Micelle alimentari: elevata biodisponibilità, assenza di componenti nocivi

Oggi il livello di assistenza sanitaria e di mantenimento della bellezza è in aumento. Le persone si sforzano di acquistare e utilizzare prodotti e materiali naturali e rispettosi dell'ambiente. La richiesta di integratori alimentari, che includono vitamine, minerali, estratti di erbe e probiotici, è in aumento. L'uso di tali integratori è vario: nutrizione sportiva, prodotti dietetici, prevenzione di varie malattie, miglioramento dell'attività cerebrale, desiderio di perdere peso o ritardare l'invecchiamento della pelle e del corpo nel suo complesso.

Micellife risolve il problema principale dei moderni integratori alimentari e prodotti per la gioventù e la salute: bassa biodisponibilità e scarso assorbimento di componenti utili!

I vantaggi delle micelle alimentari speciali basate sulla nanotecnologia sono:

  • Antiossidanti altamente efficaci;
  • Biodisponibilità migliorata;
  • Sostanze chimicamente invariate;
  • Soluzioni cristalline;
  • Stabilità meccanica, termica e del pH;
  • Nessun additivo aggiuntivo.

Micellife non ha analoghi in Russia e gli analoghi occidentali sono così diversi nella fascia di prezzo che si può sostenere che non ci sarà alcuna concorrenza nel prossimo futuro..

Le micelle

La sezione introduttiva di questo articolo è troppo lunga.

Le micelle (diminutivo della mica latina "particella, grano") sono particelle nei sistemi colloidali, costituite da un nucleo molto piccolo insolubile in un dato ambiente, circondato da un guscio stabilizzante di ioni adsorbiti e molecole di solvente. Ad esempio, una micella di solfuro di arsenico ha la struttura:

Dimensione media delle micelle da 10 −5 a 10 −7 cm.

È noto che i solidi insolubili possono formare minuscole particelle in un solvente (micelle). Tali particelle passano attraverso il filtro e sono così leggere da non precipitare. Tali particelle sono chiamate colloidali e le soluzioni sono chiamate soluzioni colloidali (sol). Le micelle includono anche particelle in soluzioni di sostanze tensioattive (tensioattivi), chiamate colloidi liofili. Ad esempio, micelle di dodecil solfato in acqua.

Nei sol liofili, una micella è associata a molecole (aggregati costituiti da decine e centinaia di molecole anfifiliche). In ogni molecola, un lungo radicale idrofobo è collegato a un gruppo polare (idrofilo). Durante la formazione di una micella, diverse decine o centinaia di molecole si combinano in modo che i radicali idrofobici formino un nucleo (regione interna) e gruppi idrofili formino lo strato superficiale della micella. La concentrazione minima di tensioattivi nella soluzione, alla quale si formano micelle stabili nel sistema, che sono in equilibrio con molecole di tensioattivo non associate, è chiamata concentrazione critica di micelle. Se il mezzo di dispersione è un liquido organico, l'orientamento delle molecole in una micella può essere invertito: il nucleo contiene gruppi polari e i radicali idrofobici vengono invertiti alla fase esterna (micella inversa) [1].

Le micelle possono esistere in stati con diverse strutture di equilibrio e in varie forme esterne che sono stabili a diverse concentrazioni di tensioattivi in ​​una soluzione micellare. Questa capacità delle micelle è chiamata polimorfismo delle micelle..

Negli idrosol liofobi stabilizzati dagli elettroliti, il nucleo della micella è circondato da due strati di ioni caricati in modo opposto, cioè da un doppio strato elettrico. Lo strato diffuso di ioni impedisce l'avvicinamento e l'aggregazione (adesione) delle particelle.

Soddisfare

Esempi di

  • Microemulsione a tre componenti en, creato negli anni '80. all'Università di Nancy I come trasportatore sperimentale di ossigeno, conteneva micelle sotto forma di un ellissoide con dimensioni di 100 × 300 Å e la composizione ru en di 2000 PFD moleculesru en, circondato da 1200 molecole di tensioattivo; in questo caso, c'erano fino a 20 molecole d'acqua attaccate per molecola di tensioattivo. [2]

Guarda anche

Scrivi una recensione sull'articolo "Micelles"

Appunti

  1. ↑ [thesaurus.rusnano.com/wiki/article1199 Micelle]
  2. ↑ Stébé, M.-J. Fluorocarburi come vettori di ossigeno. Uno studio NMR sulle microemulsioni fluorurate non ioniche e sulle loro soluzioni di ossigeno: [ing. ] / M.-J. Stébé, G. Serratrice, J.-J. Delpuech // Journal of Physical Chemistryru en. - 1985. - Vol. 89, n. 13. - P. 2837-2843. - DOI: 10.1021 / j100259a026.

Letteratura

  • Zakharchenko V.N. Chimica colloidale: libro di testo. per biologo medico. specialista. università. - 2a ed., Rev. e aggiungi. - M.: più in alto. shk., 1989.-- 238 p.: ill.
  • Nanotecnologia di Suzdalev I.P.: chimica fisica di nanocluster, nanostrutture e nanomateriali. - M.: KomKniga, 2006.-- 592 s.
  • Evans D., Wennerstrom H. Il dominio colloidale: dove si incontrano fisica, chimica, biologia e tecnologia. - 2. - N.Y.: Wiley, 1994.-- 672 s.
  • IUPAC. Compendio di terminologia chimica. / ANNO DOMINI. McNaught, A. Wilkinson. - 2. - Oxford: Blackwell Scientific Publications, 1997. - S. 95–96.
  • [1]

: immagine errata o mancante

Per migliorare questo articolo è auspicabile? :
  • Trova e annota i collegamenti a fonti autorevoli indipendenti che supportano ciò che è stato scritto C: Wikipedia: articoli senza fonti (tipo: non specificato)
  • Articolo corretto secondo le regole stilistiche di Wikipedia.
  1. ↑ [www.kristallikov.net/page67.html Soluzioni colloidali].

Un estratto che caratterizza Micelles

- De la Moskowa! [Vicino a Mosca!] - ripeté Napoleone e invitando Monsieur Bosse, che amava viaggiare, a passeggiare, lasciò la tenda ai cavalli sellati.
- Votre Majeste a trop de bonte, [Sei troppo gentile, maestà,] - Bosse disse all'invito di accompagnare l'imperatore: voleva dormire e non sapeva come e aveva paura di cavalcare.
Ma Napoleone fece un cenno con la testa al viaggiatore e Boss dovette andare. Quando Napoleone lasciò la tenda, le grida delle guardie di fronte al ritratto di suo figlio si intensificarono ancora di più. Napoleone si accigliò.
"Toglilo", disse, indicando con grazia il ritratto con un gesto maestoso. - È troppo presto per lui per vedere il campo di battaglia.
Boss, chiudendo gli occhi e chinando la testa, fece un respiro profondo, con questo gesto che mostrava come sapeva apprezzare e comprendere le parole dell'imperatore.


