Federazione dei proprietari di auto della Russia

Un esame oftalmologico deve essere incluso nella commissione medica per i conducenti. Una persona con una visione al 100% non avrà problemi con la scheda medica, ma i conducenti con problemi di vista dovranno preoccuparsi, sebbene possano essere autorizzati a guidare veicoli. Considerare a quale visione non viene rilasciata la patente di guida e a quali si applicano determinate restrizioni. Quanto è facile ottenere un fisico.

Visita oculistica durante la commissione

Un oculista è uno degli specialisti più importanti nel consiglio medico per gli automobilisti, poiché la sicurezza del traffico sulla carreggiata dipende dall'acuità visiva del conducente. Il controllo viene eseguito con molta attenzione, quindi non sarà possibile nascondere malattie dell'apparato visivo o disturbi della rifrazione.

Il guidatore stesso deve essere consapevole che una visione insufficientemente buona non gli permetterà di notare un pedone o un ostacolo nel tempo, specialmente al crepuscolo e all'ora buia del giorno, provocando così un incidente.

L'oftalmologo controlla non solo l'acuità visiva, ma anche la percezione del colore. Le deviazioni dalle norme costituiranno il principale ostacolo al rilascio della patente di guida.

Qual è la visione normale per ottenere una patente di guida?

La presenza o l'assenza di disturbi refrattivi viene determinata utilizzando tabelle con l'immagine di lettere e simboli (Sivtseva-Golovina). La distanza dalla quale i personaggi devono essere chiaramente visibili è di 5 metri.

Con una gravità di 1,0 in entrambi gli occhi, la guida è consentita per tutte le categorie. Se l'automobilista ha delle deviazioni dallo standard, ma rientra nelle norme stabilite, allora ha la possibilità di ottenere il certificato richiesto.

Valori validi consentiti per il superamento dell'esame medico:

  1. Per il gatto. A. In un occhio, la visione dovrebbe essere almeno 0,6, e nell'altro - almeno 0,2. Se a una persona manca completamente uno degli organi della vista o è cieco in un occhio, il secondo indicatore dovrebbe essere almeno 0,8.
  2. Per il gatto. B. La norma per l'occhio, che ha le migliori prestazioni visive, è considerata un parametro di almeno 0,6. Per il secondo occhio, è consentita una nitidezza di almeno 0,2. Quando si determinano i parametri, è possibile utilizzare l'ottica.
  3. Per il gatto. C. Indicatori consentiti: 0,8 e 0,4, ma i prodotti ottici non possono essere utilizzati durante l'ispezione.

Se non c'è differenza nell'acuità per entrambi gli occhi, la visione dovrebbe essere almeno 0,7. Questa regola si applica a tutte le categorie..

Altre limitazioni visive per le persone che sognano di ottenere una licenza:

  • quando si indossano prodotti per la correzione, la loro potenza ottica non deve essere superiore a 8 diottrie (per entrambi - e +);
  • la differenza nelle caratteristiche delle lenti dell'ottica correttiva non dovrebbe essere superiore a 3 diottrie.

Come ottenere un optometrista per una licenza con problemi di vista?

Se l'appassionato di auto utilizza lenti o occhiali, non c'è nulla di sbagliato in questo, il controllo viene eseguito al suo interno. L'entusiasta dell'auto riceve un certificato medico, che indica che l'acuità visiva è stata determinata in occhiali, che obbliga il conducente a guidare il veicolo solo in ottica oftalmica.

Con forti errori di rifrazione, i driver cercano di nasconderlo memorizzando le lettere nella tabella. È facile da fare, ce ne sono pochi in ogni riga e queste sono lettere in cirillico. Ma solo nella tabella Sivtsev. Nella tabella speciale di Golovin, i cerchi vengono utilizzati con interruzioni a sinistra, a destra, in basso o in alto. Qui, la posizione dei simboli è molto più difficile da memorizzare, specialmente se l'ottimista li punta casualmente.

È possibile ottenere una licenza con problemi di vista?

La vista per ottenere una patente di guida deve soddisfare gli standard medici. Anche se è peggiorato dalla precedente commissione, il medico prescriverà occhiali / lenti con potenza ottica più elevata e sarà possibile passare nuovamente la commissione in essi..

Una persona con miopia o astigmatismo può, prima di una visita medica, contattare la clinica ElitPlus per la selezione di lenti ortocheratologiche. Riceverà facilmente un'opinione da un oculista, poiché la funzione visiva viene ripristinata al 100%.

Ostacoli all'ottenimento di un permesso di guida:

  • patologie oculari concomitanti;
  • percezione errata della combinazione di colori;
  • piccolo angolo di visione.

Quale dovrebbe essere la visione di ottenere una patente di guida?

