico e combinare il trattamento con altri farmaci. Nel complesso, il risultato è molto migliore e puoi eliminare completamente i sintomi..

Ho comprato "Claritin" allo sciroppo per un bambino allergico ai peli del nostro gatto, che ha iniziato a perdere. Il gatto è stato spostato in una fattoria, ma è ancora necessario fare qualcosa per i sintomi di allergia nella prole. "Claritin" non ci è stato prescritto, mi ha consigliato un farmacista di una farmacia locale, ha detto che il farmaco è completamente innocuo, non provoca sonnolenza ed è consentito ai bambini dai due anni. Il nostro ha solo cinque anni, quindi può già. Lo sciroppo è dolce, profuma di melone, ma il bambino continua a non bere volentieri, perché dopo tutto, qualunque cosa si possa dire, è piuttosto stucchevole ed è molto difficile ingoiare un cucchiaio di questo rimedio alla volta. In effetti, ha più controparti di bilancio. Contiene loratadina ordinaria e additivi aromatizzanti, e se acquisti la loratadina pura in compresse, risulta molto più economica, ma, tuttavia, meno gustosa. Incolore, moderatamente denso. Alcune ore dopo l'assunzione e devi assumere 1 cucchiaio da 5 ml al giorno, il bambino diventa più facile. Mentre beviamo, tuttavia, non volontariamente. L'allergia ha smesso di farsi sentire il secondo giorno di applicazione.

Ha iniziato a usare Claritin come diretto da un medico, poiché negli ultimi anni la rinite stagionale ha iniziato a ridurre notevolmente la capacità lavorativa. Il prurito e la congestione nasale sono abbastanza facili da sopportare, ma lacrime e mal di testa sono diventati un problema serio per il mio lavoro, poiché nel mio lavoro c'è un carico molto elevato sugli occhi e è necessaria un'attenzione molto alta. L'ho preso in un corso di 2 settimane, dal primo giorno in cui ho sentito l'effetto: il mal di testa e la congestione nasale sono scomparsi, ma lo strappo è scomparso solo dopo diversi giorni di assunzione. Più temuto dell'effetto più comune di droghe simili - sonnolenza. Ma le paure si rivelarono vane, non si manifestarono manifestazioni di effetti collaterali. Chiunque soffra di allergie stagionali - lo consiglio!

Le mie allergie sono stagionali e iniziano ogni agosto, quindi questo è un momento difficile per me. "Claritin" mi ha aiutato solo nei primi giorni di assunzione, poi l'effetto si è fermato e l'allergia mi ha colpito due volte. È economico, ma è altrettanto utile.

Il farmaco non ha aiutato né l'adulto né il bambino. I medici lo hanno prescritto diverse volte, ma sono comunque passati a un altro farmaco.

Circa cinque anni fa, ho iniziato a soffrire di allergie, tutto è iniziato dal momento in cui la lanugine di pioppo ha iniziato a cadere e è durata fino al tardo autunno. Durante questo periodo, i miei occhi erano costantemente lacrimanti, era difficile respirare, mal di gola, naso che perdeva. Ho provato molti farmaci per le allergie, da quelli costosi a quelli economici, ma è stato scarso un uso fino a quando un medico che conoscevo mi ha raccomandato Claritin. Letteralmente venti minuti dopo aver preso la prima pillola, mi sentivo meglio. Ora mi salvo solo con "Claritin", inoltre è anche un farmaco economico.

Ogni estate soffro di allergia ai pollini. E ora ho dovuto lavorare con libri di seconda mano. La polvere di vecchi libri ha ulteriormente aggravato il mio tormento. Mal di occhi e prurito, mal di gola. Né truccarsi, né uscire con le persone. La farmacia ha consigliato claritin. Ho comprato il farmaco in compresse. Il primo giorno ho provato sollievo. È diventato più facile respirare. Gli occhi, tuttavia, non sono andati fino in fondo. Forse è più dal costante lavoro sul computer. Ci sono stati, tuttavia, effetti collaterali. Il primo giorno ho camminato come nella nebbia. Uno stato di lieve opacità. Avevo persino paura di mettermi al volante. Ma nei giorni seguenti è passato. Forse il corpo è abituato.

