Metronidazolo

Facebook VKontakte Odnoklassniki. Acconsento al trattamento dei dati personali e accetto l'informativa sulla privacy. Rivista online per farmacisti e operatori sanitari. VKontakte Facebook Odnoklassniki.

Occhio demodettico: problemi e soluzioni

JavaScript è probabilmente disabilitato nel tuo browser. JavaScript deve essere abilitato nel tuo browser per utilizzare tutte le funzionalità di questo sito Web.

Disponibilità: in stock. Aggiungi una recensione. Proprietà fisiche e chimiche fondamentali: Agenti antibatterici per uso sistemico. Derivati ​​dell'imidazolo. Il principio attivo del farmaco - metronidazolo - appartiene al gruppo dei derivati ​​del nitroimidazolo. Il metronidazolo è in grado di penetrare nelle più piccole e, in condizioni anaerobiche, forma radicali nitrosi con piruvato-feredoxina ossidoruttasi microbica mediante ossidazione della feredoxina e della flavodoxina. I radicali nitrosi formano prodotti di adesione con coppie di DNA di base, che portano alla rottura dei filamenti di DNA e alla morte delle cellule microbiche.

La letteratura primaria fornisce possibili riferimenti di riferimento standard e raccomandazioni terapeutiche per la sensibilità delle rispettive specie. Dopo la somministrazione, il metronidazolo viene ampiamente metabolizzato nei tessuti corporei. Appare nella maggior parte dei tessuti e dei fluidi corporei, inclusi bile, ossa, ascesso cerebrale, liquido cerebrospinale, fegato, saliva, sperma e perdite vaginali, dove vengono raggiunte concentrazioni vicine a quelle nel plasma. Attraversa anche la placenta nel latte materno a concentrazioni equivalenti a quelle nel plasma sanguigno.

Il metronidazolo viene metabolizzato nel fegato dall'ossidazione della catena laterale e dalla formazione di glucuronide. I suoi metaboliti includono un prodotto di ossidazione acida, un derivato idrossilico e un glucuronide. Il principale metabolita nel plasma sanguigno è un metabolita idrossilato e il principale metabolita nelle urine è un acido.

Una piccola quantità di metronidazolo viene escreto attraverso il fegato. L'emivita è di 8 ore. L'insufficienza renale ritarda l'escrezione solo leggermente. In caso di malattia epatica grave, si dovrebbe prevedere una riduzione della clearance e un'estensione dell'emivita plasmatica a 30 ore. Trattamento e prevenzione delle infezioni causate da microrganismi sensibili al metronidazolo, principalmente batteri anaerobici:.

L'uso profilattico è sempre indicato prima delle operazioni con un alto rischio di infezioni anaerobiche prima delle operazioni ginecologiche e intra-addominali. Per le infezioni aerobiche miste e anaerobiche, per il trattamento delle infezioni aerobiche devono essere utilizzati ulteriori antibiotici appropriati. Quando si utilizza il metronidazolo, è necessario prendere in considerazione le linee guida nazionali e internazionali per l'uso appropriato degli agenti antimicrobici.

Ipersensibilità al metronidazolo, altri derivati ​​del nitroimidazolo o altri componenti del farmaco. Interazione con altri medicinali e altre forme di interazione.

Con l'uso simultaneo con altri farmaci, sono possibili le seguenti interazioni: Durante la terapia con metronidazolo, le bevande alcoliche devono essere evitate a causa della possibilità di sviluppare reazioni collaterali come vertigini e nausea, un effetto simile al disulfiram.

Per i pazienti con danno epatico grave, ematopoiesi compromessa, compresa la granulocitopenia, con disturbi gravi attivi o cronici del sistema nervoso periferico o centrale, il farmaco deve essere usato solo quando il beneficio atteso supera il rischio potenziale. Quando si utilizza il farmaco, è possibile sviluppare attacchi convulsi e neuropatia periferica, che era caratterizzata da intorpidimento o parestesia delle estremità.

Il trattamento con il farmaco può essere accompagnato dalla comparsa di gravi reazioni di ipersensibilità incluso shock anafilattico. Se si sviluppano tali reazioni, il farmaco deve essere sospeso e si deve iniziare una terapia di emergenza generale. Diarrea grave e persistente, che può svilupparsi durante il trattamento o nelle settimane successive, può essere dovuta a colite pseudomembranosa in molti casi causata da Clostridium difficile.

Questa malattia intestinale indotta da antibiotici può essere pericolosa per la vita e richiede un trattamento immediato. Durante il trattamento con il farmaco, non si devono usare farmaci che sopprimono la peristalsi intestinale. La terapia a lungo termine con metronidazolo può portare all'interruzione dell'ematopoiesi attraverso la soppressione del midollo osseo.

Durante l'uso prolungato del farmaco, l'emocromo deve essere attentamente monitorato. La durata del trattamento con uno o più farmaci contenenti altri nitroimidazoli non deve superare i 10 giorni. Solo in casi speciali, se necessario, il periodo di trattamento può essere prolungato, accompagnato da un adeguato monitoraggio clinico e di laboratorio..

La terapia ripetuta dovrebbe essere limitata a casi speciali il più possibile. Queste limitazioni dovrebbero essere rigorosamente rispettate, poiché la possibile attività mutagena del metronidazolo non può essere esclusa a causa di un aumento dell'incidenza di alcuni tumori, che è stato registrato negli studi sugli animali. Il metronidazolo può influenzare i risultati della determinazione enzimatica-spettrofotometrica di aspartato aminotransferasi, alanina aminotransferasi, lattato deidrogenasi, trigliceridi e glucosio esocinasi, eventualmente riducendo i loro valori a zero.

Il metronidazolo può interferire con la determinazione degli enzimi epatici nella misurazione di NADH mediante un metodo a flusso costante basato sulla determinazione della riduzione dell'endpoint di NADH ridotto.

Potrebbero esserci concentrazioni insolitamente basse di enzimi epatici, inclusi valori zero. Il farmaco è adatto solo per uso singolo..

Smaltire i resti non utilizzati. Durante la procedura di diluizione, devono essere prese le consuete misure asettiche. La soluzione deve essere utilizzata solo se è trasparente e il contenitore o la confezione non mostra segni visibili di danno. Applicazione durante la gravidanza o l'allattamento. La sicurezza dell'uso del metronidazolo durante la gravidanza non è stata sufficientemente studiata. In particolare, i rapporti sul suo utilizzo sono contrastanti.

Alcuni studi hanno riscontrato un aumento dell'incidenza di malformazioni. Negli studi sugli animali, non sono stati trovati effetti teratogeni del metronidazolo. Durante il primo trimestre, il metronidazolo deve essere usato per trattare gravi infezioni potenzialmente letali in assenza di un'alternativa più sicura.

Durante il II e III trimestre di gravidanza, il metronidazolo può essere usato per trattare altre infezioni se il beneficio atteso per la madre supera chiaramente il possibile rischio per il feto. Poiché il metronidazolo passa nel latte materno, l'allattamento deve essere interrotto durante il trattamento.

L'alimentazione deve essere ripresa non prima di un giorno dopo la fine della terapia, poiché il metronidazolo ha un'emivita prolungata.