Problemi con la percezione del colore possono portare al fatto che il conducente confonde i segnali luminosi al semaforo Un raggio di visione laterale sufficientemente ampio non permetterà di notare un pedone o qualsiasi ostacolo nel tempo.

Determinare la presenza di daltonismo

La presenza di daltonismo è controllata dai tavoli Rabkin. Queste sono immagini composte da cerchi colorati. Su di essi è necessario distinguere le forme che sono evidenziate in un colore diverso. I non vedenti non possono far fronte a questo compito..

Esistono tre tipi di persone in base alla percezione dei colori da parte degli oftalmologi:

  1. Trichromats. Normalmente percepiscono i colori dello spettro: viola, rosso, verde.
  2. Protanopes. Non percepiscono il rosso, invece vedono il nero o il marrone.
  3. Deuteranopes. Non riesco a vedere il verde e alcuni altri.

In Russia, le persone a cui è stata diagnosticata la daltonismo (protanopi, deuteranopi) non rilasciano la patente di guida!

Controllo dell'orizzonte

Lo spazio a cui una persona può guardarsi intorno è controllato. Se l'angolo di visione è inferiore a 20 gradi, la persona non passerà l'esame medico. Questo disturbo è accompagnato da alcune malattie del sistema visivo:

  • cataratta;
  • glaucoma;
  • distacco della retina.

Se, dopo l'esame medico, è stata eseguita un'operazione e i disturbi degli orizzonti sono scomparsi, allora l'esame medico deve essere superato di nuovo.

Visualizza la tabella per la categorizzazione

La tabella mostra la visione ammissibile per i diritti di determinate categorie. Per scoprire quali categorie sono valide, devi trovare il valore per il 1o e il 2o occhio. All'intersezione di questi valori, verrà indicata una categoria. Se nella casella corrispondente è presente un trattino, è vietato guidare.

  • A - motocicli;
  • B - autovetture;
  • M - ciclomotori (scooter), ATV.

Come prepararsi per un consiglio di visione medica?

Prima di un esame fisico, è consigliabile visitare il proprio medico, un oculista, per determinare errori di rifrazione. Se necessario, è necessario sottoporsi a un trattamento prima della commissione del conducente. Di solito, un oculista prescrive un trattamento farmacologico o hardware. A volte possono essere necessari vari tipi di correzione, può essere necessario un intervento chirurgico.

Immediatamente prima dell'esame medico, è necessario seguire alcune regole:

  1. Non puoi bere alcolici alla vigilia o il giorno della commissione.
  2. Lo stress e l'ansia dovrebbero essere evitati prima di visitare un medico. Sullo sfondo del disagio psicologico, le capacità visive possono deteriorarsi anche in una persona sana.
  3. Alla vigilia di una visita medica, non sedersi davanti al monitor di un computer o esporre gli occhi ad altri stress visivi.
  4. Prima di entrare in ufficio, è indesiderabile guardare una luce intensa (sole, lampade).
  5. Un mese o anche una settimana prima della commissione medica, è possibile acquistare lenti per la notte (solo su prescrizione medica). Se li indossi alla vigilia dell'esame, la persona vedrà il 100%, anche se ha la miopia -10, e considererà il tavolo senza occhiali o lenti.

Per alcune persone, l'acuità visiva dipende dal livello di luce esterna, quindi è meglio fare una visita dal medico in un momento in cui il sistema visivo è ottimizzato in modo ottimale.

Succede che i risultati del test non corrispondono alla realtà: il medico ha fretta o la persona è troppo nervosa. Puoi sempre ripetere l'esame.

Controindicazioni assolute

L'esame da parte di un oculista fallirà se ci sono le seguenti patologie oculari:

  • diplopia (un disturbo in cui una persona vede gli oggetti come biforcati);
  • distacco della retina;
  • disturbi funzionali del nervo ottico (neurite, ipoplasia, ecc.);
  • infiammazione del sacco lacrimale (è possibile guidare un veicolo solo dopo l'operazione);
  • glaucoma (in alcune fasi di questa patologia, puoi guidare veicoli);
  • anomalie nella struttura della mucosa e delle palpebre, che interferiscono con la normale visibilità;
  • cataratta.

Se sono trascorsi meno di tre mesi dall'intervento sull'apparato visivo, l'oculista non darà il permesso di guidare l'auto. È necessario sottoporsi a una visita medica dopo la scadenza di questo periodo.

Penalità per la guida senza occhiali / lenti

Non esiste una disposizione nel quadro legislativo della Federazione Russa che prevede sanzioni per la guida senza occhiali o lenti. Ma questa violazione equivale a guidare senza patente. Un conducente che infrange la legge è soggetto a sanzioni: da 5 mila a 15 mila rubli. I costi non finiranno qui: un'auto o una moto può essere inviata in una zona di rigore, per il suo deposito lì dovrai pagare una somma rotonda.