Per tutto il giorno il 25 agosto, come dicono i suoi storici, Napoleone trascorse a cavallo, ispezionando l'area, discutendo i piani presentatigli dai suoi marescialli e dando personalmente ordini ai suoi generali.
La linea originale di disposizione delle truppe russe lungo la Koloche fu spezzata, e parte di questa linea, vale a dire il fianco sinistro dei russi, a seguito della cattura della ridotta di Shevardinsky il 24, fu riportata indietro. Questa parte della linea non era fortificata, non era più protetta dal fiume e di fronte c'era solo un posto più aperto e pianeggiante. Era ovvio per ogni militare o non militare che questa parte della linea doveva essere attaccata dai francesi. Sembrava che ciò non richiedesse molte considerazioni, che non fosse necessaria una tale sollecitudine e fastidio dell'imperatore e dei suoi marescialli, e che quella speciale abilità suprema chiamata genio, che adorano attribuire a Napoleone, non fosse affatto necessaria; ma gli storici che successivamente descrissero questo evento, e le persone che poi circondarono Napoleone, e lui stesso la pensò diversamente.
Napoleone attraversò il campo, fissò pensieroso l'area, scosse la testa con se stesso con approvazione o incredulità, e senza informare i generali attorno a lui della mossa ponderata che guidava le sue decisioni, passò loro solo le conclusioni finali sotto forma di ordini. Dopo aver ascoltato la proposta di Davout, chiamato duca di Eckmühl, di aggirare il fianco sinistro dei russi, Napoleone disse che ciò non doveva essere fatto, senza spiegare perché non fosse necessario. Sulla proposta del generale Compan (che avrebbe dovuto attaccare i lampi) di guidare la sua divisione nella foresta, Napoleone espresse il suo consenso, nonostante il fatto che il cosiddetto duca di Elchingen, cioè Ney, si permise di notare che il movimento attraverso la foresta è pericoloso e potrebbe sconvolgere la divisione.
Avendo esaminato l'area di fronte alla ridotta di Shevardinsky, Napoleone pensò per un po 'in silenzio e indicò i luoghi in cui domani sarebbero state disposte due batterie per l'azione contro le fortificazioni russe, e i luoghi in cui l'artiglieria da campo doveva schierarsi accanto a loro..
Dopo aver dato questi e altri ordini, tornò al suo quartier generale e la disposizione della battaglia fu scritta sotto il suo dettato..
Questa disposizione, di cui gli storici francesi parlano con entusiasmo e altri storici con profondo rispetto, era la seguente:
“All'alba, due nuove batterie, installate di notte nella pianura occupata dal Principe di Eckmühl, apriranno il fuoco su due batterie opposte del nemico.
Allo stesso tempo, il capo dell'artiglieria del 1 ° corpo, il generale Pernetti, con 30 cannoni della divisione Kompan e tutti gli howitzers delle divisioni Desse e Friant, avanzerà, aprirà il fuoco e riempirà la batteria nemica di granate, contro le quali agiranno!
24 guardie di artiglieria,
30 cannoni della divisione Kompan
e 8 pistole della divisione Friant e Desse,
In totale - 62 pistole.
Il capo dell'artiglieria del 3 ° corpo, il generale Fouche, posizionerà tutti gli oblò del 3 ° e 8 ° corpo, 16 in totale, lungo i fianchi della batteria, che viene assegnata al fuoco sulla fortificazione di sinistra, per un totale di 40 cannoni contro di essa..
Il generale Sorbier deve essere pronto al primo ordine per eseguire con tutti gli oblò delle guardie artiglieria contro l'una o l'altra fortificazione.
Nella continuazione della cannonata, il principe Poniatovsky andrà nel villaggio, nella foresta e bypasserà la posizione nemica.
Il generale Kompan si sposterà attraverso la foresta per catturare la prima fortificazione.
Entrando in battaglia in questo modo, gli ordini verranno dati in base alle azioni del nemico.

Benefici dell'acqua micellare per la pelle

Relativamente di recente, è apparsa un'innovazione sugli scaffali russi dei negozi di cosmetici: l'acqua micellare. Da allora, è entrata saldamente nella lista dei prodotti per la cura di molte donne. Vediamo che tipo di acqua è davvero e se è così unica, come ci dice la pubblicità..

CHI SONO LE MICELLES?

Per capire qual è la caratteristica principale delle micelle, scaviamo un po 'più a fondo e scopriamo chi sono le micelle e da dove provengono..

"Mica" - tradotto dal latino significa "particella, grano".

Le micelle sono minuscole particelle che si formano dai tensioattivi in ​​acqua a una certa concentrazione..

La molecola del tensioattivo è costituita da una testa d'acqua (idrofila) e una coda grassa (lipofila). Quando queste molecole vengono a contatto con l'acqua, le code grasse iniziano ad attirarsi a vicenda. Si scopre una specie di palla di molecole, all'interno della quale sono concentrate le code di grasso, e le teste d'acqua sporgono all'esterno. Questa è una micella.

Va notato che le micelle si formano solo dove c'è un'alta concentrazione di tensioattivi. Queste particelle di acqua grassa possono essere trovate non solo nell'acqua micellare, ma anche in prodotti come schiume per il lavaggio e altre simili..

Le micelle sono in grado di attrarre particelle di grasso e quindi sono considerate eccellenti detergenti.

ACQUA MICELLARE

E ora sull'acqua micellare stessa.

L'acqua micellare è un liquido contenente un gran numero di micelle.

Convenzionalmente, sembra che tale acqua abbia la stessa composizione, indipendentemente dal produttore. Ma non è così. La composizione delle acque micellari varia notevolmente. Inoltre, il modo in cui usi il coperchio dipende dagli ingredienti che trovi sotto il coperchio..

Ad oggi, ci sono tre tipi di acqua miracolosa, basata sulla tecnologia di cottura.

  • Emulsionanti classici
  • "Chimica verde"
  • poloxamers

Questi prodotti sono a base di polietilenglicole - PEG e vari solventi. Si distinguono per il loro basso costo, abbondante schiuma e elevate proprietà detergenti. Il tasso ammissibile di tali sostanze non supera il 20% della composizione totale.