La capacità di influenzare la velocità di reazione durante la guida di veicoli o altri meccanismi. Il farmaco è in grado di influenzare la velocità di reazione durante la guida o la guida di altri meccanismi..

Questo effetto si manifesta principalmente all'inizio del trattamento. Il farmaco deve essere usato come infusione lenta, cioè un massimo di ml per almeno 20 minuti, di solito entro un'ora.

Gli antibiotici somministrati contemporaneamente devono essere somministrati separatamente. La dose deve essere regolata in base alla risposta del singolo paziente al trattamento, all'età e al peso corporeo, nonché al tipo e alla gravità della malattia. Le seguenti regole devono essere osservate con il dosaggio del farmaco. Adulti e bambini sopra i 12 anni. La dose abituale è di 1 mg ogni 2 a 12 anni di età. Pazienti con insufficienza renale. Non è necessario modificare la dose del farmaco, vedere Pazienti con compromissione epatica.

I pazienti con grave compromissione epatica potrebbero dover modificare la dose del farmaco a causa dell'allungamento della sua emivita e di una riduzione della clearance, vedere La durata del trattamento dipende dall'efficacia. Nella maggior parte dei casi, sarà sufficiente un corso di 7 giorni. Se indicato clinicamente, il trattamento può essere continuato, vedere Profilassi pre e post-operatoria. Adulti e bambini sopra gli 11 anni. La dose abituale è di mg. La somministrazione di metronidazolo è completata circa un'ora prima dell'operazione.

Il farmaco deve essere somministrato di nuovo nella stessa dose dopo 8 e 16 ore. Bambini da 2 a 11 anni. Il farmaco deve essere usato nei bambini di età pari o superiore a 2 anni. Sintomi: sviluppo di reazioni avverse descritte di seguito. Trattamento: se necessario, il metronidazolo può essere efficacemente rimosso mediante emodialisi. Non esiste un trattamento specifico o antidoto. Patologie del sistema emolinfopoietico: leucopenia, granulocitopenia, trombocitopenia, agranulocitosi, anemia aplastica. Durante l'uso a lungo termine del farmaco, è indispensabile monitorare regolarmente l'emocromo..

Dal lato della psiche: uno stato di confusione, irritabilità, depressione, disturbi psicotici, tra cui allucinazioni. Dal sistema nervoso: mal di testa, vertigini, sonnolenza o insonnia, convulsioni, neuropatia periferica, i cui sintomi sono parestesie, dolore, sensazione di pesantezza e formicolio alle estremità, encefalopatia, sviluppo di sindrome cerebellare subacuta, i cui sintomi sono atassia, disartria, disturbi dell'andatura, nistagia, tremore. Se si sviluppano convulsioni o segni di neuropatia periferica, informi immediatamente il medico.

Dal lato dell'organo visivo: compromissione della vista, doppia visione, miopia, crisi oculogiriche, casi isolati. Dal lato del sistema cardiovascolare: cambiamenti sull'elettrocardiogramma, simili all'allineamento dell'onda T..

Da parte dell'apparato digerente: nausea, vomito, diarrea, glossite e stomatite, eruttazione con gusto amaro, sensazione di pesantezza nella regione epigastrica, vomito, perdita di appetito, sapore metallico in bocca, lingua ricoperta, pancreatite in alcuni casi. Dal sistema digestivo: disturbi epatobiliari, valori anormali di enzimi epatici e bilirubina, epatite, ittero.

Da parte del sistema muscoloscheletrico e del tessuto connettivo: artralgia, mialgia. Dal sistema urinario: urine scure attraverso il rilascio del metabolita metronidazolo, disuria, cistite e incontinenza urinaria.

Dal sistema immunitario, dalla pelle e dal tessuto sottocutaneo: reazioni di ipersensibilità di gravità da lieve a moderata, tra cui reazioni cutanee prurito, orticaria, eritema multiforme, angioedema, febbre da farmaco, gravi reazioni di ipersensibilità sistemica anafilassi fino a shock anafilattico Sindrome di Stevens-Johnson singoli messaggi, Sindrome I singoli post di Lyell.

Reazioni gravi, come la sindrome di Stevens-Johnson e la sindrome di Lyell, richiedono un intervento terapeutico immediato. Patologie sistemiche e condizioni nel sito di iniezione: irritazione delle vene prima della tromboflebite dopo somministrazione endovenosa, rash pustoloso, debolezza.

Metronidazole Belmed: istruzioni per l'uso

Farmaco antiprotozoico e antimicrobico derivato dal 5-nitroimidazolo. Il meccanismo d'azione consiste nella riduzione biochimica del gruppo 5-nitro di metronidazolo da parte delle proteine ​​di trasporto intracellulari di microrganismi anaerobici e protozoi. Il gruppo ridotto di 5-nitro di metronidazolo interagisce con il DNA della cellula dei microrganismi, inibendo la sintesi dei loro acidi nucleici, che porta alla morte dei batteri. Attivo contro Trichomonas vaginalis, Entamoeba histolytica, Gardnerella vaginalis, Giardiai ntestinalis, Lamblia spp. Bacteroides fragilis, Bacteroides distasonis, Bacteroides ovatus, Bacteroides thetaiotaomicron, Bacteroides vulgatus, Fusobacterium spp.

Dai cerotti ai colliri: cambiamenti nelle istruzioni per l'uso del farmaco

L'invenzione riguarda il campo della medicina. Lo strumento sotto forma di gel contiene metronidazolo e ossimetiluracile come ingredienti attivi, una soluzione tampone costituita da tetraborato di sodio e una base di gel, che consiste in un copolimero di stirene con anidride maleica e acqua purificata nel seguente rapporto di componenti, in peso. Il gel fornisce un effetto prolungato, rigenerante, antivirale, antinfiammatorio, immunomodulatore e antibatterico, è conveniente e igienico da usare. L'invenzione proposta riguarda il campo della medicina, vale a dire la farmacia, e riguarda lo sviluppo di un prodotto medico contenente metronidazolo e ossimetiluracile e può essere utilizzata per il trattamento di malattie degli occhi, tra cui cheratite traumatica, acantomebica, erpetica e congiuntivite. Questo farmaco, che ha un effetto antivirale, è l'analogo più vicino all'invenzione proposta in termini di essenza tecnica e il risultato ottenuto. L'obiettivo dell'invenzione è quello di creare un nuovo farmaco di produzione domestica sotto forma di un gel contenente metronidazolo, ossimetiluracile, una soluzione tampone e una base di gel, che ha un'azione rigenerante, antinfiammatoria, immunomodulante, antibatterica ed è efficace contro i protozoi con una buona fissazione e una distribuzione uniforme sui tessuti dell'occhio per conto della base di gel, facilità d'uso, azione pronunciata e prolungata del farmaco. Il compito è raggiunto dal fatto che il gel dichiarato per il trattamento delle malattie degli occhi, tra cui cheratite traumatica, acantomebica, erpetica e congiuntivite, contiene un complesso terapeutico costituito dalle sostanze attive metronidazolo e ossimetiluracile.