Nell'unico caso, puoi evitare una multa se convinci l'ufficiale di polizia stradale che gli occhiali sono stati tolti letteralmente immediatamente dopo l'arresto del veicolo e sono accanto al conducente. Con le lenti a contatto rimosse, non sarà possibile sbarazzarsi della punizione.

L'automobilista stesso deve capire che guidare senza ottica correttiva è molto pericoloso e può portare a conseguenze irreparabili..

A quale vista non verrà rilasciata la patente di guida

Ci sono così tante sfumature da tenere a mente:

  • categoria (esistono requisiti diversi per la guida di veicoli diversi);
  • la possibilità di correzione (per quasi tutte le violazioni della funzione visiva che vengono corrette, i diritti possono essere ottenuti);
  • presenza / assenza di daltonismo e violazione dell'angolo di visione;
  • tempistica dell'intervento chirurgico sull'apparato visivo.

Se una persona vede davvero male, e tale violazione non può essere corretta, e anche se è daltonico, non ha senso passare la commissione. Nessuno gli consentirà di guidare qualsiasi tipo di trasporto.

Certificato medico per la patente di guida: quando ne hai bisogno e quali medici devi sottoporti nel 2020

Casa »Blog» Certificato medico per patente di guida

2019/06/06
6 commenti

Al momento dell'ammissione alla scuola guida, è richiesto un certificato medico. È una conferma che un candidato per i conducenti non ha problemi di salute con i quali non è possibile guidare un'auto ed è in grado di guidare un veicolo senza rischiare se stesso e gli altri utenti della strada. Scopriamo tutte le complessità di ottenere un documento, analizziamo la procedura per passare una visita medica, scopriamo per quanto tempo è valido un certificato medico per i conducenti e quali requisiti sono imposti ai conducenti futuri.

Che cos'è un certificato di guida

Un certificato medico per l'ottenimento della patente di guida è un documento ufficiale (modulo 003-VU), sul cui modulo sono indicate le seguenti informazioni:

  • Dati personali del richiedente (possono essere con o senza una foto).
  • Il numero della categoria di diritti per cui viene rilasciato il certificato.
  • Restrizioni mediche e indicazioni per la guida (se presenti, apporre un segno sul campo appropriato, come nell'esempio seguente).

Questo documento ha un unico modulo ed è valido in tutta la Federazione Russa..

Il certificato stesso non è necessario quando ti registri per una scuola guida, puoi iniziare ad allenarti senza di esso, ma in seguito dovrai comunque fornirlo. Sarà utile dopo - quando si tratta di allenamento pratico sul circuito e di guida in città. Ma non dovresti esitare con la sua registrazione. Dopotutto, se si scopre che lo studente non sarà in grado di guidare un veicolo a causa di restrizioni di salute, l'allenamento iniziato andrà sprecato.

Quando è necessario il certificato medico di un conducente?

È necessario non solo per studiare in una scuola guida e quando si fa domanda per la patente di guida (v / y) per la prima volta, ma anche per altri casi:

1.Quando si sostituisce uno vecchio con uno nuovo a causa della scadenza del periodo di validità stabilito dalla legge (10 anni).
2.Al ritorno a / c dopo la scadenza della sentenza, con la decisione di cui è stato effettuato il sequestro.
3.Con la perdita e il successivo ripristino di i / u.
4.Quando il driver apre una nuova categoria.
cinque.Per insegnare in / a livello internazionale.

Periodo di validità del documento

Dove sottoporsi al test

Puoi superare l'esame in qualsiasi istituto medico che disponga di una licenza appropriata per questo tipo di attività. Tutte le cliniche municipali statali hanno questa licenza, ma non tutte le cliniche private. Pertanto, prima di contattare i commercianti privati, verificare che abbiano una licenza. Questo può essere fatto sul sito web ufficiale della clinica, nella sezione "Informazioni sulla società", perché secondo la legge, ogni istituzione medica privata deve avere il proprio sito Web e, se non esiste, questo è un motivo per stare attenti. Inoltre, la presenza di una licenza può essere verificata su "Gosuslug". Per coloro che non usano Internet, è possibile vedere la licenza nell'edificio della clinica stessa. Di solito una scansione della licenza viene pubblicata nello stand accanto al registro.