In questo caso, vengono utilizzate sostanze estratte dai componenti delle piante. Questi sono più comunemente Lauryl Glucoside e Coco Glucoside. Scientificamente ritenuto non tossico e dotato di numerose proprietà di cura.

Invenzione recente. Sulle etichette, possono essere riconosciuti come Poloxamer 184, 188 e altre combinazioni di parole con numeri. Si dissolvono e si mescolano bene. I micellari contenenti poloxamer sono riconosciuti come più delicati.

Una sfumatura importante che vale la pena notare è il requisito per la risciacquabilità di alcune formulazioni. I produttori ci convincono che qualsiasi acqua micellare non necessita di ulteriore risciacquo, ma, come dicono molti cosmetologi, questa affermazione non è così ovvia..

SCIACQUARE O NON RISCIACQUARE?

Quando i poloxamer sostituivano i classici emulsionanti, sulle etichette appariva la scritta "Non necessita di risciacquo". Per le acque micellari con tale base, questo è piuttosto vero. Ma per i normali tensioattivi, non funziona. I tensioattivi, con un uso costante, distruggono la barriera lipidica della pelle. Se sciacquiamo a fondo i normali gel doccia e shampoo, la composizione detergente micellare rimane sulla pelle. Diverse applicazioni di tale acqua senza successivo lavaggio influiscono negativamente sulle condizioni del coperchio. La pelle è irritata e secca. Ciò è particolarmente vero per le persone con tipo di pelle secca e sensibile..

La cura completa di solito comporta l'uso di un tonico dopo la pulizia con acqua micellare. Ma in alcuni casi, una misura del genere non è francamente sufficiente. Si noti che i cosmetologi offrono solo poloxamer morbidi da non lavare. Ma se i PEG sono in stretta vicinanza con loro, allora tale micellare dovrà essere risciacquato. Si consiglia inoltre di sottoporre la "chimica verde" a ulteriori risciacqui, sebbene siano meno aggressivi al fine di evitare gli spiacevoli effetti del detergente.

Se prendiamo in considerazione questo fatto piccolo ma pesante, allora tutti i vantaggi dell'acqua micellare possono essere davvero apprezzati.

PROPRIETÀ UTILI DELL'ACQUA MICELLARE

Ora sui servizi. Perché è così affezionata a molte donne e cosmetologi?

  • Alta azione detergente.
  • Adatto per la zona degli occhi. E anche per far fronte a cosmetici di lunga durata.
  • Non contiene alcool.
  • Può essere applicato a diversi tipi di pelle.
  • Considerato un prodotto ipoallergenico.
  • Neutralizza le tossine.
  • Dona una finitura opaca.

L'acqua micellare è ottima e, ciò che è più piacevole, aiuta rapidamente a gestire le impurità sulla pelle, a eseguire la rimozione del trucco con cura e senza danni. Non ha bisogno di essere strofinato sul viso nella speranza di una pulizia più accurata. Le micelle svolgono la loro funzione con il botto. Scuotere il barattolo, inumidire un batuffolo di cotone, applicarlo sulla superficie sporca, tenerlo premuto per un po ', pulirlo delicatamente. Fatto! Non dimenticare di sciacquare il viso con acqua, se richiesto dalla composizione.

ADDITIVI IN ACQUA MICELLARE

Per migliorare la formula, molti produttori aggiungono ingredienti premurosi progettati per aiutare con questo o quel problema..

Tali additivi possono essere:

  • pantenolo - lenisce l'irritazione,
  • ingredienti di frutta - per idratare, imbiancare e altre caratteristiche di cura,
  • oli - per ammorbidire,
  • estratti di alghe - rimuovono le tossine, stringono,
  • idrata - guarisce le microcricche,
  • estratti di erbe - per la salute della pelle

e molte altre opzioni.

Come puoi vedere, non c'è nulla di eccessivamente unico nell'acqua con un nome interessante. Tutto è molto logico e semplice. L'acqua micellare non sostituisce la cura completa della pelle, ma può essere un grande amico per rimuovere impurità e trucco. Se è sullo scaffale, tra l'altro, dipende da te. Un'attenta attenzione alla composizione e un uso sapiente ti permetteranno di scegliere un prodotto di qualità e rendere la tua cura più perfetta..

Micelles wikipedia

L'acqua micellare è così chiamata perché contiene un gran numero di micelle.

Il nome "micelle" è associato a cristalli liquidi sferici. Le micelle sono molto belle da vedere, ma, sfortunatamente, sono troppo piccole (da 10 −5 a 10 −7 cm) per essere viste ad occhio nudo.

Le micelle sono particelle formate da sostanze tensioattive (tensioattivi) quando raggiungono una certa concentrazione in acqua. Tali tensioattivi comprendono schiume, detergenti, ecc. I tensioattivi sono una sorta di ponti chimici con due estremità, una delle quali gravita verso l'acqua (idrofila) e l'altra verso i grassi (lipofila).

La molecola del tensioattivo si presenta così:

Quando queste molecole entrano nell'acqua, i costituenti lipofili iniziano a tirare l'uno verso l'altro, cercando di stare lontano dall'acqua. Pertanto, le molecole di tensioattivo formano delle sfere (sfere) in cui le estremità lipofile (grasse) sono dirette verso il centro e le estremità idrofile (acqua) sono dirette verso l'esterno, dove si trova il resto dell'acqua. Questo design può essere paragonato a un cono gelato. Ecco perché i tensioattivi sono così bravi a scomporre i grassi: le goccioline di grasso possono "nascondersi" dall'acqua al centro della micella, rendendole facili da rimuovere o lavare. In linea di principio, il sapone ha approssimativamente la stessa struttura, ma l'acqua micellare è molto più morbida e non secca la pelle, il che è particolarmente importante per la pelle delicata intorno agli occhi.

Ed ecco come appare una micella:

Le micelle hanno diverse caratteristiche interessanti..

Innanzitutto, riducono le proprietà irritanti di molti detergenti. Può sembrare assurdo, ma il lauril solfato di sodio è molto più irritante per la pelle se presente in una piccola quantità di detergente. Questo fatto può essere spiegato dal fatto che la bassa concentrazione di questa sostanza è insufficiente per la formazione di micelle..

Le micelle possono disattivare molti prodotti chimici. Questa è, tuttavia, entrambe le loro proprietà positive e negative. Le micelle si formano attorno alle molecole e prevengono gli effetti tossici di alcuni componenti. Ma possono anche trattenere sostanze "utili" per la pelle, a seguito delle quali il tuo prodotto cosmetico non darà il risultato atteso..