Collirio Ciprolet

Farmaco antiprotozoico e antimicrobico. Attivo contro Trichomonas vaginalis, Entamoeba histolytica, Gardnerella vaginalis, Giardia intestinalis Lamblia intestinalis e anaerobi obbligati Bacteroides spp. Bacteroides fragilis, Bacteroides distasonis, Bacteroides ovatus, Bacteroides thetaiotaomicron, Bacteroides vulgatus, Fusobacterium spp. In combinazione con amoxicillina, è attivo contro Helicobacter pylori. I microrganismi aerobici e gli anaerobi facoltativi sono insensibili al metronidazolo, ma in presenza di una flora mista di aerobi e anaerobi, il metronidazolo agisce sinergicamente con antibiotici efficaci contro gli aerobi convenzionali. Infezioni da protozoi: amebiasi extraintestinale, incluso ascesso epatico amebico, amebiasi intestinale, dissenteria amebica, tricomoniasi, balantidiasi, giardiasi, giardiosi, leishmaniosi cutanea, vaginite da trichomonas, uretrite da trichomonas. Infezioni causate da Bacteroides spp. Bacteroides fragilis, Bacteroides distasonis, Bacteroides ovatus, Bacteroides thetaiotaomicron, Bacteroides vulgatus: infezioni di ossa e articolazioni, infezioni del sistema nervoso centrale, tra cui.

Il meccanismo d'azione consiste nel ripristino biochimico del gruppo 5-nitro di proteine ​​di trasporto intracellulari di microrganismi anaerobici e protozoi. Il gruppo 5-nitro ridotto interagisce con il DNA della cellula dei microrganismi, inibendo la sintesi dei loro acidi nucleici, che porta alla morte dei batteri.

Mezzi per il trattamento di malattie degli occhi con metronidazolo e ossimetiluracile

La blefarite demodettica della palpebra demodettica è causata da un microscopico acaro della ghiandola dell'acne, o demodex. La blefarite è caratterizzata da prurito e arrossamento delle palpebre e si formano squame bianche sulle ciglia. Il prurito con demodicosi è quasi impossibile da alleviare e dopo un po 'le ciglia iniziano a cadere. La demodecosi delle palpebre, se non iniziata in tempo, danneggerà gli occhi. Il guscio degli occhi si asciugherà, si stancheranno rapidamente e tollereranno scarsamente l'azione della luce solare.

Cerca nel database: Articoli scientifici Materiale video. Ricerca Yandex sul sito. Trattamento del glaucoma: un vettore innovativo. Cornea IV. Diagnostica e trattamento. Conferenza scientifica e pratica con partecipazione internazionale. Forum oftalmologico di Pirogov. Conferenza annuale scientifica e pratica.

VIDEO CORRELATO: Indicazione dell'applicazione Metronidazole

Metronidazole (Metronidazole)

Nome russo

Nome latino della sostanza Metronidazole

Nome chimico

Formula lorda

Gruppo farmacologico della sostanza Metronidazole

Classificazione nosologica (ICD-10)

Codice CAS

Caratteristiche della sostanza Metronidazole

Polvere cristallina bianca o leggermente verdastra. Difficile da sciogliere in acqua e insolubile in alcool.

Farmacologia

Il gruppo nitro della molecola, che è un accettore di elettroni, è incorporato nella catena respiratoria di protozoi e anaerobi (compete con le proteine ​​che trasportano elettroni - flavoproteine, ecc.), Che interrompe i processi respiratori e causa la morte cellulare. Inoltre, in alcune specie di anaerobi ha la capacità di sopprimere la sintesi del DNA e causarne il degrado..

Dopo somministrazione orale, viene rapidamente e completamente assorbito dal tratto gastrointestinale (biodisponibilità di almeno l'80%). Cmax viene raggiunto in 1-3 ore e varia da 6 a 40 μg / ml, a seconda della dose. Il legame con le proteine ​​plasmatiche è insignificante - 10-20%. Penetra bene nei tessuti e nei fluidi corporei, creando concentrazioni battericide nella saliva, nel liquido seminale, nelle secrezioni vaginali; penetra nel BBB e nelle barriere placentare, viene secreto nel latte materno. Nel corpo, circa il 30-60% di metronidazolo viene metabolizzato mediante idrossilazione, ossidazione della catena laterale e coniugazione con acido glucuronico per formare metaboliti inattivi e attivi (2-ossimetronidazolo). Il principale metabolita ha anche effetti antiprotozoici e antimicrobici. T1/2 con normale funzionalità epatica - 8 ore (da 6 a 12 ore), con danno epatico alcolico - 18 ore (10–29 ore), nei neonati nati in età gestazionale di 28-30 settimane - circa 75 ore; 32–35 settimane - 35 ore; 36-40 settimane - 25 ore Escreto dai reni 60-80% della dose (20% invariato) e attraverso l'intestino (6-15%). La clearance renale è di 10,2 ml / min. Nei pazienti con compromissione della funzionalità renale, dopo somministrazione ripetuta, si può osservare un accumulo di metronidazolo nel siero del sangue (pertanto, nei pazienti con insufficienza renale grave, la frequenza di somministrazione deve essere ridotta). Il metronidazolo e i principali metaboliti vengono rapidamente rimossi dal sangue durante l'emodialisi (T1/2 ridotto a 2,6 ore). Con la dialisi peritoneale, viene escreto dai reni in piccole quantità.

Attivo contro Trichomonas vaginalis, Entamoeba histolytica, Gardnerella vaginalis, Giardia intestinalis, Lamblia spp.; microrganismi anaerobi gram-negativi: Bacteroides spp. (compresi B. fragilis, B. distasonis, B. ovatus, B. thetaiotaomicron, B. vulgatus), Fusobacterium spp., Veillonella spp., Prevotella (P. bivia, P. buccae, P. disiens); bastoncini anaerobici gram-positivi: Clostridium spp., Eubacterium spp.; cocchi gram-positivi anaerobici: Peptococcus spp., Peptostreptococcus spp. L'effetto tricomonacido (morte del 99% dei suddetti protozoi) è stato osservato ad una concentrazione del farmaco di 2,5 μg / ml per 24 ore Per i microrganismi anaerobici, IPC90 è 8 μg / ml. In combinazione con amoxicillina, è attivo contro Helicobacter pylori (amoxicillina inibisce lo sviluppo di resistenza al metronidazolo).

Quando somministrato a persone che soffrono di alcolismo cronico, forma in loro un'avversione all'alcol (provoca una sindrome antabuse).

Applicazione della sostanza Metronidazole

Per uso sistemico. Infezioni da protozoi: amebiasi extraintestinale (incluso ascesso epatico amebico), amebiasi intestinale (dissenteria amebica), tricomoniasi, balantidiasi, giardiasi (giardiosi), leishmaniosi cutanea, trichomonas vaginite, tricomonas uretrite. Infezioni ossee e articolari, sistema nervoso centrale (inclusa meningite, ascesso cerebrale), endocardite batterica, polmonite, empiema e ascesso polmonare causati da Bacteroides spp. (tra cui B. fragilis, B. distasonis, B. ovatus, B. thetaiotaomicron, B. vulgatus). Infezioni addominali (peritonite, ascesso epatico), infezioni degli organi pelvici (endometrite, endomiometrite, ascesso delle tube di Falloppio e delle ovaie, infezioni della volta vaginale dopo chirurgia), infezioni della pelle e dei tessuti molli causate da Bacteroides spp. (incluso B. fragilis), Clostridium spp., Peptococcus spp., Peptostreptococcus spp. Sepsi causata da Bacteroides spp. (incluso B. fragilis), specie Clostridium. Colite pseudomembranosa associata all'uso di antibiotici. Gastrite o ulcera duodenale associata a Helicobacter pylori. Prevenzione delle complicanze postoperatorie (in particolare con interventi sul colon, regione quasi rettale, apendectomia, operazioni ginecologiche). Alcolismo. Radioterapia per pazienti con tumori - come agente radiosensibilizzante, nei casi in cui la resistenza del tumore è dovuta all'ipossia nelle cellule tumorali.