Dovrai pagare per l'esame medico in ogni caso, indipendentemente dal tipo di istituto medico. L'unica differenza è che nelle istituzioni statali sarà più economico ottenere un certificato, ma dovrai passare molto tempo a consultare tutti i dottori. E tutto a causa delle lunghe code e del programma non sempre conveniente degli appuntamenti dei medici. Ad esempio, un oculista può iniziare un appuntamento solo alle due, mentre l'appuntamento di un terapista termina all'una del pomeriggio. Di conseguenza, l'esame richiederà almeno due giorni. Naturalmente, non tutti gli ospedali pubblici hanno un programma così scomodo, ma questo fenomeno è abbastanza comune..

Inoltre, non vale la pena fare affidamento sulla diagnostica approfondita nelle istituzioni statali: spesso viene effettuata una visita medica formale e il novanta percento del tempo viene speso in fila, e non sull'esame stesso.

I centri medici privati, di norma, non presentano tali inconvenienti e l'esame può essere completato molto più rapidamente, ad esempio entro poche ore o al massimo un giorno. Ma alla fine, questo servizio costerà molte volte di più rispetto a una normale clinica.

Prezzo del certificato nel 2020

Il costo dell'ammissione varia a seconda della regione. Nelle grandi città, un certificato è un po 'più costoso che in quelle piccole, ma è anche molto più facile ottenerlo, specialmente a Mosca, dove le cliniche mediche sono letteralmente dietro ogni angolo. Ma in media in Russia dovrai pagare:

  • Circa 2.000 rubli per visitare i medici in un ospedale municipale (questo prezzo include una visita a uno psichiatra e un narcologo).
  • Circa 4000 rubli per esame in una clinica privata.

Come ottenere aiuto te stesso

Se per qualsiasi motivo si desidera sottoporsi a una visita medica senza i servizi di una scuola guida, quindi per questo è necessario scegliere l'istituzione medica necessaria e presentare i documenti necessari quando si arriva al registro:

  • Il passaporto.
  • Per i cittadini non residenti, è necessario disporre di una registrazione temporanea.
  • ID militare (o certificato di registrazione).

Se disponi già di una patente di guida di qualsiasi categoria, devi fornirla anche alla reception.

Quali medici devono superare nel 2020

Dal 2016, l'elenco dei medici che un futuro autista dovrà superare per ottenere un certificato è stato notevolmente ridotto. Non è più necessario battere le soglie di una dozzina di uffici per ottenere le conclusioni di tutti gli specialisti necessari. Che sia positivo o negativo per la sicurezza dei conducenti è un problema controverso, tuttavia, il periodo per ottenere un certificato è stato ridotto, il che rappresenta un vantaggio significativo. Per il 2020, l'elenco dei medici che devono essere visitati è il seguente:

  • Terapista. In un rinvio da questo medico, il paziente può essere inviato a vedere un neurologo.
  • Oculista. Le persone che indossano occhiali o lenti a contatto devono portarli con sé quando vedono un oculista. Sulla base dei risultati dell'esame, se vengono identificati problemi di vista, il medico può mettere tre segni speciali nella conclusione: controllo solo con occhiali, solo con lenti o controllo con occhiali o lenti.
  • Psichiatra. Se necessario, lo psichiatra può inviare l'esaminato per un esame psichiatrico..
  • Esperto di narcologia. Questo medico può indirizzare la persona sottoposta a test per droghe o alcolismo cronico.
  • Neurologo. Se necessario, il neurologo può inviare un elettrocardiogramma per la consegna.

Questo elenco è stato compilato per coloro che desiderano ottenere i diritti di categoria A, A1, B, B1, BE, M. Se si desidera aprire una categoria superiore (da C e superiore), sarà necessario sottoporsi a un esame da parte di uno specialista ORL e, a colpo sicuro, fare ECG.

I medici possono essere passati in qualsiasi ordine, ad eccezione del terapeuta: questa è l'ultima cosa, dal momento che emette una conclusione generale.

Quali malattie non possono essere guidate

Poiché le auto e le motociclette sono un mezzo di maggiore pericolo, esistono numerose controindicazioni, in presenza delle quali una persona non può controllare questo tipo di equipaggiamento. Questo elenco è molto lungo e non ha senso elencare tutte le controindicazioni, tutte le informazioni necessarie possono essere trovate sui siti web statali. Le controindicazioni più comuni possono essere identificate. Questi includono, prima di tutto, malattie degli organi visivi, in particolare cecità di entrambi gli occhi e acromatopsia. Questo elenco comprende anche varie malattie mentali, comprese quelle associate all'uso di sostanze psicoattive. Anche le persone con epilessia non devono guidare un veicolo..

È possibile ottenere un certificato senza una visita medica?

Non. Avere a disposizione un certificato medico valido è un prerequisito per ottenere la patente di guida e se una persona rifiuta di sottoporsi a un esame per qualsiasi motivo, il percorso per i conducenti è chiuso per lui. Ma, naturalmente, ci sono persone che non sono bloccate dalla presenza di controindicazioni alla guida e acquistano semplicemente il certificato necessario. Ma ne vale la pena? Effettivamente, compiendo tali azioni, mettono in pericolo non solo se stessi, ma anche altri utenti della strada e le conseguenze possono essere le più tristi per tutti..