La migliore qualità di micelle è che sono in grado di lavare via le più piccole particelle di grasso, essendo quindi lo struccante ideale.

Vorrei sottolineare che le micelle sono presenti in molti detergenti, non solo nell'acqua micellare. Pertanto, l'acqua micellare non può in alcun modo essere considerata unica nel suo genere, anche se funziona molto bene con la pulizia della pelle..

Micelles wikipedia

I sistemi colloidali consistono in una fase dispersa e un mezzo di dispersione. Una particella di una fase dispersa insieme a un doppio strato elettrico è chiamata micelle..

La micella è una formazione strutturale complessa, costituita da un complesso di ioni e controioni potenzialmente determinanti.

La parte interna della micella è un aggregato della sostanza di base. Di norma, un aggregato è costituito da un gran numero di molecole o atomi di una struttura cristallina o amorfa. L'unità è elettricamente neutra, ma ha un'elevata capacità di adsorbimento ed è in grado di assorbire gli ioni dalla soluzione sulla sua superficie - ioni che determinano il potenziale (POI).

Quando si scelgono gli ioni che determinano il potenziale, viene utilizzata la regola empirica di Fayans - Paneth - Peskov: “Sulla superficie solida dell'unità, gli ioni vengono assorbiti prima di tutto, che:

- fanno parte dell'unità;

- sono in grado di completare il reticolo cristallino dell'unità;

- formare un composto scarsamente solubile con ioni dell'aggregato;

- isomorfo con ioni dell'aggregato ".

L'aggregato insieme agli ioni potenzialmente determinanti costituisce il nucleo micellare. Il nucleo micellare, che ha una grande carica, attira ioni della carica opposta - controioni (PI) dalla soluzione.

Alcuni dei controioni sono in stretta vicinanza al nucleo, sono saldamente legati ad esso a causa dell'adsorbimento e delle forze elettrostatiche e formano una parte densa del doppio strato elettrico (strato di adsorbimento).

Il nucleo con controioni della parte densa del doppio strato elettrico forma un granello o una particella colloidale. Il segno della carica della particella colloidale è determinato dal segno della carica degli ioni che determinano il potenziale.

La particella colloidale (granello) è circondata da controioni dello strato diffuso - il resto dei controioni subisce un movimento browniano e si lega meno saldamente al nucleo. In generale, si forma una micella. La micella, contrariamente alla particella colloidale, è elettricamente neutra.

Esempio 4.2. Consideriamo la struttura di una micella durante la formazione di una soluzione colloidale - un sol di ioduro d'argento con il metodo della condensazione chimica con un piccolo eccesso di nitrato d'argento

Figura. 4.11. Struttura schematica di micelle di ioduro d'argento sol

La formula della micella sarà scritta:

dove m è il numero di molecole o atomi che formano un aggregato; n è il numero di ioni potenzialmente determinanti adsorbiti sulla superficie dell'unità; (n - x) è il numero di controioni nella parte densa del doppio strato elettrico (strato di adsorbimento); x è il numero di controioni nella parte diffusa del doppio strato elettrico; - carica di una particella colloidale (granulo).

Con la formazione di un sol di ioduro d'argento con un leggero eccesso di ioduro di potassio

si forma una micella della seguente composizione:

La carica della particella colloidale in questo caso sarà negativa.

Le formule sol micelle sono solo di natura qualitativa, consentono di giudicare la struttura degli strati superficiali, ma non sono adatte alla caratterizzazione quantitativa della composizione delle micelle. L'esistenza di micelle nei sistemi dispersi porta al fatto che la composizione del mezzo di dispersione nella distanza e vicino alle particelle è diversa. Se, ad esempio, lo strato diffuso contiene ioni H +, quando le sospensioni vengono filtrate, questi ioni escono insieme alle particelle. Il risultato è una maggiore concentrazione di ioni H + nei sedimenti rispetto al filtrato. Questo fenomeno si chiama effetto di sospensione.

La formazione di un DEL in presenza di un elettrolita stabilizzante fornisce un fattore elettrostatico di stabilità del sistema disperso, che aumenta con un aumento del potenziale superficiale e dello spessore del DEL. È molto sensibile all'azione degli elettroliti ed è caratteristico dei sistemi con mezzi polari, specialmente acquosi, che creano condizioni per la dissociazione. Insieme con l'elettrostatico, sono possibili altri fattori di stabilizzazione negli schemi dispersi..

Acqua micellare: perché tutti ne vanno pazzi ed è così utile

L'acqua micellare è stata un successo nel settore della bellezza negli ultimi anni. Eppure, poche persone sanno in cosa consiste questo strumento e come usarlo correttamente..

L'acqua micellare è una soluzione per pulire la pelle e rimuovere il trucco. Di solito incolore e inodore.

Le soluzioni micellari erano originariamente utilizzate per prendersi cura dei bambini e trattare le condizioni della pelle (eczema, psoriasi, acne). Quindi i produttori di cosmetici hanno finalizzato la composizione nei loro laboratori chimici e si è rivelato uno "strumento innovativo" per la cura della persona.

Cosa sono le micelle

Gli esperti di marketing presentano le micelle come un supercomponente che rimuove magicamente sporco e trucco. Ma è un po 'più semplice.

Mica in latino significa "particella".

Le micelle sono particelle in qualsiasi soluzione, compresa una soluzione di tensioattivi (tensioattivi).

I tensioattivi sono composti ampiamente utilizzati in cosmetologia e prodotti chimici domestici. È il componente principale di detergenti e shampoo.

Le molecole di tensioattivo hanno parti liposolubili (idrofobiche) e idrosolubili (idrofile). Hanno una forma simile ai girini: la testa è idrofila, la coda è idrofobica..

Quando disciolti in acqua, i componenti idrofobici sono attratti l'uno dall'altro, formando sfere. Il risultato sono palline con code liposolubili all'interno e teste idrosolubili sulla superficie. Queste sono micelle.

La struttura della micella non è rigida. Quando ci strofiniamo un batuffolo di cotone imbevuto di micellare sul viso, gli idrofobi assorbono il sebo e gli idrofili lavorano come l'acqua, lasciando una piacevole sensazione di pulizia..

Quindi le micelle non sono un supercomponente. Queste sono microparticelle che si formano in una soluzione di tensioattivi. Che dipende esattamente dal produttore.

Composizione di acqua micellare

Quasi tutte le marche di cosmetici hanno un prodotto chiamato acqua micellare. E tutti questi fondi differiscono l'uno dall'altro per composizione.