Per uso intravaginale: tricomoniasi urogenitale (inclusa uretrite, vaginite), vaginite non specifica di varie eziologie, confermata da dati clinici e microbiologici.

Per uso esterno: rosacea (incluso post-steroideo), acne vulgaris, malattie della pelle infettive, seborrea oleosa, dermatite seborroica, ulcere trofiche degli arti inferiori (sullo sfondo delle vene varicose, diabete mellito), ustioni, ferite non cicatrizzanti a lungo termine, piaghe da decubito, emorroidi, ragadi anali.

In odontoiatria: infezioni miste (aerobiche e anaerobiche) di varia localizzazione, malattie parodontali, processi piroinfiammatori della regione maxillo-facciale.

Controindicazioni

Ipersensibilità (incluso ad altri derivati ​​del nitroimidazolo), leucopenia (inclusa una storia), lesioni organiche del sistema nervoso centrale (inclusa epilessia), insufficienza epatica (in caso di dosi elevate), gravidanza (I trimestre ), lattazione.

Limitazioni d'uso

Malattie del fegato (è possibile il cumulo), reni, sistema nervoso centrale, gravidanza (II - III trimestre di gravidanza).

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

Controindicato nel primo trimestre di gravidanza, nel II-III trimestre - con cautela (il metronidazolo passa attraverso la placenta).

Categoria di azione FDA - B.

Il metronidazolo viene escreto nel latte materno, creando concentrazioni simili a quelle nel plasma sanguigno. Può conferire un sapore amaro al latte materno. Al fine di evitare l'effetto del farmaco sul bambino, è necessario interrompere l'allattamento al seno durante e dopo la fine del ciclo di trattamento per altri 1-2 giorni.

Effetti collaterali della sostanza Metronidazole

Dal tratto digestivo: diarrea, diminuzione dell'appetito, nausea, vomito, colica intestinale, costipazione, sapore "metallico" sgradevole e secchezza delle fauci, glossite, stomatite, pancreatite.

Dal sistema nervoso e dagli organi sensoriali: mal di testa, vertigini, compromissione della coordinazione dei movimenti, sincope, atassia, confusione, irritabilità, depressione, ipereccitabilità, debolezza, insonnia, allucinazioni; con terapia a lungo termine in dosi elevate - neuropatia periferica, convulsioni epilettiformi transitorie.

Dal sistema genito-urinario: disuria, cistite, poliuria, incontinenza urinaria.

Reazioni allergiche: orticaria, eruzione cutanea, arrossamento della pelle, congestione nasale, febbre.

Altri: artralgia, appiattimento dell'onda T sull'ECG; con terapia a lungo termine in dosi elevate - leucopenia, candidosi.

Reazioni locali: con iniezione endovenosa - tromboflebite (dolore, iperemia o gonfiore nel sito di iniezione). Con uso intravaginale: prurito, bruciore, dolore e irritazione nella vagina; minzione frequente, bianca, mucosa vaginale, inodore o debolmente inodore, frequente; dopo l'interruzione del farmaco, è possibile lo sviluppo della candidosi vaginale; una sensazione di bruciore o irritazione del pene in un partner sessuale. Se applicato esternamente - iperemia, desquamazione e bruciore della pelle, lacrimazione (se il gel viene applicato vicino agli occhi).

Interazione

Migliora l'azione degli anticoagulanti indiretti. Se assunto contemporaneamente ai preparati di litio, la concentrazione di quest'ultimo nel plasma e la probabilità di sviluppare sintomi di intossicazione possono aumentare. La fenitoina e il fenobarbitale riducono l'effetto del metronidazolo attivando il sistema microsomiale epatico e accelerando il metabolismo e l'escrezione. La cimetidina inibisce il metabolismo del metronidazolo, che può portare ad un aumento della sua concentrazione nel siero del sangue e ad un aumentato rischio di effetti collaterali. Il metronidazolo è incompatibile con l'alcol (se assunto insieme, si sviluppa una sindrome di tipo antabuse). L'uso simultaneo con disulfiram può portare allo sviluppo di vari sintomi neurologici (l'intervallo tra gli appuntamenti è di almeno 2 settimane). Non è consigliabile combinare con miorilassanti non depolarizzanti (bromuro di vecuronio). Le sulfamidici aumentano l'effetto antimicrobico del metronidazolo.

Il metronidazolo per somministrazione endovenosa non deve essere miscelato con altri farmaci.

Overdose

Sintomi: nausea, vomito, atassia, nei casi più gravi, neuropatia periferica e convulsioni epilettiche.

Trattamento: sintomatico; nessun antidoto specifico.

Via di somministrazione

Dentro, endovenosamente, intravaginalmente, esternamente.

Precauzioni per la sostanza Metronidazole

Durante il periodo di trattamento, l'etanolo è controindicato (può svilupparsi una reazione simile a disulfiram: dolore addominale spastico, nausea, vomito, mal di testa, arrossamento improvviso del viso).

In combinazione con amoxicillina, non è raccomandato per l'uso in pazienti di età inferiore ai 18 anni..

Con la terapia a lungo termine, è necessario controllare l'immagine del sangue.

Con lo sviluppo della leucopenia, la possibilità di continuare il trattamento dipende dal rischio di sviluppare un processo infettivo. La comparsa di atassia, vertigini e qualsiasi altro deterioramento dello stato neurologico dei pazienti richiede l'interruzione del trattamento.

Quando si cura la vaginite da Trichomonas nelle donne e l'uretrite da Trichomonas negli uomini, è necessario astenersi dall'attività sessuale. Il trattamento simultaneo dei partner sessuali è obbligatorio. Dopo la terapia con tricomoniasi, i test di controllo devono essere eseguiti per tre cicli successivi prima e dopo le mestruazioni.

Dopo il trattamento della giardiasi, se i sintomi persistono, devono essere eseguiti 3 test delle feci dopo 3-4 settimane ad intervalli di diversi giorni (in alcuni pazienti trattati con successo, l'intolleranza al lattosio causata dall'invasione può persistere per diverse settimane o mesi, simile ai sintomi della giardiasi).

Se applicato esternamente, evitare il contatto con gli occhi (può causare lacrimazione). In caso di contatto con gli occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua..

L'attenzione dei pazienti, in particolare i conducenti di veicoli e le persone che utilizzano altri meccanismi, dovrebbe essere attirata dalla possibilità di vertigini associate all'assunzione del farmaco.

istruzioni speciali

Può immobilizzare i treponemi e portare a falsi positivi al test di Nelson.