Negli ultimi 3-4 anni, ha iniziato a notare la comparsa di un'allergia al polline d'erba in estate. I sintomi, ovviamente, non sono fatali: starnuti, lacrimazione e prurito al palato superiore, ma molto spiacevoli, interferiscono con uno stile di vita normale. Ho provato molti antistaminici, tra cui la suprastin, che ha causato sonnolenza, ma ho scelto Claritin. Elimina perfettamente tutti i sintomi di allergia per l'intera giornata e, il che è un grande vantaggio, non si sentono assonnati, puoi fare un lavoro in uno stato vigoroso.

La claritina è un farmaco ampiamente pubblicizzato e il suo produttore è molto solido, ma non mi andava bene. Era alla dacia, non so a cosa ho reagito, ma all'improvviso si è ricoperto di macchie: l'orticaria acuta. Le macchie prurivano, il loro aspetto non era molto buono, quindi ho deciso di prendere una pillola. Solo "Claritin" si rivelò adatto: uno degli ospiti, un dottore di professione, porta costantemente con sé una mini farmacia, quindi è tornata utile. Ma il farmaco non ha smesso di prudere, ma mi ha reso così assonnato che per le successive quattro ore ho dormito pacificamente su un'amaca..

Questo periodo è arrivato: maggio, la città è piena di lanugine e sono sempre stata così dolorosamente preoccupata per questa volta, con ogni città che sta peggiorando! Ho chiesto a un amico farmacista cosa potesse aiutare e mi ha immediatamente raccomandato "Claritin". Si scopre che il tempo di gonfiore è del tutto possibile sopravvivere con "Claritin"!

In quanto soggetto allergico con notevole esperienza (più di 10 anni), probabilmente ho provato tutti i rimedi per le allergie. Claritin ha bevuto all'inizio, uno dei primi. È apparso in farmacia allora. Non posso dire che il claritin mi abbia aiutato in alcun modo. Non c'è stata assolutamente alcuna azione. Anche se il medico me lo ha raccomandato come un potente farmaco. O ho un falso, o ho un'immunità tale che non ci è voluto, non lo so. Ma l'unico risultato della pillola era essere assonnato tutto il giorno. Non ho provato a prenderlo di nuovo. Tuttavia, non voglio bere pillole invano.

La claritina è probabilmente l'unico rimedio efficace che salva dalle allergie durante la fioritura di piante, lanugine di pioppo, polline e ambrosia, è per l'ambrosia che ho una reazione così forte che devo salvarmi solo con le droghe. Non posso dire che la claritina rimuova completamente le allergie, facilita di più questo periodo, la testa fa meno male e anche gli occhi annaffiano di meno. Ho provato molti farmaci diversi, ma la claritina mi si adatta meglio.

La nostra diagnosi è la dermatite atopica. L'eruzione cutanea era sotto le ginocchia, sui gomiti e sul collo. Soprattutto, il figlio era preoccupato per il collo - il bambino (un anno e 3 mesi) ha pettinato il collo nel sangue in una notte. In combinazione con farmaci esterni, il dermatologo ha prescritto l'antistaminico Suprastin. Il bambino non riusciva a berlo a causa del fatto che era molto amaro, fino al vomito. Sostituito con claritina, hanno iniziato con un dosaggio minimo di ¼ compresse una volta al giorno durante la notte. Ho smesso di graffiare letteralmente subito dopo averlo preso e ho iniziato a dormire la notte. Abbiamo preso la claritina per l'intero periodo di esacerbazione della dermatite, non sono sorti più problemi con il prurito. Ci sono voluti solo 10 giorni, fino alla remissione. Durante la remissione, non beviamo - non è necessario. Claritin ci ha aiutato, e ciò che è importante: possiamo berlo.

Più di recente, ero allergico al nuovo mascara. La mia amica è una farmacista, mi ha consigliato di comprare claritina. Dopo aver preso la prima pillola, non ho notato molta differenza, l'eruzione cutanea intorno agli occhi è rimasta. Ma il secondo giorno ho preso una pillola e la sera, invece di un'eruzione cutanea, avevo un leggero rossore intorno agli occhi. Il terzo giorno, l'allergia era completamente scomparsa. Di solito dopo le pillole mi sento stanco, assonnato, ma non ci sono stati effetti collaterali. Mi è piaciuta la medicina. Consiglio a tutti.