Esistono tre tipi di micellari, a seconda del tensioattivo utilizzato come base..

  1. Acqua micellare a base di "chimica verde". È composto da tensioattivi non ionici: il più delle volte da lauril glucoside e cocoglucoside. Sono fatti con zucchero e olio di cocco. Questi tensioattivi rimuovono efficacemente il sudore e lo sporco senza danneggiare la pelle..
  2. Acqua micellare a base di polossameri. Queste sono sostanze artificiali, ma assolutamente innocue. Si dissolvono e si mescolano bene. Esistono molti poloxamer: i poloxamer 184, 188 e 407 sono generalmente usati in cosmetologia, un tale micellare non irrita la pelle e non richiede risciacquo..
  3. Acqua micellare a base di polietilenglicole (PEG). PEG è un emulsionante classico. Sicuro al 20% o meno, ma può causare secchezza e irritazione della pelle.

In ogni caso, la composizione dell'acqua micellare non deve contenere sapone e alcool..

Ma per migliorare l'effetto cosmetologico e di marketing, i produttori utilizzano componenti aggiuntivi: estratti vegetali, minerali, fragranze.

Pro e contro dell'acqua micellare

L'acqua micellare ha molti vantaggi:

  1. Pulisce delicatamente. L'acqua micellare rimuove bene le impurità, mentre idrata l'epidermide e, di norma, non provoca irritazione. Adatto anche a chi ha la pelle secca e sensibile.
  2. Rimuove rapidamente il trucco. Nessun sfregamento, nessuna striatura e nessun occhio di panda. Alcuni micellari non richiedono risciacquo (ne parleremo più avanti), il che è particolarmente conveniente quando si viaggia.
  3. Adatto per struccante occhi. L'acqua micellare non pizzica la mucosa e non provoca arrossamenti. Ciò è particolarmente importante per i portatori di lenti a contatto..
  4. Adatto a donne di tutte le età. L'acqua micellare è ugualmente buona per l'acne e la pelle rugosa.

Tuttavia, l'acqua micellare è un rimedio versatile ma non ideale..

Alcuni micellari peccano la formazione di un film appiccicoso dopo l'uso. Altri - dal fatto che asciugano la pelle e danno una sensazione di tensione. Entrambi questi fenomeni sono di solito associati a uno squilibrio di micelle in soluzione e un'intolleranza individuale agli additivi..

Gli integratori possono anche scatenare reazioni allergiche. Di per sé, la soluzione micellare è neutra, ma l'olio essenziale aggiunto può causare eruzioni cutanee e prurito. Pertanto, se un'acqua micellare di marca non ti soddisfa, provane un'altra.

Come scegliere l'acqua micellare

Al momento dell'acquisto di cosmetici, non si dovrebbe essere guidati dal principio "Più famoso è il marchio, meglio è".

L'acqua micellare ideale che si adatta al tuo tipo di pelle e soddisfa le tue esigenze di cura della pelle.

Se non hai problemi con la pelle, non inclini a acne e acne, e hai solo bisogno di micellare per rimuovere il trucco alla fine della giornata, puoi usare prodotti economici con PEG. La cosa principale è ricordare che tale acqua micellare deve essere lavata via..

Se la pelle è soggetta a pelle grassa, optare per "chimica verde". I prodotti con polisorbato (un tensioattivo non ionico) chiudono i pori, riducendo la produzione di sebo. Tale acqua micellare non deve essere lavata via, ma dopo la pulizia si consiglia di pulire anche il viso con un tonico.

Per i proprietari di pelli secche e sensibili, è adatta anche la "chimica verde", ma è meglio usare prodotti a base di poloxameri. Sono delicati e non richiedono risciacquo, quindi sono adatti per rinfrescare il viso durante il giorno. È buono se l'acqua micellare contiene componenti idratanti aggiuntivi.

Come usare l'acqua micellare

  1. Inumidire un batuffolo di cotone con soluzione micellare.
  2. Pulisci il viso muovendosi lungo le linee del massaggio.
  3. Se stai rimuovendo il trucco degli occhi, premi il tampone contro le ciglia per cinque secondi. Quindi fallo scorrere dall'angolo interno a quello esterno dell'occhio: mascara e ombre rimangono sul disco.
  4. Se il micellare necessita di risciacquo, assicurati di risciacquare il viso con acqua calda.

Dopo la pulizia con acqua micellare, è possibile utilizzare altri prodotti per la cura della pelle.

Deterge e tonifica la pelle micellare. Viene utilizzato su un viso pulito per preparare l'applicazione di una crema o siero.

Come preparare la soluzione micellare a casa

Se capisci gli ingredienti e ti confondi un po ', puoi preparare tu stesso l'acqua micellare. Esistono molte ricette su Internet: per la pulizia quotidiana, per la rimozione del trucco waterproof, per vari tipi di pelle.

Eccone solo uno.

Produzione

Una nuvola di polvere commerciale aleggia intorno all'acqua micellare: "Formula innovativa con micelle", "Pulizia profonda", "Nessun risciacquo richiesto". Ma se lo spazzoli via, hai solo un buon prodotto per la cura di sé..

L'acqua micellare correttamente selezionata deterge perfettamente la pelle e rimuove facilmente il trucco. Se la composizione corrisponde alle caratteristiche della pelle, il micellare può essere usato ogni giorno senza secchezza e irritazione..

MICELLES ALIMENTAZIONE MICELLIFE

Micellife offre un prodotto rivoluzionario per migliorare la qualità della vita sulla base di micelle alimentari speciali che moltiplicano la biodisponibilità di ingredienti naturali benefici.
Prodotti energetici, salute e ringiovanimento nella categoria degli acquabiotici.

  • Tutte le voci
  • Messaggi della community
  • Ricerca

MICELLES FOOD MICELLIFE appuntato

Pensi che qualcosa stia ostacolando lo sviluppo del tuo potenziale mentale? Il tuo stato emotivo lascia molto a desiderare? Fatica? Sonno irrequieto? La memoria non è la stessa?