Può verificarsi una colorazione rosso-marrone delle urine (a causa della presenza di un pigmento solubile in acqua derivante dal metabolismo del metronidazolo).

Collirio metronidazolo

Collirio metronidazolo da demodicosi

I parassiti più semplici si trovano nel corpo di quasi tutte le persone e spesso non si manifestano in alcun modo, ma in qualsiasi momento possono entrare in una fase acuta, con una diminuzione dell'immunità dovuta a malattia e carenza vitaminica stagionale.

Ci sono acari dell'acne, che si trovano sulla pelle del viso di una persona e nei follicoli delle ciglia. L'infestazione da questi parassiti si chiama demodicosi..

Possono causare acne sul viso e sulla schiena e se si verifica un aggravamento dell'infezione nella zona degli occhi, potrebbe esserci una sensazione di prurito persistente delle palpebre e secrezioni mucose spesse. E questi sono solo i sintomi iniziali. Se non si esegue il trattamento per questo tipo di parassita, il paziente avvertirà un forte dolore agli occhi.

L'attuale scelta sul mercato farmacologico consente di eliminare l'acne senza troppe difficoltà. Le gocce di metronidazolo combattono efficacemente questa malattia. Di seguito verrà considerata la malattia stessa demodicosi e i metodi del suo trattamento con farmaci a base di metronidazolo.

Per sbarazzarsi dei parassiti, i nostri lettori usano con successo Intoxic. Vedendo tale popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione..
Leggi di più qui...

Malattia demodettica

Questa malattia è causata dal demodex (acaro ciliare), che si trova sui follicoli ciliari umani. Le stesse zecche non sono pericolose per la salute umana e la malattia è cronica fino alla fase acuta.

Vale la pena sapere che la fase acuta potrebbe non verificarsi affatto se il sistema immunitario del corpo funziona normalmente. I demodex possono causare l'acne sul viso e sulla schiena, meno spesso sulle mani. Tutto ciò accade a causa del fatto che i parassiti emettono sostanze tossiche durante la loro vita..

Causano il massimo fastidio agli occhi. Inizia il processo di infiammazione: blefarite demodettica o blefarocongiuntivite. In questo caso, il paziente è semplicemente costretto a rivolgersi a un oculista, che prescriverà il trattamento farmacologico corretto, usando unguenti per gli occhi a base di metronidazolo.

La blefarite demodettica e la blefarocongiuntivite sono accompagnate da estesi sintomi dolorosi:

  • sensazione di secchezza oculare;
  • frequente acidità degli occhi;
  • sensazioni dolorose in piena luce;
  • frequente "orzo".

Spesso, questa malattia ha un effetto dannoso sulla mucosa degli occhi: si infiammano, si gonfiano e iniziano a arrossarsi ai bordi, causando micro rotture dei vasi sanguigni. Tutto ciò è completato da secrezioni sotto forma di scaglie di croste che compaiono dopo il sonno..

Con la demodicosi, il paziente non può leggere e lavorare al computer per molto tempo, poiché sente una grave affaticamento degli occhi e, di conseguenza, un deterioramento della vista. Usando cosmetici e cosmetici decorativi, una persona infetta aggrava solo il decorso della malattia.

Qual è la ragione dell'esacerbazione della demodicosi? Esistono diverse risposte a questa domanda, che dovrebbero essere studiate in dettaglio. I fattori di attivazione dell'acaro ciliare possono essere sia esterni che interni.

L'esterno include:

  • insufficienza del tratto gastrointestinale e del sistema nervoso centrale;
  • squilibrio ormonale;
  • esacerbazione di eventuali malattie croniche;
  • malattia metabolica;
  • malattia del fegato che inibisce la funzionalità epatica.

I fattori interni includono i seguenti motivi:

  • recente intervento chirurgico;
  • esposizione prolungata al sole e alte temperature esterne.

Ciò può includere anche un cambio di residenza, che provoca stress nel corpo. In generale, tutto ciò che può ridurre il normale funzionamento del sistema immunitario. Il minimo indebolimento del corpo e l'acaro ciliare si manifesterà immediatamente.

È importante rispettare le regole di igiene personale, poiché il mancato rispetto di esse può anche provocare una esacerbazione della malattia. Spesso, la demodicosi è una malattia cronica con periodi di remissione piuttosto lunghi (miglioramento della condizione) ed esacerbazioni che compaiono durante il periodo di carenza vitaminica (primavera e autunno).

Solo un oculista può diagnosticare la malattia e fare una diagnosi accurata. È obbligato a dare un rinvio per la consegna di raschiatura per demodicosi. Per una diagnosi accurata, un professionista sanitario dovrà rimuovere quattro ciglia da ciascuna palpebra dal paziente e fare un'analisi basata su di esse..

Sbarazzarsi dell'acaro ciliare

Tenendo conto del ciclo di vita dell'acaro ciliare, il trattamento della demodicosi dovrebbe durare almeno 45 giorni. È necessario sbarazzarsi di questa invasione parassitaria con l'aiuto di complesse terapie mediche e una dieta adeguatamente selezionata, che può ripristinare il normale funzionamento del tratto gastrointestinale e aumentare l'immunità..

Sia per la prevenzione che durante il trattamento, è necessario lavarsi con sapone di catrame, che ha proprietà antisettiche, ed eseguire un regolare massaggio delle palpebre (almeno due volte al giorno). Facilita l'eliminazione delle sostanze tossiche che si sono accumulate nelle ghiandole.

Per ridurre l'attività delle zecche, due volte al giorno, trattare i bordi delle palpebre con una tintura alcolica a base di eucalipto o calendula. Durante un'esacerbazione della rogna demodettica, tutta la biancheria da letto e da bagno deve essere stirata, al paziente è vietato l'uso dell'asciugamano e della biancheria da letto di qualcun altro. Ciò è necessario per evitare la contaminazione di altri membri della famiglia..

Durante il trattamento, l'oftalmologo prescrive farmaci per via orale, ad esempio il trichopolum, la cui azione è mirata alla morte di parassiti protozoari. In caso di gravi reazioni allergiche causate da rifiuti tossici prodotti da Demodex, sono indicati gli antistaminici (Suprastin, Loratadin).

Bene, per alleviare i sintomi dolorosi degli occhi e uccidere l'acaro ciliare direttamente nel sito di localizzazione, vengono ampiamente utilizzati gel a base di metronidazolo, come Metrogyl. Hanno proprietà antimicrobiche anche su quei parassiti che possono esistere senza ossigeno e stimolano i processi rigenerativi. Successivamente, verranno presentati il ​​prezzo del farmaco, recensioni e analoghi.

Il prezzo del gel Metrogyl in media nella Federazione Russa varia da 185 a 215 rubli. ha analoghi, come:

Gli analoghi di cui sopra non differiscono dal Metrogyl gel né nel principio attivo né nelle proprietà farmacologiche. Quindi il loro uso è impraticabile a causa del costo più elevato..

È necessario utilizzare creme e gel a base di metronidazolo nel decorso acuto della malattia due volte al giorno per due settimane, quindi fare un intervallo di tre settimane e terminare il corso con altre due settimane di utilizzo del farmaco.

Applicare solo sulla parte esterna della palpebra. Di seguito sono riportate le istruzioni dettagliate su come utilizzare Metrogyl gel.