Se nel certificato medico si trovano informazioni che non corrispondono alla realtà, al proprietario del presente documento viene inflitta un'ammenda da trenta a cinquantamila rubli. Anche il medico che ha rilasciato il certificato sbagliato viene multato, anche se per un importo inferiore.

Multe per mancanza di un certificato medico dal conducente

Solo quelle persone devono portare costantemente con sé un certificato medico, nella cui patente di guida è presente un marchio speciale che obbliga il proprietario del veicolo ad avere sempre questo certificato con sé. In genere, questo segno viene assegnato quando una persona ha problemi di salute che limitano la guida di un'auto o una moto. Se, durante la verifica dei documenti, risulta che il proprietario dell'auto con limitazioni sanitarie non dispone di questo certificato, all'autista verrà addebitata una sanzione pecuniaria da cinque a quindicimila rubli.

È diventato molto più facile ottenere un certificato di guida oggi rispetto a diversi anni fa. Sebbene il numero di medici sia diminuito, questo non è un motivo per rilassarsi e non prendersi cura della propria salute. Dopo tutto, un guidatore sano è la chiave per una guida sicura.

Chi non dovrebbe guidare la macchina per motivi medici

Una conoscenza approfondita delle regole del traffico e la presenza di abilità di guida sono sufficienti per superare con successo i test della polizia stradale, tuttavia, al fine di ottenere i diritti, è necessario dimostrare alla commissione medica che la tua salute ti consente di guidare un veicolo senza restrizioni.

L'ironia è che a volte i richiedenti lo status di conducente non sanno nemmeno di avere condizioni mediche che non consentono loro di ottenere l'ambita crosta. E, sfortunatamente, lo imparano dopo aver completato la formazione in una scuola guida..

E questo è denaro sprecato e tempo perso. Pertanto, ha senso sottoporsi a una visita medica in anticipo, il cui verdetto può porre fine alle tue aspirazioni..

Controindicazioni che vietano la guida

C'è un elenco di controindicazioni dirette, la cui presenza nell'anamnesi non consente di ottenere VU. Queste sono le seguenti patologie:

  • schizofrenia in presenza di convulsioni, durante le quali il paziente manifesta disturbi deliranti o è soggetto a improvvisi sbalzi d'umore;
  • epilessia;
  • tutti i tipi di ritardo mentale;
  • cecità completa.

L'elenco completo è molto più ampio, ma contiene malattie con una o l'altra riserva, principalmente di un piano nevrotico o mentale.

Ognuno di noi ha incontrato persone il cui comportamento a volte può essere percepito come inadeguato. Ma se si tratta di un disturbo mentale può essere giudicato solo da uno specialista esperto e qualificato, ed è lui che determina il grado di pericolo che una tale persona rappresenterà per gli utenti della strada durante la guida..

Il superamento di una visita medica al fine di ottenere la patente di guida è una procedura obbligatoria, il cui passaggio è regolato dalla legge federale n. 196. Questo documento stabilisce le scadenze per il passaggio della commissione per tutte le categorie di proprietari della crosta del conducente. Ad esempio, per le persone che guidano i trasporti pubblici, è obbligatoria una visita medica ogni volta che escono dal percorso..

Una categoria speciale include coloro che intendono ricevere una VU per la prima volta. Il compito della commissione medica in questo caso è determinare se lo stato di salute del paziente è incompatibile con la guida.

Oltre all'acquisizione iniziale dei diritti, quando si contatta la polizia stradale sarà richiesto un certificato medico con un verdetto positivo per i seguenti motivi:

  • restituzione di VU a seguito della sua privazione a causa di violazioni del traffico;
  • sostituzione della crosta del conducente (scadenza).

Il limite di età per gli uomini sottoposti a questa procedura sta raggiungendo la bozza di età. È interessante notare che la composizione della commissione medica che lavora con coscritti e futuri conducenti è approssimativamente la stessa.

Il compito della commissione medica è identificare quelle deviazioni nella salute che possono interferire con la guida di un veicolo.

L'articolo 14B di FZ196 afferma che i disturbi mentali risultanti dal paziente che riceve una lesione cerebrale sono controindicazioni mediche alla guida nel 2018. Secondo la legge, le persone con tale patologia non hanno il diritto di impegnarsi in attività associate a un livello sufficientemente alto di attività e guidare una macchina è una di queste..