Un ottimo rimedio per le allergie. Salvezza per tutta la famiglia. Di solito do Claritin ai bambini se si ammalano e, come prescritto dal medico, ho dovuto prendere antibiotici. Prendi due compresse al giorno, mattina e sera. Claritin salva anche dalle punture di insetti. Viviamo in una casa privata dove c'è un giardino e, di conseguenza, ci sono molte api e vespe. Dopo il morso, non si sa quale sarà la reazione all'insetto, do immediatamente una compressa di claritina e posso essere calmo. L'azione del tablet inizia tra circa un'ora o due. E la nostra storia è accaduta a mio marito, che ha vissuto per 10 anni, né lui né io sapevamo che fosse allergico alla medicina, non ricordo il nome, ma ancora una volta il claritin lo ha salvato, le macchie sono andate su tutto il suo corpo, ho chiamato il terapista, lui consigliato di prendere claritin - tutto è andato, grazie a Dio.

Siamo venuti con il bambino in vacanza dai loro genitori. Hanno la loro casa - un cane, un gatto con i gattini. Mia figlia ha sviluppato un naso che cola, gli occhi arrossati e gonfi. In primo luogo, siamo stati curati a casa - abbiamo pensato che fosse una congiuntivite ordinaria, quindi abbiamo visto un medico e siamo finiti con la congiuntivite allergica. Il medico ha prescritto claritin. Per i bambini, la claritina è disponibile sotto forma di sciroppo. A mia figlia è piaciuto, l'ha bevuto con piacere. Il farmaco è stato assunto solo per una settimana, un cucchiaio al giorno. Ha funzionato molto rapidamente il giorno successivo il gonfiore è diminuito e già il sesto giorno non c'era traccia di congiuntivite.

Moduli di rilascio

DosaggioConfezioneConservazioneVenditaData di scadenza
60; 1207; dieci; trenta; 45

Istruzioni per l'uso di claritin

Breve descrizione

La claritina (loratadina) è un farmaco antiallergico antistaminico. L'istamina è un mediatore chiave nell'infiammazione allergica. A questo proposito, gli antistaminici compresse sono oggi i mezzi più comuni per combattere le allergie e, in particolare, con manifestazioni come prurito, starnuti e abbondante essudato dalla cavità nasale. La prima generazione di antistaminici non aveva selettività e, oltre a bloccare i recettori dell'istamina H1, interagiva anche con altri recettori (recettori colinergici, recettori adrenergici, ecc.), Causando una serie di effetti indesiderati. Successivamente, sono stati creati antistaminici di seconda generazione, in possesso di un alto grado di affinità e selettività in relazione ai recettori dell'istamina H1, che sono rapidamente inclusi nel lavoro, sufficienti per essere assunti solo una volta al giorno e non penetrano nella barriera emato-encefalica (e, quindi, non hanno un effetto sedativo)... Questa proprietà di antistaminici di seconda generazione ha assicurato il loro uso diffuso in medicina e ha aperto nuove prospettive per il trattamento delle malattie allergiche. Uno dei rappresentanti più brillanti di questo gruppo di farmaci è Claritin, la droga originale della loratadina. Comincia ad agire in 1-3 ore dopo aver assunto una dose di 10 mg e il picco della sua attività viene osservato a 8-12 ore dal momento della somministrazione. Il vantaggio del farmaco è il mantenimento della concentrazione terapeutica nel sangue per 24 ore.

Gli studi hanno dimostrato l'assenza di casi di tolleranza (dipendenza, ovvero riduzione dell'efficacia con l'uso regolare) al farmaco dopo un mese di farmacoterapia. La società di sviluppo - Schering Plough (USA) - ha impiegato quasi 30 anni per creare Claritin, ma il risultato è valso la pena, incl. materiale (oltre 20 milioni di dollari USA sono stati spesi per lo sviluppo del farmaco, inoltre, negli anni '80, quando il dollaro era più saldamente in piedi). L'efficacia e la sicurezza di Claritin sono state confermate in 94 studi clinici condotti in cinque continenti con la partecipazione di oltre 40 mila pazienti, inclusi adolescenti di età superiore ai 12 anni. Oggi Claritin è uno dei farmaci antiallergici più venduti, utilizzato da milioni di persone in tutto il mondo ogni anno. Il principio attivo del farmaco, la loratadina, viene rapidamente e completamente assorbito nel tratto digestivo. Viene escreto nelle urine e, in misura minore, nelle feci. Può essere utilizzato nella pratica pediatrica nei bambini di età superiore ai tre anni (nella categoria più giovane dei pazienti, si raccomanda di usare Claritin sotto forma di sciroppo). Il farmaco non ha un effetto negativo sulla capacità di controllare i meccanismi e impegnarsi in attività che richiedono attenzione e concentrazione (questo è un altro vantaggio rispetto agli antistaminici di prima generazione).