Istruzioni per l'uso del medicinale

La sostanza principale del gel è il metronidazolo, che ha un effetto battericida e batteriostatico. Il farmaco è attivo contro i parassiti dei protozoi, i microrganismi anaerobi e i batteri gram-positivi, vale a dire: Veilonela spp., Fusobacterum spp., Bacteroides spp., Clostridium spp., Eubacterum spp., Peptostreptococcus spp., Peptostreptococcus scc. Pepisco., Entamoeba histolytica, Giardia intestinalis.

L'effetto battericida del gel è dovuto alla presenza del quinto gruppo nitro, che, durante la rigenerazione, ha la proprietà di inibire la sintesi degli acidi nucleici nel DNA dei batteri. Se applicato localmente, è in grado di avere effetti antiprotozoari e antimicrobici, ma non influenza le teleangectasie.

L'assorbimento del farmaco con applicazione locale locale nel flusso sanguigno generale è quasi impossibile

  • acne nell'adolescenza;
  • rosacea causata dall'assunzione di farmaci ormonali;
  • seborrea;
  • lotta contro i parassiti protozoari;
  • la minaccia di infezione da ragadi emorroidali.

Le mani devono essere lavate accuratamente con acqua e sapone prima e dopo l'uso del farmaco. Usa il medicinale solo esternamente. Applicare uno strato sottile sull'area interessata, dopo averlo pulito. È possibile applicare un gel sotto la benda. Dopo due giorni, si nota un effetto terapeutico positivo.

Gli effetti collaterali di Metrogyl sono insignificanti e molto rari, poiché praticamente non vengono assorbiti nel flusso sanguigno, ma sono ancora possibili le seguenti manifestazioni:

  1. secchezza e bruciore della pelle,
  2. arrossamento;
  3. rigonfiamento.

Questo può essere previsto solo nei punti in cui viene applicato il gel..

Delle controindicazioni, solo ipersensibilità ai componenti del gel e età da bambini fino a tre anni.

Le donne in gravidanza e le donne durante l'allattamento non sono controindicate in Metrogyl. Ma dovrebbe essere prescritto con cautela nel primo trimestre di gravidanza. Dopotutto, tutti i farmaci, anche l'uso esterno, possono essere assunti da questa categoria di persone solo su prescrizione del medico curante.

Nonostante l'assorbimento piuttosto basso di metronidazolo nel flusso sanguigno quando usato esternamente, può aumentare il tempo di protrombina durante l'assunzione di anticoagulanti.

Il sovradosaggio non è stato segnalato. Il gel è disponibile in tubi da 30 grammi, un tubo in una scatola di cartone. È necessario conservare la medicina in un luogo buio. Utilizzare entro tre anni dalla data di produzione.

La composizione di Metrogyl gel comprende: metrodinazolo 10 mg, eccipienti.

Prevenzione

Per prevenire la malattia o per evitare la sua transizione in una forma acuta, è necessario rispettare alcune semplici regole:

  • osservare le norme igieniche e utilizzare solo asciugamani e set di biancheria da letto personali (federe);
  • proteggere gli occhi dalla luce solare diretta con gli occhiali da sole;
  • mantenendo le difese naturali del corpo (sistema immunitario), assumere multivitaminici in primavera e in autunno.
  • Cosa può sostituire il metronidazolo in caso di intolleranza o allergie
  • Metronidazole 500: cosa aiuta il farmaco?
  • Metronidazolo: istruzioni per l'uso in ginecologia

Malattie dell'occhio - gocce dalla congiuntivite virale per i bambini

I bambini sono i più grandi sostenitori del mondo e spesso i loro giochi comportano molti problemi di salute diversi per gli adulti: graffi, lividi e questa è solo una piccola parte dell'elenco. I processi infiammatori delle palpebre e delle mucose del bulbo oculare sono principalmente il risultato di camminare all'aria aperta in luoghi ventosi e polverosi, e questi sono i primi sintomi della congiuntivite. Le microparticelle di detriti, sabbia, acqua sporca catturata negli occhi possono essere portatrici di molte infezioni, che sono la principale causa di processi infiammatori..

Come per la congiuntivite virale, l'infiammazione comune del bulbo oculare e delle palpebre può essere trattata con una varietà di farmaci, più comunemente usati come gocce. Le gocce di congiuntivite di tipo virale per i bambini prima dei soliti idratanti, che vengono utilizzate per alleviare l'infiammazione degli occhi e delle palpebre, hanno una differenza nel loro principio di azione. Le gocce dalla congiuntivite virale sono il trattamento principale per questa malattia..

Come scegliere le gocce giuste

La scelta di gocce per la congiuntivite virale senza alcuna conoscenza medica è irta di gravi conseguenze: il bambino, o meglio i suoi occhi, possono soffrire invece del trattamento. Prima di acquistare colliri da una lesione virale della congiuntivite negli occhi di un bambino, è indispensabile visitare uno specialista con lui per la corretta diagnosi della malattia.

I medicinali che non intendono curare le infezioni virali non solo ritardano il processo di trattamento, ma contribuiscono anche all'ulteriore sviluppo della malattia. I processi infiammatori prolungati con congiuntivite della mucosa del bulbo oculare e delle palpebre sono carichi delle conseguenze più gravi. Per un bambino, in futuro, tale automedicazione può riflettersi nel deterioramento della vista e nelle manifestazioni di malattie di malattie più complesse e difficili da trattare. Prima di acquistare gocce dalla congiuntivite virale, è necessario determinare con precisione la malattia diagnosticando in un istituto medico.

Tipi di congiuntivite

Ammalarsi di congiuntivite durante l'infanzia è un evento frequente, equivale a contrarre il naso che cola, e soprattutto se il bambino è predisposto a questo tipo di malattia. Poiché durante i giochi un bambino può portare un'infezione agli occhi insieme alla spazzatura o quando viene a contatto con altri bambini, è difficile determinare dal primo momento a quale tipo di malattia appartiene la malattia e la corretta diagnosi della malattia è considerata un punto molto importante. La congiuntivite è divisa in:

I batteri che ci circondano sempre e ovunque possono entrare nella mucosa degli occhi del bambino in vari modi: insieme a polvere, sabbia, mani sporche. Poiché i batteri tendono a moltiplicarsi, ad esempio, come stafilococchi e streptococchi, ciò porta a processi infiammatori, spesso accompagnati da carie e acidità.

Sintomi di congiuntivite allergica

L'infiammazione delle palpebre e delle mucose degli occhi di natura allergica è un tipo di reazione non alla percezione del corpo di qualsiasi sostanza che è irritante e di solito è una conseguenza di altre malattie simili in linea di principio: asma, rinite. Prima di tutto, dovresti scoprire l'argomento dell'irritazione che provoca una reazione negativa del corpo sotto forma di congiuntivite, dopo di che viene eseguita la selezione del farmaco necessario, con cui goccioleranno gli occhi del bambino. I principali sintomi della congiuntivite allergica sono:

  1. Arrossamento delle palpebre, prurito, accompagnato da un costante desiderio di rimuoverlo con l'aiuto di graffiare le dita.
  2. Scarico costante di liquido con un colore caratteristico nuvoloso.
  3. A seconda della forza dell'allergia, l'infiammazione delle palpebre può portare al loro allargamento, che, di conseguenza, rende difficile chiuderle..