Tali restrizioni sono introdotte al fine di proteggere tutti gli altri partecipanti alla DD dal rischio di problemi associati al comportamento dei conducenti mentalmente instabili. La stessa restrizione si applica alle persone a cui è stato diagnosticato un disturbo mentale se è di natura a breve termine (articolo 17 B) ed è causato da stress o altri fattori destabilizzanti simili..

Elenco delle restrizioni

L'elenco completo delle controindicazioni mediche applicabili alla guida, riportato nel documento specificato e in altri statuti adottati in seguito, può essere suddiviso in diversi grandi gruppi:

  • patologie che, a determinate condizioni, consentono ancora di guidare un veicolo. Ad esempio, se hai problemi alla vista, devi indossare occhiali o altri mezzi per correggere la vista;
  • malattie in cui è impossibile guidare veicoli appartenenti a una determinata categoria;
  • malattie in cui è controindicato essere al volante di qualsiasi veicolo, indipendentemente dalla categoria.

Se la commissione medica rivela controindicazioni che impediscono la guida del veicolo, il certificato medico afferma direttamente che questa persona non può guidare veicoli, sulla base della quale gli verrà negato l'ottenimento della patente di guida.

Puoi familiarizzare con l'attuale elenco di tali controindicazioni nell'articolo 23.01 FZ196. Si noti che la legge prevede anche casi in cui questa limitazione può avere un periodo di tempo, al termine del quale è necessario sottoporsi nuovamente a una visita medica.

Considera i principali gruppi di malattie che offrono opportunità di diventare un driver.

Problemi di vista

Poiché l'organo di visione per il conducente è quello principale, è chiaro che l'attenzione più attenta è rivolta alle patologie oculari. In particolare, in relazione alle più numerose categorie di VU (A / A1, B / B1, BE, M), le seguenti condizioni sono controindicazioni dirette alla guida di un'auto:

  • malattie della membrana oculare di natura cronica, che compromettono significativamente l'acuità visiva;
  • se un occhio non vede affatto e l'acuità visiva dell'altro è inferiore a 0,8;
  • con un'acuità oculare ridotta a 0,6 su uno e 0,2 sull'altro;
  • se la chirurgia refrattiva è stata eseguita sull'occhio meno di 30 giorni fa;
  • in presenza di una tale patologia come il nistagmo spontaneo, se entrambi gli alunni si discostano dalla linea centrale di 70º;
  • se il campo visivo nella direzione di qualsiasi meridiano è limitato a un angolo superiore a 20º.

L'elenco delle restrizioni relative alle categorie C / CE, D / DE, Tm / Tb, insieme alle sottocategorie D1 / D1E, C1 / C1E, include i seguenti disturbi della vista:

  • riduzione dell'acuità a 0,8 in un occhio e 0,4 nell'altro;
  • cecità completa di un occhio, indipendentemente dallo stato dell'altro.

Se un richiedente la crosta di un conducente ha problemi di vista e indossa occhiali, deve anche sottoporsi a una visita medica con gli occhiali..

Il test dell'acuità visiva viene eseguito secondo la procedura standard utilizzando la tabella appropriata. Per le auto, il valore minimo consentito per almeno un occhio è 0,6, per la categoria di veicoli pubblici / speciali il limite è più alto - almeno 0,8, per i camion - 0,7. Si ritiene che questi valori forniscano sicurezza per altri conducenti / pedoni..

In linea di principio, tutte le persone con problemi di vista conoscono l'acuità di entrambi gli occhi e quindi possono valutare le loro possibilità prima dell'inizio della visita medica. Tuttavia, anche se sei sicuro di trasmettere tutte le indicazioni, un controllo più approfondito non farà male. È possibile che, a seguito di una visita medica, possano essere rilevati problemi che in precedenza erano rimasti inosservati, ed è loro che possono diventare un ostacolo per ottenere la patente di guida..

Inutile dire che alcune persone, conoscendo le loro carenze, cercano di nasconderle deliberatamente, il che è inaccettabile. Esiste un elenco di patologie oculari, la cui presenza pone fine alla possibilità di diventare un driver, indipendentemente dall'indicatore di acutezza visiva. Questi includono il glaucoma, una varietà di cataratta e il distacco della retina. In ogni caso, il medico decide in merito alla concessione dell'ammissione a una persona specifica in presenza di determinati problemi di vista..

Si noti che il livello della moderna oftalmologia consente di ripristinare la visione in presenza di un elenco sufficientemente ampio di malattie, quindi, se si riscontrano problemi nell'ottenere i diritti, non è necessario disperare.

Basta seguire il corso appropriato di trattamento, e se non aiuta - nella maggior parte dei casi, indossare l'ottica per correggere la vista può risolvere il problema.