Gli acquabiotici MatrixCerebrum vengono in soccorso! Prodotti naturali senza sostanze chimiche che mostrano risultati sorprendenti.
Neurologo-riabilitologo S.A. caro
Neurologo, Ph.D. L.I. Mazheiko
Dottore della massima categoria, Ph.D. L.V. Zasorina
# aquabiotics

MICELLE FOOD MICELLIFE imperniata
GRUPPO IMPERIUM DIAMANTE MICELLIFE TEAM
MICELLE FOOD MICELLIFE imperniata
MICELLES FOOD MICELLIFE appuntato

Azione "Salute e bellezza"

Mantenere la salute della nostra pelle è un compito importante a qualsiasi età e in qualsiasi momento. Ma in condizioni di quarantena generale, questo è particolarmente importante. Rimanere più a lungo in una stanza chiusa, aumento dello stress psicologico, cambiamenti nella dieta e nei modelli di sonno e altri fattori creano ulteriori rischi per la salute della nostra pelle.
Mostra di più...

Mantenere una pelle sana e lanciare un efficace programma di ringiovanimento personale al minor costo grazie a una nuova promozione del Programma Imperium Cosmo!

Nel periodo dal 22 al 31 maggio, acquista l'Imperium Cosmo Set di Cosmeceuticals e ricevi il 1 ° giugno su un conto regalo speciale 15.000 ₽ per ogni set Imperium Cosmo acquistato!

Il costo di un set che include lo scrub Imperium Cosmo 1, la crema idratante Imperium Cosmo 2 e il siero rigenerante Imperium Cosmo 3 è di 15.000 rubli. Ogni partner Imperium, in conformità con il Programma di affiliazione della società, riceve un bonus di ritorno da questo acquisto per un importo di RUB 3000. su un conto in contanti.
I set cosmeceutici Imperium Cosmo acquistati nell'ambito della promozione dal 22 al 31 maggio hanno un contenuto di punti standard - 240 punti, che valgono per tutte le promozioni in corso, inclusa la promozione "6500+ / Bonus regalo".
I fondi dal conto regalo possono essere utilizzati per acquistare fondi dal Programma Imperium Cosmo secondo necessità in qualsiasi momento dal 1 giugno al 31 agosto 2020. Quando si paga un acquisto da un conto regalo, i punti e i bonus non vengono accreditati. Gli acquisti pagati da un conto regalo non si qualificano per altre promozioni.
L'azione include anche i kit acquistati come parte degli Starter Pack StartPRO e StartBIZ.
I kit come parte di un pacchetto speciale per il passaggio dallo stato PARTNER PRO allo stato PARTNER BIZ con il kit Imperium Cosmo ("Pacchetto di aggiornamento Imperium Cosmo") non partecipano alla promozione.

MICELLES FOOD MICELLIFE appuntato
Andrey Turtsev
MICELLES FOOD MICELLIFE appuntato
MICELLES FOOD MICELLIFE appuntato

Per il ripristino del metabolismo cellulare e l'attivazione rapida delle difese cutanee, il ripristino dell'immunità cellulare e i meccanismi di autoregolazione dei processi energetici-informativi. Per uso esterno. Spray 100 ml.

MatrixDecoris - un preparato sotto forma di spray per ripristinare il metabolismo cellulare e l'attivazione rapida delle difese della pelle, ripristinando l'immunità cellulare e i meccanismi di autoregolazione dei processi energetici-informativi.
Mostra di più...

La pelle non è solo una copertura del corpo umano, ma un organo molto importante e multifunzionale, il più grande organo del corpo umano. Svolge la funzione di "guardia di frontiera", non lasciando entrare nel corpo microbi dannosi ed elementi chimici, svolge il ruolo di "cuscinetto", ammorbidisce i colpi e subisce i duri effetti dei raggi solari. La pelle svolge un ruolo importante nella termoregolazione: mantenere costante, ottimale per il funzionamento, la temperatura corporea.

A differenza degli organi interni, il cui invecchiamento si verifica piuttosto segretamente, i segni dell'invecchiamento sulla pelle sono sempre evidenti. L'invecchiamento della pelle si verifica sullo sfondo di un rallentamento della rigenerazione cellulare.

MatrixDecoris aiuta il tuo corpo ad affrontare i propri problemi, ti consente di ripristinare il livello di capacità rigenerative della pelle a uno stato sano, attiva le riserve, aumenta l'immunità delle cellule. La tua pelle, come nella tua giovinezza, prende il controllo di tutti i processi: è ripulita dalle tossine, inizia a frenare l'attacco di virus, batteri patogeni e funghi, sfruttando il fatto che l'immunità è indebolita. C'è una disintossicazione della piccola matrice, c'è un "ringiovanimento" di # fibroblasti, che ripristinano la sintesi di # collagene e # elastina della maglia, che crea la base per altri componenti. Viene avviato il processo di ripristino del sistema vascolare della pelle, viene ripristinato il drenaggio linfatico, il lavoro delle terminazioni nervose della pelle è normalizzato.

Per un approccio sistemico e per migliorare l'effetto, si consiglia inoltre di utilizzare i seguenti preparati PowerMatrix:

MatrixSalutem
MatrixRelictum
MatrixAnGel
MatrixCoronar
MatrixHepar
MatrixNephra
MatrixCerebrum3
MODALITÀ DI APPLICAZIONE

# Rughe del viso: applicare un singolo strato di garza imbevuta di MatrixDecoris per 1-3 minuti.
Talpe, #saw, #warts: applicare applicazioni di ovatta imbevute in MatrixDecoris, da 2 a 7 ore.
Sanguinamento esterno, dolore: inumidito o applicato sulla zona sanguinante; la sindrome del dolore si arresta entro 5-10 minuti.
Tromboflebite, vene #varicose: applicare applicazioni o impacchi.
Calli, ustioni, lividi, acne, acne, herpes: inumidire la pelle al mattino e alla sera, prima di andare a letto, fare un impacco con un'esposizione di 10-60 minuti.

Micelles wikipedia

I sistemi colloidali consistono in una fase dispersa e un mezzo di dispersione. Una particella di una fase dispersa insieme a un doppio strato elettrico è chiamata micelle..

La micella è una formazione strutturale complessa, costituita da un complesso di ioni e controioni potenzialmente determinanti.

La parte interna della micella è un aggregato della sostanza di base. Di norma, un aggregato è costituito da un gran numero di molecole o atomi di una struttura cristallina o amorfa. L'unità è elettricamente neutra, ma ha un'elevata capacità di adsorbimento ed è in grado di assorbire gli ioni dalla soluzione sulla sua superficie - ioni che determinano il potenziale (POI).

Quando si scelgono gli ioni che determinano il potenziale, viene utilizzata la regola empirica di Fayans - Paneth - Peskov: “Sulla superficie solida dell'unità, gli ioni vengono assorbiti prima di tutto, che:

- fanno parte dell'unità;

- sono in grado di completare il reticolo cristallino dell'unità;

- formare un composto scarsamente solubile con ioni dell'aggregato;

- isomorfo con ioni dell'aggregato ".