Tra i fattori allergici, questa può essere una reazione a peli di animali, polline, cosmetici, detersivi e molte altre sostanze che causano irritazione e rigetto della reazione del corpo sotto forma di congiuntivite.

Sintomi di congiuntivite batterica

La congiuntivite batterica è la forma più semplice di questo tipo di processo infiammatorio ed è espressa nei seguenti sintomi:

  1. Sensazione di un corpo estraneo negli occhi, che provoca una sensazione di bruciore.
  2. La presenza di un liquido, di colore torbido, secreto in diversi volumi, che, quando le palpebre sono chiuse a lungo, le fa aderire.
  3. Forse uno degli occhi è interessato, questo è caratteristico del tipo batterico della malattia.

Il collirio più semplice per la congiuntivite e l'igiene risolveranno il problema nel senso letterale della parola in un paio di giorni. Medici esperti ricordano il momento in cui la malattia veniva trattata con un normale sapone da bucato, fatto con materie prime naturali. Ora, purtroppo, la qualità dei detergenti non sempre soddisfa gli standard che aiuteranno a guarire, molto probabilmente il contrario: il loro uso per la congiuntivite può causare irritazione, quindi non dovresti sperimentare con acqua e sapone, è sufficiente un trattamento superficiale della pelle.

Sintomi della congiuntivite virale

Nel caso della congiuntivite virale, la situazione è più complicata, qui i sintomi sono diversi e il corso del trattamento è migliorato: devi contemporaneamente gocciolare gli occhi e assumere droghe all'interno. Secondo i sintomi della congiuntivite virale, la malattia è la seguente:

  • C'è uno scarico di liquido, di regola, è trasparente nell'aspetto.
  • La produzione fluida aumenta senza trattamento..
  • Grave prurito spiacevole.
  • Durante una chiusura prolungata degli occhi, ciglia e palpebre non si attaccano insieme.

Quando la congiuntivite virale di solito colpisce entrambi gli occhi, il trattamento può richiedere un certo periodo di tempo. È necessario assicurarsi che i genitori dispongano di prodotti per l'igiene personale da parte dei genitori. Nessuno dei bambini e degli adulti dovrebbe più usare l'asciugamano di un bambino malato; con la congiuntivite virale, la malattia può essere trasmessa dall'infezione con batteri presenti sugli articoli per l'igiene. Forse per qualche tempo il bambino dovrà essere isolato dall'asilo o da altre istituzioni per bambini..

Farmaci usati per trattare le malattie degli occhi

Il più semplice e non avendo un limite di età è considerato un farmaco chiamato "Futsitalmik", ma comunque, acquistando gocce dalla congiuntivite virale, è necessario un consulto preliminare con un medico. Questo farmaco sotto forma di goccioline ha l'intero spettro d'azione, compreso l'antibatterico, che viene utilizzato per la congiuntivite. Ciò che è importante, il farmaco non provoca una sensazione di bruciore durante il suo utilizzo, questa circostanza è un fattore molto importante, poiché i bambini, fin dalla tenera età, non sviluppano una paura persistente dei farmaci di tale azione.

L'elenco dei medicinali comprende i seguenti medicinali:

  1. "Vitabakt". Uno dei farmaci che possono essere utilizzati per i neonati. Ha un ampio spettro di azione: localizza e rimuove la suppurazione, allevia i sintomi del dolore, sopprime l'azione dei patogeni.
  2. "Levomycetin". Il farmaco ha una restrizione sull'uso all'età (fino a 2 anni), come un numero di altri, ha un ampio spettro di azione.
  3. "Ciprofloxacina". Consentito per l'uso da parte di bambini di un anno. L'azione soppressiva ad ampio spettro aiuta a combattere i batteri aerobici Gram-positivi e Gram-negativi.
  4. "Sodio solfacile". I colliri sono progettati per sopprimere l'azione dei batteri, alleviare l'infiammazione della mucosa oculare. È consentito l'uso per il trattamento dei neonati ed è stato anche usato in precedenza come agente profilattico dai medici per prevenire i processi infettivi e infiammatori nei neonati.

In presenza di congiuntivite virale, vengono utilizzati anche farmaci che hanno proprietà antivirali:

Per le malattie allergiche, vengono utilizzati agenti che sopprimono l'azione dell'allergene ed escludono la sua ulteriore azione.

Prevenzione della congiuntivite

Per prevenire la malattia, gli esperti raccomandano di aderire a diverse regole di base:

  1. Mantenere le normali pratiche di igiene personale, incluso lavarsi le mani con sapone dopo aver camminato fuori. I detergenti, che contengono sostanze antibatteriche, si sono dimostrati efficaci..
  2. Vieta ai bambini di asciugarsi gli occhi con le mani, insegnando loro a usare fazzoletti e asciugamani puliti per questi scopi. Il 40% della malattia con congiuntivite viene tradito durante il contatto con le mani sporche con la mucosa dell'occhio.
  3. I bambini si abituano all'uso di singoli prodotti per l'igiene: asciugamani, fazzoletti. Se c'è già un paziente con congiuntivite in famiglia, è vietato usare i cuscini che usano, provare a ridurre il contatto con loro.

Se a un bambino viene diagnosticata una malattia, è necessario isolarlo il più possibile dagli altri bambini; è vietato visitare asili, scuole e altre istituzioni simili. È importante che i genitori supervisionino le loro azioni quando i bambini giocano all'aperto. Si consiglia di insegnare al bambino, invece di asciugarsi gli occhi con le mani sporche, usare fazzoletti con tovaglioli asciutti.

I bambini sono spesso imbarazzati ad apparire diversi dai loro coetanei, quindi ignorano molte delle indicazioni e delle istruzioni degli adulti. È importante informare i bambini in tenera età, in ogni modo possibile, sulla presenza di batteri nocivi nella vita di tutti i giorni. Usando i giochi, è necessario spiegare quanto sia importante proteggersi dagli effetti di virus e batteri che possono danneggiare la loro salute.

Cosa devono sapere i genitori

I genitori non dovrebbero solo insegnare ai loro figli a usare i prodotti per l'igiene personale a casa, ma anche controllare le loro azioni fuori casa. Il modo più comune di "acquisire" congiuntivite è il risultato della visita di luoghi pubblici: istituti scolastici per bambini, lezioni in piscina, comunicazione con altri bambini. Obbligare i bambini a vietare ai coetanei di utilizzare in anticipo i propri articoli per l'igiene personale può prevenire non solo le infezioni agli occhi. Se un bambino è tornato a casa dall'asilo o dalla scuola e ha detto ai suoi genitori di avere bambini con malattie simili nella loro squadra, è necessario scoprire in dettaglio dall'infermiera che supervisiona queste istituzioni sulla presenza di pazienti con congiuntivite e misure di sicurezza conformi agli standard sanitari e medici.

Se a un bambino viene diagnosticata la congiuntivite, i genitori non devono auto-medicare fino a quando gli specialisti non hanno chiarito la diagnosi esatta. Tutti i farmaci che verranno utilizzati per il trattamento devono essere prescritti da specialisti.