A proposito, la capacità di distinguere i colori è un fattore che influenza anche la possibilità di ottenere VU. La percezione del colore viene verificata utilizzando una tabella Rabkin speciale e in presenza di deviazioni appartenenti alla categoria "A" (grado lieve), che consente ancora di distinguere i colori, che è importante quando si attraversano incroci con semafori e quando si leggono i segnali stradali, è possibile ottenere VU.

Malattia mentale

È molto meno certo che possiamo parlare di patologie associate a disturbi mentali. Tuttavia, anche qui le regole relative al divieto di guida sono enunciate in modo abbastanza chiaro. Esistono due categorie di tali deviazioni: temporanea, causata da situazioni di vita difficili e permanente o progressiva.

L'elenco delle controindicazioni per l'ottenimento della VU è il seguente:

  • la presenza di un ritardo mentale chiaramente distinguibile;
  • la presenza di attacchi di schizofrenia o altri disturbi mentali di natura comportamentale o mentale;
  • comportamento violento o convulsioni classificate come disturbi della personalità;
  • disturbi mentali affettivi;
  • la presenza di effetti collaterali provocati dall'assunzione di farmaci psicotropi.

Naturalmente, la diagnosi di tali condizioni è lungi dall'essere sempre possibile nell'ambito di una visita medica, indipendentemente dalle qualifiche del personale della commissione, pertanto è importante studiare l'anamnesi esaminando la tessera sanitaria personale del richiedente..

Riassumendo quanto sopra, descriviamo i disturbi mentali che impediscono la ricezione di VU:

  • patologie organiche, comprese quelle sintomatiche;
  • grave ritardo mentale;
  • disturbi comportamentali (compresi quelli di breve durata), che colpiscono in modo significativo una persona;
  • disturbi mentali a seguito di un corso di trattamento con farmaci psicotropi;
  • schizofrenia, disturbi schizotopici, disturbi deliranti;
  • patologie accompagnate da disturbi della personalità e comportamenti inappropriati.

Di norma, i pazienti con tali diagnosi identificate in precedenza sono registrati presso l'IPA.

Epilessia e patente di guida

Stranamente, ma l'epilessia, che appartiene alla categoria delle patologie neuropsichiatriche accompagnata dall'insorgenza di convulsioni, non è una controindicazione assoluta per l'ottenimento dei diritti. Nel frattempo, durante tali attacchi, provocati dall'eccitazione inattesa di alcune parti del cervello, il paziente non può controllare le sue condizioni..

Elenchiamo le eccezioni che consentono agli epilettici di ottenere un risultato positivo durante un esame fisico:

  • l'ultimo attacco epilettico è stato registrato più di sei mesi fa;
  • convulsioni epilettiche si osservano esclusivamente durante il sonno;
  • l'ultimo attacco è stato provocato dal rifiuto ovviamente del trattamento;
  • se il sequestro non è accompagnato da una coscienza alterata e si verifica senza perdita di attività motoria;
  • se l'epilettico ha subito un ciclo di trattamento che include un intervento chirurgico.

Vale la pena notare che i medici sono estremamente riluttanti a fornire valutazioni positive per questa patologia, poiché si verificano spontaneamente convulsioni epilettiche, è impossibile prevederne la comparsa e le conseguenze possono essere estremamente negative, sia per il paziente che guida la macchina sia per quelli che lo circondano..

Altre malattie correlate a controindicazioni

Abbiamo elencato solo i più numerosi gruppi di patologie (visive e mentali) che non ti consentono di diventare un pilota. Ma questo elenco è molto più ampio e include molte condizioni che impediscono la ricezione di un documento di identità legalmente. Questi includono:

  • difetti cardiaci (acquisiti o congeniti);
  • alcune patologie della colonna vertebrale;
  • una serie di disturbi dell'udito;
  • pronunciato ritardo dello sviluppo a livello fisiologico;
  • ossa fuse in modo errato dopo aver ricevuto fratture;
  • patologie croniche del tratto respiratorio che rendono difficile la respirazione;
  • chirurgia del miocardio, trasferita meno di 90 giorni fa;
  • l'assenza di diverse falangi;
  • patologie che colpiscono l'apparato vestibolare;
  • una serie di malattie endocrine, tra cui diabete e grave patologia tiroidea;
  • alcune patologie cardiache - ischemia, tachicardia, ecc. (un ictus o un infarto, se non hanno provocato la comparsa di altre malattie, non sono inclusi nell'elenco);
  • ipertensione;
  • patologie gastriche;
  • dolori crescenti tra cui nanismo e nanismo.

L'elenco completo dei disturbi che non consentono di ottenere la IU comprende solo quelle malattie i cui vettori possono creare un aumentato rischio di incidenti stradali.

In ogni caso, vengono presi in considerazione tutti gli standard relativi alla patologia e la decisione finale sull'idoneità / non idoneità viene presa collettivamente.