L'aggregato insieme agli ioni potenzialmente determinanti costituisce il nucleo micellare. Il nucleo micellare, che ha una grande carica, attira ioni della carica opposta - controioni (PI) dalla soluzione.

Alcuni dei controioni sono in stretta vicinanza al nucleo, sono saldamente legati ad esso a causa dell'adsorbimento e delle forze elettrostatiche e formano una parte densa del doppio strato elettrico (strato di adsorbimento).

Il nucleo con controioni della parte densa del doppio strato elettrico forma un granello o una particella colloidale. Il segno della carica della particella colloidale è determinato dal segno della carica degli ioni che determinano il potenziale.

La particella colloidale (granello) è circondata da controioni dello strato diffuso - il resto dei controioni subisce un movimento browniano e si lega meno saldamente al nucleo. In generale, si forma una micella. La micella, contrariamente alla particella colloidale, è elettricamente neutra.

Esempio 4.2. Consideriamo la struttura di una micella durante la formazione di una soluzione colloidale - un sol di ioduro d'argento con il metodo della condensazione chimica con un piccolo eccesso di nitrato d'argento

Figura. 4.11. Struttura schematica di micelle di ioduro d'argento sol

La formula della micella sarà scritta:

dove m è il numero di molecole o atomi che formano un aggregato; n è il numero di ioni potenzialmente determinanti adsorbiti sulla superficie dell'unità; (n - x) è il numero di controioni nella parte densa del doppio strato elettrico (strato di adsorbimento); x è il numero di controioni nella parte diffusa del doppio strato elettrico; - carica di una particella colloidale (granulo).

Con la formazione di un sol di ioduro d'argento con un leggero eccesso di ioduro di potassio

si forma una micella della seguente composizione:

La carica della particella colloidale in questo caso sarà negativa.

Le formule sol micelle sono solo di natura qualitativa, consentono di giudicare la struttura degli strati superficiali, ma non sono adatte alla caratterizzazione quantitativa della composizione delle micelle. L'esistenza di micelle nei sistemi dispersi porta al fatto che la composizione del mezzo di dispersione nella distanza e vicino alle particelle è diversa. Se, ad esempio, lo strato diffuso contiene ioni H +, quando le sospensioni vengono filtrate, questi ioni escono insieme alle particelle. Il risultato è una maggiore concentrazione di ioni H + nei sedimenti rispetto al filtrato. Questo fenomeno si chiama effetto di sospensione.

La formazione di un DEL in presenza di un elettrolita stabilizzante fornisce un fattore elettrostatico di stabilità del sistema disperso, che aumenta con un aumento del potenziale superficiale e dello spessore del DEL. È molto sensibile all'azione degli elettroliti ed è caratteristico dei sistemi con mezzi polari, specialmente acquosi, che creano condizioni per la dissociazione. Insieme con l'elettrostatico, sono possibili altri fattori di stabilizzazione negli schemi dispersi..

Struttura micelle

L'unità strutturale principale di una soluzione colloidale è una micella. Inoltre, le particelle della fase dispersa hanno una struttura complessa, a seconda delle condizioni per ottenere i sol e la natura dello stabilizzatore. Consideriamo la struttura di un sol di ioduro d'argento ottenuto versando una soluzione di nitrato d'argento in una soluzione di ioduro di potassio (l'eccesso di KI è uno stabilizzatore):

I piccoli cristalli di AgI formati a seguito della reazione si trovano in una soluzione contenente ioni K +, NO3 -, IO -. Inizia il processo di adsorbimento degli ioni sui cristalli di AgI.

Secondo la regola di Paneth - Fayans, quegli ioni vengono assorbiti sulla superficie del cristallo in grado di completare il reticolo cristallino e dare un composto scarsamente solubile con gli ioni che entrano nel cristallo. In questo caso, in conformità con la regola di Paneth - Fayans, gli ioni I verranno assorbiti sul cristallo AgI -.

L'adsorbimento di ioni si verifica a causa di forze chimiche che portano al loro forte attaccamento al cristallo. In questo caso, la superficie del cristallo viene caricata negativamente. Ioni I - che impartiscono una carica alla superficie sono chiamati ioni potenziali.

Gli ioni (controioni) caricati in modo opposto che rimangono nella soluzione vengono attratti elettrostaticamente alla superficie. Lo strato di contrappeso compensa la carica sulla superficie solida. Pertanto, un doppio strato elettrico (DES) è formato al limite di fase, che consiste di due parti.

La prima parte è costituita da controioni che sono direttamente adiacenti alla superficie carica del cristallo e sono trattenute da forze elettrostatiche e di adsorbimento. Questi ioni, insieme agli ioni potenziali, formano la parte di adsorbimento del DES (strato di Helmholtz). I controioni dello strato di adsorbimento sono così saldamente tenuti dalla superficie che, senza strapparsi, si muovono insieme alla particella solida e formano con essa una particella colloidale.

La seconda parte è il resto dei controioni, che fanno un movimento termico vicino alla superficie carica e sono tenuti vicino ad essa solo dall'azione di forze elettrostatiche. Questi ioni formano la parte di diffusione del DES (strato di Guy).

Pertanto, la struttura del sol di ioduro d'argento può essere scritta come segue:

dove m è il numero di molecole AgI che formano un cristallo;

n è il numero di ioni potenzialmente formanti (di regola, m> n);

x è il numero di controioni nel livello diffuso;

(n - x) è il numero di controioni nel livello adsorbito. Il numero di tali ioni di potassio è inferiore al numero di ioni iodio adsorbiti (n), a seguito del quale la particella colloidale ha una carica negativa (x–).

L'aggregato è una particella di una fase dispersa, che è un aggregato di molecole ultramicroscopiche.

Nucleo della micella - parte di una micella, costituita da un ione aggregato e potenziale determinante.

Una particella colloidale è un nucleo insieme a una parte di controioni saldamente legata ad esso. A differenza di una micella, una particella colloidale ha una carica (positiva o negativa).

La micella è una particella della fase dispersa insieme allo strato diffuso circostante, è elettricamente neutra.

Se si ottiene un sol di ioduro d'argento con un certo eccesso di AgNO3, quindi le particelle di ioduro d'argento sol acquisiscono (in contrasto con il caso precedente) una carica positiva:

Stabilità dei sistemi colloidali

I sistemi colloidali sono termodinamicamente instabili, poiché hanno un'energia superficiale in eccesso associata alla presenza di un'ampia superficie specifica della fase dispersa. Una diminuzione dell'energia libera può verificarsi a causa dell'ingrandimento delle particelle a causa della loro adesione o della dissoluzione.