In Up Complex per gatti: prezzo, recensioni, istruzioni, recensioni di veterinari

In Ap è un nuovo complesso antiparassitario profilattico e terapeutico progettato per la prevenzione e il trattamento dei gatti da tutti i tipi di parassiti. In Ap complex è disponibile in gocce per uso esterno. Le gocce sono abbastanza comode e sicure da usare. Ying Ap è uno dei parassiti più efficaci nei gatti. Il complesso fornisce la più lunga protezione dei gatti di varie razze dai parassiti tra i prodotti analoghi. Un uso di un agente antiparassitario è sufficiente per 2 mesi di protezione affidabile contro vari microrganismi e parassiti parassiti.

  • Indicazioni per l'uso
  • Composizione del preparato
  • Efficienza
  • Consigli per l'uso e il dosaggio
  • Precauzioni
  • Controindicazioni
  • Parere dell'esperto sul farmaco

Indicazioni per l'uso

A scopo terapeutico e come profilassi, il farmaco In Ap è prescritto ai gatti principalmente per malattie come entomosi causate da pidocchi, pulci comuni e pidocchi. L'agente antiparassitario ha anche un effetto pronunciato quando un animale viene morso da una zecca ixodica, che rappresenta un grave pericolo per la vita dell'animale. Gli esperti raccomandano l'uso di gocce per nematodi e cestodi, nonché per la profilassi in presenza di rischi di infezione da dirofilariasi. Ciò è particolarmente vero per quelle regioni in cui esiste un clima favorevole per la vita delle zanzare..

Composizione del preparato

L'agente profilattico medicinale in Ap ha una composizione equilibrata, che comprende 100 mg di praziquantel, 50 mg di fipronina e 4 mg di aversectina. Il farmaco si presenta come un liquido oleoso incolore con una tinta trasparente o giallastra. Contiene alcool benzilico e glicole propilenico come sostanza ausiliaria, che non causa reazioni collaterali in assenza di intolleranza individuale.

Le gocce contengono tutto il necessario per influenzare i parassiti e sopprimere la loro attività vitale. Indipendentemente dall'efficacia del medicinale, il produttore afferma che, se usato correttamente, non danneggia l'animale..

Efficienza

Nel complesso Ap è un'eccellente protezione dei gatti dagli endoparassiti e dagli ectoparassiti, in qualsiasi fase dello sviluppo. L'unico farmaco di un produttore domestico di un ampio spettro di azione che colpisce le microfilarie (larve di elminti molto pericolosi che vivono nelle navi e nel cuore dei gatti). Il complesso non provoca effetti allergenici, tossici e irritanti per la pelle di un animale domestico. Le gocce possono essere utilizzate sia per i gatti adulti che per i cuccioli di due mesi, al fine di prevenire ed eseguire procedure mediche.

Consigli per l'uso e il dosaggio

In Ap il complesso viene usato una volta. Il farmaco viene applicato in modo puntuale sulla pelle precedentemente lavata e asciugata. È importante assicurarsi che non vi siano ulcerazioni e abrasioni sulla pelle. Le istruzioni per l'uso delle gocce contengono informazioni che il farmaco viene applicato a goccia sulla pelle. In questo caso, la lana dovrebbe essere separata in modo che l'agente antiparassitario cada esattamente sulla pelle.

Raccomandazioni di dosaggio in base al tipo di malattia:

  1. Per distruggere i parassiti, la procedura di trattamento deve essere eseguita una volta, osservando i seguenti dosaggi: per 1-5 kg ​​di peso - 0,5- 0,7 ml, per 6 kg o più - 1-1,5 ml.
  2. Per combattere vari parassiti, è necessario applicare alcune gocce direttamente sul parassita o sul luogo in cui vive. Se dopo mezz'ora il segno di spunta non si stacca da solo, dovrebbe essere rimosso con cura dalla pelle.
  3. Per eseguire la profilassi globale pianificata contro i parassiti, il complesso In Ap deve essere usato ogni 1,5 mesi al dosaggio indicato.
  4. A scopo profilattico di infezione da microfilarie, si raccomanda di utilizzare il complesso In Ap in tutti i periodi dell'anno, tranne che per l'inverno. La prima volta è necessario ricorrere all'aiuto del farmaco all'inizio dell'estate, prima dell'inizio della stagione dei portatori di dirofilariasi (moscerini, zanzare). Il farmaco deve essere usato in dosi minime e una volta. Inoltre, l'agente antiparassitario deve essere usato almeno ogni 1,5 mesi. L'ultima applicazione è necessaria in autunno..

Precauzioni

Nonostante l'elevata efficacia del farmaco antiparassitario, va notato che molte recensioni di persone che hanno usato In Up ne indicano la tossicità. Ciò è dovuto al fatto che prima di iniziare a utilizzare le gocce, non tutti i proprietari di animali leggono le istruzioni fino alla fine. È importante osservare i dosaggi corretti, le tecniche di utilizzo sicuro e le norme di igiene personale generalmente accettate, progettate per l'uso di tutti i farmaci antiparassitari..

Precauzioni di base:

  • Non è consigliabile fumare o mangiare durante la procedura. In caso contrario, esiste un'alta probabilità di penetrazione di parte del prodotto all'interno..
  • Dopo che le gocce sono distribuite sulla pelle dell'animale, le mani devono essere lavate con sapone..
  • Il giorno in cui viene eseguita la procedura per l'applicazione del farmaco, l'animale non deve essere lavato, permesso di raggiungere i bambini e anche toccare la sua pelliccia.
  • Dopo aver trattato la pelle dell'animale con farmaci antiparassitari, è inaccettabile per loro leccare le gocce fino a quando il mantello nell'area di applicazione è completamente asciutto.

Controindicazioni

In Ap non è raccomandato per i gatti in gravidanza e in allattamento. Un agente antiparassitario è assolutamente controindicato per i cuccioli che non hanno raggiunto i 2 mesi di età. Il complesso non può essere utilizzato da quegli animali che sono in riabilitazione dopo aver sofferto di gravi malattie. Non usare gocce in combinazione con altri farmaci di azione simile.

Il prezzo del farmaco è molto conveniente e non supera il costo di altri farmaci antiparassitari. Il farmaco può essere acquistato in uno dei negozi di animali della città o via Internet. Il prezzo del farmaco è accettabile per tutti i proprietari di gatti, come dimostrato da numerose recensioni.

Parere dell'esperto sul farmaco

Nonostante il fatto che tra i proprietari di gatti, molti non accettano questo farmaco antiparassitario. La maggior parte degli esperti veterinari consiglia di usarlo. Ciò è dovuto al fatto che quando applicati localmente sulla pelle, nella maggior parte dei casi non si osservano effetti collaterali. Quando si usano droghe con un'azione simile all'interno, esiste un'enorme probabilità di reazioni avverse..

Durante il trattamento o la prevenzione con le gocce In Up, si consiglia di consultare prima un veterinario. Questo approccio eviterà conseguenze indesiderate, le cui informazioni contengono molte recensioni. È importante seguire le raccomandazioni per l'uso del farmaco antiparassitario e monitorare la corretta selezione del dosaggio.

E 'Importante Conoscere Il Glaucoma