Ad esempio, se i valori della pressione sanguigna superano 140/90 mm Hg. Art., Non puoi metterti al volante - questa regola si applica ai pazienti ipertesi, in cui questo livello di pressione è considerato la norma.

La depressione è una controindicazione alla guida? Secondo il decreto del governo del 2015, in cui tutte le controindicazioni sono elencate per gruppo, secondo l'ICD-10 - sì, insieme a deviazioni come transessualismo, feticismo, doppio travestitismo, pedofilia, ecc..

Ci sono controindicazioni in presenza di disabilità

A rigor di termini, la formulazione stessa della domanda non è corretta. L'elenco del governo elenca le malattie e le loro manifestazioni specifiche che non danno il diritto di guidare veicoli. La disabilità non è una malattia, è una diagnosi, una condizione del corpo in cui una persona ha disabilità che influiscono sulla qualità della vita.

Naturalmente, la disabilità è data sulla base di alcune indicazioni, tra le quali potrebbero esserci patologie incluse nell'elenco delle controindicazioni mediche per la guida..

In particolare, in assenza di un piede o di una mano, per non parlare dell'assenza di più dita, è possibile controllare il veicolo, ma solo se è dotato di un cambio automatico. Anche i problemi di udito non sono una controindicazione assoluta se corretti con gli apparecchi acustici..

Una persona disabile che ha superato con successo una visita medica non avrà problemi quando entra in una scuola guida per prepararsi a superare gli esami di stato su base generale. Sebbene, in alcuni casi, dovrai studiare in istituti specializzati di tipo simile, il cui parco contiene veicoli manuali. In genere, tali scuole guida sono formate e operano nell'ambito di organizzazioni locali di persone con disabilità, spesso lavorando sul puro entusiasmo di persone che non sono indifferenti alle persone con disabilità..

La formazione in tali autoscuole non è gratuita, anche se il suo costo è inferiore rispetto alle istituzioni ordinarie e in alcuni casi sono previsti sussidi statali.

Il superamento degli esami da parte dei disabili nella polizia stradale viene effettuato su base generale, mentre l'atteggiamento degli ispettori nei confronti di tali richiedenti è più leale che nei confronti dei comuni cittadini.

Va notato che sebbene lo stato non crei ostacoli per le persone con disabilità in termini di guida di veicoli personali, in alcuni casi i disabili stessi devono valutare in modo sobrio le proprie capacità al riguardo. Se c'è incertezza, è meglio non guidare..

Indicazioni mediche e VU

Le indicazioni mediche devono essere intese come malattie, la cui presenza deve essere indicata nel documento del conducente principale (sotto forma di marchio).

La legge stabilisce chiaramente in presenza di quali patologie è autorizzato a guidare veicoli e quali precauzioni tale conducente deve osservare. Pertanto, il veicolo deve essere dotato di controllo manuale secondo le seguenti indicazioni:

  • Paralisi NK;
  • monconi di gambe / cosce (compresi quelli doppi);
  • deformità del piede.

Una trasmissione automatica deve essere presente quando:

  • assenza di un NK o piede;
  • l'assenza di più dita / mano / una mano;
  • assenza di entrambi NK.

I problemi di udito non ostacolano la guida se il conducente utilizza un apparecchio acustico. Se gli manca un occhio, l'auto deve essere dotata di un sistema di parcheggio con segnalazione acustica.

Note sulle restrizioni VU

Sul certificato di un nuovo campione, dalla sua parte agguerrita, se ci sono alcune indicazioni, vengono fatti dei marchi speciali. Indicano in quali circostanze il proprietario del veicolo può guidarlo e quali requisiti rispettare. L'ispettore della polizia stradale, sulla base di tali marchi, può assicurarsi che siano soddisfatti i requisiti in essi stabiliti:

  • un segno con l'abbreviazione APS indica che l'automobile guidata dal proprietario del veicolo deve essere dotata di un sistema di parcheggio acustico;
  • il marchio MC consente di guidare un'auto dotata di controllo manuale;
  • I simboli HA / CF indicano che il conducente ha un problema di udito e deve indossare un apparecchio acustico;
  • l'abbreviazione GCL significa che il conducente è obbligato a utilizzare i dispositivi di correzione della vista durante la guida (tipi a contatto o senza contatto).

Il campo per i marchi speciali può anche contenere informazioni che non sono correlate alle restrizioni relative alle condizioni di salute (ad esempio, "Duplica"). In caso contrario, viene fornita la presenza della voce "È richiesto un certificato medico" e il conducente, in caso di arresto di un veicolo da parte di un ispettore della polizia stradale, è tenuto a fornirlo insieme ai diritti.

E 'Importante Conoscere Il Glaucoma