La stabilità di un sistema disperso è intesa come la capacità di una fase dispersa di mantenere uno stato di distribuzione uniforme in un mezzo di dispersione. N.P. Peskov ha introdotto i concetti di stabilità aggregata e sedimentazione (cinetica).

Stabilità di sedimentazione: la capacità di un sistema disperso di mantenere invariata la distribuzione delle particelle sul volume del sistema nel tempo, ovvero la capacità del sistema di resistere all'azione della forza, della gravità.

La stabilità aggregata è la capacità di un sistema disperso di mantenere un grado costante di dispersione nel tempo, cioè la dimensione delle particelle e la loro individualità. La stabilità aggregata determina la capacità di un sistema disperso di resistere all'adesione, alla fusione di particelle. Quando viene violata la stabilità aggregata, si verifica la coagulazione.

La coagulazione è il processo di adesione delle particelle per formare grandi aggregati. A causa della coagulazione, il sistema perde la sua stabilità di sedimentazione, perché le particelle diventano troppo grandi e non possono partecipare al moto browniano.

La coagulazione può essere causata da un aumento della temperatura, dall'aggiunta di elettroliti, dall'azione meccanica, dall'azione di un altro sol opposto su un dato sol, ultracentrifugazione e dall'invecchiamento del sol a causa del verificarsi di reazioni. Le precipitazioni atmosferiche indotte artificialmente (pioggia) sono un esempio di coagulazione di aerosol d'acqua (nuvole) sotto l'azione di elettroliti, spesso AgNO3.

La condizione principale per ridurre la stabilità delle soluzioni colloidali è la perdita di carica elettrica, pertanto, principalmente i metodi di coagulazione sono metodi di rimozione delle cariche. In pratica, a tale scopo, i sistemi colloidali sono spesso influenzati da soluzioni di elettroliti. La coagulazione dei sol inizia a concentrazioni di elettroliti superiori a una certa soglia critica, chiamata soglia di coagulazione:

dove Cper - soglia di coagulazione, mmol / dm 3; V è il volume dell'elettrolita che ha causato la coagulazione, dm 3; с - concentrazione di elettrolita-coagulante, mol / dm 3; Vsol –Sol volume, dm 3.

Regola di Schulze-Hardy Maggiore è la carica dello ione coagulatore, minore è la concentrazione che è in grado di causare un'ovvia coagulazione della soluzione colloidale. Il segno dello ione coagulante è opposto a quello dello ione che determina il potenziale. La regola di Schulze-Hardy è talvolta chiamata la regola del segno e della valenza:

Secondo la regola di Schulze-Hardy, la soglia di coagulazione del sol con l'elettrolita Cper è inversamente proporzionale alla carica dello ione coagulante Z, nella sesta potenza:

dove α è un valore costante per un dato sistema;

Z è la carica dello ione coagulante;

CK CIRCUITO INTEGRATOK II, CK III - soglia di coagulazione di uno ione coagulante a carica singola, a doppia carica, a tripla carica.

Lavoro 1. Ottenere sistemi dispersi

Obbiettivo. Padroneggiare i metodi per ottenere sol.

Dispositivi e reagenti.

1. Boccette di vetro con una capacità di 100 e 250 cm 3.

2. Cilindri graduati con una capacità di 25, 50 e 100 cm 3.

3. Provetta di grandi dimensioni.

4. Pipette con una capacità di 1, 2, 5, 20 cm 3.

5. Cucina elettrica di tipo chiuso.

6. Soluzione acquosa di FeCl3 (2%)..

7. Soluzione acquosa di KMnO4 (1.5%).

9. Soluzione concentrata di NH4HE.

10. Una soluzione di zolfo in acetone satura.

11. Una soluzione di paraffina in alcool etilico, satura.

12. Soluzione acquosa di CaCl2 (4 mol / dm 3).

13. Na soluzione acquosa2CO3 (2 mol / dm 3).

Il significato della parola "micelle"

micelle

1. fisico particella nei sistemi colloidali, costituita da un nucleo molto piccolo insolubile in un dato mezzo

Frasi e combinazioni stabili

Rendere migliore la Word Map insieme

Ciao! Mi chiamo Lampobot, sono un programma per computer che aiuta a creare una mappa di parole. Posso contare molto bene, ma finora non capisco bene come funzioni il tuo mondo. Aiutami a capirlo!

Grazie! Sono diventato un po 'più bravo a capire il mondo delle emozioni.

D: lo strabismo è qualcosa di neutro, positivo o negativo?

Sinonimi di "micelle"

Frasi con la parola "micelle"

  • Le micelle, mantenendo la stessa composizione, sono stratificate in un nucleo insolubile di grassi e sostanze simili ai grassi e in un guscio solubile di acidi biliari e fosfatidi.
  • La degradazione incompleta è causata, ad esempio, da una mancanza di lipasi pancreatica dovuta a una ridotta secrezione di succo pancreatico o a una mancanza di acidi biliari a causa di una ridotta secrezione di bile, che impedisce l'emulsificazione del grasso e la conseguente formazione di micelle.
  • La prima cosa che segue dalla comprensione di cui sopra del processo vitale è il fatto che tutti i tipi di cambiamenti che un organismo subisce nel processo della sua interazione con l'ambiente sono cambiamenti plastici, non importa se si tratta di cambiamenti nelle sue singole micelle o cambiamenti in intere formazioni strutturali.
  • (tutte le offerte)

Concetti con "micelle"

invia commento

Inoltre

Frasi con la parola "micelle":

Le micelle, mantenendo la stessa composizione, sono stratificate in un nucleo insolubile di grassi e sostanze simili ai grassi e in un guscio solubile di acidi biliari e fosfatidi.

La degradazione incompleta è causata, ad esempio, da una mancanza di lipasi pancreatica dovuta a una ridotta secrezione di succo pancreatico o a una mancanza di acidi biliari a causa di una ridotta secrezione di bile, che impedisce l'emulsificazione del grasso e la conseguente formazione di micelle.

La prima cosa che segue dalla comprensione di cui sopra del processo vitale è il fatto che tutti i tipi di cambiamenti che un organismo subisce nel processo della sua interazione con l'ambiente sono cambiamenti plastici, non importa se si tratta di cambiamenti nelle sue singole micelle o cambiamenti in intere formazioni strutturali.

E 'Importante Conoscere Il Glaucoma