Farmacologia

Farmaco antiallergico, bloccante selettivo dell'istamina periferica H1-recettori. La loratadina è un composto triciclico con un pronunciato effetto antistaminico. Possiede un'azione antiallergica rapida e a lungo termine.

La loratadina non penetra nel BBB e non influisce sul sistema nervoso centrale. Non ha effetti anticolinergici o sedativi clinicamente significativi, ad es. non provoca sonnolenza e non influisce sulla velocità delle reazioni psicomotorie se usato nelle dosi raccomandate. L'assunzione di Claritin ® non prolunga l'intervallo QT sull'ECG. Con il trattamento a lungo termine, non ci sono stati cambiamenti clinicamente significativi nei segni vitali, nei dati dell'esame fisico, nei risultati di laboratorio o nell'ECG.

La loratadina non ha una selettività significativa per l'istamina H.2-recettori. Non inibisce il reuptake della noradrenalina e ha scarso o nessun effetto sul sistema cardiovascolare o sulla funzione del pacemaker.

Dopo somministrazione orale di Claritin ®, l'inizio dell'azione è entro 30 minuti. L'effetto antistaminico raggiunge un massimo dopo 8-12 ore dall'inizio dell'azione e dura più di 24 ore.

farmacocinetica

Dopo aver assunto il farmaco all'interno, la loratadina viene rapidamente e ben assorbita dal tratto gastrointestinale. Tmax loratadina nel plasma sanguigno - 1-1,5 ore e il suo metabolita attivo desloratadina - 1,5-3,7 ore L'assunzione di cibo aumenta la Tmax loratadina e desloratadina per circa 1 ora, ma non influisce sull'efficacia del farmaco. Cmax la loratadina e la desloratadina non dipendono dall'assunzione di cibo.

La biodisponibilità della loratadina e del suo metabolita attivo è dose-dipendente..

La loratadina è altamente associata alle proteine ​​plasmatiche del 97-99% e il suo metabolita attivo è moderatamente del 73-76%.

La loratadina viene metabolizzata in desloratadina con la partecipazione dell'isoenzima CYP3A4 e, in misura minore, del CYP2D6.

Escreto dai reni (circa il 40% della dose orale) e attraverso l'intestino (circa il 42% della dose orale) per più di 10 giorni, principalmente sotto forma di metaboliti coniugati. Circa il 27% di una dose orale viene escreto dai reni entro 24 ore dall'assunzione del farmaco. Meno dell'1% del principio attivo viene escreto invariato dai reni entro 24 ore dall'assunzione del farmaco.

T1/2 la loratadina varia da 3 a 20 ore (in media 8,4 ore) e la desloratadina da 8,8 a 92 ore (in media 28 ore).

Farmacocinetica in situazioni cliniche speciali

I profili farmacocinetici della loratadina e del suo metabolita attivo in volontari sani adulti e anziani erano comparabili.

T1/2 la loratadina e la desloratadina nei pazienti anziani sono rispettivamente da 6,7 ​​a 37 ore (media 18,2 ore) e da 11 a 39 ore (media 17,5 ore).

In pazienti con malattia renale cronica Cmax e l'AUC della loratadina e del suo metabolita attivo sono aumentati rispetto ai pazienti con normale funzionalità renale. T1/2 la loratadina e il suo metabolita attivo non differiscono da quelli dei pazienti sani. T1/2 la loratadina e il suo metabolita attivo non cambiano in presenza di insufficienza renale cronica. L'emodialisi in pazienti con insufficienza renale cronica non influisce sulla farmacocinetica della loratadina e del suo metabolita attivo.

In pazienti con malattia epatica alcolica Cmax e l'AUC della loratadina e del suo metabolita attivo sono raddoppiati rispetto a questi valori nei pazienti con normale funzionalità epatica. T1/2 la loratadina e il suo metabolita attivo aumentano con danni epatici alcolici (a seconda della gravità della malattia) e non cambiano in presenza di insufficienza renale cronica.

Modulo per il rilascio

Compresse bianche o quasi bianche, prive di inclusioni estranee, ovali, da un lato c'è un rischio, il marchio "Coppa e pallone" e il numero "10", dall'altro lato è liscio.

1 etichetta.
loratadina10 mg

Eccipienti: lattosio monoidrato - 71,3 mg, amido di mais - 18 mg, magnesio stearato - 0,7 mg.

7 pezzi - blister (1) - confezioni di cartone.
7 pezzi - blister (2) - confezioni di cartone.
7 pezzi - blister (3) - confezioni di cartone.
10 pezzi. - blister (1) - confezioni di cartone.
10 pezzi. - blister (2) - confezioni di cartone.
10 pezzi. - blister (3) - confezioni di cartone.
15 pezzi - blister (1) - confezioni di cartone.
15 pezzi - blister (2) - confezioni di cartone.
15 pezzi - blister (3) - confezioni di cartone.

Dosaggio

Il farmaco viene somministrato per via orale, indipendentemente dall'assunzione di cibo..

Si raccomanda agli adulti (compresi i pazienti anziani) e agli adolescenti di età superiore ai 12 anni di assumere Claritin alla dose di 10 mg (1 compressa. O 2 cucchiaini da tè / 10 ml / sciroppo) 1 volta / giorno.

Per i bambini di età compresa tra 2 e 12 anni, si raccomanda di prescrivere una dose di Claritin in base al peso corporeo: con un peso corporeo inferiore a 30 kg - 5 mg (1/2 etichetta. O 1 cucchiaino / 5 ml / sciroppo) 1 volta / giorno, con un peso corpo 30 kg o più - 10 mg (1 compressa o 2 cucchiaini / 10 ml / sciroppo) 1 volta / giorno.

Per adulti e bambini di peso superiore a 30 kg con grave disfunzione epatica, la dose iniziale è di 10 mg (1 etichetta. O 2 cucchiaini / 10 ml / sciroppo) a giorni alterni, con un peso corporeo di 30 kg o inferiore - 5 mg (1 cucchiaino cucchiaio / 5 ml / sciroppo) a giorni alterni.

Nei pazienti anziani e nei pazienti con insufficienza renale cronica, non è necessario un aggiustamento della dose.

Overdose

Sintomi: sonnolenza, tachicardia, mal di testa.

Trattamento: lavanda gastrica, assunzione di adsorbenti (carbone attivo tritato con acqua), terapia sintomatica e di supporto. La loratadina non viene escreta per emodialisi. Dopo aver fornito cure di emergenza, è necessario continuare a monitorare le condizioni del paziente..

Interazione

Claritin ® non migliora l'effetto dell'etanolo (alcool) sul sistema nervoso centrale.

Quando Claritin è stato assunto insieme a ketoconazolo, eritromicina o cimetidina, è stato osservato un aumento della concentrazione di loratadina nel plasma, ma questo aumento non era clinicamente significativo, incl. secondo i dati ECG.

Effetti collaterali

Nella ricerca clinica

Negli studi clinici condotti su bambini di età compresa tra 2 e 12 anni che assumevano Claritin ®, sono stati osservati mal di testa (2,7%), nervosismo (2,3%), affaticamento (1%) più spesso rispetto al gruppo placebo..

Da parte del sistema nervoso: nei bambini di età compresa tra 2 e 12 anni - mal di testa (2,7%), nervosismo (2,3%), affaticamento (1%); negli adulti - mal di testa (0,6%), sonnolenza (1,2%), insonnia (0,1%).

Dal sistema digestivo: negli adulti - aumento dell'appetito (0,5%).

Nel periodo post-marketing

Dal sistema nervoso: molto raramente (® durante la gravidanza è possibile solo se il beneficio previsto per la madre supera il potenziale rischio per il feto.

La loratadina e il suo metabolita attivo vengono escreti nel latte materno, pertanto, quando si prescrive il farmaco durante l'allattamento, si deve decidere il problema di interrompere l'allattamento.

Domanda di violazioni della funzionalità epatica

Domanda di funzionalità renale compromessa

Applicazione nei bambini

Controindicazioni: età fino a 2 anni (per sciroppo); età fino a 3 anni (per compresse).

Lo sciroppo di Claritin ® è raccomandato per i bambini dai 2 ai 3 anni.

istruzioni speciali

L'assunzione di Claritin ® deve essere interrotta 48 ore prima dei test cutanei, poiché gli antistaminici possono distorcere i risultati di uno studio diagnostico.

Utilizzare in pediatria

Lo sciroppo di Claritin ® è raccomandato per i bambini dai 2 ai 3 anni.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e usare meccanismi

Non è stato rivelato alcun effetto negativo di Claritin ® sulla capacità di guidare un'auto o svolgere altre attività che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione. Tuttavia, in casi molto rari, alcuni pazienti manifestano sonnolenza durante l'assunzione di Claritin ®, che può influire sulla capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.

E 'Importante Conoscere Il Glaucoma